Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Esplorando Eberron è uscito in italiano

Preparatevi ad esplorare Eberron in italiano grazie alla Need Games e Keith Baker

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #3: Ferrovie e Scatole di Sabbia

Eccovi il terzo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl: Parte 1

Con Hexcrawl si intende il viaggio dei PG attraverso una mappa composta da esagoni (hex) dove ogni esagono corrisponde ad un tipo di terreno (pianura, montagna, palude, collina, mare, ecc). In questa rubrica Justin Alexander ci spiegherà nel dettaglio le regole che usa per realizzare le sue avventure Hexcrawl

Read more...

Un nuovo trailer per Dark Alliance

I fan possono ora visionare un trailer che va a mostrare in maggior dettaglio il gameplay di Dark Alliance, il nuovo videogioco a tema Dungeons & Dragons previsto in uscita nei prossimi mesi.

Read more...

La Marvel annuncia ufficialmente il GdR legato al suo Universo

La Marvel Entertainment ha deciso di entrare nel mondo dei giochi di ruolo annunciando un GdR sul loro universo fumettistico.

Read more...

PG troppo forti, quasi invincibili, a livelli bassi?


Recommended Posts

Ma è possibile che lo stregone, ad esempio, possa lanciare globo cromatico (che fa una caterva di danni) ad un livello così basso? Cioè dal primo.

Mi sembra che i PG mistici siano decisamente troppo forti rispetto alla controparte guerriera, o sbaglio? Come DM, sto trovando parecchio frustrante proporre dei combattimenti dove il mostro, spesso e volentieri, perde metà vita al primo turno del mago. 

Link to post
Share on other sites

  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Il livello di mortalità dei PG ai primi livelli è incredibile. é facilissimo che muoiano a seguito di una paio di tiri fortunati/sfortunati. E non vedo enorme disparità tra caster e melee. In un altro

Per non parlare del fatto che la vera forza degli incantesimi sono tutti quegli incantesimi che non sono semplicemente da danno (buff/debuff, divinazioni, spostamenti magici, utility varie ecc). Ci st

Di che incantesimo stai parlando? Al momento mi sfugge... Tieni presente che gli incantatori possono lanciare a volontà solo i trucchetti (cantrip), che a livello 1 faranno si e no 1d8 danni, men

Di che incantesimo stai parlando? Al momento mi sfugge...

Tieni presente che gli incantatori possono lanciare a volontà solo i trucchetti (cantrip), che a livello 1 faranno si e no 1d8 danni, mentre un combattente da dado da arma + caratteristica, invece se si parla di incantesimi di primo livello (che arrivano a fare più danni), sono una risorsa che possono usare un numero limitatissimo di volte, quindi è sensato che siano molto più forti di un attacco normale.

Edited by tamriel
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

L'incantatore scaglia una sfera di diametro 10 cm, contro una creatura entro gittata e che egli sia in grado di vedere.

Può scegliere che tipo di globo creare tra acido, freddo, fulmine, fuoco, tuono o veleno e poi effettuare un attacco a distanza con questo incantesimo contro il bersaglio.

Se l'attacco colpisce, la creatura subisce 3d8 danni del tipo scelto dall'incantatore.

 

Cavolo, 3d8 non sono affatto pochi.

Link to post
Share on other sites

Il livello di mortalità dei PG ai primi livelli è incredibile. é facilissimo che muoiano a seguito di una paio di tiri fortunati/sfortunati. E non vedo enorme disparità tra caster e melee. In un altro topic, pensa, qualcuno affermava l'opposto di quello che sostieni. 🙂

Per quello che riguarda l'argomento chromatic orb: è una spell molto forte, ma (a bassi livelli) è limitata a un numero di utilizzi giornalieri tra 1 e 5 (ammettendo di non castare altro). Inoltre lanciare 1 cromatic orb costa 50 monete d'oro in polvere di diamanti, non proprio economico nè facile da reperire. Matematicamente, invece, devi colpire l'avversario, ma ammettiamo di avere massimizzato (per quanto possibile) la stat usata, esattamente come un guerriero, quindi diciamo che hanno entrambi la stessa probabilità di colpire lo stesso avversario. Da punto di vista dei danni l'orb fa 3d8, una media di 13,5 danni. un guerriero con spada a due mani fa 2d6+4 ovvero 11 danni. la differenza non è così ampia. inoltre il guerriero lo fa ogni attacco, mentre il caster è limitato a N volte al giorno. Paradossalmente al secondo livello un guerriero che usa action surge (una volta a short rest, quindi mettiamo che ce l'ha 3 volte a long) in un round fa in media 22 danni (potenzialmente letali per qualsiasi caster di pari livello), mentre il mago al secondo in un round fa quei 13,5 in media. Se sopravvive ne può fare altri 13,5. poi ha una terza opzione per farne altrettanti. Alla fine dei suoi incantesimi avrà lanciato 4 cromatic orb (usando la possibilità data dalla classe di recuperare livello/2 livelli di incantesimi una volta al giorno durante uno short rest o usando i 2 punti stregoneria dello stregone) infliggendo 54 danni in totale. Il guerriero, alla fine della giornata avrà invece inflitto con 3 short rest 66 danni in 3 round mentre se ha fatto solo 2 short rest i danni saranno 44 in 2 round. In media sono 55, comparabili con i danni del mago (a cui gli short rest extra non concedono il recupero di ulteriori slot). Lo stregone potrebbe avere usato i punti diversamente.

Per quello che riguarda invece l'attacco semplice il mago ha il fire bolt che fa 1d10 danni contro i danni dello spadone di cui sopra. le medie sono quindi 5,5 danni per il mago/stegone contro 11 del melee o 1d8+4 (7,5) del ranged. Tutti devono colpire. Alternativamente ci sono cantrip che non richiedono tiro per colpire come il sacred flame che infligge 1d8 danni (4,5) o 0 in caso di TS su destrezza superato. Le alternative dei non caster sono sempre quelle di cui sopra.

Tutto ciò senza considerare altre capacità, la possibilità di combattere con due armi, attacchi furtivi, d8 extra forniti da marchio del cacciatore ecc. 

Insomma le classi in 5e sono bilanciate abbastanza bene sia internamente che tra di loro. Non trovo corretta l'affermazione che i caster siano più forti dei non caster, come da dati forniti.

  • Like 5
Link to post
Share on other sites

E' un'incantesimo che al 1 livello fa 3d8 e a quel livello può essere lanciato due volte al giorno se si usa solo quello e rinuncia ad usare incantesimi di difesa.

Un guerriero sempre al 1 livello con lo spadone fa minimo 2d6 + 3 (ritirando tutti i risultati di 1 e 2) ad attacco tutti i round ed ha pf e ca decisamente superiori (circa il doppio).

Per caso nelle avventure che giocate tenete un ritmo diverso da quello consigliato e i pg fanno sempre un riposo lungo tra uno scontro e l'altro?

Perchè questo avvantaggerebbe gli incantatori.

EDIT: Ninjato e direi decisiva l'informazione sul costo delle componenti di lancio.

Edited by savaborg
Link to post
Share on other sites
  • Moderators - supermoderator
Il 24/5/2019 alle 14:54, Sir. Soccio ha scritto:

Ma è possibile che lo stregone, ad esempio, possa lanciare globo cromatico (che fa una caterva di danni) ad un livello così basso? Cioè dal primo.

Occhio alla componente di lancio (un diamante del valore di 50 mo), non propriamente di facile accesso al primo livello.

Il 24/5/2019 alle 15:55, Lord Danarc ha scritto:

Inoltre lanciare 1 cromatic orb costa 50 monete d'oro in polvere di diamanti, non proprio economico nè facile da reperire

Piccola precisazione, la componente materiale di chromatic orb non si consuma perché di base nella 5E, se un incantesimo non lo specifica chiaramente, le componenti materiali non si consumano di default.

Link to post
Share on other sites

I danni medi di maghi e stregoni nella 5e sono sempre più bassi di quelli che a parità di livello può dare un guerriero, ho fatto mille test, e non di poco. Hanno però il grande vantaggio degli attacchi a d area con i quali si possono  colpire più bersagli in un colpo. Ma anche il grande handicap di un numero molto limitato di slot giornalieri rispetto le altre versioni.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
  • Moderators - supermoderator
19 minuti fa, SaDiTappo ha scritto:

Hanno però il grande vantaggio degli attacchi a d area con i quali si possono  colpire più bersagli in un colpo. Ma anche il grande handicap di un numero molto limitato di slot giornalieri rispetto le altre versioni.

Per non parlare del fatto che la vera forza degli incantesimi sono tutti quegli incantesimi che non sono semplicemente da danno (buff/debuff, divinazioni, spostamenti magici, utility varie ecc). Ci sta che non abbiano anche il potenziale di danno su bersaglio singolo di un combattente, sennò rischiamo di tornare ai problemi della 3.x

  • Like 3
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Anthaldin94
      Dubbioso un incantatore mi ha detto che il suo incantesimo di lvl 2 "soffio del drago" dice: l incantatore tocca una creatura consenziente. 
      Lui sostiene che non se lo potrebbe lanciare di sopra ma obbligatoriamente ad un altro.
      Invece può farlo, no? Grazie in anticipo 
    • By DadoStar
      Salve a tutti!
      Sono nuovo, quindi non esitate a correggermi in caso di eventuali errori.
      Sarò breve e coinciso: sto giocando la mia prima campagna di D&D. Ho avuto la brillante idea, l'anno scorso, di cominciare con una classe semplice ed efficiente:
      il bardo.
      Ovviamente sono ironico.
      Attualmente mi trovo in uno stato di crisi.
      Sono al livello 6 e, come da manuale, ho la possibilità a due incantesimi tra tutti I presenti grazie a "Segreti magici aggiuntivi".
      Data l'importanza di questo power up, vorrei sfruttarlo al meglio.
      Siamo un gruppo inviato da una gilda di ricerca di oggetti e informazioni, e stiamo affrontando una missione apparentemente suicida. È una campagna prevalentemente investigativa, alternata a combattimenti spesso  quasi mortali. Quello che affronteremo la prossima sessione potrebbe esserlo.
      Ci siamo ritrovati a scontrarci continuamente contro non-morti, quindi progenie e probabilmente, vampiri stessi. Attualmente abbiamo davanti una decina di non-morti.
      La mia domanda è: quali possono essere due incantesimi utili per questo scontro e anche I prossimi? 
      E un incantesimo contro I non-morti e un altro che puó tornarmi sempre utile? D'altronde, questi due incantesimi capitano una volta sola.
      Spero di esser stato chiaro.
      Grazie
    • By Lyt
      Domanda veloce ma con una spiegazione un pò meno rapida😅
      Un mio amico (mio futuro player) vorrebbe che creassi una homerules per permettere allo stregone di avere incantesimi pari a livello classe+caratteristica da incantatore. Personalmente la trovo abbastanza rotta come cosa. Perché di già lo stregone con la metamagia può personalizzare quasi ogni incantesimo, e allargare la lista dei suoi incantesimi conosciuti gli darebbe una versatilità che manco il mago ha 
      Aggiungo che il suo pg (per motivi di trama) avrà due liste degli incantesimi che cambierà casualmente ogni riposo lungo. Insomma, avrebbe davvero tanti incantesimi (certo non tutti allo stesso tempo, ma ci siamo capiti)
      Inoltre si tratta di una campagna sendbox con molti oggetti magici, quindi il party rischia di gia di diventare op
       
      Ma avevo pensato quindi a una via di mezzo per rendere tutti felici
      Esistono oggetti magici che aumentano gli incantesimi conosciuti? Se si quali?
      Cosi per ottenere altri slot dovrebbe prima impegnarsi (con il resto del party se decidono di accompagnarlo) per ottenere gli slot
       
      Se non esistono probabilmente cercherò qualcosa di fan made
    • By jozanwars
      Ciao, mi sapreste dire dov'è indicato sul manuale che il critico si può applicare anche agli incantesimi (con TxC ovviamente)?
       
      Grazie
    • By Laahp
      Salve a tutti,
       
      sto preparando un mago bladesinger,
      e studiando un po’ la cosa mi sono sorti 2 dubbi:
       
      1) su booming blade e la sua interazione con la frusta.
       
      BB ha porta 1,5 e non a tocco come “stretta folgorante” ad esempio , la frusta è un arma con un danno risibile (1d4) ma ha portata.
       
      mi chiedevo con la frusta potrei applicare booming blade ad un bersaglio che è ad una casella di distanza (1,5m) da me? Così da aspettare che sia obbligato a muoversi per attaccarmi in modo da massimizzare il danno di BB?
       
      2) se non ho un secondo target entro 1,5m quando uso green flame blade, il danno in più è perso?
      Dato che credo di sì, mi chiedevo se ci posso comunque fare qualcosa... tipo incendiare un oggetto o similari...
       
      3) ultima cosa, qualcuno di buon cuore mi spiega come massimizzare booming blade? 
       
      grazie mille 

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.