Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Quella copertina di Eberron è solo un segnaposto

Negli ultimi giorni numerose persone, sia negli USA che in altre parti del mondo, hanno iniziato a lamentarsi della qualità della copertina fin ora mostrata per Eberron: Rising from the Last War, primo manuale d'ambientazione cartaceo su Eberron per la 5e. Jeremy Crawford, dunque, Lead Designer di D&D 5e, ieri ha voluto rassicurare tutti con un Tweet, spiegando che la copertina fin ora mostrata su Amazon e sul sito ufficiale di D&D è una illustrazione interna al manuale usata come segnaposto (considerato che la news del manuale è diventata nota grazie al suo avvistamento sullo store di Amazon qualche giorno fa, non mi stupirei se la WotC fosse stata costretta a scegliere una immagine a caso perchè presa in contropiede e obbligata a rivelare il manuale prima del previsto, NdR). La vera copertina del manuale, creata da Ben Oliver, deve invece essere ancora rivelata.
L'immagine utilizzata al momento possiede più dettagli di quanto rivelato sulla copertina segnaposto. Potete vederla qui di seguito (cliccate sull'immagine per ingrandirla):

Read more...

Crawford rivela le razze presenti in Eberron: Rising from the last War

Attraverso il suo account Twitter, il Lead Designer Jeremy Crawford ha deciso di rivelare quali razze giocabili appariranno in Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale ufficiale cartaceo su Eberron per la 5e in uscita il 19 Novembre 2019.
Le vere e proprie nuove Razze saranno:
Warfarged (Forgiati) Changelings (Cangianti) Kalashtar Shifters (Morfici) Nel manuale, inoltre, compariranno anche le versioni giocabili di:
Goblin Bugbear Hobgoblin Orchi (in un altro Tweet, Crawford chiarisce che gli Orchi di Eberron saranno leggermente diversi rispetto a quelli pubblicati in Volo's Guide to Monsters)
Read more...

Eberron: Rising from the Last War arriva a Novembre!

La Wizards of the Coast ha rivelato la data di uscita e il prezzo del primo manule d'ambientazione collegato a uno dei setting classici di D&D. Si tratta di Eberron: Rising from the Last War, specificatamente descritto come un "D&D Campaign setting and adventure book" (manuale d'ambientazione e d'avventura). Il manuale in lingua inglese uscirà il 19 Novembre 2019 al prezzo di 49,95 dollari (non sono ancora noti data di uscita e prezzo della versione italiana) e conterrà, oltre alle informazioni generali sul mondo di Eberron e un approfondimento dedicato alla città di Sharn, una campagna d'avventura ambientata nella regione del Mournland, nuove opzioni per PG, (tra cui la nuova Classe dell'Artefice e i Marchi del Drago), navi volanti, la nuova regola del Group Patron (un Background per il gruppo intero) e molto altro ancora.
Qui di seguito trovate la descrizione ufficiale di Eberron: Rising from the Last War, mentre in fondo all'articolo vi mostriamo la copertina standard del nuovo manuale e quella speciale della versione limitata (per ingrandire le immagini cliccate su di esse).
 
Eberron: Rising from the Last War
Esplorate le terre di Eberron in questo supplemento di campagna per il più grande gioco di ruolo al mondo.
Che sia a bordo di di una nave volante o della cabina di un treno, imbarcatevi in una emozionante avventura avvolta nell'intrigo! Scoprite segreti sepolti per anni da una guerra devastante, nella quale armi alimentate dalla magia hanno minacciato un intero continente.
Nel mondo post-bellico la magia pervade la vita di ogni giorno e persone di ogni sorta si riversano in Sharn, una città di meraviglie dove i grattacieli squarciano le nubi. Troverete la vostra fortuna nelle squallide strade cittadine oppure rovisterete gli infestati campi di battaglia alla ricerca dei loro segreti? Vi unirete alle potenti Case dei Marchi del Drago, spietate famiglie che controllano tutte le nazioni? Cercherete la verità in qualità di reporter di un giornale, di un ricercatore universitario o di una spia governativa? Oppure forgerete un destino in grado di sfidare le cicatrici della guerra?
Questo manuale garantisce strumenti di cui sia i giocatori che il Dungeon Master hanno bisogno per esplorare il mondo di Eberron, inclusi la Classe dell'Artefice - un maestro delle invenzioni magiche - e mostri creati da antiche forze belligeranti. Eberron entrerà in una nuova era di prosperità o l'ombra della guerra discenderà su di esso ancora una volta?
Una completa guida di campagna per Eberron, un mondo dilaniato dalla guerra e armato da tecnologia alimentata dalla magia, da uno dei titoli più venduti sul DMs Guild: Wayfarer's Guide to Eberron. Una veloce immersione nelle vostre avventure pulp grazie all'utilizzo dei luoghi d'avventura facili da usare e creati per il manuale, contenenti mappe di treni folgore (lightning trains), navi volanti, castelli fluttuanti, grattacieli e molto altro. Esplorate Sharn, una città di grattacieli, navi volanti e intrighi in stile noir, e crocevia per le genti del mondo sconvolte dalla guerra. Include una campagna per personaggi interessati ad avventurarsi nel Mournland. Giocate l'Artefice, la prima classe ufficiale ad essere rilasciata per la 5a Edizione di D&D dall'uscita del Manuale del Gioatore. L'Artefice fonde magia e invenzione per creare oggetti meravigliosi. Create il vostro personaggio usando un nuovo elemento di gioco: il Patrono di Gruppo (Group Patron), un Background per tutto il gruppo. 16 nuove razze/sottorazze - il numero più alto rispetto a quelle pubblicate fin ora negli altri manuali di D&D - in cui sono inclusi i Marchi del Drago, che trasformano magicamente certi membri delle razze del Manuale del Giocatore. Affrontate mostri orrorifici nati dalle guerre più devastanti del mondo. DETTAGLI DEL PRODOTTO
Lingua: inglese
Prezzo: 49,95 dollari
Data di uscita: 19 Novembre 2019
Formato: Copertina rigida


Link alla pagina ufficiale del prodotto: https://dnd.wizards.com/products/tabletop-games/rpg-products/eberron
Read more...

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...
Zellos

[Atto I] Aracnofobia

Recommended Posts

Uscire dal tumulo è incredibilmente facile. Nessuna delle bestie vi assale o vi osserva ed il rumore di pietra grattata aumenta. Dopo neppure un minuto che siete dentro, parte della grotta crolla. Poi, trenta secondi dopo, c’è un sibilo acuto.

Con uno stranissimo fenomeno, la caverna e la collina iniziano ad essere trascinati a spirale verso un punto indefinito e tutto sparisce nel nulla, lasciando solo una marchiatura circolare fiammeggiante sul terreno. Una linea verticale taglia il cerchio. 

Ora regna il silenzio ed a parte il fumo, si sente uno strano odore di zolfo e...ferro.  

@Ghal Maraz

Spoiler

Rajah è inquieta, fortemente. Starnutisce, annusa schifata, si muove avanti e dietro scrutando il nulla.Ti trasmette una sensazione di accerchiamento.

@Nilyn

Spoiler

<< È un poco una scommessa poiché non ho l’anello che impedisce di scrutare i miei pensieri...>> ti dice mentalmente il draghetto <<...ma se i miei sensi non mi ingannano, ci sono alcune persone invisibili intorno a noi. Immobili e ferme. >>

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lily

Corre la piccola Ifrit attraverso un sentiero piuttosto facile da ripercorrere, sebbene la grotta inizi a crollare.
Oh cavoli.. Oh cavoli.. Oh cavoli!
Continuava a ripetere la piccola barda, cercando di accellerare la propria andatura, donando una veloce occhiata dietro di lei.
Sbrigatevi!! Più in fretta!
Non fece in tempo a terminare quella frase che un sibilo acuto poteva essere udito, mentre la ragazzina uscì da quella grotta e ben presto notò come questa venne risucchiata per poi sparire nel nulla.. I suoi occhietti non videro più niente, mentre l'odore di zolfo e ferro penetrava nelle sue narici per farle storcere il naso e sventolare un poco la mano destra per cercare di respirare aria pulita. Si accasciò a terra con le gambe, mentre un lungo sospiro venne rilasciata per la stanchezza, prima di donare un veloce sguardo al resto dei compagni e capire la loro situazione.. Tutto sembrava essere andato per il meglio.
La prossima volta dobbiamo pensarci due volte prima di entrare in una grotta.. Non voglio finire risucchiata chissà dove per colpa di queste mostruosità..
Si lamentò la giovane barda, prima di essere nuovamente raggiunta dal draghetto che si posò sulla propria spalla destra ed ascoltare quelle parole che vennero trasmesse alla sua mente, portandola a guardarsi intorno con una certa preoccupazione.
Mormorò tra sè qualche parola arcana, mentre la mano destra iniziò a formare una polvere brillante prima di indirizzarla proprio di fronte a lei.
Fatevi vedere! Non è carino spiare una signorina!

x DM

Spoiler

Lancio Glitterdust a 3 metri da me, evitando di colpire me stessa e gli altri membri del gruppo.
TS 17 su volontà per evitare l'accecamento.


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jasmine Al-Alrae

Le sensazioni di Rajah e la reazione di Lily sembrano concordare: mi metto nuovamente in guardia e scruto tutto intorno, pronta a reagire. 

Faccio un fischio a Rajah, tenendola sull'attenti. 

"Sembra che siamo circondati".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando Lily lancia glitterdust si sentono le sonore imprecazioni da padre di un gruppo di uomini e donne che appaiono dal nulla. Vestiti completamente di marrone scuro e nero, sarebbero l’epitome di un assassino da romanzo o racconto. Non fosse per il dolore agli occhi. 

Avete la netta impressione di sentire uno schiocco di mano su fronte, da qualche parte. 

<<Ritirata!>> urla una voce invisibile. Visto l'incanto lanciato da Lily e la prontezza di Jasmine e Rajah riuscite a catturare vivi tre degli accecato, impedendogli di usare sfere di fumo ed altri oggetti.

i due uomini ( un mezz’orco ed un umano) e la donna ( una mezzelfa) sono alla vostra mercé già legati.

In tutta questa cagnara, il vecchio è rimasto a pregare nella sua lingua per il morto, ogni tanto invocando Pharasma ( almeno credete)  

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valena Aurica

Grazie a Rajah e Lily riusciamo a catturare alcuni di questi assalitori. Io ero ancora troppo sconvolta da ciò che successo all'albero e alla caverna. E se noi ci fossimo stati dentro? Dove saremmo finiti?
Mi riscuoto alla vista dei prigionieri "Chi siete, e cosa volete da noi? Non vi faremo del male, ma è meglio che parliate in fretta...la legge è molto più lieve per chi collabora con le forze della giustizia"

DM

Spoiler

Non so se dirti Intimidire (+7) o Diplomazia (+8). In linea di massima, anche se un po' rudemente, Valena protende per la Diplomazia.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Koen

Riusciamo ad uscire appena in tempo: l'intera collina viene risucchiata nel sottosuolo, lasciando solamente una sorta di cicatrice dal forte odore di zolfo. Sto ancora analizzando la situazione, preparandomi a lanciare un incanto per studiarla magicamente quando sento gli avvisi di Lily e Jasmine. Non faccio in tempo a portare la mano al fucile che la situazione è già stata risolta dalle due, che riescono a catturare tre dei nostri assalitori. Li osservo attentamente in cerca di simboli che possano identificarli, rimanendo con le orecchie aperte mentre cerco eventuali auree magiche nella zona.

Master

Spoiler

Conoscenze (Arcane) +12 e Piani +11 sulla scomparsa della collina, Sapienza Magica +12.

Percezione +8 sugli uomini. Conoscenze (Religioni) +12 e Storia +11 su eventuali simboli trovati.

Lancio inoltre Individuazione del Magico, scandagliando la zona in cerca di auree magiche. Mi concentro tre round sulla zona della collina scomparsa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Ian Morgenvelt

Spoiler

Sembrano nativi di Golarion ( la cosa sicuramente ti rincuora). Non hanno assolutamente niente di particolare, a parte le monete d’oro che hanno addosso: il conio rappresenta un drago con ali da farfalla ed il volto di una donna severa dall’altro lato. Mai viste in giro. 

In compenso, cosa assai strana, hanno un “biglietto” di un locale chiamato “Il Gallo Nero”: è una lamina d’argento con scritte in oro.

( hanno addosso 100 mo a testa)

 

La collina ha una decisa aura di necromanzia ed invocazione, oltre che di evocazione. Probabilmente prima la collina è stata invasa da energia negativa, poi da vari incantesimi distruttivi, poi è stata trasportata via da qualche parte.

I tre si guardano un secondo, guardando poi tutti voi.

<<Ci hanno chiesto di spiarvi e di provare a rapire uno di voi per parlarci stanotte. E lo dico davvero, hanno pagato di più affinché non vi venisse fatto alcun male.>> dice la ragazza. Gli altri la guardano non troppo contenti, ma neppure duramente. 

<<Non possiamo dirvi altro. Sempre che non sappiate spezzare incantesimi.>> dicono mostrando la lingua: hanno un simbolo nero simile a due anelli di catena barbate. L’incantesimo lascia stupito Koen e Jasmine: sono effettivamente simbolo di una maledizione che impedisce di parlare di alcuni specifici dettagli ( probabilmente chi, quando e dove...)

@ToGrowTheGame

Spoiler

Uscito dalla caverna, quando tutti non guardano ( fra persone invisibili rivelate e simili) ti metti alla sinistra l’anello che hai recuperato. O forse si mette lui. 

<<Bene, bene...bene. Dimmi un poco, cosa ti è successo per covare così tanta...rabbia?>>

La voce che senti nella mente è calma e quasi serafica. Un uomo sulla trentina, con una nota metallica.

@ToGrowTheGame

Spoiler

Per adesso sei in pratica sotto un effetto di charme: la voce ti è amica ed hai la compulsione di NON parlarne agli altri.

 

 

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lily

Una volta riuscita nel proprio intento, non fece altro che spostare il proprio sguardo in direzione del proprio draghetto bianco e mostrargli un bel sorrisone.
Ottimo lavoro!
Disse in sua direzione e cercò di avvicinare la manina destra sul capo della creatura, evitando ancora di toccarlo per notare la possibile reazione dello pseudodrago e comprendere se accetterebbe tale gesto o meno, sebbene la sua voglia di spupazzare quel compagno di viaggio sia estremamente alta.. Si potrebbe leggere dalla sua espressione che cerca di reprimere in una qualche maniera il bisogno.
Si voltò in direzione di Koen, lanciandogli un'occhiatina piena d'orgoglio, come se volesse dirgli o dimostrargli qualcosa con ciò che era appena riuscita a fare, prima di ascoltare le parole della ragazza catturata e dirigersi in direzione del prigioniero umano, osservando attentamente le loro lingue.

x DM

Spoiler

Conoscenze arcana +10


Incrociò le proprie braccia sul petto acerbo da ragazzina, serrando un poco le palpebre, cercando di analizzare la siatuazione e iniziando a parlare.
Beh.. Forse non potete parlare, ma forse potete anche scrivere.. No?
Disse la piccola con fare intimidatorio, sfruttando tutt'altra figura per farsi rispettare.
La nostra tigre ha corso per tutto questo tempo ed è da stamattina che non mette qualcosa sotto i denti.. Sapete..
Un sorrisetto, sebbene non abbia la minima intenzione di fare una cosa del genere al malcapitato.
E quindi adesso vogliamo sapere chi ci sta spiando.. E' quel Razmiriano con la maschera accompagnato dalle due psicopatiche mezzelfe?
Chiese nuovamente, stringendo un poco le mani per la rabbia, mentre il proprio geco se ne uscì dalla tasca degli abiti della padroncina per iniziare ad arrampicarsi verso la sua spalla.

x DM

Spoiler

Intimidire +10
Non so se serve anche Raggirare, in caso è sempre +10

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valena Aurica

Alzo un sopracciglio quando sento Lily minacciare i prigionieri. Non mi aspettavo questo caratterino da lei! In ogni caso decido di non intervenire: finché si tratta solo di spaventarli a parole va tutto bene. E decisamente Lily non è tipo da torturare delle persone. Né Jasmine scatenerebbe davvero Rajah su dei prigionieri indifesi. Nel frattempo però non resto con le mani in mano, e invece mi avvicino per spalleggiare la giovane ifrit e osservare il comportamento dei prigionieri. Ragionevolmente tra il mio volto e la mia armatura riconoscibile non dovrebbe essere difficile spaventarli e capire se mentono sulla magia impressa sulle lingue. 

DM

Spoiler

Intimidire +7 per aiutare Lily
Sense Motive +7 sulle risposte dei tipi. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Persino il geco di Lily fece una espressione intimidatoria, anche se le coccole ben accettate dallo pseudo drago prima non aiutarono molto la piccola ifrit. 

I tre si fecero ben squadrare ( non che potessero fare granché al riguardo) e quando la giovane parlò di scrivere fecero tutti e tre una espressione di stupore. 

<< Non sappiamo una seg* di magia, ma sei furba ragazzina, cazz*, si!>>

@chi ha sapienza magica 

Spoiler

È un incantesimo che “lega” le loro lingue. Sicuramente sono impossibilitati a dire qualcosa di specifico.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Koen

Passo una delle strane monete ai miei compagni assieme alla piccola placca d'argento con scritto "Il Gallo Nero". Le riconoscete? Chiedo prima di tornare a concentrarmi sulla collina, lasciando che le mie compagne ben più capaci interroghino gli uomini. Questo sì che è strano... Un'intera collina trasportata chissà dove, oltre che ripulita da questi striscianti prima che potessimo prenderne uno. Strano, decisamente strano. È una maledizione, gli impedisce di parlare di determinati argomenti. Non sono in grado di spezzarla, ma possiamo provare ad aggiornarla come ha proposto Lily. Dico prima di passare un pezzo di carboncino e una pergamena agli uomini, facendo un cenno d'assenso alla ragazzina. Forse dovrei dirle la verità. Dovrei farlo con tutti, probabilmente. Ma posso veramente fidarmi fino a questo punto? E posso veramente coinvolgerli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beregor

"Corri vecchio! Veloce! Qua mi si mangiano le chiappe!" Gridavo a Juliano mentre le mura della caverna crollavano dietro di me. Mi ripetevo "non girarti Beregor.. non girarti.." se fossi stato solo a correre sarei uscito insieme alla forte Valena ma con un corpo portato in braccio è un'altra storia.

La caverna dietro di noi collassa su se stessa, la terra stessa viene inghiottita in un cratere enorme a pochi passi da me. Lancio lo zaino e il corpo il più lontano possibile e mi allontano, anche se stremato a terra, come se Rajah volesse mordermi i gioielli di famiglia. 

"Anf..anf.. la prossima volta... Lily.. io non ci entro se non mi pagate" dico quasi sollevato a Lily quando sento lei e Jasmine urlare contro delle presenze. "Oh! Cacchio!" Urlo. Neanche il tempo di rigirarmi su me stesso che tre uomini sono sotto le grinfie di quel bel micione che è Rajah....

"...cos? Da quando sto indossando l'anello?" ........ Mi guardo intorno, come se la voce che sento dovesse provenire da qualcun altro attorno che ci sta osservando. Guardo i ragazzi, ma sono tutti intenti ad interrogare i tipi che abbiamo catturato. "Se la mia fosse rabbia, quella di Lily cosa sarebbe? Aspetta.. l'ho detto ad alta voce? Chi sei tu? Come posso spiegarti cosa provo?"

Edited by ToGrowTheGame

Share this post


Link to post
Share on other sites

Juliano Demetrios

E' facile parlare! Praticamente lo sto trasportando io! grido di rimando al ladro, mentre scappiamo dalla caverna.
Una volta usciti lascio il cadavere a terra e alle parole degli altri, riguardo a delle entità invisibili, estraggo le armi e mi guardo attorno con sguardo feroce.
Fortunatamente, l'incantesimo di Lily funziona e Jasmine e Rajah catturano velocemente tre di loro.
Mi avvicino ai tre uomini e ascolto le loro parole riguardo a dei sigilli tatuati sulla loro lingua...  Preferisco starmene in silenzio, in quanto Lily e Jasmine hanno in mano la situazione, nel frattempo, mi avvicino al vecchio portandomi dietro il cadavere.

Spoiler

Allora... Prima che tu possa avere il nostro permesso di riportare in vita quest'uomo, voglio sapere varie cose: Quella che pratichi è una forma di necromanzia o medicina? L'uomo sarà dotato di intelligenza umana o diventerà una sorta di cadavere ambulante? Si ricorderà dei suoi amati? Se sì, potrà rivederli? Mi confermi che, quando sarà asservito a te, lo farà di sua volontà e non per mezzo di un'incantesimo? Potrà fare delle scelte anche se diventerà un tuo servo? Non mentirmi, la sorte di quest'uomo è nelle tue mani.

Spoiler

Diplomazia +5

 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Plettro

Spoiler

Il vecchio inarca un sopracciglio, l’espressione gli si increspa e schiocca la lingua.

Solo dopo inizia a parlare, un poco atono.

<<Non è qualcosa che pratico io, ma un rituale collegato ad un oggetto.>> inizia prima di guardare il corpo, poi distoglie lo sguardo. <<Egli si ricostituirà interamente in metallo, tranne per la lingua ( il fulcro del giuramento) che rimarrà di carne.>> sulla questione della memoria, si fa pensieroso <<...su ciò non posso darti risposta: alcuni mantengono intelletto e sentimenti, altri uno solo dei due o nessuno, mantenendo solo lo stile di combattimento. Quanto al rivederli...potrei farlo, ma non so quanto sarebbe...misericordioso.>> 

Sull’ultima parte ti osserva stranito, mentre si liscia il mento. 

<<Quando risorgerà, non avrà più alcuna scelta: farà ciò che gli ordino e null’altro, decidendo però il modo per lui ottimale di eseguire ciò che gli chiedo. L’asservimento è completo e totale per chi si sottopone al giuramento.>>

@ToGrowTheGame

Spoiler

<<Non ne ho idea. Non sono di certo in contatto con la ragazzina. Peraltro...eh, eh, eh.>> ridacchia con un che di sinistro che per qualche istante ti lascia interdetto.

<<La rabbia di solito nasce perché si è subito un torto. E subisce un torto chi è debole. La debolezza è un male da combattere... ed io un cerusico. Spiegarmi cosa provi? Spiegami perché lo provi e mi aiuterai a capirti ed...ad aiutarti.>>

 

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jasmine Al-Alrae

"L'idea è buona, brava Lily. Vediamo se è possibile aggirare il problema. Altrimenti, tenteremo un'altra strada. Ho già un'eventuale idea in proposito", aggiungo, mentre scruto i nostri interlocutori con curiosità, ma anche con estrema attenzione. 

DM

Spoiler

Intuizione +13.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lily

Fiera della propria idea, la piccola Ifrit drizza bene la schiena e porta la mancina sul fianco, mentre la destra andrebbe a strofinare l'indice sotto al suo naso con espressione compiaciuta ed orgogliosa.
Grazie, in effetti è proprio un'ottima idea, lo so..
Spiega la ragazzina, iniziando a dimenticare già gli orrori che aveva visto all'interno della caverna scomparsa.
Adesso da bravi scriviteci chi vi ha mandato e per quale motivo.
Aggiunge per poi indicare il foglietto di carta che verrà passato da Koen, lanciando una veloce occhiata al compagno di viaggio, prima di tornare sui prigionieri, ma sollevando ben presto gli occhi al cielo nel sentire il commento di Beregor riguardo al suo "voler essere pagato per il prossimo rischio".
Un momento..
Aggiunse per alzare l'indice della mano destra, quindi voltarsi e raggiungere il ladruncolo per piantarsi stabilmente di fronte a lui, sollevando lo sguardo a causa della differenza d'altezza, ma con un'espressione ben decisa.
Vorresti dire che avresti lasciato me, Koen, Valena, Jasmine, Juliano e tutti gli altri là dentro?
Chiede, mentre estrarrebbe il liuto per impugnarlo con il manico e indirizzarlo verso Beregor.
Guarda che non ci metto molto a dartelo in testa! Mi ricordo benissimo cosa mi hai detto quella sera sotto al tavolo..
Prosegue per osservarlo meglio, notando come sembra perso nei suoi pensieri.
Beregor!! Non ignorarmi sai!
Aggiungerebbe mentre inizia a mulinare il liuto, sebbene non abbia realmente intenzione di colpirlo.. Per ora.
 

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ragazza prende il foglio di carta ed il pennino ed inizia a scrivere. 

Foglio di carta

Spoiler

Un tizio in una taverna errante della zona, il Gallo Nero, si fa chiamare Al. Sembra che stia cercando informazioni su tutti i gruppi che stanno cercando di colonizzare la zona. Ha detto di essere il sottoposto di uno più importante nel mondo della criminalità dei regni fluviali. Veste come un diestro taldoriano, ma è probabilmente un ufghard. Un bel bocconcino biondo.

 

Gli altri leggono, acconsentono ma poi uno prende il foglio e riprende a scrivere

 

Secondo me qualcun altro ci stava spiando, quindi forse ci stanno spiando anche ora. Il Gallo Nero è una taverna da “avventurieri”, spie e ladri, gli altri però dicono che io sia paranoico. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Jasmine Al-Alrae

All'avvertimento "paranoico"  dell'uomo, con calma alzo gli occhi dal foglio ed invoco su me e Rajah la vista di Sarenrae, capace di osservare anche la luce diretta del sole senza conseguenze. Strabuzzo, poi, ed assottiglio lo sguardo, per iniziare a scrutarmi attorno, seguita in ciò dalla mia fedele compagna ed amica. 

DM

Spoiler

Attivo Animale Focalizzato: Aspetto del Falco su di me e su Rajah.

Jasmine: Percezione +16.

Rajah: Percezione +12, Fiuto. 

 

Edited by Ghal Maraz

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valena Aurica

Per ora ignoro (o meglio lascio da parte) il bisticcio tra Lily e Beregor, e invece mi concentro sulla lettura del foglio. "Ho sentito parlare della locanda...non di questo Al. Non possiamo farci molto, comunque, se non stare più attenti. La locanda si sposta"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Koen

Alzo un ciglio sentendo le parole di Beregor a proposito della caverna, riflettendo per un momento sulla possibilità che fosse serio. Abbiamo però problemi ben più importanti: prendo il foglio di carta dopo che le mie compagne lo hanno letto, trovando ciò che leggo parzialmente rassicurante. Per lo meno sono sicuro che non siano solo sulle mie tracce... Anche se il fatto che qualcuno li spii è decisamente preoccupante. Tengo una mano sul fucile, guardandomi intorno in cerca di questo misterioso uomo, prima di aggiungere alle parole di Valena Possiamo però provare a chiedere loro una cosa: avete detto che dovevate rapire uno di noi, ma vi sono stati fatti nomi o vi è stata lasciata libertà di scelta? Quante persone del vostro gruppo sono riuscite a fuggire? E dove avreste dovuto incontrarvi questa notte? Sappiate che siamo ancora in tempo a giustiziarvi: il mandato che ci è stato dato ci assegna l'autorità necessaria a compiere simili azioni, tecnicamente parlando.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.