Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Guida per torturare i vostri amati avventurieri: nello stile di Rick and Morty

Articolo di Dan Telfer del 05 Novembre
Heilà avventurieri, e Wubba Lubba (e penso che conosciate questo tormentone, è in giro ormai da un bel po' no?).
Come forse già sapete ho scritto un paio di articoli sul prossimo boxed set in arrivo per il gioco di ruolo più famoso del mondo, intitolato Dungeons and Dragons vs. Rick e Morty, e a questo punto ho persino avuto l'opportunità di giocarlo come Dungeon Master. Penso che i fan di entrambi i franchise lo adoreranno e, si spera, andrà veramente a ruba come una certa salsa per le McNugget ormai fuori produzione.

Mentre giocavo con questo set da Dungeon Master, mi sono accorto di una cosa in particolare. In passato ho giocato molte partite divertenti a D&D e con i giocatori abbiamo spesso scherzato sul fatto che io fossi o meno una forza onnipotente ed antagonistica nel gioco, ma in questo caso Rick Sanchez è una forza indiscutibilmente ostile e quasi onnipotente, che trascina la sua famiglia attraverso una serie di situazioni letteralmente infernali. Quindi aggiungere questo tono e stile ad una partita implica prepararsi a delle sessioni veramente antagonistiche.
Quindi nell'interesse di tutti voi colleghi nerd che vi divertite un sacco a tormentare durante le partite le vostre persone care del mondo reale, ho deciso di condividere qualche consiglio SENZA SPOILER su come rendere gestibili le vostre tendenze malvagie in stile Rick, e dunque vi mostrerò quello che ho.
La Bontà Che Si Cela Nel Profondo

Avrete alcune ovvie opportunità come Dungeon Master per forzare, schernire e sminuire i vostri cari. La scelta più ovvia è quella di interpretare un dio malvagio, che guarda questi eroi come ingenue pedine per le quali ha un disprezzo infinito.
Ma ricordiamoci anche che Rick Sanchez è una specie di co-protagonista con Morty e, nonostante abbia visto sofferenza e solitudine nel corso di una infinita distesa di tempo e spazio, deve occasionalmente essere qualcuno con cui potersi "identificare" e quindi possedere una certa fragilità umana. In altre parole, la forza ultraterrena simile a un dio che guida questi personaggi ha empatia per essi ed è nella propria essenza una forza benigna.
Questo non è un esempio preso direttamente dall'avventura, ma immaginiamo per ipotesi che un personaggio che assomiglia tantissimo a Jerry, il genero tira e molla, finisca impalato su degli spuntoni di ferro e stia supplicando di essere aiutato. La scelta più ovvia, presumendo che il Dungeon Master sia la voce diretta di Rick, è di prendere in giro Jerry su quanto assomigli ad una fetta di groviera.
Tuttavia, Rick prova anche pena per Jerry, e più che deriderlo quando è in preda al dolore, gli farebbe un cupo monologo sulle conseguenze delle sue scelte.
Inoltre, un Rick onnipresente e incorporeo non parlerebbe nemmeno direttamente con Jerry a meno che lui non abbia fatto un tiro con CD 10 su Intelligenza (Religione), quindi fate in modo che Jerry si genufletta al vostro altare, per modo di dire.
Questo È L'Orrore Da Cui Vi Ho Protetti
É anche possibile che ci siano visioni di sventura e cattivi presagi da cui qualcuno come Rick difficilmente si farebbe spaventare o sorprendere, ma che sicuramente terrorizzerebbero un fragile avventuriero. Questo è un momento eccellente per i Dungeon Master per improvvisare un po', perché dal punto di vista di Rick questi orrori si nascondevano sotto gli occhi dei personaggi da tutta loro vita senza che loro si accorgessero di nulla ed il fato, se non direttamente la mano protettiva di Rick, fino adesso è stato semplicemente troppo clemente nel fargli passare liscia la loro inaccortezza.
Quando trappole e mostri incombono in grande quantità e le loro minacce di violenza promettono la fine delle vite di coloro che Rick ama, sarebbe carino da parte sua controbattere dicendo che tutte queste paure e preoccupazioni se le sono andate a cercare. Del resto, sono loro che sono scesi giù per una scalinata buia per entrare nel dungeon, cos'altro si aspettavano?
Cioè, quando mai una scalinata buia ha mai portato a qualcosa di divertente? Tutti sanno che i regali di Natale sono nascosti in soffitta e non in cantina. In cantina non ci sono nient'altro che predatori antropomorfi e sogni infranti. È ora di affrontare direttamente la realtà e farsi crescere i cosiddetti.
Un Dungeon Master che incanali Rick non si diletterebbe nel descrivere questi orrori. Descriverebbe invece nel dettaglio le metafore che essi rappresentano, le scelte sbagliate rese manifeste, lo stupido viaggio per andare in un parco acquatico pubblico il cui unico risultato è trovarsi, nel bel mezzo dello scivolo ad acqua, con dei cerotti abbandonati e pieni di malattie che vi si attaccano alle cosce come delle lamprede non morte.
La Morte: Un Momento Di Apprendimento

Questo è Dungeons and Dragons, dopo tutto, e qualunque sia il legame che questi eroi possano sviluppare tra di loro, c'è un'alta probabilità che prima o poi la matematica dei punti ferita smetta di favorirli e uno di loro debba essere riportato in vita, o semplicemente riapparire in qualche modo grazie all'antica scuola di magia di "vogliamo che continui a giocare con noi, quindi ecco un personaggio uguale al precedente".
Un dio crudele e indifferente potrebbe farsi beffe della situazione, ma cari Dungeon Master, non pensate a questa come ad un'opportunità per augurare la morte ai vostri amici. Queste morti sono un'occasione per riflettere su una vita trascorsa male davanti ad una sfera di cristallo interdimensionale, osservando storie inutili che si svolgono su piani di nessuna importanza, quando invece avrebbero potuto pensare di effettuare un tiro di Intelligenza (Indagare) su quella botola prima di afferrarla disperatamente come se fosse un'innocua tetta aliena.
Perché quando i personaggi muoiono, incontrano il loro creatore, e dato che il creatore di questo gioco non è letteralmente nella stanza, sarete la cosa più vicina che potranno vedere. E potrete divertirvi col meta-gioco e far loro presente questa cruda realtà nella vostra migliore e roca imitazione di Rick. Sta a voi decidere se farli riapparire nella stanza accanto, tornando in vita come Super Mario ma con un braccio solo, o praticamente identici a prima ma con un nome più umiliante. E ricordare loro che queste scelte sono nelle vostre mani significa essere comprensivi, in un certo qual modo.
Ma la cosa più importante è che direzioniate i vostri tossici rutti divini lontano da loro. Perché puzzano veramente di brutto.
Link all'articolo originale: https://www.dndbeyond.com/posts/656-a-guide-to-torturing-players-you-love-rick-and
Read more...

Quattro nuove classi da testare per PF2

Articolo di Morrus del 06 Novembre
Sono ora disponibili da scaricare e testare le classi dell'investigatore, dell'oracolo, dell'intrepido e del fattucchiere, che saranno poi inserite nella Advanced Player's Guide prevista per Luglio prossimo. Questo playtest durerà per meno di un mese, fino al 02 Dicembre.

L'investigatore è un personaggio astuto e abile nel muoversi negli ambienti urbani, che si prende in carico dei casi per trovare indizi e risolvere misteri. Questa classe si lega a degli aspetti del gioco che non sono molto approfonditi nel Core Rulebook, quindi il playtest serve per vedere se il loro approccio alla risoluzione dei misteri risulta soddisfacente anche mantenendo le regole del gioco in generale flessibili.
L'oracolo controlla dei poteri divini incanalando dei concetti universali, lancia dei potenti incantesimi di rivelazione che hanno un costo per il suo corpo e agiscono come una maledizione nociva. Vogliamo assicurarci che gli effetti della maledizione siano divertenti e intriganti senza sbilanciare però la classe rispetto ad altri personaggi. Per questo playtest abbiamo reso disponibili solo alcuni misteri, ma ce ne saranno altri nella versione finale.
L'intrepido è l'agile e scattante maestro del campo di battaglia, che si muove con gesta acrobatiche tra i nemici e che può raggiungere uno stato di sensi acuiti utile per infliggere devastanti colpi letali. Vi faremo testare un sistema che incoraggia l'ottenere Eleganza, ovvero uno stato di abbagliante stile e agilità che consente agli intrepidi di usare capacità più potenti. La versione del playtest enfatizza alcune nuove regole specifiche per questa classe di modo che possano essere testate a fondo, ma la versione finale potrebbe ottenere alcuni dei talenti da arma del guerriero adatti ad uno stile da duellante.
Il fattucchiere serve una misteriosa entità che funge da patrono, lanciando incantesimi e fatture imparate grazie ad un potente famiglio. Si tratta della classe da incantatore più flessibile che abbiamo introdotto, dato che vi permette di costruire il vostro percorso non solo scegliendo dei talenti, ma anche le lezioni che si possono imparare dal proprio famiglio. Vogliamo assicurarci che queste opzioni funzionino al meglio sia meccanicamente che narrativamente in tutte e tre le tradizioni da incantatore a cui i fattucchieri hanno accesso.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/playtest-four-new-pathfinder-2e-classes.668402/
Read more...

Anteprima Eberron: Rising from the Last War #2: Il Sommario

NewbieDM sul suo account Twitter ha pubblicato l'immagine che ritrae il Sommario di Eberron: Rising from the Last War, il primo manuale cartaceo dedicato ad Eberron in uscita il 19 Novembre 2019 (potete trovare qui e qui maggiori informazioni sul supplemento). NewbieDM sul suo account Twitter ha rivelato anche numerose altre anteprime di Eberron: Rising from the Last War: se vi interessano, potete cercarle tra le immagini della sezione "Contenuti" della sua pagina Twitter (controllate a partire dalla data del 14 Novembre e proseguite la ricerca tra le immagini pubblicate nei giorni precedenti).
Qui di seguito, invece, potete trovare l'immagine del Sommario (per ingrandirla cliccate su di essa):

Read more...

I Draghi Gemmati stanno per arrivare in D&D 5e

In occasione della recente puntata di Spoiler & Swag, Natahn Stewart e Kate Welch della WotC hanno rivelato che il 21 Novembre verrà rilasciato un nuovo Set di Dadi speciale realizzato per festeggiare il 5° Anniversario dell'uscita di D&D 5e e il 45° Anniversario dall'uscita di D&D in generale. Questo set, che avrà un costo di 299,99 dollari (fra poco capirete perché) e sarà limitato a un massimo di 1974 copie, conterrà undici dadi in alluminio con i numeri colorati di blu, tra cui sarà presente un d20 con incastonato un piccolo zaffiro (questa gemma è stata scelta dalla WotC in quanto di solito essa è usata per commemorare il 5° e il 45° anniversario di un avvenimento). La vera sorpresa all'interno di questo set, però, è il fatto che esso contiene le statistiche del primo Drago Gemmato di D&D 5e, ovvero il Drago di Zaffiro.
Per chi tra voi non lo sapesse, i Draghi Gemmati costituiscono la terza categoria di draghi presenti in D&D, assieme ai Draghi Cromatici e ai Draghi Metallici. A differenza dei Draghi Cromatici (che sono malvagi) e di quelli Metallici (che sono buoni), i Draghi Gemmati sono neutrali.
La presentazione del Drago Zaffiro all'interno di questo set speciale, dunque, segna l'ingresso dei Draghi Gemmati nella 5a Edizione di D&D. Non sarà necessario, tuttavia, acquistare questo set di dadi per poter utilizzare il Drago Zaffiro nelle vostre campagne. Nathan Stewart, infatti, ha dichiarato che esso (e, chi lo sa, magari anche gli altri Draghi Cromatici, NdRedattore) sarà reso accessibile a tutti, ma si dovrà aspettare l'inizio del 2020.
E' possibile, quindi, che all'inizio del 2020 uscirà un nuovo supplemento in cui saranno presenti i Draghi Gemmati.
Voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti.
 




Fonti:
https://www.enworld.org/threads/299-d-d-anniversary-sapphire-dice.668498/
https://www.enworld.org/threads/d-d-gem-dragons-are-officially-back.668530/
Read more...

Mettere in Piedi una Campagna nei Reami

Articolo di Ed Greenwood del 11 Ottobre 2019
Giocare ad avventure one shot, così come fare binge-watching di una bella mini-serie televisiva, può essere divertente, ma prima o poi qualsiasi giocatore di GDR vorrà provare una campagna, una serie di avventure interconnesse in cui la posta in gioco - e si spera anche le ricompense - possano essere più alti. Più tempo trascorso insieme agli amici, facendo di più e più a lungo. Molte campagne finiscono per esaurire il carburante e svanire, ma altre vanno avanti letteralmente per decenni costruendo, si spera, ricordi piacevoli (e cos'altro è la vita, se non una collezione di ricordi? Quindi cosa stiamo realmente facendo mentre viviamo le nostre vite? Stiamo costruendo una collezione di ricordi!) delle serate trascorse con gli amici attorno a un tavolo da gioco.

Il che, dato che il luogo dove realmente vivo sono i Reami, mi porta al come impostare e gestire una campagna nei Forgotten Realms.
Non esiste un modo giusto o un modo sbagliato di giocare a D&D o di fare il DM o di condurre una campagna, ma vi voglio illustrare come l'ho fatto io e, soprattutto, perché.
Primo, per risparmiare tempo e confusione, creavo dei personaggi pregenerati, comprensivi di background, i quali erano tutti giovani che cercavano la loro fortuna e lasciavano le loro case, tutte situate nella stessa comunità, per la prima volta nella vita. Questo ci permetteva di saltare i momenti confusionari in cui bisognava capire quali fossero tutte le capacità da scegliere, e soprattutto mi permetteva di costruire "abilità di vita quotidiana" e un passato per ogni personaggio. Lasciavo che i giocatori potessero scegliere tra il doppio del numero di personaggi necessari (per offrire loro maggiori scelte di classe, razza, genere e background), e spesso il gruppo di PG includeva un personaggio di riserva, gestito da me come DM fino a quando era necessario: ogni volta che un PG moriva o diventava incosciente, quel giocatore usava la riserva per il resto della sessione, invece di essere escluso dal gioco.
Ed il passato di quei personaggi dava ai giocatori situazioni problematiche per i loro personaggi (come la reputazione della famiglia, faide in corso e debiti) che potevano essere sfruttate o ignorate, a seconda di come andava il gioco.
(Man mano che il gioco andava avanti, alcuni giocatori sicuramente avrebbero voluto provare altre classi, ed io mi ero già preparato sin dal principio per mandare i PG iniziali in pensione invece di farli morire gloriosamente o altro. Molti PG in pensione potevano in caso uscire dal pensionamento per fungere da rinforzi temporanei oppure potevano mettere in piedi esercizi commerciali consolidati o creare una famiglia, dalle cui fila potevano poi essere selezionati i PG futuri.)
Secondo, avevo fornito loro un piccolo Compendio del Giocatore: un breve riassunto di ciò che sapevano riguardo ciò che li circondava, completo di mappe ridicolmente incomplete (ovvero una piccola area conosciuta circondata da frecce che indicavano cose come: "Thay molto lontano in questa direzione" e simili) dei Reami con tanto di Hic Sunt Dracones. Questa era la loro "conoscenza comune iniziale", e sì, avevamo una Sessione Zero in cui tutti potevano tranquillamente esporre le loro domande e trascrivere le mie risposte ai loro quesiti che sorgevano dalla lettura del Compendio. I loro personaggi avrebbero anche potuto essere dei ragazzi innocenti, ingenui e con gli occhi spalancati dalla meraviglia che si avventuravano in un mondo grande e spaventoso ... ma "sapevano quello che sapevano" e i giocatori potevano usarlo come solida base da cui iniziare.
Terzo, avevo incoraggiato i giocatori a parlare immedesimandosi nei loro personaggi, tranne quando si interagiva tra giocatore e giocatore: "Mi passi quel d12, per favore?" O "Passami le patatine" o tra giocatore e DM: "Ho vissuto qui tutti la mia vita; ho mai visto questa persona / quel distintivo prima d'ora? ”.E avevo fatto estendere la cosa, a partire dall'inizio della prima sessione di gioco, ai "consigli di guerra" , in cui i PG discutevano su dove sarebbero andati e cosa avrebbero cercato di fare rimanendo sempre nel personaggio. Volevo che prendessero l'abitudine di scegliere il loro destino, così come fanno degli eroi che cambiano il mondo rispetto a dei ragazzi che reagiscono solo a ciò che il mondo fa capitare loro.
Sì, questo significava che dovevo dettagliare il mondo in tutte le direzioni (nelle immediate vicinanze, almeno) e avere varie avventure pronte all'uso, indipendentemente dai luoghi e dalle attività che avrebbero scelto, ma avevo già questo mondo vasto e complesso, che doveva solo essere rifinito con dei dettagli locali. (Questo, oltre alla necessità di rispondere a tutte le domande dei miei giocatori per anni e anni, è il motivo per cui avete dei Reami così profondamente dettagliati.)
Eppure tutta quella mole di lavoro valeva la pena di essere fatta, perché i giocatori, attraverso i loro personaggi, avevano la possibilità di scegliere.
Anche nella campagna "casalinga" dei Reami, dopo decenni di gioco, ho sempre incoraggiato questi "consigli di guerra" fatti rimanendo nel personaggio, momenti in cui i PG discutevano su dove andare e cosa fare, in modo che si sentissero padroni dei loro destini, non tirapiedi che venivano spinti di qua e di là da un potente Dungeon Master divino (o, peggio ancora, da un DM che si comportava in modo tale da sembrare l'avversario dei giocatori).
La vita è una serie di scelte morali, in fondo lo sappiamo tutti; organizzate le cose intorno al vostro tavolo da gioco in modo da dare ai vostri giocatori scelte morali da compiere tramite i loro personaggi, e le avventure AVRANNO PIÙ IMPORTANZA per loro, e quindi saranno più significative, successi ben più importanti del semplice "ammazza il mostro, arraffa il tesoro, via col prossimo dungeon."
Quarto, mi assicuravo che i giocatori avessero una serie di avventure tra cui scegliere, tra cui qualche bel massacro per sfogare le frustrazioni della vita reale e un mistero o due (perché tutti amano i misteri; sono seducenti, possono davvero interessanti se il mistero non deve essere risolto per ottenere la sopravvivenza o la libertà). Comprese alcune scelte che sembrassero facili rispetto ad avventure tipo "combatti il Grande Signore Oscuro."
Per le mie mini-campagne da biblioteche (giocate nelle biblioteche pubbliche in cui lavoravo, gestendo dei programmi per adolescenti, un pomeriggio alla settimana per 13 settimane consecutive), non avevo il tempo per lasciare che i personaggi dei giocatori vagassero in giro e scegliessero la loro prima avventura, quindi ho risolto con l'idea dei contratti di avventura. Il gruppo di avventurieri avrebbe iniziato a giocare nel Cormyr, avendo appena ottenuto un atto reale, che imponeva loro una condizione per la concessione dello stesso, che era l'unico modo legale in cui i PG potevano andare in giro armati nel paese. Questa era una missione primaria quindi, prima di cercare avventure in modo indipendente per conto vostro, voi, la nascente Compagnia dell'Unicorno o la Spada Azzurra o la Lama Luminosa, dovete completare prima questa missione (eliminare quei fastidiosi briganti o guidare i goblin fuori dalle colline attorno a quella valle di confine). Un compito del genere costringeva il gruppo di PG ad esplorare caverne o una rovina che i loro bersagli stavano usando come tana, ed ecco che un'avventura per rompere il ghiaccio era in corso...e poteva essere impostata per mostrare chiaramente una via verso diverse altre avventure, dando ai giocatori le loro prime scelte reali.
E gli avventurieri di successo, nella vita reale e nel gioco, cosa fanno? Cercano di ottenere il meglio dalle loro scelte.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/getting-a-realms-campaign-up-and-running.667087/
Read more...
Bomba

Capitolo Venti – Il giorno in cui la Savana si tinse di sangue

Recommended Posts

Zhuge Liang

Il principe dei demoni

Liang ascoltò la requisitoria di Sharifa in silenzio, per poi rivolgersi al lucertoloide che imboniva la folla. Le tue parole sono di divisione ed odio, e ciò non mi stupisce, conoscendo colui che servi... Dimmi, seguace di Ahmon Ibor, tu conosci veramente chi servi, conosci il suo vero nome? Demogorgon, ecco quale é! L'arcidemone che regna sugli oscuri abissi. L'orientale strinse l'impignatura  del falchion. Dimmi, cosa ti ha promesso il tuo signore per allontanarti da Bahamut, per vendere te stesso e i tuoi? Rispondi. Il discorso fu interrotto dall'arrivo di Chandra in forma di drago. Liang si preparò ad agire, senza smettere di tenere d'occhio l'imbonitore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

Piazza con drago, natura morta

Se già le parole del drago e dell'elfo avevano avuto qualche effetto, quelle di Liang scossero Sharifa nel profondo: aveva temuto che l'artingatore fosse un seguace di Tiamat, ma l'uomo del Katai nominò un demone dal nome esotico "È vero? Questo è intollerabile! Nessun demone verrà accolto nel nostro cuore!" la stregona afferrò il bastone magico, impugnandolo per indicare il lucertoloide "Rispondi, è la verità? Ti sei venduto a tali creature?"

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

x Chandra e Dravicov

Spoiler

Beauty Caress +11 Carisma e Apparenza

Chandra Diplomazia +32+10=42

Dravicov Intimidire +6+10=16

x Golban

Spoiler

Il predicatore ha una moderata aura di malvagità

Anche dalla sua postazione sopraelevata, Tom Po non aveva avuto difficoltà a notare come già le parole di Sharifa avessero messo in notevole difficoltà il predicatore, oltre ad essere forse l'unico ad accorgersi della presenza di Dravicov, che nonostante le buone intenzioni venne a malapena considerato dopo l'arrivo in scena della discendente di Anzalisilvar. L'irruzione in scena di Chandra, infatti, fu delicato quanto quello di Seline in una cristalleria, al punto che diversi degli abitanti, alla vista della nuova forma della Silverhand, caddero bocconi in preda alla paura, facendo il vuoto attorno a colui che fino a poco prima aveva raccolto l'attenzione di un nutrito gruppetto di persone I-io sapete che cosa faccio? Io vi mando un bacion-- le parole morirono in gola al predicatore, quando Liang lo accusò pubblicamente di associazione a delinquere con i demoni, un'accusa che venne rimarcata da Sharifa. Non ci volle molto perchè l'indignazione serpeggiasse tra gli abitanti Demoni? Io non voto per dei demoni! esclamò un basso agricoltore tirando un sasso contro il predicatore, il quale fu presto costretto alla fuga sotto un lancio di macigni. Fu allora che una delle guardie richiamò gli eroi affinchè essi raggiungessero l'edificio più importante della città, dove lo shayk li aspettava.

A discapito della grandezza degli antichi templi dell'Impero, la dimora dello shayk si trovava al piano terra di una costruzione di medie dimensioni, che un tempo doveva essere stata una biblioteca, ora unico posto in cui venivano conservate le antiche conoscenze di un tempo che erano sopravvissute al degrado e all'inesorabile scorrere del tempo. Ad accoglierli, guardato a vista da due guardie, era un lucertoloide alto ed esile, coetaneo di Sharifa, dalle scaglie di un color giallo lucente marcate in certi punti di un color simile all'ottone Sorella! esclamò, dirigendosi ad abbracciare Sharifa il lucertoloide si rivolse quindi agli stranieri con un cenno del capo

Musaaid Al Rasul

Spoiler

image.jpeg.1da30c15690758f4531fc668badc8d05.jpeg

 

Gli amici di Sharifa sono i benvenuti qui nell'Impero. Il mio nome è Musaaid Al Rasul, shayk dell'Impero, in cui giungete in tempi ancora più cupi di quanto il declino non ci avesse già offerto esordì, invitando gli avventurieri a sedersi a terra, dove stuoie erano state disposte in cerchio. Accomodatosi, lo shayk offrì una ciotola di datteri da far girare per poi proseguire Speravo che Acquastrino ci avrebbe fornito più uomini, ma so che i semplici numeri non sono indice del valore di un esercito. La situazione che trovate è assai grave: tre giorni fa la tribù degli orchi di Oskrim Mazza Insanguinata è stata decimata, gli abitanti che sono riusciti a fuggire esuli in cerca di aiuto. Noi abbiamo deciso di aprire le nostre porte, poiché a bussare non erano nemici, ma persone disperate in cerca di aiuto. Essi però hanno perso la loro speranza, nel momento in cui Oskrim non è giunto qui. Senza un capo sono demotivati, incapaci di poter fare nulla...

Musaaid scosse la testa Il Flagello Blu, Tyrigaryanthilax, sta allungando la sua ondata di male nero verso nord e, anche se avremo la fortuna di essere gli ultimi, anche noi cadremo. Abbiamo provato a mandare messaggeri ai felinidi della Foresta dei Rovi, a due giorni di viaggio ad est da qui, per chiedere aiuto, ma essi già non giungevano da noi da due settimane disse per poi guardare Tom Po Lei è il primo che vedo, da allora. E' successo qualcosa di grave anche a loro? domandò. Quindi riprendendo l'argomento principale Gli gnoll, che si trovano ad altrettanti giorni di viaggio a sud-est, hanno risposto, ma minacciando di uccidere i futuri messaggeri che avremmo inviato. Il loro capo Garrik, detto il Re delle Croci, ha rifiutato qualsiasi dialogo con noi. Come se non bastasse, le vie sono diventate più pericolose per colpa degli schiavisti delle tribù nomadi. Insomma... la situazione più difficile che potessimo trovarci a gestire.

Musaaid attese quindi le parole degli stranieri, rinnovando il suo interesse per il loro arrivo Quali novità dal nord? Avete un piano? Domande?

X tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 25 e il 26 maggio con le eventuali azioni e domande dei pg.

 

Edited by Bomba
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Il re delle scaglie

Shayk Musaaid, è un onore per me conoscervi. Il mio nome è Zhuge Liang, viandante del Katai, attualmente in missione per conto del regno di Firedrakes e dell'Alleanza di Garnia. Farò tutto ciò che è in mio potere per aiutarvi a contrastare l'avanzata del Terrore Blu. Detto questo, altre informazioni ci sono necessarie. Avete menzionato il capo della tribù Mazza Insanguinata: si hanno notizie sul suo destino, se sia ancora vivo o no? A che distanza dalla vostra città si trovava il loro accampamento prima dell'assalto? E chi guida gli orchi ora? L'orientale si fermò per un attimo, riflettendo, poi riprese il suo discorso. Alcuni di noi conoscono la lingua orchesca, possiamo parlare direttamente con i loro capi. Ma sembra che il problema più impellente sia quello degli approvvigionamenti. Venendo qui abbiamo incontrato un imbonitore di folle che vomitava parole vuote e senza scopo, pronto ad aizzare la popolazione contro i profughi e contro il culto di Bahamut, sostituendo la vostra devozione al Signore del Vento del Nord con quella di Ahmon Ibor, uno dei nomi dell'infame Demogorgon: l'attuale crisi degli approvvigionamenti potrebbe esacerbare questi problemi. A tale proposito, ci occorrerebbero informazioni sulle rotte commerciali, e su coloro che le minacciano, questi predoni. Si conoscono le loro forze? Si sa se hanno rapporti con il Dracolich che minaccia queste terre? Liang si interruppe nuovamente, per guardare nuovamente lo Shayk in viso. Mi spiace, mi sono fatto prendere dalla mia linea di pensiero, chiedendo fin troppe cose senza svelarne alcune. Possiedo alcune informazioni sulla tribù degli gnoll a Sud-Est: a quanto pare, Garrik Re delle Croci non è l'unica personalità interessante nella loro scena politica. Ghaarn, sciamano di Obad-Hai e secondo in comando della tribù, sembra sia in violento disaccordo con il capo per la direzione intrapresa da quest'ultimo, soprattutto per i metodi crudeli che gli hanno fornito il suo soprannome e per la venerazione di Yeenoghu, il signore dei demoni. Se il Re delle Croci non vuole ricevere messaggeri, forse Ghaarn presterà orecchio alle nostre parole, cosa ne pensate Nao Daar? (Draconico: Saggio monarca)

Edited by Nightmarechild

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Una scena un pò triste: la fuga del tizio che predicava in quella via chissà che cosa avrebbe portato alle genti di quel posto. Feci spallucce e scesi da dove stavo per recarci nell'edificio dello shayk.

Il fratello di Sharifa le somigliava molto, non sarei mai stato in grado di riconoscerli l'uno dall'altro se non per il colore delle scaglie e l'altezza. Mi sembravano tutti uguali i lucertoloidi, ma dopotutto anche loro potevano non riconoscere quelli della mia razza, scambiando l'uno per l'altro.. mi capitò anche quando arrivai a Firedrakes di scambiare gli umani, poi mi abituai e incominciai a comprendere i loro tratti somatici.
Mi sarei abituato anche ai lucertoloidi.

Tre giorni fa la tribù degli orchi è stata decimata, ma da chi? Gli esuli non hanno detto nulla? Mi sembra strano..

..e due settimane di zero comunicazioni dalla Foresta dei Rovi, ancora più strano.
Non ho più visto i miei posti natii da.. troppi anni ormai e non so cosa possa essere successo ma conto di scoprirlo il prima possibile. Le vie sono pericolose per chi le percorre senza pensare a cosa può andare incontro, ma questi luoghi sono la mia casa, so bene cosa potrebbe aspettarci.

Mi rivolsi poi direttamente ai miei compagni, piuttosto che allo shayk
Mi preme andare dai miei simili prima di capire cosa sia successo agli orchi.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (Lizardfolk stregona)

Riunioni di famiglia

Dopo la rovinosa fuga del predicatore, Sharifa seguì le guardie fino a incontrare suo fratello. Shayk...ormai è questo il suo compito e il suo vivere. Siamo fratelli solo nei ricordi, oramaiFu piuttosto sorpresa quando egli la abbracciò, e ricambiò d'istinto le effusioni fraterne strofinando la fronte contro la sua "Mi sei mancato, fratello. E questi sono miei amici, il meglio che il nord ha potuto mandarci. Da quel che ho visto è più che sufficiente. Certo è che dobbiamo metterci al lavoro in fretta, perché vedo che le condizioni qui stanno rapidamente diventando insostenibili. Come già annunciato dal nobile Liang, abbiamo incontrato un cultista demoniaco venendo qui...potrebbe trattarsi di un singolo pazzo, o di qualcosa di peggio. Gli orchi sono un'arma a doppio taglio: essi potrebbero aiutarci nella futura guerra, ma per ora la loro presenza crea astio e problemi. L'accoglienza è una dote fondamentale della nostra gente, ma dovremmo metterla a frutto. Inoltre, come suggerito dagli altri, dovremmo cercare l'aiuto dei felinidi e degli gnoll" fece una pausa per dar tempo a tutti di assimilare le sue parole, poi riprese "Aquastrino non manderà, probabilmente, altri uomini. Ma potremmo contattarla e chiedere invece cibo, armi, acqua: possiamo spendere un po' delle nostre ricchezze per beni di prima necessità. Questa nostra città deve essere un luogo dove gli altri popoli possano venire in cerca di aiuto, offrendo a loro volta una mano per sconfiggere colei-che-non-vive. A questo proposito, fratello: sai nulla del drago d'ottone che un tempo viveva nei pressi? Potrebbe essere molto utile alla causa, se solo sapessimo dove rintracciarlo!"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra 

E restituisci i 49 diamanti! - Urlò Chandra sotto forma di drago di platino al predicatore che fuggiva gambe in spalla sotto la sassaiola. 

Tornata quieta sulle quattro zampe, ora rilassate, seguì le guardie fino ad arrivare ad una bassa costruzione: lí riprese la sua forma umana per presentarsi allo shayk insieme agli altri: Molto piacere Shayk Musaaid, Chandra Silverhand al vostro servizio. Ascoltò in silenzio le domande e le proposte dei suoi compagni e cercò di integrare con altre questioni che riteneva parimenti importanti: Per aver chiaro cosa possiamo fare per aiutare il vostro popolo, è necessario sapere il più possibile su cosa ci aspetta: chi o cosa ha decimato gli orchi? Ve ne hanno parlato? Potrei provare a cercare con mezzi magici il loro leader disperso, ma non vi è certezza di riuscita purtroppo, anche se in caso di riuscita potremmo con un colpo solo guadagnare la loro fiducia ed il loro supporto per affrontare il Flagello Blu e le sue armate.

Se siete davvero fedeli al culto di Bahamut e siete disposti ad aiutare i più indifesi credo che potremmo fare qualcosa... In questa città c'è molto spazio per ospitare nuova gente, quindi se continuaste a tenere le porte aperte per orchi, gnoll e felinidi, potremmo provare a convincerli a radunarci tutti qui: un solo luogo fortificato è più facile da difendere rispetto a tanti piccoli insediamenti. Possiamo provare a contattare Aquistrino e chiedere loro di mandare carri di provviste ed acqua pulita per sfamare profughi e combattenti in modo da invogliare anche i più dubbiosi.

Alle parole di Zhuge aggiunse: Se lo sciamano degli gnoll ha più sale in zucca del loro attuale capo, potremmo provare ad introdurci nel loro villaggio e convincere la popolazione a seguire una nuova guida ed evitare di soccombere uno ad uno. 

Per quamto riguarda i felinidi nella foresta... Bè dovremmo prima trovarli! Direi di provare a vedere se possiamo far qualcosa per gli orchi già presenti in città e poi spostarci verso la foresta cercando di contattarli, sempre che ci sia un modo per trovarli senza vagare a vuoto per settimane. 

Riguardo infine questo predatore addormentato della savana ed il drago d'ottone, c'è qualcosa che dobbiamo sapere? Qualsiasi cosa... 

Spoiler

Riassunto: in ordine direi informazioni varie dallo shayk, poi parliamo con gli orchi chiedendo del loro capo (cosa li ha ammazzati, dove, ecc) e possibilmente se hanno qualcosa di suo. Poi provo uno scrutare (cd 23 volontà, lui ha +5 al TS se me lo descrivono solamente ed un eventuale - 4 se mi danno un suo oggetto o - 10 per una ciocca di capelli o simile) 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dravicov, Vane à D'il

Fuggi, fuggi tanto ho gittata 200km

Dravicov aveva davvero voglia di puntare il suo arco contro quella creatura in fuga, ma non sarebbe stato un atto degno. Fuggi fuggi, predicatore da strapazzo.. Per fortuna le guardie avevano chiamato il gruppo, per poter conferire finalmente con lo Shayk. 

Concilio di guerra

Alla presenza dello Shayk, Dravicov si inchinò e salutò la figura con riverenza. "Salute mio signore, Dravicov Vane à D'il. Mi sono unito a questo gruppo di eroi per portare giustizia in questo mondo, spero ancora che non sia un sogno idilliaco." Dravicov si stava sedendo sulle stuole, poggiando le armi a terra. In guerra il consiglio prima di una battaglia è molte volte più importante della battaglia stessa. "Ho avuto il piacere di conoscere la nobile Sharifa, sua sorella, e parecchi altri membri della vostra razza che vivono ad Acquastrino. Ne sono rimasto piacevolmente sorpreso, siete un popolo che si adatta alle altre razze e che ha abilità notevoli. Spero che quello che abbiamo visto in piazza non sia che un momento di debolezza dovuto alla fame e alla siccità. AH! complimenti per la pronuncia."

Poi iniziarono a parlare, ci fu un intenso scambio di domante e di informazioni, tra i membri del gruppo e il re. 

Dopo Chandra, Dravicov decise di prendere la parola per aggiungere un punto di cui non si era parlato. "Nobile Shayk Musaaid Al Rasul, prendo la parola per chiederVi delucidazioni su un altro paio di punti. I vostri saggi eruditi stregoni hanno avuto modo di appurare che questa siccità non sia dovuta ad una qualche sorta di potere magico? Siete sicuri che non ci siano spie o sabotatori di sorta nella vostra città?" Aspettò che parlasse in merito alle sue domande per poi passare ad un discorso puramente militare. "Ho capito, vorrei adesso passare alle questioni militari, come accennato dai miei nobili compagni, il conte Draconis di Acquastrino ha offerto il suo supporto per rinforzare le vostre... le nostre fila in previsione di una guerra. La nobile Chandra potrebbe riuscire ad ottenere anche approvvigionamenti per l'esercito.. e qua il punto che porto alla vostra attenzione. Ha un esercito in grado di difendere questo posto? Quanti numeri contano le vostre fila? In caso avremo bisogno di armamenti per equipaggiare anche gli orchi, o altri profughi. Infine le chiedo di fornirci tutte le informazioni che avete in possesso sulle forze nemiche che dobbiamo affrontare, e sulla regione. Cosa dobbiamo aspettarci?"

 

@Master
 

Spoiler

 

Ok specifico le domande:

1 - C'è una magia che cambia il clima rendendolo più inospitale?                             4 - Quanti guerrieri ci sono?

2 - C'e una magia che ha avvelenato il fiume?                                                               5 - Informazioni sul modus operandi dei predoni, sul tipo di armi che utilizzano e sui numeri

3 - Ci sono o ci sono state spie/sabotatori?                                                                  6 - Informazioni sulle tratte di scambio, sulla posizione del fiume foce/delta, sul tipo di creature

Diplomazia +0 poichè voglio che capisca che mi sto impegnando per il loro bene  

 

 

Edited by ToGrowTheGame

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Le parole del gruppo di eroi furono essenziali per far capire a chi era in quella pizza le vere intenzioni di quel falso predicatore. Golban riusci a intravedere in lui un animo malvagio, e non ebbe neanche il tempo di proferire parola che il nobile Zughe spiego alla folla quello che il paladino non era riuscito a capire inizialmente. è un seguace di una entità malvagia! Lo immaginavo, il suo animo era corrotto! Deve essere portato al cospetto della legge superiore! Risponderà delle sue parole! Come vide scappare quel seguace del male il paladino tento di seguirlo, non poteva lasciare indisturbato un schiavo del male. La sua iniziativa fu però interrotta immediatamente dalle guardie. Lo shayk richiedeva la loro presenza. 

Al cospetto dello Shayk

Il paladino lasciò parlare i suoi compagni i quali spiegarono alla perfezione le intenzioni del nord e gli porsero delle puntuali domande. Come ebbero finito prese lui la parola Salve, il mio nome è Golban Brown Drowdson dei Sacri Liberatori di St. Cuthbert, è un onore fare la vostra conoscenza. Come anche i mie compagni le hanno spiegato siamo qua per riuscire a risolvere le problematiche che affliggono la Savana. Come sapete meglio di noi il pericolo che si sta abbattendo nelle vostre terre è di più ampia portata e se non riusciamo a fare un fronte comune tra i popoli liberi non possiamo avere speranza di salvezza. Riprendendo fiato continuo, le possibilità di un aiuto anche primario per il sostentamento da parte del nord ci potrebbero essere, Lord Draconis è sembrato disponibile ad dare il suo aiuto. Però dobbiamo riuscire ad arrivare alla radice del problema. Cos'è che ha generato tutta questa povertà nella vostra terra? Se la problematica è dovuta a quel l'empio esercito che marcia distruggendo ogni cosa allora dobbiamo unire i vostri popoli! Solo cosi possiamo fermarlo! Mantenendo uno sguardo molto deciso prosegui Avevate dei contatti costanti con i felinidi prima che i vostri messaggeri perdessero le loro tracce? Riguardo gli orchi si è salvato qualcuno che potrebbe darci indicazioni più precise su Oskrim? Poi rivolgendosi principalmente Zughe Riguardo allo sciamano della tribù degli gnoll abbiamo un modo per avere un contatto diretto? Cambiando poi discorso con una leggera pausa e tornando a rivolgersi verso lo shayk Mi deve scusare se sto cambiando discorso, ma come gli hanno già detto vi era in piazza un predicatore corrotto dal male, ben lontano dai sacri dettami di Bahamut. È una cosa che sta capitando spesso nella vostra città? Nei momenti di difficoltà l'animo dell'essere vivente è più debole e può vacillare, è proprio per questo che si deve stare attenti a chi sfrutta le parole per corrompere gli animi. Inoltre ci potrebbe essere anche uno scopo ancora più malvagio dietro a tutto ciò, che semplice proselitismo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Winn'Ier Deh Puh

Winn'Ier seguì le guardie e venne accolto dal fratello di Sharifa.

Il fratello della stregona, chiese se avevamo domande, inutile dire che prese Winn'Ier alla sprovvista e decise di lasciar parlare gli altri prendendosi tempo per meditare su cosa chiedere...

Quando fu il momento Winn guardò soddisfatto il lucertoloide, come se avesse avuto l'illuminazione.

Perchè il cielo è blu? 

Il barbaro aveva dimostrato di nuovo, con il suo ingegno, che era un'elemento importante per il gruppo!

@Master

Spoiler

Specifico per bene le domande in modo che ti sia più semplice seguire tutto il discorso:

-Chiedo perchè il cielo è blu.

 

Edited by Plettro
  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Proposta d'azione

Liang ascoltò tutte le varie informazioni fornite dai suoi compagni, comprese le illuminanti parole di Winn'ler. Quest'uomo ha l'anima di un filosofo: in un momento di grave crisi, di problemi impellenti, ci fa notare quanto interrogativi ipotetici siano futili, esattamente come il chiedersi la ragione della colorazione del cielo... Geniale. Oppure è un ritardato. Una delle due. Liang riprese la parola. Shayk, io proporrei di iniziare la nostra azione dalla ricerca di informazioni sullo scomparso capo degli orchi. Con un po' di fortuna potremmo ancora trovarlo in vita.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Musaaid Al Rasul ascoltò con pazienza tutte le domande degli avventurieri, portando per essi tutta la sua attenzione e annuendo di tanto in tanto, come ad annotarsi mentalmente i quesiti e le proposte avanzate, prima di rispondere egli stesso a quella raccolta di dubbi e perplessità Mi sembra di capire che la conoscenza con Sharifa sia avvenuta molto di recente e che, a parte lei e il felinide che vi accompagna, nessuno di voi venga dalla Savana. Credo allora di dover rispondere in maniera più ampia disse Capisco che pochi stranieri si interessino a noi, ma ciò può essere un problema per chi giunge nelle nostre terre.

La Savana è un territorio molto pericoloso. Un tempo qui sorgeva il nostro Impero, per la cui caduta in rovina non abbiamo ancora risposte chiare. Alcuni nostri studiosi dicono che fu la troppa abbondanza la nostra rovina, altri parlano di una guerra. Anche mentre parliamo, alcuni di noi cercano di recuperare dell'antico sapere, per evitare che gli errori siano ripetuti Musaaid si alzò, per andare a prendere un bricco in ceramica Vi preparo un po' di te.

Quando l'acqua cominciò a bollire, lo shayk verso su diverse tazze l'acqua bollente L'aridità del nostro territorio è presente fin da quando io e Sharifa eravamo delle lucertole rispose lo shayk, rivolto a Dravicov Non vi è nulla di anomalo nel clima. I problemi che abbiamo sono generati principalmente dal gran numero di orchi che ci siamo trovati, da un giorno all'altro, a dover sfamare. L'idea di ignorare quelle persone sofferenti non mi ha nemmeno sorvolato, poiché al loro posto avremmo potuto benissimo trovarci noi. A sud di Acquastrino e Brughioro non vi sono campi verdi e fertili come al nord, ma terre difficili, attraversate sì da un buon numero di bassi fiumi, ma naturalmente poco fertili e non certo aiutate dal caldo. Se a questo ci aggiungiamo la Bestia della Savana il rettiloide annuì alla richiesta di Chandra E' vero, noi la chiamiamo con quel nome, ma nel vostro idioma si chiama... tarrasque, se non erro. Una creatura che nelle sue rare veglie semina distruzione, motivo per il quale periodicamente portiamo nella sua tana parte dei raccolti, così che ella possa saziarsi prima di raggiungere la nostra città. La sua prossima veglia è stimata tra circa cinque mesi precisò Quanto al nostro esercito, posso pensare di armare centocinquanta dei nostri al massimo, contando anche coloro che hanno appena raggiunto la maturità l'espressione di Musaaid si fece grave Io non avrei problemi ad accogliere anche i felinidi e gli gnoll per costituire un esercito, ma avremmo un grosso problema con le armi.

Ma immagino prima sia giusto chiarire la posizione sugli orchi. Sul destino di Oskrim non siamo certi, poiché egli non è stato visto perire, motivo per il quale vedrò di aiutarla, Chandra Silverhand disse rivolto alla sangue di drago La loro tribù sorgeva a tre giorni e mezzo di viaggio a sud rispetto all'Impero, molti dei profughi sono giunti dopo solo due giorni, ma perchè aveano forzato le marce sia durante il giorno che durante la notte, poiché tale era il momento in cui essi furono attaccati. Ho parlato con alcuni di loro e vi metterò in contatto con essi, ma ho già avuto modo di farmi un'idea del tipo di servitori di cui il Flagello Blu si serve. Essi sono spiriti della notte, incapaci di agire di sonno, ma in grado di prosciugare l'essenza di un essere vivente per tramutarlo in uno di loro. Essi sono i wraith spiegò Coloro che non li conoscono sappiano che sono creature incorporee, feribili solo dalla magia ed armi magiche. E il mio popolo, come quello di Oskrim e di Garrik, non dispongono di così tante risorse belliche per i nostri guerrieri.

Gli unici che potrebbero rappresentare una speranza, in questo senso, sono i felinidi disse il fratello di Sharifa Se normalmente noi pratichiamo l'autarchia, siamo comunque in buoni rapporti con loro, gli unici con cui abbiamo veri scambi commerciali, tuttavia solo con beni di prima necessità e solo a condizione che noi prepariamo la merce affinchè loro la possano ritirare. Sì, sono un popolo molto schivo ammise lo shayk Ma soprattutto molto indolente. Da noi si dice che sia più facile far nevicare nella Savana che convincere un felinide a prendere un'iniziativa sua il rettiloide si schiarì la voce, gli occhi che dardeggiarono brevemente verso Tom Po Tuttavia sono anche incredibilmente forti e laddove vi è forza, spesso si trovano grandi risorse.

Musaaid sospirò soddisfatto quando ebbe modo di inumidirsi la lingua con un po' di tè Quanto agli gnoll, il soprannome di Re delle Croci non è stato dato a caso a Garrik, poiché la crocifissione è il suo metodo preferito di esecuzione. Credo che presentandovi tutti assieme potrebbe concedervi un'udienza, ma dovrete misurare attentamente le parole e per convincerlo vi serviranno doti eccezionali lo sguardo di Al Rasul puntò Zhuge, quando egli espose la sua conoscenza Ho sentito parlare di Ghnaarn, penso non dovreste avere problemi a parlarci spiegò E la sua conoscenza della natura forse potrebbe rivelare qualcosa circa il destino di Unvarkerentilarhys, di cui purtroppo non ho notizie come voi.

I predoni sono il corrispondente dei banditi del vostro nord, tribù nomadi che viaggiano a cammello o cavallo, formati dalla feccia della Lega di Ilitar, schiavisti che si dice commercino con il Katai tramite rotte occulte e note solo a loro l'espressione contrita dello shayk diceva tutto Sono vili e hanno rapito anche cuccioli dalle braccia delle loro madri pur di trovare un guadagno. Non so come possiate contattarli... quanto al sacerdote, temo proprio che la debolezza stia cominciando a serpeggiare. Vedrò di occuparmene personalmente, con l'aiuto delle guardie assicurò il saggio rettiloide.

Le profferte di cibo portarono il sorriso su Musaaid Vi ringrazio per la vostra gentilezza, è bello vedere che l'amicizia con Acquastrino è ancora sentita. Sarei stato comunque uno shayk assai deludente se non avessi previsto possibili carestie, motivo per il quale durante la stagione più fertile ho destinato tutte le risorse possibili all'agricoltura, riempiendo i nostri granai. I nostri contadini hanno timore sul lungo periodo, e ne hanno ragione, ma per almeno due mesi riusciremo a sfamare gli orchi. E' il nostro termine ultimo prima di avere grossi problemi interni, ma spero riusciremo a sistemare il Flagello Blu prima, in tempo per riprenderci le nostre terre dalle sue orde.

Il fratello di Sharifa si rivolse infine a Winn'Ier Secondo gli antichi scritti, perchè i granelli di polvere presenti nell'aria, troppo piccoli per essere visti dal nostro occhio, sono grandi quanto il blu che fa parte della luce che il Sole proietta su di noi. Il blu viene quindi disperso ovunque, motivo per il quale il cielo è blu.

Prima che il barbaro potesse parlare, lo shayk aggiunse E il mare è blu perchè riflette il colore del cielo.

x Chandra

Spoiler

Lo shayk fu di parola. Per quanto demotivati, un paio di guerrieri appartenenti alla tribù di Oskrim lo descrissero alla barda. Ella ebbe notevoli difficoltà a spiegare ai due che “forte” e “coraggioso” non erano di grande aiuto nel descrivere fisicamente lo stesso. Tuttavia alla fine ella ebbe un'idea approssimativa del soggetto. Mancando parti fisiche e brandelli di vestito, la barda dovette fare di necessità virtù per il suo incantesimo che lanciò tramite lo specchio portatile che aveva comprato. La magia tuttavia fallì. La Silverhand non era certa del motivo per quale tale fallimento fosse accaduto, fosse esso la morte del soggetto o una mancanza naturale nell'incantesimo.

x tutti

Spoiler

Checkpoint nella notte tra il 26 e il 27 maggio per la decisione del gruppo sulla prossima tappa da raggiungere. Il checkpoint però NON sancirà la immediata partenza (solo la destinazione) quindi nel caso di ulteriori domande potete comunque porle a Musaaid o ad altre persone nell'Impero, così come similari azioni all'interno dell'enclave.

Le scelte attualmente disponibili, in base alle risorse accumulate, sono:

-Foresta dei Rovi (felinidi)

-Tribù di Garrik (gnoll)

In caso di decisione non unanime vince la maggioranza relativa

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Annuii dopo le parole del fratello di Sharifa, eravamo davvero un popolo schivo e anche indolente, a volte.

L'indolenza del mio popolo è spesso travisata, ad ogni modo.
Sono convinto che dobbiamo recarci da loro, il bene comune è una motivazione più che sensata per intervenire. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dravicov, Vane á D'il

La decisione difficile. Toh! Un terrasque..

Senza troppi indici Dravicov comincio a parlare. Probabilmente dovremmo andare a conferire con i felinidi per ottenere il loro supporto, nobile shayk diceva che sono usufruitori della magia? In tal caso potrebbero aiutarci contro I wraith e non poco. Si corruccio la fronte. Ciò detto però ritengo alquanto difficile trovare la loro città senza indicazioni specifiche, e a quanto mi sembra di aver capito il nostro amico felinide non viene al sud da tempi lontani. Quando sarà il prossimo scambio di merci? Potremmo approfittare di quella situazione per incontrare degli esponenti e farci portare alla loro città grazie all'aiuto di Tom po. Comunque, nel caso non sia possibile una cosa del genere sorseggiò tutto il te offerto dal fratello di Sharifa e ringrazio portando la fronte quasi a contatto con il terreno. Rialzandosi disse Io sono per la spedizione in territorio gnoll. Poi continuo esponendo i pro. Se riuscissimo a parlare con il capo degli gnoll e a convincerlo avremo non solo delle forze dalla nostra parte ma anche la possibilità di rintracciare Unvarkerentilarhys, che con tutta probabilità si trova nascosto nella foresta. Non di meno riusciremmo anche a venire in possesso di informazioni importanti sul flagello blu e quindi riuscire ad avere un quadro preciso su come affrontare questa guerra. Una richiesta nobile Shayk, ci potrebbe servire un dono da recare in vostro nome ai gnoll. Potrebbe essere apprezzato se non dal loro capo, da altri membri? Detto ciò passò la parola ai membri più saggi del gruppo. 

 

@master

Spoiler

Questo post è da intendersi come pro gnoll

Se puoi darmi le informazioni meglio. Il dono da portare alla tribù gnoll è in realtà per Dravicov un buono uscita se la missione andasse male quindi credo che si possa lanciare un bellissimo bluff da +0.

Altra cosa prima di uscire Dravicov si defila dal gruppo senza farsi notare per andare a fare le sue ricerche sulle spie che crede ancora possano essere in città. Muoversi silenziosamente + nascondersi +11 +9. 

(Modifica) cerca spie del flagello o dei predoni o segni della loro presenza passata

Se dovessero servire sopravvivenza +4 percepire intenzioni +5 e raccogliere info +0

 

Edited by ToGrowTheGame

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

La strada verso casa non si dimentica mai, io so come arrivare alla Foresta di Rovi e se seguirete i miei passi.. anche voi.
Commentai dopo le parole dell'elfo

Perchè sei così sicuro che il drago si nasconda.. in una foresta, sai cose che non sappiamo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Liberare dal giogo

Liang rifletté sulle parole dello Shayk, poi riprese la parola. Nobile Tom Po, da molto tempo manchi dalla tua patria, sicuro di ricordare la via? Personalmente propenderei per il villaggio degli gnoll. Da troppo tempo il subdolo Yeenoghu tiene sotto il suo controllo il popolo degli uomini iena con la menzogna. É venuta l'ora di spezzare la ruota. Naturalmente, mi atterrò alle volontà del gruppo.

xDM

Spoiler

Liang tenta una prova di conoscenza Arcana e religioni +22 per informazioni sul Tarrasque e sui wraith.

 

Edited by Nightmarechild

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

Con lo shayk

Sharifa sapeva già buona parte delle cose dette dal suo fratello di covata, ma alcune cose le erano nuove. Ascoltò anche le parole di alcuni dei suoi compagni, e i progetti sul futuro più immediato. Prese la parola dopo Liang.

"Sappiamo niente delle altre tribù di orchi della Savana? In ogni caso sono indecisa: salvare gli gnoll è un imperativo, ma recarsi così a sud potrebbe metterci in vista di colei-che-è-morta. E un incontro fortuito con lei potrebbe essere la nostra rovina. D'altra parte le informazioni dei felinidi, e soprattutto la loro magia...potrebbero essere risolutivi. Chiaramente rispetterò la decisione degli altri, qualunque essa sia" sorseggió il suo the e poi aggiunse "In ogni caso sarebbe saggio decidere entro stasera, così potrò informare Acquastrino"

DM

Spoiler

Voto pro-felinidi

Prima di andare a dormire uso Whispering Sands su tutti quelli che non sono con me, e riferisco ogni informazione scoperta, oltre che le nostre intenzioni. 

 

Edited by Pippomaster92

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Purtroppo il destino di Oskrim non è chiaro - disse la barda dopo aver terminato il rituale per provarlo ad individuare - Potrebbe essere morto o la magia non essere andata a buon fine, non posso averne la certezza ahimè. 

Ragioniamo comunque nella maniera più logica - disse analizzando la situaziine che avevano davanti - Se tutto va come speriamo, questa città fungerà da base per raccogliere le truppe alleate per combattere i non morti, quindi proviamo a raggiungere un obiettivo la volta e muoviamoci in quella direzione con un piano comune. 

La prima cosa da fare è trovare il modo per armare le eventuali truppe che dovessimo riuscire a radunare, quindi chiedere supporto ai Draconis quantomeno per quello che riguarda armi, armature, acqua benedetta e sopratutto provviste! 

Dopodiché toccherà decidere come muoverci per le altre tribù. Sarebbe meglio non farsi coinvolgere emotivamente - dissse rivolta a Tom Po che aveva dimostrato premura per andare a cercare i suoi simili - e penso che la scelta più logica sia provare la trattativa con gli Gnoll il prima possibile: lo shayk e gli orchi ci hanno detto che l'armata dei morti procede da sud a nord, quindi dovremmo partire dal villaggio più a sud per provare ad anticipare i wraith, trovare un modo per convincere Yeenoghu a fare un passo indietro - se necessario anche con le maniere forti - e tornare velocemente a nord per cercare i Felinidi nella foresta. 

Certo, sia le informazioni che potrebbero avere gli gnoll su Unvarkerentilarhys, sia le armi che potrebbero avere i felinidi per combattere i non morti sono parimenti importanti, ma se Aquistrino potrebbe aiutarci con armi e vettovaglie, non c'è nessun altro che potrebbe aiutarci a trovare il drago. Ed inoltre gli gnoll hanno meno tempo prima che i wrath siano su di loro... 

Spoiler

Conoscenze arcane +25 con improvisation e arcanists gloves su tarrasque, sui due draghi e sulla magia che dovrebbero avere i gatti per combttere i non morti. 

 

Contatto con la sending stone sophia

Spoiler

Siccità e carestia tra i lizardfolk urgono provviste, acqua, armi contro non morti. Chiedi aiuto ai Draconis. Ti amo

La sera prima di andare a dormire lancio scrutare su Trull (CD 23 volontà e Trull ha un malus di - 10 al TS) e uso messaggio (60% che riesca a lanciarlo tramite scrutare, ma lo posso provare anche una quindicina di volte quindi dovrebbe essere quasi automatico) per ragguargliarlo sulla nostra situazione e chiedere come va da loro

Spoiler

Sono Chandra, qui c'è carestia e chiediamo supporto ai draconis per armi e cibo, dobbiamo salvare gnoll e felinidi dai non morti. Orchi quasi distrutti dai wraith. Come va da voi? 

Nb trull puó rispondere

 

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Con proseguo della discussione  si delineò sempre più una linea di azione, intervenire al sud adesso è una priorità..l'esercito non morto sta marciando verso di loro...dobbiamo intervenire il prima possibile! Dopo aver riflettuto intervenne anche il paladino Il nostro intervento al sud è urgente, come il nobile shayk dice la marcia di quegli esseri corrotti distruggerà tutto quello che incontrerà! Gli wraith sono spiriti maledetti, i quali esulano dal corpo materiale! Ed è vero, le armi normali su quegli spiriti maledetti non hanno effetto. Adesso non è più solo un discorso di alleanze ma dobbiamo andare salvare quelle popolazioni..sono in grave pericolo! Se da come ho capito gli gnoll sono la popolazione più a sud, urge avvertire immediatamente loro, anche se colui che è ha capo della tribù potrebbe dare dei problemi. Pero ne va del loro popolo, non credo che gli abitanti della tribù vorrà essere ridotto ad esseri vuoti. Rivolgendosi poi a Tom Po proseguì posso capire la tua necessità di raggiungere subito i tuoi simili, e probabilmente anche io nella tua situazione ne avrei premura. Ma purtroppo non abbiamo la libertà di seguire i nostri desideri, attualmente c'è una popolazione che sta vedendo alle loro porte la morte stessa. Ti do la mia parola caro compagno che salveremo il tuo popolo! Abbi fiducia in noi. Facendo poi una pausa e sorseggiando il tè con sguardo sempre concentrato prosegui. Adesso dobbiamo avvertire lord Draconis della situazione qua, e richiedere approvvigionamenti. Quando sara il momento dobbiamo farci trovare pronti.

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Winn'Ier Deh Puh

Le parole del lucertoloide soddisfarono l'orso guerriero, era molto saggio il fratello di Sharifa...

Per ora basta così, grazie per la risposta.

Disse contento.

Io so cosa fare!

Andiamo giù a sud...

...Prendiamo un grosso tamburo...

...Svegliamo il tarrasque...

...E lo mandiamo contro il dracolich! Funzionerà, è un piano a prova di errori!

Disse Winn con un sorriso destinato a sfumare, dopo aver visto le reazioni dei propri compagni.

Beh comunque salvare gli Gnoll per primi è una buona idea...

Spoiler

Pro Gnoll.

E tarrasque, se qualcuno è così idiota da dare retta a Winnie

 

Edited by Plettro
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.