Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il Barbaro e il Monaco

Articolo di Ben Petrisor, con Dan Dillion e F. Wesley Schneider - 15 Agosto 2019
Nota: le traduzioni dei nomi delle meccaniche citate in questo articolo sono non ufficiali.
Questa settimana due Classi, il Barbaro e il Monaco, scoprono nuove possibilità da playtestare. Il Barbaro riceve un nuovo Cammino Primordiale: il Cammino dell'Anima Selvaggia (Path of the Wild Soul). Nel frattempo il Monaco ottiene una nuova Tradizione Monastica: la Via del Sè Astrale (the Way of the Astral Self). Vi invitiamo a dare una lettura a queste Sottoclassi, a provarle in gioco e a farci sapere cosa ne pensate. Tenete d'occhio il sito di D&D per un nuovo sondaggio e fateci sapere in quest'ultimo cosa ne pensate dell'Arcani Rivelati di oggi.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: il barbaro e il monaco
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/barbarian-and-monk
Read more...

Intervista a Massimo Bianchini di Asmodee Italia su D&D 5e

Massimo Bianchini, Country Manager di Asmodee Italia e dal 1997 una delle principali teste dietro alla traduzione dei manuali di D&D, ha di recente rilasciato un'intervista al sito Tom's Hardware, grazie alla quale possiamo farci un'idea più chiara sul modo in cui la Asmodee Italia gestisce la localizzazione di D&D 5e in italiano e su cosa possiamo aspettarci per il prossimo futuro.
L'intera intervista è disponibile sul sito Tom's Hardware, mentre qui di seguito potrete trovare alcuni estratti riguardanti specificatamente D&D 5e.
Grazie a @Checco per la segnalazione.
 
In questa epoca di ritorno in auge del gioco di ruolo Asmodee si è “portata a casa” uno dei prodotti più noti e diffusi sul mercato: Dungeons & Dragons. Come sta andando la linea editoriale?
Sta andando molto bene, e anche Wizards of the Coast e Gale Force 9 sembrano molto contente di quanto stiamo sviluppando sul mercato. Non c’è la certezza assoluta, ma in base alle informazioni di cui siamo in possesso, l’italiano è la seconda lingua in cui vengono venduti più manuali al mondo (dopo ovviamente l’inglese)!
La domanda più “pressante” e diffusa nella community dei giocatori di D&D è: “quando esce il modulo X?” “qual è la linea editoriale per raggiungere le pubblicazioni USA?”. Cosa possiamo rispondere in merito? Wizards of The Coast ha “ingranato la quinta” nella velocità di lancio di prodotti… come riuscirete a stare al passo?
L’accelerazione da parte di Wizards of the Coast si è verificata nel corso dell’ultimo anno e al momento stiamo cercando delle contromisure per riuscire a stare al passo. L’idea iniziale era quella di seguire la schedule di uscite originale con l’inserimento in semi-contemporanea delle novità più importanti dell’anno. Ed effettivamente, almeno inizialmente, eravamo riusciti a recuperare “tempo”: la nostra frequenza di uscite era più alta rispetto a quella delle uscite americane.
Purtroppo ora non è più così: il successo world-wide di D&D ha dato un impulso pazzesco alle produzioni americane e stiamo cercando con tutte le nostre forze di tenere il ritmo. Occorre anche dire che alcuni accessori prodotti da Gale Force 9 (come gli schermi del DM dedicati alle campagne o le carte incantesimo, oggetti magici e dei mostri) sono produzioni aggiuntive che portano via risorse, e che vanno ad aggiungersi alla realizzazione dei manuali. (E bisogna anche aggiungere che il gioco da tavolo del Dungeon del Mago Folle, in uscita a fine anno, è andato in coda alla produzione: lo staff che se ne occupa, per ovvie esigenze di coerenza, è lo stesso).
Il discorso generale è che è molto difficile lavorare su prodotti in maniera che non presentino errori di traduzione, e come si può immaginare ciò porta via molto tempo. In ogni caso, pur essendo partiti in ritardo rispetto alle edizioni di altri paesi (Francia, Spagna o Germania, per nominarne qualcuno) siamo comunque in linea con il numero di uscite di questi ultimi.
Il mercato USA gode di numerose versioni “collector” dei vari volumi. Sarà possibile vedere qualcosa anche per il mercato italiano o i numeri attuali sono ancora lontani da permettere stampe di manuali in edizioni diverse?
Siamo in attesa, ormai da molti mesi, dell’autorizzazione alla pubblicazione di questi magnifici manuali “collector”, che sono molto richiesti e che speriamo prima o poi di riuscire a portare nei negozi.
D&D ricopre un posto particolare nella tua evoluzione sia di appassionato sia lavorativa. Da quanto segui il prodotto come “giocatore” e da quanto come “addetto ai lavori”? Quando hai saputo di avere “in casa” il gioco quali sono state le tue reazioni? Felicità o “terrore” per la fan base che avresti dovuto affrontare?
Considerando che il primo manuale che ho editato risale al 1997 (Manuale del Giocatore di AD&D Seconda Edizione) direi che la fase del “terrore” l’ho passata da un pezzo. Diciamo che per la Quinta Edizione ero un po’ preoccupato perché non avevo seguito molto le uscite in inglese dal 2014 in poi… Quando abbiamo ottenuto i diritti, nel 2017, ho dovuto rispolverare glossari e terminologie che non toccavo da molti anni (dal 2009, ultimo manuale che ho seguito per la Quarta Edizione), ma alla fin fine crediamo di avere svolto un buon lavoro.
Attualmente siamo arrivati alla sesta stampa, che consideriamo un bel traguardo! C’è da dire che ho curato solamente la pubblicazione del Manuale del Giocatore, per tutte le altre uscite mi sono avvalso di una mia collaboratrice storica molto in gamba, Chiara Battistini, che sta seguendo tutta la produzione, lavorando sulla traduzione di un’altra pietra miliare del settore, Fiorenzo Delle Rupi.
Quanto del tuo bagaglio culturale e di esperienza troviamo nella attuale versione del gioco? Ti sei “portato dal passato” qualche glossario o elemento che avete utilizzato per mantenere una coerenza con le vecchie edizioni?
Ho una cartella “Glossari” creata più o meno nel millennio scorso, che ho (abbiamo) utilizzato nel corso di tutte le edizioni. In origine, cercammo di mantenere coerenza con la vecchia scatola rossa di D&D, pubblicata da Editrice Giochi, come ad esempio il mitico Dardo Incantato.
In linea di massima abbiamo sempre cercato di mantenere il massimo della coerenza possibile tra un’edizione e l’altra, anche nei termini più ricercati. Per esempio, nella Guida degli Avventurieri alla Costa della Spada, di prossima uscita, i termini geografici sono esattamente gli stessi della scatola base di Forgotten Realms di AD&D Seconda Edizione, pubblicata più di vent’anni fa!
Attualmente Asmodee attraverso Gale Force 9 detiene i diritti per la pubblicazione dei manuali cartacei e non quelli PDF. Il mercato sempre più sembra richiedere la vendita in bundle o anche singola per le versioni digitali… se si aprisse la possibilità secondo te il mercato italiano sarebbe una piazza interessante per questa tipologia di distribuzione?
Devo dire che nutro forti dubbi in merito, da noi la pirateria è ancora ampiamente diffusa, anche se capisco che sarebbe molto comodo avere la versione in pdf dei manuali per facilità di consultazione durante le sessioni di gioco. C’è da dire che è un problema che non si pone, dal momento che questa non è una decisione che spetta ad Asmodee Italia ma bensì a Wizards of the Coast.
Qualche numero sulla vendita di D&D in Italia? Siamo rimasti alle 10.000 copie del Manuale del Giocatore, qualche aggiornamento?
Al checkpoint di metà luglio siamo arrivati a 14.000 copie, ma il periodo migliore dell’anno è da settembre in poi.

Fonte: https://www.tomshw.it/culturapop/asmodee-dungeons-dragons-e-giochi-di-ruolo-intervista-a-massimo-bianchini/
Read more...

Le prime Anteprime di Pathfinder 2e: diversi mostri, la scheda del PG e altro

Pathfinder 2e uscirà in lingua inglese l'1 Agosto 2019, ovvero all'incirca fra una settimana (come vi avevamo scritto in un articolo, invece, la versione italiana dovrebbe arrivare intorno all'Aprile del 2020). Per l'occasione, dunque, la Paizo ha deciso di mostrare alcune anteprime tratte dai due manuali base, il Core e il Bestiario: la scheda del PG, alcuni estratti dalle sezioni per il DM, e le statistiche del Goblin, dello Scheletro, del Gremlin, del Gogiteth, e di numerose altre creature.
Troverete le anteprime infondo all'articolo: per ingrandire le immagini cliccate su di esse. Due versioni ad alta definizione della Scheda del PG, tuttavia, una delle quali progettata appositamente per la stampa, sono disponibili ai seguenti link:
❚ Scheda del PG di Pathfinder 2e colorata
❚ Scheda del PG B/N pensata per la stampa
Per visionare, invece, diverse altre anteprime sui mostri di Pathfinder 2e rispetto a quelle pubblicate in questo articolo, potete visitare questa pagina del sito della Paizo (anche in questo caso, cliccate sulle immagini per ingrandirle).











Read more...

Keith Baker annuncia Project Raptor: un nuovo supplemento per Eberron

Keith Baker, originale ideatore di Eberron, ha annunciato l'intenzione di rilasciare su DMs Guild un supplemento pensato per espandere l'ambientazione per la 5a Edizione di D&D. All'interno di Project Raptor (Progetto Raptor), infatti, nome che al momento identifica questo misterioso nuovo manuale, l'autore vuole sviluppare il mondo di Eberron, andando a presentare regioni mai esplorate fino ad ora. Il supplemento è previsto per la fine del 2019.
Qui di seguito potete trovare la traduzione dell'annuncio ufficiale:
Sempre nella pagina dell'annuncio Keith Baker aggiunge:

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

Vi annunciamo che visto l'arrivo dell'estate le rubriche regolari di articoli e news che vi vengono presentati dalla D'L saranno sospesi fino a Settembre, così da dare allo Staff possibilità di godersi delle meritate vacanze.
Una buona estate e buon gioco a tutti quanti.
Lo Staff D'L.
Read more...
Zellos

Pugnali nella notte

Recommended Posts

La città di Helm’s Gate era, fino ad un anno fa, poco più di un borgo, incrementatosi grazie ai profughi scappati da Porto Llast e varie altre persone, adunatesi grazie alla fama di uomo pio del Conte Herns Von Ignar. 

Le chiese della Triade ( Illmater, Tyr e Lathander) sono tutte e tre antistanti dal Palazzo del Lord ( ex castello dedicato ad Helm, baluardo contro orchi e bestie malvagie) ed al tribunale dedicato al Dio della Legge.

Oggi è giorno di mercato e la voce di un futuro torneo organizzato a tre giorni ad est da parte di Rustier, un importante cittadina creata da un avventuriero a nord est, sta infuocando i cittadini con la sua promessa di ricchi premi e grandiose stranezze.

Siete nella città da neppure un giorno, nella taverna dell’Otre Storto, accolti e coccolati da una taverniera halfling ed il suo borbottante marito nano, quando udite alcuni araldi urlare con forza. 

<<Cercasi, cercasi persone atte alla guerra ed al sotterfugio! Cercasi avventurieri per incarico da parte del Lord! Cercasi, cercasi!!! Ricca ricompensa in oro e benevolenza...>>

Edited by Zellos

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seymour

Descrizione: Seymour è un giovincello, nel pieno della sua adolescenza. Di soli 15 anni, capelli di un azzurro acceso raccolti in una coda, fisico magrolino e un sorriso abbagliante. 

Mi trovo in taverna, al solito a riposare e conoscere le persone del posto. Siamo in questa città da qualche tempo, a trovare lavoro. I militari erano abbastanza noiosi, comandarli non mi dava quegli stimoli che avrei voluto, perciò ho deciso di lasciare la carriera. Alla fine, per quanto virtuoso, essere un sottoposto di un altro re non faceva per me. Si, avevo incarichi prestigiosi e degli uomini, ma ero pur sempre una pedina di qualcuno.

*Meglio il lavoro indipendente* , ciò che penso ogni volta che mi guardo indietro.

Alla fine non mi trovo male, ho dei nuovi colleghi ed insieme abbiamo condiviso qualche avventura. Ci troviamo proprio ora insieme al tavolo, a discutere del più e del meno, quando sentiamo l'annuncio.

"Molto interessante. Mi sembra una cosa che vale la pena approfondire. Di sicuro potremmo ampliare le nostre influenze con qualche soldo extra, ed io potrò farmi anche tanti bei viaggetti!"

Rido all'idea di una nuova avventura. Si sa, i giovani sono così, intraprendenti e vivaci. 

Spoiler

Ho assunto che sediamo insieme al tavolo 🙂

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ayden Dile

Aspetto

Spoiler

ebfaeebb3c832ac3e7aead43329b0220.jpg

Una normale serata in taverna viene interrotta dagli araldi Sempre pronto all'avventura, vero? domando verso Seymour.

I miei nuovi compagni di avventura sono piuttosto simpatici, più affidabili della media sicuramente Pensavo volessi partecipare al torneo aggiungo mentre do un pezzo di carne a Nookie, la mia donnola In ogni caso sarebbe meglio sentire cosa hanno da offrire

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uscite quindi per sentire meglio gli araldi, lasciando il vostro terzo compagni in taverna ad ascoltare i pettegolezzi di Helm’Gate.

gli araldi stanno urlando, ma non si sbottonano troppo. L’unica cosa certa è che anche solo andare a parlare per l’incarico frutterà un centinaio di pezzi d’oro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ajantis

Più taciturno degli altri due consumo il mio pasto lanciando ogni tanto qualche occhiata attorno, più per curiosità che altro. D'altronde non c'è da stupirsi se attiriamo sguardi e la buona predisposizione del taverniere e delle persone che incrociamo. Non passiamo inosservati e a nostro modo siamo tutti e tre delle presenze notevoli.
Il mio aspetto è forse il più estraneo tra i tre, quasi etereo, divino. Plausibile date la mia natura. Seppur ho l'accortezza di modificarlo leggermente per renderlo più umano quando necessario i miei compagni sanno esattamente quali sono le caratteristiche che mi contraddistinguono. Alto, forse non troppo snello e piuttosto piazzato. Posseggo una notevole forza, anche mentale e spirituale. I capelli sono di colore biondo chiaro, quasi argenteo. Nascondono sottili scaglie di quello che sembra acciaio dietro, alla base del collo, poche ma negli anni sono aumentate. Gli occhi violacei con venature nere. I tratti del volto sono netti, senza paura ma allo stesso tempo pieni di gioia. La voce è limpida.

Sono da poco tornato dal tempio di Lathander dove ho pregato, per unirmi ai due che subito la curiosità di questi ultimi è stimolata da uno strillone. Scuoto il capo alzandomi e lasciando la mia parte sul tavolo "Sotterfugio... sapete cosa penso. Non credo sia propriamente adatto a noi questo lavoro, a me soprattutto. Inoltre devo trovare le giuste motivazioni per operare in nome di altro che non sia Lathander o l'Ordine cui appartengo." allargo le braccia sospirando.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ayden Dile

oh chi si è unito a noi ridacchio pensa a quante opere di carità potresti fare con quei soldi, poi noi andiamo li, ascoltiamo e vediamo il da farsi, no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ajantis

"Infatti." ancor prima di uscire indico il denaro sul tavolo "Sto venendo ad ascoltare." concludo facendo l'occhiolino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi avviate per parlare con uno degli araldi, il quale vi indirizza, subito dopo, ad una delle caserme delle guardie (una di quelle però meno frequentata, lontana dalle porte cittadine).
Appena arrivate vi viene fornito un posto dove sedervi, affinché possiate aspettare.
Tempo una ventina di minuti appare una persona che vi fa cenno di seguirla.

spacer.png

«Perdonate il tempo atteso, ma i compiti di un maestro delle spie e del Signore delle Guardie è assai...problematico.» sospira un poco, prima di riprendere. «Innanzitutto, il vostro oro per aver aspettato questo tempo. Cento pezzi d'oro per questa semplice chiacchierata. Ora passiamo a ciò che è importante: questo incarico è per conto del lord della città, per la salvaguardia della stessa. Qualora finiate per non accettare, dovrete sottoporvi ad una seduta con i sacerdoti del clero di Tyr per farvi cancellare il ricordo di questa conversazione. Ovviamente nient'altro vi verrà estorto o sottratto dalla vostra memoria. E procediamo con l'incarico. Dovreste andare a due giorni da qui, al torneo delle armi che si sta allestendo per ordine della città di Rustier ed osservare ed ascoltare, per conto della città, ciò che i neverwinteriani stanno facendo in zona. Siamo alquanto sospettosi della scelta del Lord di Neverwinter di inviare messi ad un torneo di campioni di città così...sotto la sua gloria. Temiamo il peggio o la catastrofe. »

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ajantis

Entrando mi osservo un po' attorno, il fatto che ci abbiano portato in un posto di guardia è in parte una garanzia ma è lontano dal cuore della città e decisamente poco frequentato. Anche il tizio ha un aspetto ambiguo e questo non fa che aumentare i miei dubbi.
"Salute a voi." rispondo con grande e sincera gentilezza "Chiedo perdono per il mio scetticismo. Per una semplice attesa mi sembra fin troppo denaro, lungi da me non accettarlo o i miei compagni ci metteranno poco a tagliarmi la lingua, tuttavia personalmente ritengo la cosa quantomeno particolare. E' possibile vedere un sigillo o distintivo? O qualsiasi cosa ci faccia ben comprendere che siete chi dite. Come avete detto, avete un rimedio se rifiutiamo quindi non credo sia un problema." nel frattempo scruto il nostro interlocutore immaginando sia ben conscio di cosa io stia facendo ma non me ne preoccupo granché "E' evidente che se ciò che dite e ci chiedete è la verità avete trovato in me il più appassionato e agguerrito degli agenti possibili." indico il simbolo di Lathander e del mio ordine per far ben capire che la mia dedizione all'aiuto e giustizia per gli omicidi orditi contro i sacerdoti della Triade sarà totale, seppur non vi appartengo.

DM

Spoiler

tanto per non farci mancare nulla Detect Evil sul tipo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il vostro ospite ( visto che non si è presentato) estrae un sigillo ducale rappresentante lo stemma cittadino, senza dire alcunché per quanto riguardi i soldi. 

Siete abbastanza convinti che quello, più il posto, siano una prova sufficiente di quanto dice. 

@Landar

Spoiler

Non rilascia alcuna aura, di nessun tipo. Sei alquanto convinto che sia schermato.

 

Edited by Zellos
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ayden Dile

Come sei sospettoso dico riponendo alla cintura il denaro che mi viene consegnato il compito dunque è semplicemente andare al torneo e tenere gli occhi aperti? domando ben poco convinto che la missione risulti solo in quello Dovremmo riferire  qualcuno in loco? oppure abbiamo libertà di azione? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seymour

La caserma sembra alquanto angusta, di certo ne ho viste di migliori. Caro, la sua proposta mi sembra alquanto mal posta. Ci chiede di attingere informazioni in loco e supervisionare, ma nemmeno lei sa se effettivamente ci sia qualcosa. E se fingessimo di essere andati e non aver sentito nulla, quando invece non ci siamo mossi? 

Mi fermo qualche istante ancora , a prendere tono e rinforzare il soggetto.

Mi aspetto che qualcuno della sua caserma di scorti per verificare la veridicità dei nostri rapporti. Fossi in lei, non mi fiderei a mandare solamente persone che sta pagando, tre o 20 che siano. Potrebbero tutte mentirle.

Faccio un sorriso e mi pongo in modo affabile al buon soldato. 

Spoiler

Diplomazia 12 sul buon signore, per convincerlo che le intenzioni del gruppo sono buone e magari venir pagati meglio

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alle parole di Seymour, il vostro ospite sorride.

<<Credo che alla tua età dovresti pensare meglio come rivolgerti alle persone, piuttosto che consigliarle, sai?>> 

Si alza in piedi, poi osserva tutti e tre. 

<<Qualora vogliate sapere ciò che è maggiormente utile, cioè quanto sareste pagati se accettaste, si tratta di mille pezzi d’oro a testa.>> 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ajantis

Mi volto dubbioso verso Seymour poi torno a guardare la spia, non sembro affatto colpito dall'offerta fatta "Io ho detto quale sarà la motivazione che mi spingerà a collaborare." chiaramente prenderò anche il denaro, devo versare la quota mensile all'ordine.
"Se me lo confermate ancora una volta, chiedo perdono se lo chiedo di nuovo, accetterò."

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il maestro delle spie sorride al paladino. 

<<Qualora vogliate avere conferme più attendibili rispetto a qualcuno che come me vive di inganni, potreste chiedere alla Gran Sacerdotessa del vostro clero, paladino. Il duca è uomo molto religioso ( a parer mio alcune volte pure troppo) e ha discusso dei problemi con Neverwinter a lungo con i massimi esponenti delle fedi. Assai comprensibile visto l’atteggiamento anti-clericale del signore di Neverwinter.>> disse con espressione seria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ayden Dile

 

Do una gomitata a Seymour Il ragazzo ha la lingua lunga, ma è più bravo di quanto sembri. per quanto mi riguarda accetto l'incarico.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Seymour

Evidentemente il maestro delle spie ha un umore pessimo, era un commento sensato e impeccabile. Chissà cosa passa in testa a queste persone.

"1000 ori per riportarvi notizie eh? Deve essere una cosa rischiosa, per questa cifra. Consideriamo escluso qualsiasi altro problema che sia più... belligerante, vero?"

Insomma, se qualche combat dovesse accadere mi aspetterei di esser pagato extra.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

<<Se vi fate prendere in mezzo ad una rissa non vedo in cosa sia pertinente alla mia proposta. Quindi, no, nessun surplus. E no, non credo che la cosa sia particolarmente rischiosa, detto sinceramente. Beh, sempre che non scopriate attentati o tentare stragi dove sareste inclusi anche voi.>> fa spallucce mentre lo dice, allargando poi le braccia.  

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ayden Dile

 

Immagino che non avremo nessun tipo di ufficialità, giusto? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

<<Esattamente. Ma se è ufficialità che vi interessa, volendo per quello possiamo in realtà parlarne. La città cerca avventurieri di fiducia da ingaggiare permanentemente fra le sue fila...ma la maggior parte degli avventurieri non apprezza simili contratti di esclusiva. Voi in questo siete diversi?>>

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.