Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il 2020 è l'anno giusto per sconfiggere il mostro della pianificazione

Articolo di J.R. Zambrano del 03 Gennaio
Quando ho iniziato a giocare il problema più complesso da affrontare era trovare le persone con cui giocare. All'epoca D&D non era ancora questo fenomeno di massa. La TSR era in declino e per giocare bisognava fare affidamento sul trovare un gruppo nella propria zona. Se volevate giocare dovevate letteralmente trovare dei giocatori. Così funzionava all'epoca.

Svariati anni ed edizioni dopo il problema da risolvere è trovare il tempo per giocare. Cosa che ha senso. La vita facile dei bambini, con la sua mancanza di responsabilità ed abbondanza di tempo libero, o persino i periodi strettamente impostati a livello di impegni delle superiori o dell'università permettevano di giocare facilmente. Si era in mezzo ad un gruppo di persone con cui stare a stretto contatto. Ti piacciono i GdR? Sei più per D&D, Vampiri, Shadowrun o che altro? Bene giochiamo assieme.
Ma questi momenti vengono man mano meno con le nuove pressanti responsabilità (lavoro, figli) e viene quasi voglia di dire che l'essere adulti non si sposa con il voler giocare. Eppure alcuni di questi problemi non paiono legati necessariamente a questioni di maturità o di essere adulti. Il mondo del lavoro si fa più pesante, con le persone che devono essere sempre pronte a mettersi sotto. I lavori part-time e a chiamata implicano che si è occupati in orari strani e variabili. Gli amici che conoscevate possono doversi trasferire (o magari tocca a voi) oppure la nascita di un nuovo amore potrebbe togliervi il tempo necessario. E tutto questo ci sta. Non è certo un malvagio piano dell'Uomo Calendario per rubarvi del tempo...

.....vero?
Ma questo non implica che l'obiettivo principale del nuovo anno per molti giocatori là fuori non sia proprio il mettersi a giocare di più. Voi volete giocare di più, io voglio giocare di più, quindi prendiamo esempio da Robin e sconfiggiamo assieme l'Uomo Calendario. No davvero, Robin ha sconfitto da solo l'Uomo Calendario quando quest'ultimo ha cercato di rapirlo per tendere una trappola a Batman. L'Uomo Calendario è un farabutto (anche nella versione reboot alla Hannibal degli anni '90) ed è giunto il momento di fargli vedere chi comanda qui. Come?
Trovate il vostro gruppo

Questa è probabilmente la cosa più difficile da portare a termine. Ma dovete trovare le persone giuste assieme a cui volete giocare. Potrebbero essere degli amici che conoscete da anni, potrebbero essere persone incontrate al negozio di giochi locale oppure online su una community di Discord. Perché aspettare. Siamo nel 2020 e viviamo in un'epoca in cui è più semplice che mai trovare delle persone con cui giocare. Chiedete alle persone con cui pensate di trovarvi bene riguardo al giocare assieme. Probabilmente avranno sentito anche solo parlare di D&D e, anche se così non fosse, oggi come oggi è più facile che mai spiegare a qualcuno cos'è il gioco di ruolo. Includete nel vostro gruppo qualche neofita.
Conoscere i propri impegni

Non vuole essere qualcosa di impertinente. Non dovrebbe essere difficile mantenere attiva una sessione settimanale, ma viviamo in un'epoca di bieco capitalismo e questo implica che il tempo è una delle risorse più preziose a nostra disposizione. E questo implica che dovete cercare di trovare la giusta soluzione per le vostre esigenze. Non impegnatevi con l'idea di una sessione a settimana quando quasi sempre appena arriva il Lunedì vi trovate sommersi di impegni. Per molte persone, me incluso, è già difficile gestire una sessione mensile. Ma diciamo che volete migliorare questo ritmo, puntare ad una sessione settimanale? Allora dovete impegnarvici. Cosa che ci porta al prossimo punto.
Conoscere il proprio obiettivo

Una volta che avete trovato le persone giuste e messo da parte il tempo necessario, dovete darvi un obiettivo. Magari può essere qualcosa di nebuloso come "gestire una campagna che va da livello 1 al 20, una saga epica", ma può sembrare difficile da portare a termine. Datevi degli obiettivi più piccoli e a breve termine. Magari semplicemente trovarsi con gli amici e giocare ad un'avventura già fatta. Qualcosa da portare a termine con poco sforzo, ma che non sia al di fuori delle possibilità immediate. Perché una volta che lo avrete fatto, una volta che avrete portato a termine questo primo obiettivo, potrete darvene un altro.
"Okay, siamo arrivati a livello 5, potremmo continuare a giocare con questo nuovo scenario"
Risulta facile calibrare le vostre necessità ed obiettivi di gruppo una volta che avete giocato un po'. Non posso sottolineare abbastanza quanto sia importante mantenere una comunicazione chiara e diretta con gli altri partecipanti. Ed ecco un altro consiglio: se volete mantenere le energie necessarie per mantenere attiva la sessione settimanale per un po', dovete abbassare le pressioni.
Sotto Pressione

Si tratta di un confine sottile da non superare. Se la pressione di fare le cose perfette è eccessiva è probabile che abbandonerete il progetto al primo ostacolo, come scusa per non dovervi più impegnare tanto. Ed è così che l'Uomo Calendario vince. Quindi non fatevi troppa pressione da soli, nessuno è perfetto. Neanche voi lo sarete. Ci saranno momenti in cui non sarete in forma o sarete davvero troppo impegnati perché la vostra vita sarà un inferno. Accettate la cosa, fatela vostra. Non pensate che sia un fallimento, ma una parte di un piano in atto. Tornerete in carreggiata la settimana successiva. Le abitudini sono legate alla ripetizione delle attività.
Impegnatevi ad Esserci

Essenzialmente siate presenti per giocare il più possibile. Pare semplice a dirsi, ma se lo fosse davvero staremmo tutti giocando a campagne decennali e i personaggi di alto livello sarebbero decisamente più comuni. Semplicemente impegnatevi ad esserci ogni settimana (o altro intervallo che usate). Se non potete esserci non è un grosso problema, ma cercate di farcela. E se anche il gruppo non riesce a riunirsi cercate di pensare a cosa potete fare comunque.
Nel mio gruppo di gioco giochiamo la sessione anche se mancano uno o due personaggi. Non ha sempre molto senso, ma, se non sapete bene cosa fare quando manca qualche giocatore, siate flessibili. Magari potete giocare ad una one-shot, magari ambientata in qualche altra parte del mondo. Potete giocare con dei PG diversi o provare dei giochi diversi come Ironsworn o iHunt. Oppure guardarvi dei film con gli amici, un ottimo modo per ricordare a tutti che se vi state trovando assieme è perché vi piacete e state bene assieme.
Nel migliore dei casi inizierete a giocare ad una campagna degna di storie e canzoni. Nel peggiore dei casi starete almeno in compagnia di amici con cui vi divertite. In entrambi i casi cercate di lasciarvi più spazio per voi stessi quest'anno. Spendiamo già una così gran parte della nostra vita a fare le cose che dobbiamo che spero che questo articolo possa aiutarvi almeno un po' a fare le cose che volete fare.
Buone avventure e buona fortuna per il 2020.
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/01/dd-2020-is-the-year-we-defeat-the-scheduling-monster.html
Read more...

Sottoclassi, Parte 1

Articolo di Ben Petrisor, Dan Dillon, Bill Benham, Jeremy Crawford e F. Wesley Schneider - 14 Gennaio 2020
Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
 
Gli Arcani Rivelati fanno un salto nel 2020 con quattro sottoclassi per voi da provare: Il Cammino della Bestia (Path of the Beast) per il Barbaro, la Via della Misericordia (Way of Mercy) per il Monaco, il Giuramento dei Guardiani (Oath of the Watchers) per il Paladino e il Genio Nobile (Noble Genie) per il Warlock.
E' disponibile anche un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, il quale presentava il Guerriero Psichico (Psychic Warrior) per il Guerriero, lo Spadaccino Spirituale (Soulknife) per il Ladro e la Tradizione del Potere Psionico (Tradition of Psionics) per il Mago, assieme a nuovi incantesimi e a nuovi talenti. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 1
Sondaggio: psionici per guerrieri, maghi e ladri
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses1
Read more...

5 Cose da fare in una taverna

Articolo di J.R.Zambrano del 02 Gennaio
Tirate abbastanza dadi nella vostra carriera e vi troverete sicuramente almeno una volta a fissare lo schermo di un DM intento a descrivere al meglio delle sue possibilità i differenti tipi di birra che potete trovare in locanda con il medesimo entusiasmo di George R.R. Martin quando realizza di avere una scusa per mettere in scena un banchetto.
Ma non tutti possono permettersi il lusso di venir uccisi pietosamente dai Frey per fuggire da una noiosa descrizione della sala di una locanda. Detto questo, eccovi un paio di cose da provare a fare la prossima volta mentre state attendendo che una figura incappucciata vi assegni una missione, in taberna quando sumus.
Bevete come se non ci fosse un domani

Come dice la canzone, bibit ista, bibit illa, cosa che potrebbe sembrare ovvia, ma, già che state aspettanndo che il master faccia avanzare la trama, potreste anche chiedere al DM di tirare sulla tabella delle bevute della Xanathar's Guide to Everything per vedere cosa accadrà. Potreste farvi un nuovo amico, trovare un nemico, trovarvi a dirigere il festival teatrale locale o persino sposati ad un/a nano/a sorprendentemente comprensivo/a.
Fare i tenebrosi in un angolo

Perché dovreste lasciare tutto il divertimento al ranger? Cercate un buon angolo della stanza, preferibilmente in ombra, sedetevi e scrutate attentamente il resto della stanza. Chiedete al vostro DM, tra una descrizione della schiuma della vostra birra e l'altra, se potete fare dei tiri di Furtività per essere nascosti quando le cose finiranno certamente male. Nel mentre, iniziate a pensare ad un nome con cui siete conosciuti dalla gente del luogo, dato che potrebbero non conoscere il vostro vero nome.
Giocate d'azzardo

La vostra fortuna potrà anche essere in continuo mutamento, come la luna, crescere un giorno e calare un altro, ma potete sempre tentare la sorte e sfidarla. Tirate dei dadi per una ragione che non sia un combattimento e iniziate a scommettere contro dei clienti meno fortunati di voi. Fate solo attenzione a chi raggirate o potrebbe scoppiare un combattimento molto prima di quanto possiate pensare.
Datevi al crimine

Ci sono un sacco di persone in una taverna, solitamente. Avranno certamente dell'oro, dell'argento, del platino o altri preziosi che non sono in grado di apprezzare e che starebbero meglio nelle vostre tasche. Quindi perché non aiutarli provando a borseggiarli finché il vostro DM non si renderà conto che state pensando di acquistare l'intera taverna?
Assumete degli avventurieri

L'avventura che vi è stata proposta dalla "misteriosa figura incappucciata" sembra richiedere un sacco di lavoro. E non andrà necessariamente a beneficio del vostro stile di vita devoto alle comodità domestiche e ai morbidi tessuti. Ma potreste semplicemente acquistare un cappuccio voi stessi e assumere degli avventurieri (pagandoli meno della vostra ricompensa, ovviamente) per uscire e ripulire il dungeon per voi. Perché dovreste sporcarvi le mani quando altri possono farlo per voi?
E queste sono solamente cinque delle cose che potreste fare quando le vostre giocate si bloccano in una taverna. Quali sono i vostri "momenti da taverna" preferiti nei giochi di ruolo? Raccontateceli nei commenti!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/01/dd-five-things-to-do-in-a-tavern.html
Read more...

Il 2020 è l'anno giusto per dei personaggi eccezionali

Articolo di J.R. Zambrano del 02 Gennaio 2020
Vi svelerò un segreto. Dei personaggi memorabili possono essere qualcosa di più per il vostro gioco che l'essere un combattimento complicato o una storia epica e tortuosa. Cosa includono i nostri film preferiti? Personaggi che amiamo e miliardi di dollari da spendere per effetti speciali - e sappiamo tutti quanto amiamo guardare la CGI danzare per il nostro intrattenimento, anche se a volte con una perdita di 70 milioni di dollari - ma dal momento che la maggior parte delle persone che gestisce una campagna di GDR non dispone di soldi da spendere per una grande sequenza di combattimenti CGI, o qualunque cosa stia succedendo qui:
... faremmo meglio a creare dei personaggi interessanti per migliorare le nostre partite. Non avrete incubi, ma avrete gli ingredienti necessari per raccontare delle storie che voi e i vostri amici ricorderete bene quando ripenserete ai vostri anni migliori.
Prima di tutto, da cosa è composto un buon personaggio? Questa è una di quelle cose complesse, che ha una definizione non univoca. Sono contrattualmente obbligato a dire che l'arte è soggettiva (non lo è) ma resta il fatto che personaggi diversi significano cose differenti per diverse persone. Vedetela come una vasta gamma di esperienze di vita che danno alla gente una lente molto diversa attraverso la quale osservare il mondo, se volete. Ma penso che possiamo essere tutti d'accordo sul fatto che quando pensiamo che un personaggio sia "buono", essi sono in genere tridimensionali, divertenti da osservare e non possiamo fare a meno di fare il tifo per loro.

Questo vale sia per i protagonisti che per gli antagonisti. Diamine, abbandonate la logica binaria di concepire le cose (dopo tutto è il 2020, nulla è più binario), anche un negoziante o un personaggio che comparirà una sola volta possono trasmettere emozioni forti a qualcuno se hanno un modo per creare una connessione emotiva. Ciò non vuol dire che ogni personaggio debba costituire un'approfondita dissertazione sull'esistenza umana, da un lato perché sarebbe noioso e dall'altro perché non è davvero quello il modo di attirare interesse.

Tutto ciò di cui avete veramente bisogno per iniziare è un sano mix di stramberie, difetti e contraddizioni, e soprattutto un forte desiderio. Più semplice è questo desiderio meglio è, ma ci arriveremo tra un minuto. Per ora parliamo di come iniziare a pensare ai personaggi. Quando si tratta di creare un personaggio, tutti avranno un metodo che per loro funziona meglio. Vi incoraggio a provare i vostri metodi, ma qui ci sono alcuni possibili punti di partenza.

Per prima cosa dovrete considerare lo scopo del personaggio che state creando. Questo vale sia in termini di meccaniche di gioco che di sviluppo della personalità: creare un eroe per la storia, come uno dei personaggi del giocatore, è un processo molto diverso rispetto alla generazione di un PNG divertente che appare brevemente per fornire delle informazioni di retroscena o per dare consigli utili in una scena. Sapere cosa volete creare è un ottimo primo passo.
Cominciamo con i personaggi dei giocatori. Questo aspetto è un po' più complesso, perché potete presentarvi al tavolo con un'idea, ma fino a quando non inizierete davvero a giocare, non saprete mai quanto bene funzionerà. Anche se avete pianificato tutte le tue statistiche e avete scritto un vasto background, i vostri personaggi non esistono davvero fino a quando non entrano in contatto con altri personaggi. Le idee che avete nel momento in cui vi sedete a giocare si realizzano solamente quando l'avventura si concentra su di esse.
Potreste pensare di sedervi per interpretare un guerriero severo e taciturno che brandisce una grande spada a due mani e che non fa mai un sorriso, ma poi Kevin, ed è sempre Kevin, decide di giocare qualcosa che vi fa sbellicare. A questo punto avrete un paio di scelte, potete combattere contro la dinamica naturale che sta accadendo, che non è molto produttivo e che spesso porterà a spendere del tempo a discutere su ciò che accadrà per via di “ciò che il mio personaggio farebbe”, oppure potete lasciarvi divertire e giustificare il perché tramite il vostro personaggio. Lasciate che le vostre reazioni naturali siano uno strumento per scoprire qualcosa di nuovo sul vostro personaggio.

Penso che i momenti in cui apprezziamo di più i GdR siano quelli in cui siamo sorpresi. Questo è quello che stiamo cercando, anche se magari non ce ne rendiamo conto. Vogliamo quei momenti in cui la storia coglie tutti di sorpresa: i piani del malvagio vengono inaspettatamente interrotti a causa di un lancio di dadi fortunato, o un personaggio che pensavate sarebbe sicuramente morto in qualche modo sopravvive. A volte questi momenti sono una sorpresa per mezzo del sistema di gioco, ma questi momenti sorprendenti possono verificarsi altrettanto facilmente per via delle azioni e scelte del personaggio. Pensavate che il ladro potesse tradire tutti, ma è tornato indietro all’ultimo minuto per aiutarvi, o forse il cattivo è affascinato dalle bizzarrie degli eroi al punto da aiutarli contro qualche minaccia più grande.
Qualunque sia la loro origine, questi momenti incredibili, che sembrano quasi catturare una tempesta in una bottiglia proprio al vostro tavolo da gioco, non possono accadere quando vi state aggrappando troppo saldamente a un'idea preconcetta di quello che dovrebbe accadere. Ci sono molti articoli e teorie di design che parlano della libertà di azione dei giocatori, ma in realtà la vostra capacità di prendere le vostre decisioni e lasciare che esse facciano una differenza nel mondo non avrebbe senso se non vi lasciaste trascinare dentro quel mondo. Lo state già facendo in una certa misura.

Il vostro primo istinto può spesso condurvi in luoghi inaspettati o portarvi a intraprendere decisioni che non avreste mai pensato che il vostro personaggio avrebbe preso. E quando ciò avviene allora quei personaggi diventano molto più reali. E questo potrebbe sembrare un po' roba da teatro spiccio ma è al centro della creazione di qualsiasi buon personaggio. Gli autori parlano di come le loro storie abbiano una vita propria, chiunque abbia mai scritto fanfiction si impegna a lasciare agire un personaggio al di fuori del previsto, anche i pittori possono trovare nuovi dettagli interessanti derivanti da una pennellata inaspettata.
Quindi, ora che abbiamo parlato del fatto di lasciarvi sorprendere, parliamo di come prepararvi per sfruttare al meglio quei momenti in cui questo si verifica.
Avere un forte desiderio è centrale per ogni buon personaggio. Ma cosa rende forte un desiderio? Per me, è qualcosa che spinge un personaggio a perseguirlo e a prendere decisioni inaspettate. Può essere qualcosa di vago come "Voglio essere rispettato" o "Voglio l’avventura", e non vi dovete preoccupare se avete un generico obiettivo generale. Perché la cosa migliore del fare tutto questo è che mentre andiamo avanti possiamo sempre approfondire il generico per trovare sempre più elementi chiave. Quindi il vostro personaggio potrebbe voler essere il miglior spadaccino nell'area delle tre contee, ma ci sono molti modi per proseguire da questo punto di partenza. Potete chiedervi "perché voglio essere il migliore?" e "come perseguirò il mio obiettivo?". Anche qualcosa di semplice come "mi piacerebbe avere una bella scopa magica nuova per la grande partita di quidditch" può essere un obiettivo di enorme portata se riuscite a descrivere quanto significhi questo per il personaggio. Qualsiasi desiderio può essere forte se riuscirete esprimerlo abbastanza chiaramente.

Mentre si svolge una sessione, cercate dei modi per parlare della cosa che desiderate. Non tenetela segreta, non serve a nulla nascondere la motivazione del vostro personaggio al gruppo o al DM. Potrebbe essere necessario trovare un momento tranquillo per rivolgersi a un'altra delle persone al tavolo e dirlo tramite un dialogo con la voce del vostro personaggio, ma potete anche usare la narrazione in terza persona per dire qualcosa del tipo: “Beh, Holmsbrin vuole essere veramente rispettato, e questo nobile sembra che possa premiarci con dei titoli o qualcosa del genere, quindi sì, lui è interessato.”
Da questa base, tutto ciò di cui avete bisogno sono alcune stranezze caratterizzanti, difetti e contraddizioni per aggiungere un po' di colore al vostro personaggio. Queste sono le parti divertenti che ci aiutano a interpretare il nostro personaggio, che si tratti di un modo di fare o di un modo di parlare, o forse un particolare tipo di spada che fa venire loro l’acquolina in bocca, o ancora una palese bugia sulla quale cascano sempre, sono abbellimenti che aiutano a definire il vostro personaggio. Ecco dove potete essere specifici! Forse il vostro personaggio ama il modo in cui viene visto quando indossa un’armatura oppure odia il gusto delle razioni da viaggio anche se non riesce a smettere di mangiarle.
Entreremo nei dettagli di tutti questi aspetti nelle prossime settimane, ma per adesso, si spera, questa dovrebbe essere una panoramica sufficiente per aiutarvi a iniziare a creare i PG e i PNG di questo decennio con grande slancio.
Buone Avventure!
Link all’articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/01/rpg-its-2020-now-lets-make-awesome-characters.html
Read more...

La Asmodee non tradurrà in italiano l'Essentials Kit

La Asmodee Italia, come oramai saprete, ha da qualche anno ricevuto dalla WotC l'incarico di tradurre in italiano i manuali della 5a Edizione di D&D. I diritti di localizzazione e di distribuzione al di fuori degli USA, tuttavia, la WotC ha deciso di assegnarli alla Gale Force 9, un'azienda americana che da anni collabora con la WotC per la produzione di miniature, accessori di gioco e board game collegati a D&D 5e. Questo significa che è la Gale Force 9, in quanto titolare dei diritti, ad avere il potere di decidere quali manuali possono o non possono essere tradotti, in pieno coordinamento con la WotC stessa. Le aziende come la Asmodee Italia, invece, possono solo adeguarsi alle direttive ricevute dagli USA.
E, in base a quanto rivelato dall'account ufficiale di Facebook della Asmodee dedicato alla versione italiana di D&D 5e all'interno dei commenti a un loro post (si tratta di un post del 13 Gennaio, dedicato all'intenzione della Asmodee di fornire ai giocatori inesperti alcuni strumenti per imparare a giocare/masterizzare una campagna di D&D), la WotC avrebbe deciso di pubblicare l'Essentials Kit solo in inglese. Rispondendo, infatti, a una domanda in merito alla traduzione dell'Essentials Kit, lo staff della Asmodee Italia ha dichiarato:
Dungeons & dragons 5a Edizione Asmodee Italia: Hanno deciso (la WotC, Ndr) che l'Essential kit sarà SOLO in inglese, a noi sarebbe piaciuto molto farlo.
Ovviamente è sempre possibile che in futuro la WotC decida di cambiare idea, ma al momento sembrerebbe che questo ulteriore Starter Set per D&D 5e non sarà tradotto. Se la situazione dovesse cambiare, vi aggiorneremo immediatamente.
Per coloro che non fossero a conoscenza del contenuto dell'Essentials Kit, ve ne abbiamo parlato approfonditamente nei seguenti due articoli:
❚ Annuncio del D&D Essentials Kit e dello Starter Set su Rick & Morty
❚ Recensione del D&D Essentials Kit
Read more...
Bomba

Capitolo Venti – Il giorno in cui la Savana si tinse di sangue

Recommended Posts

X TUTTI, IMPORTANTE

Spoiler

Tutti i pg sono saliti di livello. Viene data una settimana di tempo per la correzione delle schede

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

La Fine del Guardiano

Alla fine dell'epico scontro, Sharifa fu decisamente soddisfatta dalla propria fortuna: andando a nord si era recata nel posto giusto. Aveva trovato degli eroi, veri eroi. Una volta morto il behir, Sharifa si avvicino rapida alla figura prona di Golban, chinandosi su di lui per assicurarsi che fosse vivo e tutto intero "Nobile Golban, ho temuto il peggio per voi. Sono davvero lieta di vedervi ancora vivo" si voltò verso gli altri, ripetendo quello strano inchino a braccia aperte, palmi verso il cielo, già fatto al sovrano del nord "Siete tutti degli eroi, ora ne sono certa. Vi chiedo umilmente scusa se non sono stata eccessivamente utile in battaglia, non sono abituata a lottare per sopravvivere"

Un genio nella lampada

Ovviamente Sharifa aveva sentito parlare degli djinn, degli efreet e dei loro desideri. Li aveva ritenuti a lungo fantastiche storie per cuccioli, e invece...si rivolse, sempre con sommo rispetto, all'entitá "Prima di esprimere i desideri, nobile efreet" la stregona evitó accuratamente di pronunciare il nome del genio "Lasciaci il tempo di discuterne tra noi. Confido che nel frattempo vi godrete un po' di aria fresca"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

I vincitori della prova

Il behir era una bestia formidabile. Liang la vide azzannare e sollevare quasi senza sforzo il paladino del loro gruppo, sbatacchiandolo. Tom Po e Winn'ler attaccarono l'avversario con la loro forza ferina, mettendolo in difficoltà, mentre Chandra infieriva da lontano, la spada che danzava in aria intorno al mostro, lacerandone le scaglie. Fu allora che Liang diresse il suo colpo: la lama del falchion, circonfusa dell'energia della Fenice di Giada, squarciò l'addome del mostro, sventrandolo. Dopo la morte della belva, Liang attese ai suoi doveri. Behir, la tua forma era stata distorta e corrotta dai poteri oscuri, la tua mente piegata dalla malignità. Che tu possa trovare pace e purificazione nell'anima. Addio.

Lo Sceicco della Città d'Ottone

Salute a voi, Possente Zubenel. Da moltissimi anni non parlavo con qualcuno della vostra onorata stirpe. Immagino che siate sfortunatamente legato a quell'ampolla in questi ultimi secoli, nevvero? Che peccato. Mentre decideremo insieme quali desideri esprimere, nobile signore di fuoco e vento, vi potremmo portare con noi. Non avete forse nostalgia dell'aria fresca, della luce del sole e della luna?

Edited by Nightmarechild

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

Ha la pelle dura lui, anche grazie alla sua armatura c'è da dire aggiunsi alle parole di Sharifa su Golban rialzandomi e cercando di riprendere confidenza con i miei arti
Avete provato anche voi quella sensazione di aver perduto tuttala vostra forza? Ho sentito un senso di fiacchezza mai provato prima.. va beh. Sarà stata una prova del Guardiano..

Stupore. Uno strano essere.
Non capivo minimamente come poteva quello esaudire tre nostri desideri, qualsiasi essi fossero.

Possiamo chiedere che tutti i draghi mutino la loro volontà di combattere la guerra? Potremmo tornare alla nostra vita e chiuderla qua..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Ne dubito TomPo... La magia è potente, ma non fimo a questo punto. - rispose al compagno felinide. 

Im compenso ho un'idea per avere un aiuto concreto per le battaglie che dovremo affrontare ed anche per i tempi di pace che speriamo seguiranno. Dopo aver parlottato con i compagni, chiese al genio se la richiesta fosse ragionevole: Anni fa abbiamo sconfitto un potente drago rosso e so di un incanto arcano che permette di creare un simulacro di altre creature. Possediamo anche parti del suo corpo, quindi vorrei che creassi un simulacro di Azariaxis il Terrore Cremisi sotto il mio controllo o in alternativa che mi fornissi una pergamena per lanciare l'incanto da sola. 

Avuta la conferma dal genio, la barda pronunciò le fatidiche parole: Zubenel desidero che... 

Spoiler

In base a quello che mi risponde sull'essere accettabile o meno la richiesta, gli chiedo appunto di creare un suo simulacro sotto il mio controllo con l'incantesimo di 7°, oppure una pergamena adatta a farlo da me (perché da regolamento il simulacro risponde agli ordini di chi lancia la spell, quindi potrei lanciare da me la pergamena con umd). 

Ho una scaglia di azariaxis appresso, o in alternativa abbiamo la testa impagliata a firedrakes se serve

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Stavolta la carica del paladino non andò come era abituato, l'avversario come Golban aveva immaginato era piu pericoloso di qualsiasi essere avesse mai incontrato. Nonostante le forze che calavano il Sacro Liberatore si lancio su quell'essere, ma non fece neanche in tempo di scagliare il suo potente colpo divino che le fauci del Behir lo presero. Tento di resistere il piu possibile a quella stretta ma lentamente sentiva il suo corpo comprimersi. Se non fosse stata per la sua sacra armatura e per i suoi compagni forse sarebbe stato schiacciato da quella forza. I colpi degli eroi di Firedrakes però arrivarono puntuali e il behir dovette cedere il passo, lasciando cadere il paladino a terra. Prostrato a terra tossi sangue cercando di rialzarsi, non riusciva ancora a pensare a niente, solo le parole di Sharifa lo riportarono li Lady Sharifa...stavolta me la sono vista brutta pure io..ma è grazie a tutti voi che mi sono salvato...non so...prese tempo per riprendere fiato ...se sarei riuscito a liberarmi da quella morsa....vi devo molto riprendendosi lentamente e guardando tutti gli altri prosegui voi? come state? Domando cercando di capire le condizioni dei suoi compagni per eventuali cure prima di proseguire

Il Genio Tutto per voi in diretta via satellite per esaudire i vostri desideri del venerdì sera

Quello che trovarono, nonostante quello che il sindaco aveva raccontato fu comunque bizzarro per il paladino, un uomo legato in qualche modo ad un ampolla. Ancora segnato dallo scontro il paladino si presentò E' un onore fare la vostra conoscenza, lei sta parlando di desideri..ma immagino che non tutto sia realizzabile, credo che vi siano delle restrizioni, qualcosa di inesaudibile, oppure sono in errore e qualsiasi richiesta puo essere esaudita? Noi siamo qui per proposta di un felinide, per motivi alquanto futili visto il pericolo che tutta la savana e non sta passando..la nostra missione è di fermare questa guerra che minaccia tutta Arth..! Il suo aiuto forse potrebbe essere significativo

Edited by AndRe89

Share this post


Link to post
Share on other sites

Winn'Ier Deh Puh

La fine della battaglia

GOLBAN! AMICO! RIPRENDITI! esclamò Winn alla vista del paladino Fiuuu, menomale stai bene! Ho pensato subito al peggio! disse tirandoli una pacca sulla spalla.
Tranquilla Sharifa, te la sei cavata benissimo! disse Winnie per poi darle un'abbraccio stritolante Non sentirti in colpa! Per me sei stata U-T-I-L-I-S-S-I-M-A! disse scandendo eccessivamente la parola "utilissima", per cercare di farla sentire meno in colpa.

Il grande e potente Zubenel

Nooooo! Un genio! Incredibile! Abbiamo tre desideri! disse avvicinandosi allo spirito per poi afferrare la lampada ove era contenuto Posso tenerlo, ragazzi? Posso, sì? chiese l'orso al resto del gruppo porgendo la lampada agli altri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Non sarebbe per niente male dichiarò Zubenel Sì, direi che un po' d'aria fresca non farebbe male per niente disse l'efreeti, il quale sollevò l'indice alla proposta di Tom Po Beh, se dovessi prenderti alla lettera i draghi metallici dovrebbero diventare malvagi e i cromatici buoni. Non credo cambierebbe molto, ma anche se volessimo la cosa mi richiederebbe diversi decenni di parlamentazioni... sempre che i cromatici non mi uccidano prima Zubenel scosse la testa No, non è molto fattibile disse convenendo quindi con Chandra Oh, adesso sì che si ragiona! disse ascoltando il desiderio espresso dalla Silverhand Non posso garantirti il controllo se lo lancio io, ma se come mi dici te la cavi come incantatrice... PRESTO FATTO!! esclamò con voce potente, sbattendo le mani e creando un'intesa ondata di fumo che investì il gruppo. Quando il calore e il fumo si diradarono, una pergamena in cartapecora arrotolata e sigillata in oro fluttuava per aria Ecco a lei, signora. Una pergamena di Simulacro fresca fresca per essere usata. Credo di aver azzeccato la quantità di polvere di gemma ed essenza per assicurarle che funzioni su questo Azariaxis. Lei deve solo trovare dove lanciarlo, ecco...

Zubenel occhieggiò con quello che sarebbe potuto essere un sorriso, qualora egli avesse avuto la bocca Sì, vi sono limiti nei miei poteri. Non posso plasmare il mondo a mio piacimento, né rendere un uomo il più ricco del mondo... ma posso renderlo piuttosto ricco o dargli un certo potere politico, se serve. Ho sentito dire che la nobiltà attira molti... Zubenel si grattò una guancia Non riterrò sprecato un vostro desiderio, se lo riterrò impossibile comunque. In compenso ora ne avete rimasti due indicò con le dita Quindi fate ben attenzione alle vostre prossime mosse. E ricorda, ragazzo, che ogni volta che vorrete esprimere un desiderio dovrete dire “Zubenel desidero...” all'inizio, altrimenti il desiderio non sarà valido! Ma tu puoi andare sul sicuro... Zubenel sculettò Grazie a un amico come me! la frase fu l'inizio di una parata musicale nel quale Zubenel illustrò a Golban e ai suoi compagni i vantaggi di aver ottenuto i servigi dell'efreeti.

L'uscita dalla caverna vide il gruppo non trovare né il tesoro della seconda prova, così come gli elfi celestiali che avevano funto da prima Ah, che meraviglia! esclamò Zubenel respirando l'aria torrida della Savana Non avete idea di come sia dura doverle trattenere in un ambiente così piccolo. No, perchè se poi scappano viene un effetto a camera a gas che.... vabbè, andiamo dove volete voi! per il resto del viaggio, però, l'efreeti si tenne scostato dal gruppo per non attirare l'attenzione, fluttuando in aria tra i refoli del vento.

Gli avventurieri fecero il loro ritorno al villaggio dei felinidi in tutta tranquillità, arrivando verso sera nel corso dello spoglio delle schede. L'affluenza per l'elezione del sindaco fu da record, ben il 5% degli aventi diritto al voto, con il risultato finale che si rivelò essere una vittoria di Fa'Joris per una differenza di una manciata di voti. Il neo sindaco si diede ai più folli festeggiamenti per gli standard dei felinidi, facendosi sollevare leggermente da terra e arrivando addirittura a soffiare una volta su una trombetta da festa, prima di placare gli animi dei suoi due elettori e ricevendo qualche scarno applauso dal resto dell'impassibile popolo, i cui sbadigli erano altamente udibili Sarò un sindaco che baderà al suo popolo in maniera relativa disse Dormirò quelle dodici ore al giorno e, toeletta e pasti a parte, dedicherò un paio di ore al lavoro se proprio sarà una giornata impegnativa. Non ci sarà degrado, ma neanche sviluppo. Le cose rimarranno tutto sommato uguali... a parte quanto riguarda gli stranieri, di quelli non ne avremo nel nostro paese. Non saremo aggressivi con loro, ma ci limiteremo ad accompagnerli con apatica educazione all'uscita un paio di zampe batterono stancamente al discorso del sindaco Fa'Joris.

L'ex sindaco Dro'Arji si affiancò agli avventurieri, grattandosi dietro un orecchio Spero siate riusciti a fare qualcosa, perchè qua ho perso. Se non ce l'avete fatta... vuol dire che doveva andare così e dovremo salutarci lo sphynx umanoide sbadigliò, osservando i festeggiamenti di Fa'Joris che stringeva mani ai bambini e baciava gli adulti Deve aver davvero bevuto molto per i nostri standard... forse addirittura un bicchiere analizzò

Pur nella sua paradossale apaticità, la situazione era tuttavia in quel momento chiara. Il gruppo aveva perso il supporto dei felinidi.

x tutti

Spoiler

+1 pergamena di Simulacro per Chandra

Checkpoint nella notte tra il 22 e il 23 giugno per le azioni dei pg e l'espressione di una direzione delle prossime mosse del gruppo (tramite desiderio o meno).

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

Patti chiari, amicizia lunga

Liang si rivolse ai compagni di viaggio, parlando loro sottovoce. Amici, la situazione é pericolosa. Se non agiamo in fretta, rischiamo che i felini di rimangano inerti ad aspettare il loro destino. Dubito che una volta resi schiavi non morti dal Flagello Blu saranno ancora così indolenti... Il potere che abbiamo ottenuto, i desideri dell'efreeti, la dobbiamo anche al sindaco. Propongo che gli sia dato ciò che gli spetta, e ribadire la necessità della loro adesione all'alleanza dei popoli della savana.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

concordo, siamo andati là per un motivo e una promessa è debito annuii alle parole di Zhuge e poi il mio popolo ha bisogno di una scossa di vita

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

Caverna delle Meraviglie

Sorrise al modo dei lizardfolk alle umili parole dell'eroico Golban, che cercava di sminuire le proprie capacità "Siete stato eroico. Abbiamo lavorato tutti come un manipolo di eroi; siamo un po' provati e stanchi ma il nostro valore ci ha permesso di...oof" fu interrotta dalla micidiale stretta di Winn'ler, che le tolse il fiato. Una volta libera dalla morsa dell'umano-orso, Sharifa riprese fiato e strinse le palpebre in un sorriso rivolto allo strano e peloso mammifero "Posso migliorare, devo solo fare pratica in materie marziali e belliche...ma ti rendo grazie per aver cercato di sminuire la cosa. Anche tu hai lottato bene" 

Gatti chiari amicizia lunga

"Nobile Liang, avete di certo ragione. Ma che fare? Obbligare i felini ad agire, usando la magia dell'efreet, sarebbe oltremodo immorale. E far vincere il vecchio sindaco con l'inganno...non è certo diverso da quello che abbiamo fatto con gli gnoll. Ma vale un desiderio e il bene che potrebbe fare?" chiese seriamente indecisa, per poi proseguire dopo aver sentito le parole di Tom Po "Rispetto le tue parole e opinioni. Io per prima non sarei troppo lieta di vedere stranieri giocare con il mio popolo...né sarei felice di vedere la mia gente ridotta in questo triste stato. D'altra parte il drago d'ottone potrebbe aiutarci a combattere colei-che-non-vive, e vorrei davvero incontrarlo. Se vi garba sentire la mia opinione, voto per usare il secondo desiderio per trovare il drago e raggiungerlo. E di attendere per usare il terzo: stasera comunicheró con le genti di Firedrakes e cercherò di capire se i vostri compagni hanno dato notizie dall'Abisso. Meglio avere un quadro completo, prima di decidere come muoversi"

DM

Spoiler

Qualora arrivi la sera durante il tuo post, Sharifa usa Whispersand per aggiornare tutti sugli eventi odierni e sui desideri espressi/rimasti.

 

Edited by Pippomaster92

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

Pur non di totale accordo, con Zhuge e Tom Po che fecero valere il loro punto di vista contro Sharifa, il gruppo offrì a Dro'Arji l'uso di Zubenel per un desiderio Che emozione disse con espressione atona Suppongo che a questo punto possa davvero farcela. Si vede che in fondo doveva andare così... commentò. L'efreeti, su richiesta, apparve al cospetto del felinide che espose il suo caso, per il quale egli non era stato rieletto come sindaco.

Zubenel ascoltò con attenzione il desiderio formulato, annuendo a più riprese E sia, mi sembra piuttosto chiaro... PRESTO FATTO!! esclamò battendo le possenti mani, provocando un nuovo sbuffo di fumo che parve dare problemi anche ell'efreeti stesso Coff... coff... Eff... Glurg! tossì mentalmente.

Aspettate! urlò con tono moderato un felinide alla piccola folla che si era riunita attorno a Fa'Joris Alla circoscrizione si sono accorti di non aver finito il lavoro, ci sono ancora dieci schede da controllare spiegò, ottenendo una serie di respiri trattenuti e perfino un Wow! di un felinide particolarmente entusiasmato dalla situazione. L'attenzione di tutti i mass media (una sola rete locale che prendeva assai poco) venne dirottata verso il seggio in cui avvennero gli ultimi scrutini, tra sbadigli e grattini dietro la nuca. Il risultato che ne giunse lasciò allibiti (si fa per dire) gli abitanti del villaggio: Dro'Arji aveva vinto per un voto. Fa'Joris osservò le schede, per poi far esplodere la sua delusione con una scrollata di spalle e un Vabbè, sarà per la prossima volta. Se ne avrò voglia prima di tornarsene trotterellando a casa propria. Dro'Arji annuì mentre la gente gli dava un paio di pacche sulle spalle e gli offrì una trombetta da festa da soffiare. Il sindaco riconfermato rifiutò educatamente.

Felinidi disse dopo essere salito sul palchetto dove fino a poco prima si trovava Dro'Arji Non vi tratterrò perchè vedo già che in molti sbadigliano e diversi già fanno spallucce. Vi capisco lo sphynx umanoide fece spallucce Sembra che gli stranieri hanno problemi con un drago o una roba simile, non ho capito molto bene spiegò Quindi andremo in guerra. Coloro che possono combattere prendano armi e bagagli, che andremo dai lucertoloidi un coro di lamentele a mezza voce si alzò dal pubblico Sì, sembra una faticaccia e volevo stilare una lista di pro e contro su questa cosa, ma non so scrivere. Però mi sembra di aver capito che abbiamo degli alleati sbadigliò Se moriremo vuol dire che doveva andare così. In ogni caso non dobbiamo necessariamente salvare chi è in pericolo da incendi e simili, come nostro costume concluse. Un paio di zampe batterono, forse le stesse che avevano battuto per Fa'Joris.

I festeggiamenti durarono per ben dieci minuti, prima che i felinidi tornarono alle proprie case. Dro'Arji pareva particolarmente brillo dato che, a suo dire, aveva bevuto un bicchiere di vino molto velocemente e in mattinata aveva fatto i gargarismi con il colluttorio Anche se non è nell'accordo, tenete questa disse consegnando loro una chiave Apre una cassetta di sicurezza nella nostra banca, dove avevo lasciato qualche fondo per la campagna elettorale. Solo che mi scocciava andare fino a lì per prenderli. Sono vostri, non mi servono più. Buonanotte salutò.

Gli eroi si erano guadagnati l'aiuto dei felinidi, in quella strana notte Vi rimane un solo desiderio indicò Zubenel con il proprio indice. L'efreeti però non insistette affinchè venisse espresso subito, notando come si fosse fatto tardi. Le luci della locanda “Il Gomitolo” parevano allettanti, mentre la fatica della giornata cominciava a sentirsi, specialmente dopo lo scontro con il Guardiano.

x tutti

Spoiler

La cassetta di sicurezza contiene 15mila monete d'oro.

Checkpoint nella notte tra il 24 e il 25 giugno per le azioni dei pg e il loro prossimo obiettivo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sharifa (lizardfolk stregona)

Un solo desiderio...un po' di riposo!

Esaudito il secondo desiderio, Zubenel chiarí che ormai ne restava uno solo: Sharifa decise che avrebbe dovuto sfruttarlo al meglio, e si rivolse ai suoi compagni.

"Amici, abbiamo lottato duramente oggi. Ci meritiamo un po' di riposo e inoltre vorrei informare i nostri amici a nord dei risultati ottenuti. Vi propongo di dormire alla locanda, e domattina avviare i felinidi verso la mia patria" indicò l'efreet "Poi esprimeremo l'ultimo desiderio. Propongo di farci portare al cospetto del drago Unvarkerentilarhys. Potrebbe essere di vitale importanza. Inoltre vorrei unire l'utile al dilettevole" aggiunse giochicchiando nervosamente con una delle catenelle dorate che portava attorno al collo. Sull'avambraccio la luce si riflettè sulle scaglie di ottone di Sharifa "Desidero incontrare un drago da molto tempo. Da quando ho memoria, in realtà"

Vista l'ora, comunque, Sharifa approntó il necessario per comunicare ogni cosa ai suoi nuovi alleati. Per quasi due ore fu possibile comunicare con Firedrakes e aggiornarli sugli ultimi eventi. 

Dopo di che la rakayq propose di cenare e andare a dormire presto, nonché di tenere l'efreet al sicuro.

DM

Spoiler

Uso Whispering Sand, 100 minuti di durata (110  se siamo già livellati). Racconto tutto nel dettaglio. Includo chiaramente lo sheyk

Se nessuno si oppone, il giorno dopo dopo colazione e l'usuale lancio di Mage Armor raduno tutti e, spiegata la strada per casa mia ai felinidi, esprimo l'ultimo desiderio. Ecco la versione base, se Zubebel ha obiezioni sotto alcune varianti

"Zubenel desidero che (nomi di tutti i personaggi presenti, compresa Sharifa) vengano trasportati in tutta sicurezza al cospetto del drago  Unvarkerentilarhys"

Se ciò non è possibile perché non c'è un luogo sicuro al cospetto del drago, allora ripeto il desiderio dopo un'ora. Se ancora non è possibile ne discuteremo assieme per cambiare desiderio. 

Suggerisco ai miei compagni di tenerci tutti per mano, e di preparare un teletrasporto in caso si incappi in una situazione di pericolo.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Winn'Ier Deh Puh

Beh, a me sta bene cercare Unvarkoso, tanto i desideri servono a queste cose... no? Almeno si vincerà! disse sorridendo aspettando che l'efreeti rientrasse nella lampada.
Stette in silenzio per qualche secondo, continuando ad osservare la lampada, assicurandosi che il genio si fosse "addormentato".
Poi si voltò di scatto ai suoi compagni, sussurrando Ma se si chiedono altri desideri? Secondo me funziona! L'orso era evidentemente compiaciuto del suo piano geniale.

La Locanda

Winn entrò nella locanda sedendosi assieme agli altri (e accanto a Sharifa) per poter cenare assieme... ma non prima di aver "preso in prestito" il piatto di un apatico felinide seduto a un tavolo lì vicino Era Destino! disse al gattone allontanandosi vittorioso con il pasto rubato onestamente. 
Conversò con i suoi compagni al meglio delle sue capacità di dialogo, utilizzando efficaci metodi per rompere il ghiaccio come "Ehi Sharifa, come ti chiami?" oppure "E' bello il tempo, eh?" dimostrando una stupidità fuori dal comune.
Quando fu il momento di andare a dormire per il resto del gruppo, Winn stette seduto un pò da solo al tavolo per poi alzarsi e vagare nella taverna ad indagare su chi potesse essere la madre del gattino, infastidendo i vari avventori.
Magari non era poi così cattiva.
Dopo, sarebbe uscito per andare a dormire fuori, guardando le stelle.

Spoiler

Il fist of the forest può rubare per mangiare.
Raccogliere informazioni -1 per vedere se qualcuno sa della madre di tigro, se non per trovare la madre stessa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Zhuge Liang

La decisione

Liang sorrise. A mio parere sarebbe più saggio tenere in serbo un desiderio in caso di emergenza, ma mi adeguerò alle decisioni del gruppo. Inoltre, mi pare giusto che Zubenel riabbia al più presto la sua libertà, e certamente non mi dispiacerebbe incontrare un altro esponente della razza draconica. In caso di emergenza, comunque, potrei avere un incantesimo che fa al caso nostro... Durante la cena, Liang spiegò velocemente ai compagni il funzionamento del suo incantesimo di teletrasporto. Nelle due ore successive al pasto, rispiegò lo stesso concetto a Winn'ler, insieme ad una veloce lezione di sintassi. Dopo avegli assegnato i compiti a casa, salutò gli amici e si ritirò per la notte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tom Po

..e non dimentichiamoci che abbiamo ricevuto tutte quelle monete da Dro'Arji, dovremo decidere come usarle, o lo sapete già? Io ne ho qualcuna da parte.. se scambiassimo gli oggetti trovati da Dravicov.. che a proposito non vedo da un pò, non l'avremo mica lasciato nella grotta, boh, era destino si vede.. 
..dicevo potremmo utilizzarli per acquistare degli oggetti. 
Io vorrei un amuleto, scambiandolo con quello che ho.. perchè mi pareva più potente del mio ma mi mancherebbero circa 3.000 monete per arrivare ad acquistarlo. Pensate si possa fare?

La scena dell'uomo/orso mi fece sorridere, somigliava molto a Kahaan, solo era molto più stupido.. ma non era una colpa, era nato così. Era il suo destino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Golban Brown Drowdson

Il paladino avrebbe voluto parlare direttamente con il nuovo sindaco per capire che tipo di persona fosse, ma il desiderio espresso da Dro'Arji rese tutto vano. Tramite quello spuntarono delle nuove schede da scrutinare che per pochi voti concretizzarono la richiesta. Le azioni del gruppo avevano modificato drasticamente la sorta e la scelta di quella popolazione speriamo sia stata la scelta migliore..in teoria non avrebbe dovuto salire lui al ruolo di sindaco penso Golban, per poi concludere il pensiero ma in fondo con cosi poca popolazione votante è difficile capire cosa questi felinidi vogliono realmente...in piu se questo gli portera a salvarsi da morte certa non puo che essere la cosa piu giusta.. Cosi Dro'Arji diede il suo benestare per unirsi alla battaglia che si stava per avvicinare, anche i felinidi sarebbero scesi in campo. 

Vista la tarda ora il gruppo decise di riposare prima di chiedere l'ultimo desiderio che probabilmente sarebbe stato riguardate il drago scomparso. La locanda  “Il Gomitolo” sembro cosi un buon luogo per riposarsi e recuperare le energie. Golban ancora provato dallo scontro bevve e mangio il minimo indispensabile non tardando a prendere congedo nelle sue stanze. Prima pero ovviamente si intrattene con il gruppo Penso che come ha detto Sharifa possa essere molto importare se riuscissimo a trovare Unvarkerentilarhys riprendendo poi fiato visto le sue condizioni poco ottimali continuo un suo intervento in questa guerra potrebbe essere essenziale. Posso capire anche i tuoi dubbi Liang, le mie preoccupazioni sono piu riguardo il luogo dove Zubenel ci puo mandare. Non conoscendo dove il drago si trovi potrebbe essere pericoloso, pero se la tua magia ci permette di teletrasportarci via in caso di necessita anche questo problema è risolto. Riferendosi poi a Tom Po Non conosco bene i prezzi qua di tali oggetti magici, in caso prima di partire ci possiamo informare. Il paladino si trattene quanto necessario per concludere la conversazione, per poi andare a riposare nelle sue stanze spiegando ai compagni la necessita di valutare le ferite dello scontro e riposare.

Arrivato nelle sua stanza il paladino si spoglio della sua armatura, il dolore era ancora molto e le ferite ancora vive. Cerco di capire la gravita del suo stato comprendendo quanto poco sarebbe bastato per rendere quelle ferite letali. Con l'acqua presente provo a ripulirsi per poi inginocchiandosi con il suo simbolo sacro nelle mani recito il suo credo solo dalla legge e dalla disciplina l'uomo puo ergersi a protettore del mondo; cosi che il mio braccio sia giustizia e che la mia anima sia la via St. Cuthebrt dammi la forza per recuperare da queste ferite, il viaggio è ancora lungo, la pace ancora lontana! Cosi per intercessione divina il suo tatuaggio generò un aura di luce e le sue ferite lentamente scomparirono.

Spoiler

Quoto con la ricerca del drago, in piu come sono nelle stanze (non so se sono da pagare, credo di si) mi curo del danno subito con imposizioni delle mani.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chandra

Concordo con Sharifa: ritrovare il protettore della savana dovrebbe essere una priorità. L'aver riportato in vita Anzalisilvar ha cambiato le sorti della guerra nei fiordi, dovremmo trovare anche Unvarkerentilarhys per non lasciare vantaggio ai cromatici nella Xorvintaal. Disse la barda in risposta alle proposte del gruppo. 

Se possibile Zhuge-San, preparerei più di un teletrasporto per l'indomani: dovremo spostarci da qui e raggiungere i fiordi per il rituale o quantomeno il villaggio di Sharifa una volta rintracciato Unvarkerentilarhys, quindi avere a disposizione una forma di viaggio rapido sarebbe fondamentale

 

@fezza

Spoiler

In tutto sono 7000 mo abbondamti a testa tra il precedente loot e queste 15000 mo

@dm

Spoiler

Prima di andare a dormire, uso tutti gli slot rimanenti per le cure per chi ha bisogno

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

DM

“Il Gomitolo” era una piccola locanda costruita in legno e con finestrelle a forma di oblò. Il locandiere, un felinide dal pelo grigio e tigrato di nero, servì agli ospiti gli ultimi avanzi della tarda cena, che consisteva in una selezione di carni bianche servite in umido con carote e sedano tritate. I felinidi parevano essere ghiotti di questo tipo di cibo, che a volte in maniera sostitutiva veniva servito in gelatina Una primizia consigliò l'oste. Il furto di Winn'Ier, alla luce di ciò, trasse parecchia ostilità dal derubato che soffiò irato all'indirizzo dell'omone dei Fiordi, che tuttavia non venne aggredito. L'ostilità, unita al poco tempo a disposizione, furono però fatali al barbaro nella ricerca di notizie su Tigro. La nottata fu tranquilla, i letti comodi nei loro materassi imbottiti, sebbene funestata dalla sempre più inquietante presenza della luna color sangue che imperversava sulla Savana da settimane ormai.

Il mattino seguente, dopo la colazione leggera a base di latte e cereali, il gruppo convenì di chiamare Zubenel per esprimere l'ultimo desiderio. L'efreeti accolse con un sorriso l'imminente libertà che si avvicinava e salutò anticipatamente gli avventurieri Poichè non vi sarà bisogno che vi segua, una volta arrivati disse Comunque sì, affascinante stregona dalle scaglie lucenti, il suo desiderio è perfettamente fattibile confermò a Sharifa quando essa formulò correttamente la richiesta. Il genio dalla pelle di bronzo si strofinò le mani Siete pronti? Perchè questo desiderio è PRESTO FATTO! esclamò battendo i palmi e generando un enorme fumo che avvolse gli avventurieri come un sudario.

Il Coff... coff... Eff... Glurg! di Zubenel si fece via via più distante, mentre essi si sentirono spinti lontano non solo dal genio, ma anche dal villaggio e dal terreno, attraversando le dimensioni per raggiungere Unvarkerentilarhys, il celebre drago di ottone scomparso.

Spoiler

Fine del Capitolo Venti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.