Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Sondaggio sul futuro di D&D 5e di Luglio 2020

La Wizards of the Coast ha finalmente rilasciato il consueto sondaggio annuale dedicato al conoscere gli interessi dei giocatori, in modo da decidere le mosse da compiere nel prossimo futuro editoriale di D&D 5e. In questo nuovo Sondaggio, infatti, ci verranno fatte domande riguardanti i nostri gusti, le nostre abitudini di gioco e il materiale che vorremmo veder pubblicato o maggiormente supportato in futuro.
In particolar modo, nel Sondaggio del 2020 la WotC vuole sapere quali sono le nostre ambientazioni preferite, quanto tempo vorremmo poter dedicare al gioco se non avessimo limiti di sorta, quali sono per noi le caratteristiche che identificato un buon Dungeon Master, quali sono le risorse e i supporti di gioco da noi usati tradizionalmente e quali abbiamo utilizzato durante il Lockdown causato dal COVID-19, quali sono i game designer di D&D che conosciamo e quanto ci farebbe piacere leggere i loro nomi sui manuali, e così via.
Rispondendo al sondaggio, quindi, potrete contribuire a decidere il contenuto e la forma dei prossimi manuali di D&D. Se volete dire la vostra, rispondete al seguente sondaggio:
sondaggio sul futuro di d&d di luglio 2020
 

Fonte: https://dnd.wizards.com/articles/news/dd-survey-2020
Read more...

Manticore Games offre 20.000 $ per un'Avventura di D&D creata con la piattaforma Core

La software house Manticore Games ha di recente ricevuto dalla WotC l'autorizzazione per l'organizzazione di un concorso intitolato D&D Design-a-Dungeon contest e dedicato alla creazione dell'avventura videoludica definitiva in stile D&D. Manticore Games, infatti, è proprietaria di una piattaforma per la creazione di videogiochi online per PC, il Core, progettata appositamente per consentire a chiunque di creare un proprio videogioco online senza essere per forza un programmatore esperto, e ha deciso di mettere alla prova i giocatori di tutto il mondo per vedere cosa questi ultimi sono in grado di creare con il suo software. I creatori delle avventure migliori potranno vincere premi per un ammontare totale di 20.000 dollari.

Il concorso D&D Design-a-Dungeon, che durerà fino al 6 Settembre, richiede che i partecipanti realizzino con il software Core un'Avventura appartenente a una delle seguenti 4 Categorie:
Dungeon, Caverne e Catacombe Le Terre Selvagge Fortezze e Torri Piani Elementali Per partecipare al concorso basterà creare un gioco in Core e incluedere '[DnD]' nel titolo o nella descrizione di quest'ultimo.
Il materiale inserito per il concorso dovrà assumere la forma di una vera e propria avventura di D&D e sarà giudicato non solo per l'estetica del mondo digitale creato dagli autori, ma anche in base al livello narrativo e d'interazione dell'avventura. Il materiale inviato, dunque, dovrà avere la forma di un vero e proprio videogioco, e non essere semplicemente una serie di scenari da esplorare con il proprio avatar virtuale. All'interno del software Core i partecipanti troveranno tutto ciò che gli servirà per creare l'avventura. Per aiutare i meno esperti nell'uso di Core, tuttavia, Manticore Games ha creato un framework scaricabile qui e pensato per fornire agli utenti un tutorial edelle linee guida su come usare il programma per creare i propri giochi. Non è obbligatorio scaricare e usare il framework per partecipare al concorso.

I 20.000 dollari messi in palio saranno utilizzati per premiare i lavori migliori. 5000 dollari in gift card di Amazon saranno assegnati al lavoro migliore di tutti, a prescindere dalla categoria. Il denaro restante, invece, sarà assegnato ai migliori 2 lavori per ognuna delle categorie: 2500 dollari in gift card di Amazon per il 1° posto e 1250 dollari per il 2° posto. Oltre ai premi in denaro i vincitori riceveranno altri premi in base alla qualità del loro lavoro, come spiegato sul sito ufficiale del concorso.
Per ogni nuovo candidato iscritto al concorso, inoltre, Manticore Games donerà alla raccolta fondi Extra Life 100 dollari, fino a un massimo di 10.000 dollari.
Tutti i giochi creati durante il concorso saranno svelati e resi disponibili in occasione di un evento speciale organizzato durante il PAX Online, la fiera dedicata al gioco che si terrà a settembre e che quest'anno sarà online a causa del COVID-19. Durante questo evento speciale, alcuni degli avventurieri e dei Dungeon Master più celebri - come Jerry Holkins (Acquisition Incorporated) e Deborah Ann Woll (Deredevil, Relics & Rarities) - saranno presenti per annunciare i vincitori del concorso e per giocare alle avventure da loro realizzate.
Per maggiori informazioni sul Core e sul Concorso D&D Design-a-Dungeon potete visitare la pagina ufficiale del concorso e seguire l'account twitter ufficiale di Manticore Games @CoreGames.
Grazie a @Muso per la segnalazione.
Fonte: https://dndcontest.coregames.com/
Read more...

Sottoclassi, Parte 4

Articolo di Ben Petrisor, con Jeremy Crawford, Dan Dillon e Taymoor Rehman - 5 Agosto 2020
Due spettrali Sottoclassi si manifestano negli Arcani Rivelati di oggi: il College degli Spiriti (College of Spirits) per il Bardo e il Patrono Non Morto (Undead Patron) per il Warlock. Potete trovare questi talenti nel PDF disponibile più in basso, mentre rilasceremo presto un sondaggio per sapere cosa ne pensate di loro.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 4
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses-part-4
Read more...

Curse of Strahd: la Beadle & Grimm pubblicherà la Legendary Edition

Se la Revamped Edition recentemente annunciata dalla WotC non dovesse bastarvi, potrebbe essere vostro interesse sapere che la Beadle & Grimms ha deciso di pubblicare la Legendary Edition di Curse of Strahd, l'Avventura dark fantasy per D&D 5e ambientata a Ravenloft (qui potete trovare la recensione pubblicata su DL'). Per chi tra voi non lo sapesse, le Legendary Edition della Beadle & Grimm sono versioni extra-lusso delle avventure pubblicate dalla WotC per D&D, contenenti oltre all'avventura tutta una serie di accessori pensati per rendere l'esperienza dei giocatori più immersiva e divertente.
Al costo di 359 dollari, dunque, all'interno della Legendary Edition di Curse of Strahd potrete trovare:
l'Avventura per D&D 5e Curse of Strahd suddivisa in libri più piccoli, in modo da aiutare DM e giocatori a orientarsi più facilmente nel suo ampio contenuto. Come aggiunta, sono stati inseriti alcuni PG pre-generati per i giocatori e una serie di incontri di combattimento bonus. 17 mappe per il combattimento che coprono ogni angolo di Castle Ravenloft, la dimora di Strahd. Una mappa dell'intera Barovia disegnata su tela. 60 Carte di Scontro, che permetteranno ai giocatori di farsi un'idea dei PNG e dei mostri che si troveranno di fronte grazie alle loro illustrazioni. Una serie di supporti di gioco per i giocatori, quali lettere, atti relativi a misteriose proprietà, note scritte dal proprio "gentile" ospite, monete del Regno di Barovia, ecc., utili per dare ai vostri giocatori elementi concreti con cui sentirsi più immersi nella campagna. Uno Schermo del DM con illustrazioni originali sul fronte e le informazioni utili a gestire la campagna sul retro. Una serie di pupazzi per le dita, con cui divertirsi a interpretare i mostri e i PNG dell'Avventura. La Legendary Edition di Curse of Strahd uscirà a Novembre 2020.
Grazie a @Muso per la segnalazione.


Fonte: https://www.enworld.org/threads/beadle-grimms-legendary-edition-curse-of-strahd.673629/
Link alla pagina ufficiale di Beadle & Grimm: https://beadleandgrimms.com/legendary/curse-of-strahd
Read more...
By aza

D&D 3a Edizione compie 20 anni!

Nel mese di Agosto, di 20 anni fa, veniva rilasciato il Manuale del Giocatore di Dungeons & Dragons 3a edizione.
Sicuramente la 3a edizione rappresenta uno spartiacque per quel che riguarda D&D e segna l’inizio dell’epoca moderna del gioco per diversi motivi:
Innanzitutto, per la prima volta D&D aveva un sistema coerente di regole. Precedentemente erano presenti svariati sottosistemi che non si integravano tra di loro. C’era ben poca coerenza. Ci ha donato l’OGL, che ha rappresentato una svolta enorme nel mondo dei giochi di ruolo. L'OGL infatti ha permesso a chiunque di poter produrre materiale compatibile o derivato dal regolamento di D&D. La quantità di materiale pubblicata per d20 negli anni 2000 è, e probabilmente lo sarà per sempre, ineguagliabile. Ha revitalizzato D&D in un modo che non si vedeva da moltissimo tempo. Negli anni ’90 con il boom dei videogiochi, la nascita dei giochi di carte collezionabili e regolamenti ben più evoluti di AD&D (si può pensare alla White Wolf che all’epoca era il nome più importante) D&D soffriva e non poco. Ha visto il ritorno di Diavoli, Demoni, Assassini, Barbari, Mezzorchi e Monaci. La seconda edizione nacque con ancora fresco il ricordo delle polemiche riguardanti il “satanic panic” degli anni ’80. Quindi tutto ciò che poteva essere considerato “moralmente offensivo” come diavoli/demoni, assassini o mezzorchi venne rimosso. I barbari vennero ritenuti ridondanti rispetto ai guerrieri e i monaci  poco adatti ad ambientazioni basate sull’Europa occidentale medievale. Queste le prime cose che mi vengono in mente, ma vi invito a condividere con noi i vostri ricordi, le esperienze e i pensieri per questo 20° anniversario di D&D 3E.
Read more...
Zellos

Cronaca di Lakeshrine

Recommended Posts

Riki Poipoi (Nopon Cacciatore di Taglie)

Accompagnato alla sala d'attesa il piccolo Riki si diede una rapida occhiata in giro per "valutarne" la sfarzosità, rimanendone quindi deluso dalla pochezza dell'arredamento. Alché il piccolo mercante si voltò in direzione dello scudierio. Me non ha bisogno di nulla, però me chiede quando Eptarchipon saranno liberi? Disse per poi sedersi alla prima occasione alzandosi con le proprie orecchione per arrivarci. L' attesa, per quanto breve potesse essere, era sempre ardua da gestire per il Nopon, tanto che ne approfittò per riposare, appoggiando braccia e orecchie sulla pancia e poi chiudere i propri occhietti giusto per un minuto... Solo un minuto... ZzZzZ... 

Immagine

Spoiler

75f1902f648de19c0cc82412da248671-1.jpg

Passare da casa(leggibile per chi vuole) 

Spoiler

Muimui Sasusu Mikimiki Lololita 

Spoiler

Muimui

6832013481bd11e79e7bc5d35af6a78a90ae6295

 

Sasusu

4955910581473f02b05830a21bb21b4fd7dea67a

 

Mikimiki

7339515337c801caf05d559cb3778777ad16e789

 

Lololita 

393884950ff07b4a3bb2ff29525824a59fd28127

Poco prima di passare presso il palazzo dell'Eptarcato Riki, una volta ritornato dai propri affari alla Loggia, si diresse alla Heavypon (la enorme carrozza) che ancora in attesa della costruzione del negozio rimaneva il principale servizio dell'attività imprenditoriale dei Nopon. Il giovane aspirante membro della Loggia entrò dal retro trovando i propri compari intenti, in assenza di clientela a lavorare nei prodotti di artigianato. La prima ad accorgersi del ritorno di Riki fu Lololita. 

Mhimhi! Riki è ritornatopon! Com'è andata alla Loggia? 

Riki stanco, camminatopon per molto... Ma buone nuove, Maestripon della Loggia assegnato missionepon per Riki! Esclamò agitando le proprie orecchione. 

Muimui, aggiustandosi gli occhiali alzò lo sguardo in direzione del compagno giunto. Meglio che tu trovi roba buona! Muimui non può fare gioielli belli solo con pietre commercialipon. Ricompensa buona? 

Maestripon non hanno parlato di ricompensepon, questa prova per entrare come membropon della Loggia, mhe-mhe. Fece per continuare nel discorso, ma Muimui gli parlò immediatamente sopra. 

Questa fregaturapon! Chiaro sfruttamento, Riki adesso ascolta Muimui e lascia subito incarico! 

Riki non fa cosa tanto stupida come questa. Dissi serrando gli occhietti ed assumendo un'espressione contrariata. Me mandato in luogo ricco di antichi tesoripon! Sassopon dovrebbe stare calmo... 

Muimui non è un Sass... Battibeccò finché Sasusu non si aggiunse al discorso, uscendo da una delle stanzine della carrozza e pettinandosi nel frattempo il proprio ciuffetto di capelli. Amici molto rumorosi... Riki quindi mandato in luogo con tesoripon. Notizia buonapon, anzi ottimapon! 

Me chiede... Luogo pericolosopon? Me ricorda a Riki che noi dipendiamo da lui. Disse con tono chiaramente preoccupato. 

Posto molto pericoloso, ma voi non dovete avere paura per il Grande Riki! Me coraggiosopon! Inoltre Riki sta cercando Sidekicks per unirsi a lui in viaggio. 

Sidekicks devono essere pagati, Muimui dice che dovresti andare solo. 

Riki-Riki! Si sentì correre dall'altra stanza il giovane Mikimiki il quale si gettò in un abbraccio contro il piccolo Poipoi. Dove va di bello? Me curioso... 

Lololita si avvicinò a Mikimiki appoggiandogli un orecchione sulle spalle. Se posto è pericoloso me preferisce Riki non ci va... Ma se proprio deve meglio cercare Sidekicks, noi vuole Riki a casa... 

Alché il Cacciatore di Taglie poggiò prese dalla borsa una mappa e la poggiò sul tavolino, indicando la zona dove sarebbe partito. Me diretto in questa zona... Me preferisce non dire com'è posto per non fare voi preoccuparepon, ma se non dovessi tornare me probabilmente ancora qui. Finita la frase il giovane Poipoi si rese conto che forse non era il modo migliore per avvertire i propri amici di dove sarebbe andato... Mikimiki a quelle parole osservò Riki con molta, intensa, preoccupazione... Non preoccupatevipon! Riki è super forte! Ricordate periodo di caccia a taglie? Me tornerà con tanti tesoripon per amicipon e per nuovo negoziopon! 

Sarebbe meglio! Noi non può rischiare di perdere altro Nopon... Di perdere Riki... Puntualizzò Lololita. 

Alché Sasusu annuì e chiese in direzione del Poipoi... Amico ha un momento per Sasusu? Chiese per poi invitare ad uscire Riki, mentre gli altri tre tornarono alle loro postazioni di lavoro... Mikimiki salutò energicamente il mercante, mentre Lololita osservò preoccupata ambo i Nopon che uscirono dalla carrozza. Me chiede, quando parte Riki? 

Riki non è sicuropon... Dipende quanto tempo mi ci vorrà per trovare Sidekicks con cui viaggiare... 

Me dispiace di non poter venire, ma noi no bravi a combattere come fa Riki... Disse per grattarsi la testa con una della sue braccine corte... Riki, motivo per cui me chiede di parlare è altro... 

C'è qualcosapon che non va amico? 

Bhe... La cosa è che... Sasusu e Lololita si sono avvicinati moltopon... Disse con molto imbarazzo, mettendosi le mani dietro la schiena, mentre le orecchie cingevano strettamente il busto rotondo. La sinistra gambina che nervosamente batteva contro il terreno. 

Riki per un istante mutò il proprio sorriso in un espressione di sorpresa... Perché ora e perché in quel momento? Dopodiché si portò l'orecchione destro a grattarsi la nuca... Bhe... Mhe-mhe... Me pensa sia cosa buona. Riki è felicepon per voi! Esclamò riprendendo il sorriso. 

Sasusu osservò negli occhi il proprio amico... Riki è sicuropon? Prima Tu e Lololita eravate molto vicini. Sicuropon che non ti dia fastidio? 

Mhe... Insomma, certo! Noi già rotto da un pezzopon e siamo diventati amici, quindi Riki è contento se Sasusu e Lololita stanno insieme! Disse sorridendo all'amico, per poi darsi un'occhiata attorno... Me dovrebbe andare a cercare Sidekicks per provapon... Ci vediamo dopo. 

Sì, Sasusu augura buona fortunapon a Riki. A dopo! Disse rientrando poco dopo dentro la carrozza... 

Alché il piccolo Nopon si mise in cammino per strada. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jasmine

Daggermark

Spoiler

Decido di presentarmi alla delegazione di Seedrachenrose, cercando di raccogliere anzitempo le loro aspettative e curiosità, per poi provare ad indagare, in qualche modo, dagli altri presenti sulle novità. 

Mi zittisco, però, all'arrivo del Justicar e della Signifer, convinta che saranno loro i latori delle peggiori novità...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lily

Seedrancherose

Spoiler

La giovane barda non può far altro che rimanere interessata a come sta procedendo il resto della conversazione e su come una guerra pare l'ipotesi più ovvia per proseguire contro quegli atti vili di tentativo di omicidio. Per qualche momento rimane in silenzio, ascoltando semplicemente il chiacchiericcio che prosegue all'interno di quella sala, ma infine decide di portare le mani sul tavolo e tentare nuovamente di alzarsi in piedi per mostrare a tutti la sua (bassa) statura, ma un'espressione determinata.

Se è di una guerra che si parla, allora sappiate che sono con voi.. Mi avete promesso di aiutare mia sorella e io in cambio sono disposta ad aiutare voi.. Questa mi pare la giusta occasione per rafforzare i nostri legami, oltre a far pagare a qualcuno degli atti così vili e meschini. E' tempo che quell'uomo paghi per il suo tentativo di mettere a tacere la libertà altrui.

Dichiara la giovane Ifrit, spostando successivamente lo sguardo verso Baldr per cercare una sua approvazione a quelle parole.

Permettetemi di scrivere una lettera a Lakeshire.. Non so se potremo darvi una mano, visti i problemi che hanno arrecato dopo l'ultimo assalto che abbiamo ricevuto, ma un tentativo si può comunque fare.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Ghal Maraz

Spoiler

I delegati di Seedrancherose sono in realtà abbastanza tranquilli. Hanno una potenza militare incredibilmente alta, considerando che tutta la popolazione è composta da veterani, oltre al fatto che sono dotati di conoscenze per la creazione di armi da fuoco. Peraltro, di quest’ultima sono intenzionati a condividerla ( in parte) con Lakeholm. In realtà su una cosa sono preoccupati: vogliono entrare bel consiglio fuorilegge solo per una cosa, cioè essere lasciati in pace. Non sono xenofobi, ma vogliono provare a conservare la loro cultura fin quando sarà possibile. E se dessero libero accesso probabilmente la memoria del loro mondo che fu svanirebbe, un effetto di acclimatamento planare.

Dopo poco, la riunione comincia... e c’è una importantissima dichiarazione: il Justicar Erebus si sposa con la Lady Deimos, sorella di Juliano Demetrios ( Docilia). La cosa lascia completamente di stucco tutti i presenti, poiché complica decisamente i rapporti di potere della regione: un Pitax militarizzato, probabilmente coadiuvato dal Cheliax, si fonde con una delle colonie nelle terre rubate. Si aprono tetri scenari di guerra totale...

La riunione comunque inizia...ed i peggiori scenari vanno a profilarsi: la coppia Justicar e Lady Demos sostanzialmente propongono che le terre rubate siano lasciate a loro poiché “appartengono di diritto alla Lady” essendo di antica discendenza Taldoriana. Inizia a rumoreggiare l’assemblea. Quelli di Seedrancherose semplificano la questione: se qualcuno proverà ad attaccare, sarà scacciato con la forza delle armi. 
La “coppietta” sorride alla dichiarazione. 

 

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jasmine

Daggermark

Spoiler

"Che proposta assurdamente divertente... non pensavo che l'ironia fosse così comune alle riunioni del Consiglio Fuorilegge!", lascio intendere cosa ne penso della proposta. 

"D'altronde, se tutti coloro che vantano una ascendenza taldoriana potessero ugualmente reclamare un diritto di proprietà sulle Terre Rubate, peraltro nella loro interezza, posso solo immaginarmi lo scontro, diplomatico e militare, che ne verrebbe fuori... Inoltre, bisognerebbe valutare se recidere una pregressa appartenenza politica e territoriale, in maniera volontaria ed unilaterale, come accaduto, comporta automaticamente la trasmissione di certi diritti.

Diritti che dubito anche Taldor stessa potrebbe legittimamente dichiarare come propri, specialmente in un territorio tanto complesso.

Credo che bisognerebbe chiedere a Taldor una dichiarazione ufficiale al riguardo, valutando anche l'albero genealogico della proponente, aprendo la valutazione della richiesta a tutti quanti possano eccepire obiezioni ed avanzare diritti, ma non solo sul riconoscimento della discendenza. Se Taldor, o i suoi discendenti e contingenti, può effettivamente reclamare una esclusività per questioni di penetrazione territoriale ed insediamento, è ugualmente plausibile che tutti gli altri stati sovrani che hanno mosso spedizioni e stabilito civiltà e colonie possano contrastare efficacemente tali pretese. A me sembra un cane che si morde la coda e che riporta tutto alla situazione attuale, di fatto, già ben nota a tutti.

Come ho detto, divertente!", concludo, ma non c'è allegria o leggerezza nella mia voce. So che più di un passaggio nel mio discorso è passibile di obiezione, ma d'altronde lo stesso vale per la richiesta iniziale. 

E tanto basta, per adesso. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Ghal Maraz

Spoiler

<<La cosa divertente è che parli una ne**a.>> dice la signifier con disprezzo. <<Una donna che sarebbe buona solo come schiava.>> l’assemblea sulla dichiarazione inizia a rumoreggiare e borbottare ( lo schiavismo non è molto apprezzato nei Regni Fluviali).

Il Justicar Erebus non si scompone granché  alle parole di Jasmine. <<La verità è che gli altri taldoriani non hanno né la volontà, ne la forza delle armi per rendere una legittima pretesa...nulla di più. Inoltre, il Brevoy e la famiglia Surtova sono concordi con la legittimità della dichiarazione.>> dice estraendo una pergamena l’aasimar dai capelli rossi sante.

Il nominare la famiglia Surtova non migliora l’umore dell’assemblea. Il rappresentate del marchesato nero, il Marchese Pirata, ride.

<<Ho sempre arrembato le navi Surtova, con una loro pergamena mi ci pulisco il **lo!>> dice, provocando le risa di Krella. Lo sguardo dei “coniugi” è glaciale.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jasmine

Daggermark

Spoiler

"Bene. Chiacchiere, insulti e pretese sostenute sulla base di contestabili diritti di sangue: avete finito di far perdere tempo ai presenti, in tal guisa?", chiedo alla "coppietta".

"Se volete una capitolazione di fronte alla vostra proposta, perché non provate a metterla ai voti?".

 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lily

Lettera a Lakeshire

Spoiler

Salve a tutti,

Non mi sono dimenticata di voi e in questo periodo sono stata ospitata a Seedrancherose. Sono stata accolta con molti onori e mi hanno fatto alloggiare all'interno della loro ambasciata. Mi hanno proposto di fare da ambasciatrice di Lakeshire all'interno della loro cittadina, facendomi alloggiare per l'appunto nella loro ambasciata e permettendomi così di rinforzare la nostra alleanza.
Ho passato una piacevole giornata e ho constatato che hanno un popolo prettamente paicifico e piuttosto libero per quanto riguarda anche la praticità dei culti, sebbene per nostra fortuna abbiano il divieto su tutte quelle divinità che provengono dagli abissi.
La popolazione mi sembra che goda di ottima salute, ma è successo un fatto alquanto allarmante durante la cena che doveva sancire la nostra alleanza. Un assassino è stato inviato dal Razmiran per avvelenare il Principes Auge. Il tentativo di omicidio è stato fermato in tempo e l'assassino si è proclamato come servitore di tale tirannia.
Si sta parlando di guerra in questo preciso momento.. E io mi sento chiamata in causa per rispondere ai torti che ho subito sin da quando sono nata e per recuperare ciò che è rimasto all'interno di quel territorio fatto di sangue, schiavitù e morte.

Questa quindi è una richiesta di aiuto nei vostri confronti, se vogliamo rafforzare l'alleanza con Seedrancherose e dargli man forte per rispondere al torto che ha subito e al tentativo di far tacere la loro voce su queste terre. Io scenderò in guerra con loro, ho preso la mia decisione.. Non vi sentite in obbligo in questo aiuto che vi sto chiedendo, ho espresso la condizione in cui si trova Lakeshire dopo l'assalto ricevuto e lo sanno anche loro.. Quindi decidete pure ciò che credete sia meglio fare.

Vi saluto tutti quanti e vi dono un abbraccio.. Mandate un saluto anche ad Adelaide e ai Garetti..

Lily

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Ghal Maraz

Spoiler

La Signifir farebbe per parlare, ma si interrompe prima di iniziare. Poi sorride. 
<<Non credo che ci sia bisogno di votare alcunché. Vi è qualche altro ordine del giorno?>> 

Krella informa ciò che si è scoperto del Mivon: la guerra interna della città non è stata causata da rivolte o simili, ma da alcune strane creature. Alcune di esse in grado di parassitare le menti di chi toccano. La situazione è comunque ormai “risolta”: una enorme bestia volante, un esemplare mastodontico di una delle razze delle creature le ha portate vie dalle rovine di Mivon. Il consiglio si aspetta che Lakeholm prenda possesso della zona a breve, sempre che non preferisca che qualcun altro vada lì a fondare una nuova città.

In realtà la mattina, prima di una pausa per il pranzo, si risolve in tafferugli, urla e persino una sfida a braccio di ferro fra i pirati del Marchesato per chi debba parlare dopo la pausa.

Durante il pasto il Conte Kronos ti avvisa del fatto che l’eptarca Lily ha firmato il patto che avevate già siglato e che stava riflettendo se divenire l’ambasciatrice di Lakeshrine a Seedrancherose ( ma lui non sa se ha deciso in tal senso alla fine, essendo giunto nel Daggermark). Ti spiega inoltre che, per quanto possibile, a loro non dispiacerebbe che il Mivon lo prendeste voi: loro non intendono per adesso espandersi. Il princeps Auge non vuole una politica espansiva ( con buona pace di alcuni) perché preferisce una politica conservativa della cultura di loro Stranieri. Ampliare la città obbligherebbe per forza l’entrata di altre persone e siccome non vuole creare cittadini di prima o seconda classe...

 

@Plettro

Spoiler

Hekate non manca di informarti che l’ordine sta già pensando a simili creature e problemi. Ti informa altresì che ci sono all’opera nella città diverse fazioni. Se mai vorrai saperne qualcosa, potrebbe parlartene... ma soltanto se organizzerai un incontro con l’eptarca della magia e lei.

La lettera che hai spedito torna qualche giorno intatta: ti vengono portate le condoglianze del Cheliax. Anche se un figlio esiliato dalla patria, alla morte di un padre anche il duro cuore dell’Imperatrice “è mosso a pietà”. Ti sono concessi tre giorni per visitare la tomba di tuo padre quando lo vorrai.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo la nottata infernale in cui l’ospedale di Lakeshrine è stato chiuso al pubblico, per cause ancora non meglio identificate ( anche se si sussurra di un attacco compiuto da dei folli), gli eptarchi sono avvisati dell’arrivo del Paladino Gadriel di Bullmar e di una delegazione di un “villaggio segreto” ancora più a nord della piccola Bullmar da parte dello scudiero di Valena, Lukas.

Il giovane Lukas e la guardia scelta Zachary hanno in compenso trovato un folle la notte prima pochi istanti prima che versasse in uno dei pozzi cittadini una strana mistura, pare aiutati da un misterioso e dinoccolato ragazzo che è sparito pochi istanti dopo che era apparso. 
@Ian Morgenvelt

Spoiler

La descrizione del misterioso ragazzo è quella di Hamelin, il ragazzo sparito con le fate che vi ha avvisato della maledizione dei bardi delle Terre Rubate.

Nonostante il sonno, qualora lo volessero, gli eptarchi possono incontrare le delegazioni in una sala organizzata al meglio da Lukas ( con le pesche nere dal sonno), oppure lasciare tutto in mano ad Asmodian, il diplomatico secondo di Jasmine, eptarca della diplomazia al momento in viaggio a Daggermark.

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valena Aurica

Il nuovo giorno mi trova un po' provata fisicamente, ed esausta mentalmente. Ho pregato affinché Iomedae mi concedesse la forza, e questo mi permette di stare qui ad accogliere entrambe le delegazioni.

DM

Spoiler

Stamattina uso Lesser Restoration per evitare di affaticarmi e poter dormire non oltre l'alba. Durante le preghiere mattutine mi fustigo la schiena per punirmi della morte di Zarastrikan. Me ne sento responsabile, come facente funzione dell'eptarca della giustizia in assenza di Demetrios. Come ho potuto essere tanto cieca? 

In momenti come questi mi sento grata alle Dame Grigie, che mi hanno insegnato a usare il dolore per meglio comprendere e gestire le mie colpe.

Come al solito pulisco tagli e abrasioni e mi bendo, ma non uso cure magiche: le cicatrici resteranno sulla schiena e mi ricorderanno sempre il fallimento e l'amico caduto vittima.

Così, quando prima dei due incontri viene recapitata una lettera da parte di Lily, la apro con un mezzo sorriso. Saranno notizie della mia "sorellina", e mi fa sempre piacere sentire di lei. 

Gli occhi scorrono rapidi la lettera, il sorriso scompare e ben presto lascia spazio all'ira. "Un'altra guerra? E lei vi partecipa senza nemmeno...ci mancava solo questo!" getto la lettera aperta sul tavolo e distolgo lo sguardo. Possibile che non sia possibile fidarsi di nessuno? Questo nostro progetto di eptarchia fallirà perché non riusciremo ad essere uniti e a collaborare? Rimpiango il fatto che Jasmine sia partita, perché avrebbe trovato un lato positivo della faccenda e forse avrebbe quietato il mio malumore.

Attendo i due incontri con l'umore sotto le suole, anche se faccio di tutto per non darlo a vedere agli stranieri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Koen

La serata si conclude con una piccola soddisfazione: il cultista fuggito è stato catturato da Zachary e Lukas, con l'aiuto di Hamelin, a quanto pare. Lo guardo con sdegno, mordendomi un labbro per evitare di aggredirlo. Non devo farmi dominare dalle emozioni. Non aiuterò questa città. Controllo l'ampolla, per capire se sia ancora piena, chiedendo poi di prenderla per poter trovare un modo per distruggerla. Torno quindi al palazzo, distrutto nel fisico e, soprattutto, nello spirito, gettandomi nel mio letto per concedermi qualche ora di sonno, con gli occhi ancora arrossati dal pianto e un forte senso di rabbia, messo temporaneamente a tacere dal lavoro.

Mi sveglio come sempre di buon ora, un'abitudine che non riesco a combattere nonostante la stanchezza. La prima cosa che noto dopo aver fatto una frugale colazione è la presenza di una lettera da parte di Lily, che Valena legge scandalizzata. Raccolgo la carta e faccio una smorfia: sono ancora convinto che dietro a questa scelta di Lily abbia un qualche peso Baldr. E, in ogni caso, non posso accettare in silenzio che la piccola ifrit parta per una guerra contro Razmir senza neanche salutarci. Dovremmo discutere la questione in una delle prossime riunioni. Io proverò a scrivere delle lettere ai miei contatti a Seedrachenrose. Dico in seguito alle parole di Valena, preparandomi quindi a parlare con i nostri ospiti. Ho sempre combattuto la tristezza e la frustrazione riempendo le mie giornate di impegni e appuntamenti, ma questa volta non sembra funzionare pienamente. Attendo quindi che Gadriel ci annunci il motivo della sua visita e che gli stranieri si presentino.

Tre giorni dopo

Tre giorni dopo il disastro dell'ospedale veniamo raggiunti da uno strano essere, una creatura che non credevo potesse esistere. Non sembra avere intenzioni nocive, però, e chiede un'udienza con noi. Decido di concedergliela, chiedendomi cos'altro possa essere successo alla nostra città. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gadriel

il resto della nottata passa in maniera tranquilla e il giorno dopo veniamo finalmente accolti dagli Eptarchi.

Grazie di averci accolto nonostante quello che è successo nella nottata dico salutando chi avevo già incontrato e  facendo un lieve inchino verso l'uomo che non avevo mai visto Lui è Lord Nihilius lui e le sue genti sono stati costretti a stabilirsi a poca distanza dal mio villaggio. Come potete vedere posseggono una tecnologia ben più avanzata di quella a cui siamo abituati, ma desiderano vivere in pace. Separati dal nostro mondo in modo da non influenzarlo e da evitare che qualcuno possa muoversi contro di loro per ottenere più potere. Bullmar da solo non può garantire questa condizione, siamo ancora troppo piccoli. 

Credo però che con una collaborazione con Lakeshrine possa agevolare tutti quanti, Bullmar è un piccolo villaggio, ma ha potenziale di crescita e potrebbe fornire protezione dal mondo esterno alla gente di Nihilius e fornire materiale e aiuto a Lakeshrine. 

Taccio, lasciando modo agli eptarchi di rispondere e a Nihilius di esprimere le proprie opinioni -

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

L’Incontro con Galadriel e gli Stranieri

Spoiler

Insieme a Gadriel entrano quelli che credete siano due golem d’oro, alti sui due metri e mezzo, con in mano delle lunghe alabarde con delle canne di fucile alla fine. In mezzo a loro, si avvicina un uomo probabilmente un trentenne: lunghi capelli neri, abiti regali di una foggia che ricorda Ustalav ed il Cheliax, ma anche il Taldor, carnagione chiara.
Il braccio destro è una protesi meccanica che si comporta come un normale braccio, foggiato in modo simile ad un guanto d’armatura, finemente decorato e miniato con anche metalli preziosi. L’occhio destro è coperto da unelaborato monocolo che è probabilmente attaccato al volto, in metallo preziosi, osso e vetro.

@koen

Spoiler

I golem non sono tali, bensì guardie estremamente grandi e grosse. Il monocolo è anch’esso una protesi, almeno secondo te.

<<Salute, signori di Lakeholme. Il mio nome è Nihilius IV von Krieger, nobiluomo di nascita e signore dei sopravvissuti schiantatesi a nord di Bullmar e di Lakeshrine.>>

Avete saputo dai servi del palazzo che in realtà la delegazione venuta consta di più persone, ma solo questi tre si sono presentati.

 

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jasmine Al-Alrae

Daggermark

Spoiler

Di fronte altre aspettative chiaramente espresse dal Consiglio riguardo la questione Mivon, non ho certo intenzione di deludere nessuno e, senza potermi esprimere chiaramente a nome di tutta la Eptarchia, lascio comunque trasparire la volontà di Lakeholme di procedere alla annessione. 

Durante il pasto, poi, non nascondo la mia delusa sorpresa a fronte della probabile scelta di Lily, su cui, tuttavia, non pongo ulteriori questioni. È la sua vita, in fondo, anche se certo reputo tale possibilità incompatibile col ruolo di Eptarca. 

Rassicuro, infine, Kroson sulla questione Mivon, in maniera un poco più esplicita. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Koen

L'incontro con Gadriel

Spoiler

Saluto il nuovo entrato e le sue guardie con una riverenza, mettendomi poi a sedere per ascoltare cos'abbia da dirci. Costretti a stabilirsi vicino a Bullmar? Una tecnologia più avanzata? Mi sembra a dir poco sospetto che desiderino la pace. Ci state offrendo un trattato di alleanza vero e proprio, giusto? Ci servirebbe Jasmine. Saprebbe cosa fare. Lakeshrine sta ancora crescendo, ma stiamo creando degli importanti traffici commerciali e abbiamo già degli altri alleati. Penso che potremmo fornirvi la protezione che cercate, soprattutto se si tratta di una richiesta di sir Gadriel, il cui impegno per Lakeshrine è indubbio. A meno che non ci stia mentendo anche lui. Non ne sarei sorpreso, dopo gli ultimi tempi. Poso quindi lo sguardo sul lord, non celando il mio interesse alla vista del suo braccio e del "monocolo", un vero sogno per un seguace di Aesocar. Vorrei però sentire la storia sua e della sua gente da lord Nihilius, se non vi dispiace. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valena Aurica

L'incontro con Gadriel

Spoiler

Non sono dell'umore migliore, oggi, perciò lascio che sia Koen a fare gli onori di casa. Il rischio che io possa rovinare tutto solo perché sono irritata dagli eventi più recenti...beh, è alto. L'idea di un'alleanza non è cattiva, abbiamo ormai capito che da soli non possiamo farcela. D'altra parte in ogni alleato si nasconde un potenziale nemico...è così ovunque, per colpa della dannata politica, e qui nelle terre selvagge è un punto ancora più critico. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riki Poipoi (Nopon Cacciatore di Taglie)

Riki in Eptarchia

Spoiler

Il giovane Nopon venne svegliato non appena, finalmente, gli Eptarchi si furono liberati e furono pronti a riceverlo. Scese immediatamente giù dalla sedia spingendosi con le proprie orecchione, per poi, prima di presentarsi, si cambiò d'abito roteando le manichette che indossava ai polsi. Scelse un un comodo, ma elegante vestito giacca nero con sotto una camicetta bianca ed una cravattina (la coppia di enormi fucili era comunque ben visibile legata alla spalle della piccola creatura). 

Quando giunse al cospetto degli epitarchi il piccolo Nopon alto 70cm (senza considerare la cresta di capelli), si mostrava particolarmente sereno, le orecchione in posizione di riposo che abbracciavano il corpo rotondo. Buongiornopon! Grazie per avermi accolto, Riki desidera portare all'attenzione di Eptarchipon una faccenda. Disse toccandosi il busto con una delle proprie orecchione per indicarsi e successivamente tirando fuori dal suo borsello magico una pergamena. Il grande Riki è futuro membro della Loggia, lì ha ottenuto informazioni dai Maestripon, mhe-mhe... Alché si avvicinò al tavolo degli epitarchi poggiando con le proprie orecchione (le uniche articolazioni in grado di arrivare al tavolo) la pergamena, la quale si rivelò una mappa. 

Mappa

Spoiler

mappa.png

Croce in basso, sud di Lakeshrine e poco distante da essa, è affiorata da poco alla luce Necropolipon! Una volta abitata da Ciclopipon è ancora abitata da morti-non-del-tutto. Antico popolo venerava i quattro cavalieri Apocalitticipon... Disse osservando con i suoi grandi occhioni gli Eptarchi, agitando lievemente le orecchione. Posto molto vicino a Lakeshrine, potrebbe essere un pericolo... Luogo anche ricco di tesoripon e manufatti di cavalieri Apocalitticipon, mia missione è di recuperarli, ma Riki non ha amici forti né Sidekicks. Me sperava in aiuto, mhe-mhe! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Pippomaster92

Spoiler

Stare con le truppe ti ricorda il passato: non solo considerano il dolore maestro di vita, ma lo...elargiscono con naturale abbandono. Hanno una serie di credenze e di rituali che ricordano MOLTO il credo religioso di Zon-Kuthon: il loro addestratore credeva che paura e dolore fosse un dono da elargire per “innalzare” e loro così lo considerano. La guerra per loro è un elemento naturale a cui aspirare, ma non sono guerrafondai nel vero senso del termine. Semplicemente...la apprezzano come luogo dove dimostrare la loro superiorità. 
Hanno sostanzialmente una mentalità da sopravvissuti, ma considerano così la vita: una guerra per la sopravvivenza. Guardano i cittadini dell’eptarchia con un misto di sdegno ma anche di rispetto: durante l’attacco, la cittadinanza non ha perso la testa ed ha combattuto quasi totalmente ed è una cosa che hanno apprezzato.

Paradossalmente hanno più rispetto per l’eptarchia che per gli eptarchi: il gesto di Juliano ed il suo “sacrificio” per salvare la popolazione è stata vista come una fuga dai soldati. 
Ti sei addentrata nella loro cultura ed hai ritrovato in parte la fratellanza che avevi lasciato, sia fra uomini che donne, scoprendo che le loro consuetudini e rituali hanno probabilmente un effetto: il loro rispetto rituale per i morti chiama qualcosa anche se non si tratta davvero di morti viventi o spettri. Eppure...li potenzia e gli da capacità simili a quelle per cui sono famosi i barbari.

Al momento, sono come sempre fedeli all’eptarchia con tutto loro stessi, ma perché sono “programmati” per questo. Ti rispettano comunque e ti considerano, fra gli altri, la meno peggio...che per loro è gran cosa. Lily li ha resi in parte anche agricoltori, per dargli “qualcos’altro da fare” oltre ad allenarsi, ma non ha poi organizzato nulla per farli integrare con la città: sono pochi i cittadini che vi interagiscono, alcuni vecchi mercenari in pensione che provengono dal Cheliax e dall’Ustlav che gli danno consigli per coltivare...in pratica, si trovano ad interagire solo con persone con cui “sono affini”. Gli altri sono da proteggere perché è il loro dovere, nulla di più.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Juliano Demetrios

In Camera

Spoiler

La mattina dopo l'inferno all'ospedale mi prendo del tempo per leggere le pergamene di cui avevo frainteso il contenuto... Vediamo le specifiche del tribunale e dell'accusa...

In Camera Pt 2.-Sera

Spoiler

La risposta alla mia lettera mi fa venire un groppo alla gola, alla fine il temibile Rex Demetrios è stato veramente stroncato dalla malattia...
Sono stato lento, avrei dovuto scrivergli prima... Sono stato deludente.
Mentre spirava mi avrà pensato? Mi avrà odiato per non aver fatto qualcosa per esprimere la mia vicinanza? Oppure gli sarà bastata la presenza della mia "amata" sorella?

Anche se, conoscendolo, l'avrò deluso. 
Sì, un figlio degenere, ecco cosa sono: cacciato dalla mia nazione, allontanato dall'ordine a cui aspiravo a partecipare e adesso ho pure messo in dubbio nella fede che mio padre in persona mi ha insegnato... 
Un folle figlio degenere.
La pecora nera.
La vergogna dei Demetrios.
Lo zimbello del Cheliax.

E la cosa peggiore, è che non sto facendo niente per fermarmi, quando conobbi quelle spie Cheliaxane... Vidi in loro la possibilità di ribaltare la mia situazione, di diventare il "figliol prodigo" del mio paese, ma ho solamente contribuito alla morte di un ragazzo e al brutale ferimento di Lily...
Sento di star sbagliando, ogni singola cosa... E anche quando provo a fare qualcosa che reputo giusto oppure quando sfogo la mia rabbia, porto solamente altra rabbia, morte e vendetta... Mi stupisco di come Lakeholme possa fidarsi ancora di me... Mi chiedo se lo faccia veramente...

Mi distolgo dai miei pensieri dopo aver divagato abbastanza, ormai rosso in viso, sudato... Con la mano sanguinante a causa di un taglio dovuto alla rottura del bicchiere di vino che tenevo sul tavolo.
Faccio un sospiro e prendo carta e penna.

Docilia.
Ti scrivo con la morte nel cuore, una volta scoperto della morte di nostro padre e mi chiedevo se anche tu sapessi dell'avvenimento.
Desideravo chiederti dove ti trovi in questo momento, in modo da poter discutere meglio di tutto ciò che deriva da questa situazione...
Mettiamo da parte le nostre divergenze in questo evento funesto per la nostra famiglia.

Juliano Demetrios.

Ho il terrore della risposta a questa lettera, ma spero che mia sorella possa mettere seriamente da parte il suo atteggiamento tipico... Non quando si parla dell'uomo che le ha dato così tanto.

Dopo aver preso visione della lettera mandata dalla giovane Eptarca non posso che schiaffarla nuovamente sul tavolo da dove l'ho prelevata Qualcuno mi spiegherebbe che significa?! chiedo irritato Nel momento del bisogno questa ragazza si allontana dalla nostra città per aiutare i nostri vicini in una guerra contro il Razmir? Questo gesto è estremamente infantile da parte sua! Se non tornerà immediatamente propongo di declassarla a semplice ambasciatrice! concludo sedendomi sulla sedia in malomodo Sarà bene mandare un messaggero prima che si faccia ammazzare sul serio... Sarà un bagno di sangue, considerando le modeste dimensioni di Seedrancherose... Sia mai che Razmir pensi che ci siamo uniti pure noi a questa follia... 

Incontro con Gadriel

Spoiler

Me ne sto in silenzio, osservando Lord Nihilus e la sua delegazione in attesa di una loro risposta... Incuriosito dalla loro richiesta di non voler "influenzare" il nostro mondo... Che siano veramente così avanzati?
Invece la proposta per Bullmar è per me decisamente più interessante, abbiamo bisogno di diventare quanto più forti possibile, ed un villaggio in più ci servirebbe moltissimo...
Certo, si sta parlando di una alleanza, ma se Gadriel si mostrasse veramente degno di fiducia... Potremmo rendere nostro il suo villaggio offrendogli un posto in quella che ormai è una vera e propria Tetrarchia.

Incontro con Riki

Spoiler

L'arrivo della curiosa creatura non mi provoca particolari emozioni... Certo, è strana, ma non è niente rispetto alle atroci stranezze viste in quell'ospedale maledetto.
L'esserino sembra essere molto gioviale e allegro tuttavia la sua parlata è per me alquanto fastidiosa... Dopo un pò che lo sento parlare, non riesco più a trattenermi Mi scusi, signor Riki... Capisco che lei non deve essere granché pratico della nostra lingua, ma vorrei farle notare che alla fine delle parole non usiamo il termine "pon". glielo dico nel modo più cortese che mi riesce, in fondo non è di queste parti... Anche se spero che impari la nostra lingua il prima possibile, dato che la mia diplomazia non è esattamente tra le più rinomate, tanto che temo che si possa dedurre il fastidio che provo per il suo strano accento...
Temo che una Necropoli potrebbe essere davvero molto pericolosa, soprattutto considerando che potrebbe essere un problema coinvolgere il governo di una nazione in un rito di passaggio per la Loggia... Tuttavia quest'altra "X" che cosa rappresenterebbe? Questa qui vicino... dico indicando la crocetta che ho notato segnata sopra un bosco.

Con Koen, in privato

Spoiler

Alla fine dei ricevimenti raggiungo Koen, prendendolo da parte Eptarca Koen, devo chiederle un favore... Ho parlato con una Signifer che è venuta a stare qui in zona... E mi ha promesso delle informazioni per me estremamente importanti in cambio di un'incontro con lei. dico al ragazzo dalla pelle blu Il suo nome è Hekate, suppongo che avrete delle affinità... Mi è ignara la natura della sua magia, ma il fatto che è una Signifer indica la sua padronanza nella magia, in caso non lo sapesse. spiego all'arcanista, in caso non fosse pratico della cultura Cheliaxiana Certo, è una donna che potrebbe apparire spiacevole... Ma non credo sia pericolosa. O, almeno, a te non torcerebbe certo un capello dato che vuole parlarti. provo a rassicurare lo scienziato, quasi sovrappensiero Se può rassicurarti... Possiamo invitarla a palazzo ed io potrei provare a presenziare all'incontro. Posso capire i tuoi sospetti, ma avrei un grande bisogno di questo tuo favore... Poi potrei restituirtelo... 

 

Edited by Plettro

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.