Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Novità sull'Artefice

Articolo di J.R. Zambrano del 08 Marzo 2019
Un buon giorno a tutti, oggi andremo a dare uno sguardo all'Artefice. Abbiamo con noi due dei creatori, Keith Baker e Jeremy Crawford, che ci forniranno informazioni e considerazioni su cosa rende questa nuova classe veramente unica! Diamoci assieme uno sguardo.
L'Artefice è una nuova classe molto interessante e apprezzo molto il ruolo che sembra volersi ritagliare. Si tratta di una sorta di Warlock mischiato con un Paladino che ha deciso di focalizzarsi nel supportare gli altri. Non lancia incantesimi come un vero e proprio incantatore, ma ha tutta una serie di capacità uniche che gli forniscono dei vantaggi, tra cui alcune che lo rendono davvero prezioso per gli alleati. Tuttavia queste considerazioni sono secondarie in merito a ciò che un'Artefice evoca come immagine mentale. Quindi come si gioca un'Artefice?

In questo modo
Uno degli aspetti principali con cui si potrebbe avere dei problemi è il come si possano usare gli strumenti per lanciare incantesimi. Keith Baker, lo sviluppatore di Eberron e creatore originale dell'Artefice, ha dei consigli da darci. Il concetto principale che ci vuole trasmettere direi che è il fatto che l'Artefice rappresenta un'occasione per ampliare le nostre partite e prendere davvero le redini di ciò che un personaggio può fare, considerando che buona parte di ciò deriva dal flavour.

L'opinione di Keith Baker
Vediamo cosa ha da dire Keith Baker:
Il punto fondamentale direi che riguarda il FLAVOR. Da una prospettiva NARRATIVA un artefice non sta "lanciando un incantesimo" come un mago o un chierico, anche se sta usando degli strumenti per produrre effetti magici. Come viene spiegato nel paragrafo sulla magia dell'artefice, anche se essa segue le regole già stabilite per la magia da una prospettiva narrativa è qualcosa di decisamente differente. Un artefice deve usare degli strumenti per compiere effetti magici e la vera domanda è come questo appaia. MECCANICAMENTE un artefice non ha né benefici né svantaggi dati dal fatto che sta compiendo effetti magici in maniera non convenzionale. Ma fintanto che non avrete necessità di qualcosa che cambi le regole, si tratta di un'opportunità per aggiungere spessore al vostro particolare artefice.
Potrebbe sembrare qualcosa di semplice, ma nasconde un grande potenziale. Ecco alcune idee su come differenti strumenti possono aiutare a lanciare incantesimi:
Arnesi da Scasso: Tutti gli artefici sono competenti sia negli arnesi da scasso che negli strumenti da inventore e questo è dovuto al fatto che si usano entrambi in maniere molto simili. Gli arnesi da scasso includono grimaldelli e oggetti per manipolazioni accurate. Non potete usare un grimaldello per lanciare un dardo di fuoco contro qualcuno; il grimaldello vi serve per pulire quella valvola otturata nella vostra pistola drago. Naturalmente se volete inventarvi una qualche forma di artefice incentrato sui lucchetti potete farlo.
Scorte da Alchimista: L'alchimia mischia le reazioni magiche con la magia. Questo è il principio alla base di molte pozioni: la sfida nel creare pozioni è di sospendere la reazione mistica in modo che possa essere sfruttata in un secondo momento. Far scattare un effetto istantaneo risulta molto più semplice ed è questo il modo in cui potete usare le scorte da alchimista per lanciare i vostri incantesimi. Il vostro dardo di fuoco potrebbe essere una fialetta scagliata o una sorta di pistola-drago come accennato sopra, che attiva e sputa un miscuglio infiammato. Spruzzo velenoso potrebbe essere spiegato come un getto di sostanze immonde. Cura ferite, vita falsata, Respirare sott'acqua potrebbero tutte essere pozioni da miscelare sul momento. Camuffare sè stesso o Alterare Sé stesso potrebbero essere dei cosmetici con poteri mistici.
Strumenti da Cartografo: Questa è una sorta di rivisitazione dell'esperto di sigilli. Da un lato potete usare i vostri strumenti disegnando appunto glifi e sigilli. Ma potete anche essere più creativi e specializzarvi nel calcolo delle ley line oppure nelle relazioni tra i piani. Essenzialmente il vostro mondo è pieno di minuscole zone di manifestazione magica che aspettano solo di essere attivate; usando i vostri strumenti potete calcolare gli allineamenti necessari per incanalare le energie di cui avete bisogno.
E questi erano solo tre possibili esempi. Se darete una lettura all'intero articolo potrete trovare ulteriori esempi su come dare un flavor e uno spessore unico al vostro Artefice. In realtà potete trovarci idee ed ispirazioni per personaggi di ogni classe.

Andando oltre vi facciamo anche presente che, come parte dell'edizione mensile di Dragon+, c'è anche stato un live stream di Jeremy Crawford, lo sviluppatore capo di D&D 5E, in cui ha parlato dell'Artefice
In questo stream abbiamo scoperto che ciò che abbiamo visto finora è solo una parte dell'Artefice, ci saranno nuovi dettagli in un futuro Unearthed Arcana. Cosa che ha acceso la nostra curiosità. Alcune altre informazioni degne di nota presentate in questo stream sono state:
L'Artefice ha una dimora specifica anche al di fuori di Eberron. Il Sondaggio correlato è veramente importante. Quando siete in dubbio contro un artefice ricordate che Controincantesimo funziona sempre. L'opinione di Jeremy Crawford sull'Artefice
Articolo di J.R. Zambrano del 15 Marzo 2019
Ecco per voi un altro video sull'Artefice, cortesia dello sviluppatore capo di D&D 5E (nonché eminente DM della Acquisitions Incorporated) Jeremy Crawford.
Potrete scoprire i tratti distintivi di questa nuova ed innovativa classe di D&D tramite le parole di uno dei suoi sviluppatori.
Crawford fa delle affermazioni veramente fantastiche: l'Artefice dà il suo meglio quando viene posta l'enfasi sulle scelte dei giocatori. La classe è di sua natura estremamente flessibile in pressoché ogni aspetto, che si tratti di differenti capacità da dare al proprio Homunculus o alla propria Torretta (Turret), della capacità di scambiare i Trucchetti o di preparare lo strumento giusto per una data circostanza, infondendo gli oggetti di magia. Avere questa versatilità di fondo fornisce davvero quella sensazione di una sorta di MacGuyver della magia. In qualunque situazione si trovi, un Artefice potrà tirare fuori qualcosa in grado di aiutare.

Viene anche presentata un'interessante interpretazione per le invenzioni. Cosa ancora più interessante è il fatto che ci saranno ulteriori contenuti per l'artefice in arrivo tra qualche tempo. Anche se l'unico dettaglio menzionato è che tali contenuti aggiuntivi esistono da qualche parte e che usciranno dopo che la WotC avrà finito di lavorare ai progetti attuali (Ghosts of Saltmarsh e il prossimo grande modulo di avventura), ciò punta fortemente verso qualcosa di nuovo che potrebbe coinvolgere Eberron.

Un altro aspetto su cui vale la pena soffermarsi è quanto supporto un Artefice può offrire in un gruppo, fornendo alcune cure extra (nonché delle cure proattive che gli permettono di fare altre cose) e donando fantastici poteri al gruppo sotto forma dei suoi oggetti infusi. Anche se le altre classi potrebbero essere un po' più focalizzate, l'Artefice è flessibile a sufficienza da permettervi di fargli fare ciò che voi volete fargli fare.

Anche se non giocherete un Artefice, questa classe è ottima per spingervi a considerare ex-novo il flavor dei personaggi. Mi sono reso conto che la mia tendenza di considerare in maniera astratta i miei attacchi (specialmente gli incantesimi) è decisamente calata dopo che ho avuto modo di mettere mano all'Artefice, che rende veramente intrigante aggiungere flavor ai propri incantesimi. Questi stessi principi possono funzionare per qualsiasi altro incantatore o spadatore (o pugnatore?), ma è facile dimenticarsene. Ad ogni modo tra non molto dovremmo poter vedere il prossimo Arcani Rivelati e speriamo che contenga nuovo materiale per l'Artefice.
Buone Avventure!
Link agli articoli originali:
https://www.belloflostsouls.net/2019/03/dd-the-artificer-or-how-to-cast-fireball-with-lockpicks.html
https://www.belloflostsouls.net/2019/03/dd-jeremy-crawford-on-the-artificer.html
Leggi tutto...

Novità sulla DM's Guild per Eberron

Keith Baker, il creatore originale di Eberron, si è associato con altri autori per produrre un nuovo supplemento di 164 pagine in PDF per Eberron, a fare da seguito alla Wayfarer's Guide to Eberron uscita qualche mese fa. Questo supplemento è ora disponibile per $14.95 sulla DM's Guild.

Oltre che da Keith Baker questo supplemento è stato scritto da Ruty Rutenberg, Greg Marks, Shawn Merwin e Derek Nekritz.
Esso contiene nuovi archetipi basati sulle classi di prestigio della 3E, razze, talenti razziali, nuove forme di marchi del drago, più informazioni sulla storia e sul mondo di Eberron e svariati agganci narrativi.
Link all'articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?6145-Morgrave-Miscellany-Eberron-Sourcebook-from-Keith-Baker
Leggi tutto...

Chi vuole un GdR di Labyrinth?

Articolo di Morrus del 12 Marzo
Premesso che David Bowie è una delle persone migliori che abbia mai camminato sulla terra, la risposta alla domanda del titolo di quest'articolo è semplice: io! Qui di seguito potete leggere il post di Questing Beast su Twitter riguardo a un GdR di Labyrinth creato dalla River Horse Games.

"Il progetto GdR segreto per cui sono stato assunto è... [Labyrinth]
Lo sta creando la River Horse Games, che ha lavorato sulla struttura generale e sulle meccaniche. Sto scrivendo il 90% dell'avventura, che costituirà gran parte del libro. 90 scene collegate tra di loro piene di sfide in stile OSR. Ma le regole avranno tutt'altro "sapore".
Vedrete solo circa 1/3 delle scene in ogni giocata, dato che tirerete un dado per capire cosa scoprirete dopo. Legando le scene creerete una nuova mappa del Labirinto in ogni campagna. Più o meno ogni scena ha un generatore casuale che aggiunge qualche particolarità, così che due partite non possano mai essere uguali.
Le meccaniche sono molto semplici, perfette per nuovi giocatori e DM (scusatemi, "Re dei Goblin") e ci sarà un orologio con 13 ore che si muoverà lentamente durante l'avventura. Se non "vincerete" in tempo verrete SCONFITTI. Ricominciate e provate ad arrivare più lontano.
E' stata prestata un sacco di attenzione al layout. Ogni scena è stata distribuita su due pagine, con tutto ciò che avete bisogno di conoscere davanti a voi. Potrete usare dei segnalibri per tracciare i vostri progressi nel libro mentre risolvete nuove sfide.
Sarà pieno delle illustrazioni di Brian Froud da "I Goblin di Labyrinth" (The Goblins of Labyrinth), così come lavori di altri artisti. La River Horse sta lavorando per essere sicura che il libro abbia una qualità decisamente alta, così da rivaleggiare con i migliori prodotti OSR che sono in uscita".
Link all'articolo originale: http://www.enworld.org/forum/content.php?6130-Who-Wants-A-Labyrinth-RPG
Leggi tutto...

Una Breve Storia di Melf

Articolo di J.R. Zambrano del 14 Marzo 2019
Facciamo un passo indietro nella storia di Dungeons and Dragons, e scopriamo l’eredità dell’eponimo Melf per bocca del giocatore che l’ha creato, ossia Luke Gygax.
Ci sono buone probabilità che, se avete giocato a Dungeons and Dragons, vi siate imbattuti in Melf in una forma o in un’altra, che sia stato utilizzando gli incantesimi Freccia Acida o Minute Meteore (Minute Meteors, dalla Xanathar's Guide to Everything, NdT) oppure attraverso la ricca storia dell’ambientazione di Greyhawk o ancora attraverso gli scritti di Mordenkainen. O forse per via della sua action figure…

Ma ora diamo uno sguardo a questa leggendaria figura, attingendo alla sua fonte. Ecco la storia di Melf narrata da Luke Gygax.
Tramite D&D Beyond
Melf è una figura interessante nelle storie di D&D. Conosciuto anche come Principe Brightflame, Melf divenne uno dei più grandi arcimaghi nel Mondo di Greyhawk. Egli è nativo del regno elfico di Celene e molti lo riconoscono come il leader dei Cavalieri di Luna. Tutto questo per dire che si tratta di un’importante figura di D&D ma forse ancor più importante per i suoi contributi al libro degli incantesimi di molti Maghi.

Dopo tutto, come dicevamo, i due incantesimi a cui deve la fama sono utili nell’arsenale di qualsiasi mago. Ed entrambi sono nati per via dei bisogni di D&D al tempo. La Freccia Acida infliggeva danni continui alle creature per aiutare ad intralciare il lancio dei loro incantesimi oppure per continuare a ferirle se fossero scappate dietro una copertura. Invece le Minute Meteore servivano ad evitare la gigantesca area di effetto di Palla di Fuoco, che poteva colpire anche gli alleati, La loro presenza in 5e soddisfa quindi alcuni dei bisogni dell’attuale edizione. Tutt’ora Freccia Acida infligge danno continuo (il che può essere un'ottima cosa per intralciare la concentrazione dei nemici) mentre le Minute Meteore vi consentono di eseguire azioni bonus non di lancio di incantesimi per poter infliggere danno tenendo libera la vostra azione normale per lanciare incantesimi.

Ed è questo tipo di ingegno che spinge in avanti il gioco. Come affermato da Luke Gygax, potete sempre pensare ad un incantesimo oppure a ciò che vorreste provare a fare tramite esso, parlarne al vostro DM, spendere dell’oro e vedere se potete fare delle ricerche in merito. Questo è lo spirito avventuroso che vi condurrà alla gloria. Oppure vi porterà a morire schiacciati in una tomba da qualche parte. In ogni caso, si tratta di una storia interessante da raccontare.
Buone Avventure!
Link all’articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/03/dd-a-brief-history-of-melf.html
Leggi tutto...

Un malloppo dal Magnamund

Il sito Bundle of Holding, di cui vi abbiamo già parlato in alcuni articoli recenti, presenta una nuova offerta per tutti gli amanti del Magnamund e di Lupo Solitario.
Questo Lone Wolf Bundle presenta al suo interno dei manuali del gioco Lone Wolf Adventure Game, basato sulla celebre serie di libri game di Joe Dever. Questo gioco di ruolo da tavolo prodotto dalla Cubicle 7 Entertainment vi permette di giocare un monaco-guerriero appartenente ai Cavalieri Ramas e di difendere il mondo del Magnamund contro le minacce di Helgedad. Il livello di gioco da Iniziato è perfetto per i novizi e per i giocatori più giovani, mentre i più esperti possono aumentare la complessità con il gioco a livello Maestro. Vi attendono avventure epiche, combattimenti avvincenti e grandi pericoli.
Questa nuova offerta presenta la quasi intera linea di manuali (in inglese NdT) di Lone Wolf Adventure Game per un prezzo praticamente imbattibile. Con soli US$14.95 otterrete tutti i manuali della nostra Starter Collection (del valore nominale di $69) sotto forma di file PDF senza DRM: questi manuali comprendono il manuale base a colori di Lone Wolf Adventure Game, il Heroes of Magnamund Expanded Character Handbook, il bestiario a colori Magnamund Menagerie, e la versione PDF del Narrator's Screen con utili tabelle e riferimenti.
2
E se pagherete più della soglia di US$28.84 salitere di livello e otterrete anche l'intera Bonus Collection, con quattro ulteriori supplementi del valore nominale aggiuntivo di $75, tra cui il manuale di ambientazione The Realm of Sommerlund, il Bestiary of the Beyond (con più mostri), la campagna Terror of the Darklords, e la raccolta di tre avventure Adventures of the Kai.

E non è finita qui! Con questo acquisto otterete anche un codice di sconto del 25% valido per l'acquisto delle copie fisiche dei manuali di Lone Wolf Adventure Game e dei dadi correlati sul sito web della Cubicle7.
Link all'articolo originale: https://bundleofholding.com/presents/LoneWolf
Leggi tutto...
Bomba

Capitolo Tredici - Nella fredda fredda luce del nord

Messaggio consigliato

Chandra 

Insieme a Clint ed Oceiros, attese che Jarl Borg si riunisse ai i suoi parigrado Fredrik e Siggard per parlare della spartizione del bottino: Dopotutto gli eroi di Firedrakes non erano sudditi dei Jarl ed avevano avuto un ruolo fondamentale nella riuscita dell'attacco avendo ucciso la regina, un buon numero dei suoi comandanti bugbear ed avendo riportato in vita Anzalisilvar ed Emercuryadar che da soli avevano sconfitto i draghi che avevano portato distruzione nel nord

Spoiler

Diplomazia +31 per trattare sulla ricompensa

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Clint Connor

Seline

Spoiler

"No, io... cioè, anche... Ma... volevo parlare con te, oltre che con lei"ribatté Clint a Seline, grattandosi la nuca imbarazzato. 

"Vorrei che tu capissi che io ti rispetto. E che rispetto il tuo corpo. Non potrei mai... violarlo... sapendo che la tua volontà non è d'accordo. Ecco, insomma... volevo solo, se possibile... provare a, non so... rassicurarti?".

Spoglie della vittoria (?)

Al tavolo con gli jarl, Chandra ed Oceiros, Clint provò ad avanzare le proposte del gruppo (beh, più o meno).

Non era a suo agio, nel fare una trattativa del genere, ma nemmeno si sarebbe tirato indietro: "Jarl dei Fiordi, non mi illuderò pensando che oggi sia stata tutta gloria, senza dolore, dopo un periodo florido. Non insulteró la vostra intelligenza.

E verrò al dunque. Senza avanzare pretese, ma semplicemente chiedendo. 

Oggi abbiamo combattuto tutti. E tutti abbiamo trionfato. Voi vi siete liberati della minaccia suprema della strega bianca e dei suoi terribili alleati alati. Grande è stata la potenza del Nord. 

Ma non dimentichiamo che oggi i Draghi d'Argento hanno abbattuto i Vermi Bianchi, mentre i campioni di Firedrakes hanno conquistato il cancello del castello ed ucciso la Regina, coi suoi comandanti Bugbear. Firedrakes ha riportato in vita i Draghi ed ha riaperto i passi.

Oggi i Fiordi hanno vinto, ma Firedrakes sposterà la sua guerra altrove. 

Perciò, nel rispetto delle tradizioni dei vincitori e nell'onorare il coraggio dei Fiordi, Firedrakes è qui a chiedere, nella persona dei suoi campioni, la propria parte delle spoglie di guerra. Per potere condurre la battaglia altrove".

DM

Spoiler

Diplomazia +53 (uso anche il bonus di Intuizione Divina).

Lascio a @Minsc/Chandra Mano Lunga i suggerimenti sulla possibile quota parte delle spoglie. 

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Trull Tanner, morto nano, rinato elfo.

Si senti' tirato.

Improvvisamente non c'era piu' il morso letale del ghiaccio sulle sue membra, ma si sentiva squartato, come fosse stato attaccato a quattro cavalli, e questi lo stessero tirando in direzioni divergenti. Solo che i cavalli dovevano essere molti di piu', perche' si sentiva tirare non solo ogni arto ma ogni singolo osso del corpo, ogni singolo dito delle mani e dei piedi, e perfino le orecchie ed ogni singolo trine della sua capigliatura, quel che ne era rimasto dopo la palla di fuoco almeno. Una sensazione estrema, come se l'anima tentasse di lasciare il corpo prendendo la via dei pori sulla pelle anziche' la piu' classica costituita dall'ampia bifora che era il suo naso a patata. E mentre tentava di uscire, gonfiava e dilatava.
Il fulcro di resistenza  di tutto quel tirare era proprio sotto lo stomaco, fra l'ombelico e l'inguine, il punto in cui le linee di forze confliggevano l'una con l'altra in un equilibrio statico che lo condannava a quell'atrocita'. 

Si convinse che quella doveva essere la morte. Si era interrogato a lungo, anche in tempi non sospetti, di cosa attendersi per il dopo. Avrebbe vegliato sui figli e sui nipoti come padre e nonno fiero e compassionevole? Avrebbe accarezzato piuttosto una madre, sua madre, mai diventata nonna? Molto aveva pensato, tanto aveva ipotizzato. Questo: mai!

Senti' la tensione, infine, allentarsi percettibilmente, poi svanire lentamente fino ad annullarsi, mentre il morso del gelo, tollerabile questa volta, lo prendeva ancora una volta, specialmente intorno alle caviglie ed ai polsi, rimasti nudi sotto l'armatura per chissa' quale strano effetto, e sulle guance. Senti' alcune voci dei compagni, e comprese. Era sopravvissuto, ma il gelo gli aveva incredibilmente ristretto i vestiti. Qualsiasi cosa fosse, tutto quel tirare era finito. Forse non erano che i vestiti che si accorciavano, ad avergli dato quella sensazione d'allungarsi. L'armatura, per fortuna, era al suo posto, perfetta...

Spoiler

449015261_320956.thumb.jpg.f5cafc8d5628cf947616be4886c36030.jpg

Apri' gli occhi. Lo colpi' una vertigine, non riusci' nemmeno a restituire con dovizia l'improvviso abbraccio di Clint.
Era... nuovo! Guardava Clint negli occhi, senza ch'egli si fosse chinato.
Lo stesso accadde con Bjorn. Quella dannata li aveva rimpiccioliti! Con loro non era toccato solo ai vestiti.

Mentre Tom Po dichiarava d'essere felice tra le risate piu' crasse e liberatorie che si fossero mai sentite, non solo dal felinide, ma in tutti i reami del gelo, e forse anche piu' a Sud, tributo' a Trull uno dei suoi inchini. Alle sue risa faceva eco Oceiros.
Trull non comprendeva l'isterismo, ma rispose all'inchino, com'era educato.
Un velo dorato parve avvolgerlo, da entrambi i lati della testa, mentre la piegava nel suo classico inchino a schiena ritta. E si vide i piedi. Dov'era finita la pancia? L'epa prominente di cui mamma Delila non era mai soddisfatta? Trull non ricordava di essersi mai visto i piedi negli ultimi cento anni senza essere seduto. Ora invece li vedeva... e parevano lontanissimi!

La tenda dorata pareva non volersi levare, e la scosto' con le mani, fin dietro la nuca, ma le dita colpirono dolorosamente le orecchie. Torno' a massaggiarsele... ma... tondo... punta... testa!
Prese i capelli e li porto' davanti al viso. Si morse il labbro.

Flurio si avvicino', chiedendogli scusa. A stento comprese che gli chiedeva scusa per altro che per la sua attuale condizione, e che quindi non era colpa sua il suo essere... ELFO! Gli fece cenno di non preoccuparsi. "La vittoria conta. Solo quella. Nient'altro." La voce! Anche la voce era cambiata. Sempre grave ma meno profonda. Come grotta di colle piuttosto che di montagna.

Anche Oceiros si scuso' delle sue risa. Citando Vedra. Rise anche Trull, mostrando che non serbava rancore. "Ha detto cosi' tante volte a tutti i non nani che se li sarebbe... ehm... spolpati fino all'osso se fossero stati nani, che adesso che non sono nano pur essendolo potrei essere il suo... ehm... 'nanelfo' ideale." e scoppio' in una piccola risata liberatoria anche lui. Che non scosse la pancia ma le spalle, con suo disappunto.

Non ci volle comunque molto perche' le parole di Chandra palesassero chi aveva fatto... quello!.. e perche'. "Grazie Chandra. A quanto pare ti devo... molto. Sinceramente. Ti saro' debitore molto a lungo... pare." si guardo' le mani. Ricordava che, forse, gli elfi erano piu' longevi dei nani.  

Noto' il cenno di Seline, ed egli si prese i capelli con una mano, fermandoli dietro la nuca, per fare il suo solito inchino evitando che la tenda di capelli dorati gli coprisse di nuovo il volto. Avrebbe avuto bisogno di un laccio finche' non si fosse rifatto le trecce.

***

Si presento' ad Anzalisilvar, dopo che essa ebbe dato la sua disponibilita' a trasportarli.
"Mi permetta di ripresentarmi, nobile regina d'argento. Sono...ehm... sono Giallo, ma nacqui Trull Tanner, dei Forgiacciaio, una vita fa ormai. Vorrei che mi considerasse persona nota, giacche', seppure in forma diversa, abbiamo gia' volato insieme." e fece un inchino. Per la prima volta, pose il braccio sullo stomaco, dove non c'era piu' pancia, e piego' la colonna vertebrale e non gia' il collo, di una trentina di gradi.

***

Giallo ando' in separata sede.
L'emozione, il tempo trascorso. Aveva bisogno di una latrina, per qualcosa di breve, in ogni caso.
Ma di 'breve' non trovo' solo l'urina.
"C@$$§!!!" sentirono i piu' vicini al luogo.
La legge della Elle aveva colpito ancora.

Modificato da PietroD
  • Mi piace 1
  • Haha 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chandra 

Non scherzare Trull, non devi niente a nessuno. - disse la barda sorridendo - Sono dovuta indietreggiare per chiamare aiuto e sei riuscito a tenere a bada una potente incantatrice, un gigante ed un ufficiale dell'esercito da solo. Se non fosse stato per te, probabilmente Bjorn sarebbe morto, la maga avrebbe raggiunto il suo scopo ed il nord avrebbe pianto altre migliaia di vite innocenti. 

Scosse livemente la testa e continuò: Sei tanto generoso con gli altri, quanto ingiusto con te stesso: sai assumerti le tue responsabilità, ma non riconosci i tuoi meriti.

Le canzoni che parleranno, di quest'impresa, racconteranno del sacrificio di Trull dei Forgiacciaio e del suo coraggio e non sarà la tua eccessiva modestia a cambiare ciò... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Celeste( ... Elocatrice) Eroe(Quori Du'ulora Furia Nera) 

Celeste aveva il cuore in gola... Preciso... Preciso... Devo farlo preciso... Così Trull sarà di nuovo con noi... Il nostro amico... Mormorava tra se e se nel mentre componeva il nano con la neve... Quando fu il momento di lanciare l'incantesimo Celeste si mise a guardare la scena con forte preoccupazione... Incrociò le dita e si augurò che tutto funzionasse! E funzionò!! O almeno... L'albina cominciò a sorridere quando l'incantesimo sembrò avere effetto... Poi rimase... Perplessa... Confusa... Ricordò gli avvertimenti di Chandra... Quindi agghiacciata... Quando la barda cicchettò la glantriana questa andò nel più totale panico... NONONO! Avevo controllato tutto! Le orecchie? Dammi un attimo Trull! Posso aggiustarle!!! Possiamo rifare vero??? Oh Divini Divini Divini Divini Divini... Era completamente sbiancata, impanicata che guardava il pupazzo di neve... Poi sentì ridere dietro di sé... Alcuni prendevano in giro Trull per il suo nuovo aspetto, mentre Chandra rideva dietro all'ingenuità della ragazzina dal sangue nero. Eh? Fece alla Silverhand coi goccioloni agli occhi per poi accorgersi delle dimostrazioni di affetto dei suoi compagni nei confronti del rinato Elfo. Poi, quando la sangue argenteo si spiegò, rimase per qualche secondo sbalordita... Lo hai fatto... Per questo? Eh... Eh... Ah ah ah... AHAHAHHAHAHAHAHAHAHHAHA! La Borealis cominciò a ridere di gusto, veramente contenta... Si poggiò le braccia sullo stomaco per i campi dovuti al l'euforia... Una risata liberatoria... Sana. Poi tra le lacrime per la fatica e la felicità abbracciò prima la barda stringendosela a se... Sei terribile... E sei meravigliosa... Ahahahahah... Oh Divini. Non so che dire. Mi hai fregata!! Oh... Avevo proprio bisogno di ridere. Grazie... Grazie infinite. Voglio... Voglio cambiare Eroe... Chandra adesso mi ha fatto ripensare a tante cose lasciate in sospeso... Non voglio più avere dei segreti dai quali fuggire... E lo stesso adesso vale per te. Se voglio costruire questo percorso ho bisogno di potermi fidare al cento per cento. Celeste... Wow... Va bene. Saprai tutto... Per poi lasciarla andare ed avvicinarsi al nuovo Trull, abbracciandolo con gioia ed un sorriso solare sul volto. Questa volta non dovrò inginocchiarmi... Fa strano... Ma sono immensamente felice che tu sia qui. Trull... Non ci lasciare mai più così... Mai più... 

(pic)

Spoiler

White_Hair_Anime_Girl.jpg.f37af8a0cedd7dcbf18a2f7953621f1e.jpg

 

Il mezzogiorno ormai era alle porte del Nord. Celeste finalmente, da quando aveva messo piede in questa landa dei Fiordi, si sentì più leggera. Sentì appoggiarsi sulla spalla la mano del suo amico Clint che fece per curarla, così che la tonalità pallida della pelle dovuta a l freddo potesse tornare rosea ed i suoi muscoli irrigiditi finalmente sciogliersi. Ehm... Non ce ne era... Grazie Clint... Sei un amico speciale. Disse sorridergli dolcemente. 

(pic)

Spoiler

Screenshot_2018-11-15-20-15-55-1-1.png.0806569c8401199eef4470c9bb4d26fc.png

 

Non cercò ricompense particolari, ma si diresse subito da Emercuyadar il quale era vivo, ma stato ferito in battaglia... Ancora nella sua memoria vi era l'immagine della pericolosa dragonessa bianca che con le sue zanne scavava nel fianco del drago... Meno male... Sei ancora in piedi... Disse sollevata dal finale positivo della vicenda, ridendo poi al simpatico commento di Anzalisivar nei confronto del figlio. Il successivo ritorno di Havard poi fu un'altra gioia per il gruppo... E soprattutto per BjornHo trafitto a sangue freddo sua madre... L'ha vista morire davanti ai suoi occhi... È stato addirittura costretto a combatterla. Non ha ceduto dinanzi alle difficoltà... Non ha vacillato ed è rimasto saldo ai suoi compagni. Bjorn è un vero eroe... È ammirazione la tua? Sì. Ne ho molta per lui... Se non avessi vacillato avrei saputo proteggerti meglio Celeste... Se volevi sapere... Credo sia questo il momento più adatto... Va bene. 

Scusatemi... Mi allontano per un po'... Tornerò a breve. Disse rivolgendosi al gruppo... Celeste si sarebbe diretta una seconda volta al castello, a girare nei dintorni, nelle sale... Non avrebbe avuto problemi col freddo, poiché ancora l'incantesimo di protezione dagli elementi della bacchetta di Clint avrebbe perdurato fino al calar della notte. 

L'Eroe di cui lei aveva bisogno. (Dialogo lungo e molto pesante. Il dominio dello Spoiler è ovviamente pubblico, per i più coraggiosi, PERÒ in gioco è un PENSIERO. Inoltre ci sono anche delle reazioni esterne)

Spoiler

Celeste passò per il salone principale... Salì le scale superando la fontana ammantata e si affacciò ad una balconata del castello. Nessuna delle due aveva proferito alcuna parola... Il panorama dava sull'intera battaglia... Sui corpi ammassati che venivano lentamente ricoperti dalla neve che poggiava sul permafrost. Il fuoco degli accampamenti si vedeva in lontananza, così come l'evidente figura di Emercuyadar che a differenza della madre era rimasto in forma di drago. Ogni tanto si udivano dagli altri saloni i vociare dei guerrieri del Nord che esaminavano le stanze in cerca di particolarità... La ragazza però restò comunque affacciata alla balconata...

La stanza bianca di Celeste... In quell'angolo della sua mente la ragazza dai capelli bianchi era rivolta contro la sua controparte magica che appariva come al solito in quella forma eterea di colore azzurro... Come i suoi occhi... Come la sua magia... 

Spoiler

70ef359cb3c8cc58fd4b0b590210cff9--gifs-animes-animated-gifs.thumb.jpg.bbaf5b9496c8536fcc4b5f2b66c01582.jpg

Bhe? Allora? È difficile trovare le parole... Chiedimi qualcosa di più specifico... Va bene... Quando la Regina ha nominato la parola Quori tu sei rimasta sconvolta... Si è capito subito... Dopodiché sei impazzita. TU! Non io come al solito, ma tu. Poi, quando credevamo di avera sconfitta, hai nominato un'altra parola... Du'ulora. Cosa significano? Cos'è che mi stai nascondendo? Ok... Allora... Eff... I Quori... I Quori... Sono creature provenienti da un mondo diverso da questo... Un piano di esistenza chiamato Eberron... Piano alla quale ho assistito personalmente alla sua distruzione più totale. I Quori sono, come vengono chiamati qui su questo piano, degli Esterni e sono originari di Dal Quor, la Regione dei Sogni. Essi sono creature di una malvagità infinita, deformi e mostruose, il cui scopo è, o almeno era, impadronirsi di Eberron. E mai, in tutta Arth, mi sarei immaginata che qualcun'altro al di fuori di me fosse sopravvissuta al disastro che spazzò via tutto un piano di esistenza... Tutte... Tutte quelle... Vite... Questo perché... Celeste... A quel punto si vedeva la fatica di Eroe nel continuare... Ma si fece forza. Strinse i pugni e chiuse gli occhi... Io... Io sono un Quori... Ed... In particolare io sono una Du'ulora... Che nella lingua comune significa Furia Nera. Ci fu un attimo di silenzio, seguito da una faccia un po' confusa di Celeste... Tu... Un essere malvagio di un altro liano di esistenza? Devo avere una fantasia più contorta del previsto... Eroe tu sei una mia creazione. Tu sei la mia volontà magica. E poi... Furia Nera... A parte che di nero non hai nulla... E poi... Cosa stai facendo? Dinanzi alla ragazzina dai capelli bianchi Eroe fece qualcosa di raccapricciante... Per nove anni si era mostrata come uno spirito protettore, un'entità benevola sia nel carattere che che nell'aspetto. Ma in quel momento qualcosa cambiò... Allo stesso modo in cui Celeste si era straformata nel Diavolo dai Capelli Bianchi, dalla bocca di Eroe una sostanza nera, melmosa fuorì rapidamente... Sostanza che avvolse lo spirito... Celeste a quella vista cominciò a fare qualche passo indietro nella sua mente ed inconsciamente nella realtà... La melma avvolse il corpo di Eroe non solo superficiale come se fosse una rivestimento della pelle. Lo spirito era come un nucleo composto da quella sostanza la quale prese forma molto rapidamente in un enorme agglomerato disomogeneo di melma... Da questa massea fuoriuscirono dei tentacoli contornati da piccoli occhietti, e numerose ali di vario genere e dimensioni, senza realmente un senso... E poi... Al centro di quel nucleo un gigantesco occhio giallo. Dalla creatura veniva emessa un'energia, una Presenza Terrificante agli occhi della giovane albina... 

Spoiler

1179009824_Quori-Duulora01.thumb.png.4ebc5ea58bd8816712508591d6a35bb8.png

Celeste al di fuori di quella mente vomitò dalla paura, imbrattando un angolo del terrazzo di ghiaccio... Si poggiò le mani sulle tempie mentre era in ginocchio... TORNA! TORNA COME PRIMA! A quelle parole... Il Du'ulora guardò col suo occhione il pavimento, socchiudendo la palpebra, come se fosse sconsolato... Distrutto... Riacquistò velocemente la consona forma per rimettere a proprio agio la ragazza dai capelli bianchi... CHE COS'ERA? DIVINI! COSA SIGNIFICA? Celeste, perfavore... Calmati! Calmarmi??!? Come faccio a calmarmi quando... È PER QUESTO CHE NON VOLEVO FARMI VEDERE!!! È PER QUESTO CHE VOLEVO CHE TU NON SAPESSI! Dopo qualche minuto la situazione sbollì lievemente... Eroe... Non capisco... Cosa sei? Io... Io sono questo... Uno spirito oscuro, un Quori. Una creatura fredda e calcolatrice, in grado di far infuriare il cuore degli uomini... Una Furia Nera... Non a caso quindi Kothavio mi ha affibbiato il nome di Furia Bianca... Però ascoltami! Questa non sono completamente io! A differenza della mia razza, io... Io non sono cattiva, io non mi ritengo cattiva... Io...

Quando Eberron cadde nel panico io ero ancora una solitaria. Non ero legata a nessuno. Ero una girovaga del mio mondo. E coi miei occhi io ho visto la tragedia, ho visto le vite morire, spegnersi... Umani, Elfi, Nani, Quori, mostri... Qualunque razza, qualunque creatura venire spazzata via... Prima che potesse accadere anche a me fuggii da quel piano... Proprio con le doti che ti sto prestando... Prestando? Significa che la mia magia in realtà... È tua? Tecnicamente sì, ed è anche per questo che riesco a tenere il tuo corpo sotto costante osservazione, pur Essendo dentro di te. ma adesso è tua di pieno diritto. Noi Quori ci troviamo a nostro agio all'interno di corpi umanoidi... Quando ti trovai colsi l'opportunità di infilarmi ed impossessarmi di un corpo debole... Ed è quello che feci, od almeno tentai... Il giorno in cui "per te" io sono nata è il giorno tu... Tu subisti quelle violenze... Ricordi? Avevo 12 anni... Sì. Esattamente... Bhe io non sono una creazione tua nata al momento del bisogno... Sei una creatura vivente dentro di me... Sono... Sì... Lo sono... Quando tentai di controllarti ecco... Non ce la feci... Eri così piccola... Eri così ferita... Piangevi sulla strada, singhiozzavi aiuto... Singhiozzavi il nome di papà... Ripensai ancora una volta al mondo che persi... Alle vite distrutte... Qualcosa... Cambiò in me... Io volevo aiutarti... Volevo farti rialzare... Assunsi la forma di uno spirito benevolo... La forma che ho adesso... Mi inoltrai dentro la tua mente... Mi spacciai per te stessa e ti diedi la magia per riuscire a vincere quel blocco che avevi... Ma non fu sufficiente... Pensai fosse colpa della mia natura allora... Così mi scissi... Io Eroe, Negatività Disse indicando la collana di fiori attorno al corpo di Negatività, la quale però, sembrava non esserci più... Ed il diavolo... Cosa... Aspetta un momento... Mi stai dicendo che tutti questi problemi... Sono a causa tua? IL DIAVOLO SEI TU? Sì... Era la parte di me che si nutriva della rabbia e dei sentimenti negativi... QUINDI MI HAI FATTO CREDERE DI ESSERE UN MOSTRO?!? MI HAI FATTO CREDERE CHE DA UN MOMENTO ALL'ALTRO IO POTESSI UNA MINACCIA QUANDO ERI TU? Eroe cominciava ad essere in difficoltà... Dovevo... Dovevo trovare un modo per farmi accettare da te subito. Dovevo essere una figura dalla quale tu potessi essere un esempio... Un eroe. Mi sono divisa per proteggerti, per farti uscire dalla crisi... Per farti uscire da quel guscio... E tu credi che adesso me la beva? Che crederò a qualunque cosa tu dica? Voglio che tu mi ascolti adesso. Celeste... Ho preferito tacerti tutto perché avevo paura che tu mi avresti ripudiato subito... Io volevo aiutarti... Poi... Quando te ne sei fuggita, nascosta... Sono rimasta sola a controllare il tuo corpo... Ho vissuto come te, ho cercato in tutti modi di farti uscire fuori perché volevo aiutarti... Poi, mi sono anche, piano piano, affezionata... Non desideravo altro che vederti fuori... Vederti come sto facendo adesso... Vederti crescere... Per me tu... Sei diventata la mia bambina. Uh... Celeste ti prego... Pensa a tutto quello che abbiamo vissuto assieme... Cosa sono io per te? Eroe... Tu... Sei la mia migliore amica... Sei la parte di me che... È sempre presente. Sei una madre un'insegnante... Sei sempre stata qui ad accudirmi... Sei sempre stata presente... Io voglio crederti... Tu non sei uno spirito maligno... Ma non sopporto l'idea che tu mi abbia mentito sino ad ora. Ti assicuro Celeste che non succederà più. Ti dirò ogni cosa... Qualunque!

Eff... Normalmente l'unione tra un umano ed un Quori può generare due cose... Un Kalashtar come Bjorn... Me ne ero accorta tempo fa, ma non ho detto nulla. I Kalashtar sono individui che avrebbero la vita più lunga rispetto ad un uomo nella media... E probabilmente saresti pure in grado di controllare tutto il potere di cui disponi senza problemi... Mentre adesso, che ironia... Il mio potere sta diventando la tua condanna a morte... Bjorn ha un Quori? Bhe se è così allora perché noi no? Così potremmo Possiamo diventare un Kalash... NO!!!! Quel "no" rimbombò nella testa della giovane con tono grave... Non possiamo farlo... Non ci sarebbe più un noi... Non ci sarebbe più un tu e più un me... Saremmo una persona sola, ma completamente diversa... Bjorn, infatti è come se non avesse più un Quori... Poiché è parte di lui, come se fosse un normalissimo organo del corpo... Uh... Allora va bene... Non voglio rinunciare alle nostre menti... Ciò che siamo noi invece si chiama Ispirato... Quando un umano ed un Quori convivono nello stesso corpo... Per via della brama di conquista dei Quori i Kalashtar e gli Ispirati sarebbero nemici per natura... Ma Eberron non esiste più, Dal Quor non esiste più... Ed io non ho intenzione di vedere anche questo piano rovinato da una atroce guerra... Già dobbiamo pensare a fermare la Xorvintaal...

Eff Celeste questo è tutto... L'albina prese l'iniziativa ed abbracciò la sua compagna. Ascolta Eroe. Io ti credo. Inizialmente era sconcertata da quel che sentivo... Ma in fondo non sei diversa dallo stesso individuo che mi accompagna ogni giorno, notte... Ogni istante della mia vita. Ed io voglio accettarti e voglio che anche gli altri lo facciano... Gli altri? Sì. Già alcuni sanno di te no? Io voglio presentarti a tutti. E voglio presentarti allo stesso modo in cui tu adesso hai fatto con me... Ed a tal proposito potresti... Rifare quella cosa? Ti prometto che sta volta non mi spaventerò. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Seline

x Clint

Spoiler

Con me?
Chiese, come se fosse una cosa completamente priva di senso per la tiefling, guardandolo con una certa confusione, prima di adocchiare meglio l'adepto e squadrarlo attentamente.
Rassicurarmi?
Chiese ancora una volta la stregona, smuovendo un poco la coda, mantenendo un'espressione severa come al suo solito, prima di distogliere lo sguardo dall'uomo con un certo imbarazzo che si può notare sul volto di lei.
E' già stato violato più volte.. Non sarà un'ennesima volta a cambiare qualcosa, Clint. Non so se hai provato qualcosa per lei e, francamente, non mi interessa.. D'altronde sembra che sia particolarmente persuasiva.. Te, Bjorn, Celeste, Ariabel, Thorlum..
Stava per continuare, ma le labbra si socchiusero per chiudere la lista.
E.. Non fartene una colpa di alcun tipo, se mai ti fosse passata per la testa. Il motivo per cui Bjorn e io abbiamo deciso di dividerci è legato a lei.. Sono stata una sciocca a pensare di tenerla chiusa e sono stata altrettanto sciocca a lasciarle fare ciò che voleva, suppongo che dovrò trovare un giusto equilibrio con lei.. Rimane il fatto che è particolarmente ossessionata da te.
Qualche attimo di silenzio incrociando le braccia al petto e strofinando le mani su queste.

x Anzalisilvar

Spoiler

La tiefling seguì la dragonessa in un posto più appartato, permettendosi di trovare un punto ideale dove sedersi a gambe incrociate ed iniziare ad esporre la sua problematica.
So benissimo che la guerra che stiamo portando avanti è particolarmente importante e sto partecipando a questa per mio figlio, sperando di donargli un futuro privo di minacce.. Direi in questo caso di donargli già un futuro, viste le premesse della Xorvintaal.
Iniziò a spiegare la giovane stregona, prima di sollevare lo sguardo sulla nobile donna, pronta ad esporre il suo problema direttamente a quella possibile fonte di sapere.
Davanti alla vostra tana è stato trovato quel simbolo.. Appartenente a quel culto.. Beh.. Avrei bisogno di possibili informazioni riguardo a ciò. Non ho intenzione di seguirli e di farne parte, sia ben chiaro, ma la questione è che ho avuto un.. contatto con quell'entità quando stavo a Pescalia, durante l'attacco di Azariaxis. Sono stata adottata in quel villaggio e non conosco niente dei miei genitori, ma ho capito che il mio sangue è in qualche modo influenzato da quell'entità e.. Durante l'attacco ho cercato di salvare la vita di mia sorella Mirian.
Rimase in silenzio per cercare di notare le prime espressioni della dragonessa, prima di poter continuare.
Ho cercato di salvarla, mi sono ritrovata in una sorta di.. Piano.. Diverso da quello dove siamo noi adesso.. Ed è lì che l'ho visto ed è lì che ha strappato parte della mia anima e di quella di mia sorella per poi intrecciare le restanti metà dentro questo corpo.
Ancora un attimo di silenzio per lanciare un breve sospiro, mentre la coda iniziò a smuovere un poco la neve dietro di lei, provando una sorta di ansia nel ripercorrere quelle immagini di oscurità, di tentacoli, di voci tremendamente inquietanti che si infilano con forza nella propria testa. Socchiuse gli occhi, portandosi le mani sulle tempie, cercando di calmarsi e normalizzare quel respiro che stava aumentando.
Io.. Vorrei sapere se esiste un modo per recuperare quelle metà.. Ne ho bisogno per salvare mia sorella, prima di tutto, e me stessa.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ariabel

Ariabel affianco' Flurio sul terrazzo e alzo' in alto l'arco in un gesto di trionfo, incitando i guerrieri del nord ad urlare di gioia per la conquista della vittoria. Che tutti sapessero e che ognuno esultasse .

Quando infine il macabro trofeo venne restituito a Bjorn si complimento' col guerriero dal viso coperto ottima idea Flurio, ora i nemici sono in rotta e ben presto ogni battaglia sara' conclusa.

Il rientro nella sala del trono la lascio' invece basita, le braccia del nuovo arrivato erano nude dal gomito in giu', i polpacci guizzavano nudi nel vento invernale e Clint lo stava abbracciando. Solo quando la sua identita' fu svelata si avvicino' al nano momentaneamente solo, portandosi a pochi centimetri dal suo viso. Dovette alzare lo sguardo per incrociarne gli occhi ma poi sorrise: sei proprio tu non ci sono dubbi. Temo ci vorra' un bel po' di lavoro per ridarti una pancetta degna del tuo essere, ma per la barba servira' un mago parecchio potente mi sa' concluse ridendo. Tieni o ti buscherai un raffreddore disse pescando dallo zaino le due pietre incantate contro il freddo e appuntandogliele ai vestiti. Stavo giusto pensando a chi far portare il peso delle tue robe, sono lieta di ridarle al legittimo proprietario.

Contrastanti furono i sentimenti dell'elfa nei riguardi di Emercuyadar ma ando' comunque a complimentarsi con lui e con la madre per il combattimento svolto, siete stati maestosi e terribili. Oggi avete vinto per la liberta' e la pace, sono orgogliosa di far parte con voi di questa squadra.

Quando si tratto' di parlare con gli Jarl segui' Chandra, Clint ed Oceiros nella sala destinata all'incontro. Non attenuo' i segni della battaglia suoi, ma uso' ancora un paio di cariche su Oceiros che pareva dolere in piu' punti, e mise ben in vista la spilla che la indicava come un cavaliere di Firedrakes per evidenziare ulteriormente l'ufficialita' della cosa.

Il nord e' libero disse supportando le parole di Clint e noi combatteremo ancora e ancora per evitare che la piaga del terrore si espanda ulteriormente. Ogni braccio e ogni cuore coraggioso saranno accolti con onore se vorranno sostenerci o unirsi a noi.

Spoiler

Diplomazia +22 e uso il talento Autorita' per portare alleati con noi.

se Oceiros ne ha ancora bisogno uso ancora 2cura ferite leggere su di lui.

 

Modificato da shadizar

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bjorn Skaldsson (Kalashtar Ardente)

Flurio

Spoiler

Andava fatto, anche per lei. Forse ora non sta soffrendo più per la sua perdita. Disse rattristato, lanciando un'occhiata alla testa di sua madre. E mi dispiace, Flurio, ma nessuno parteciperà a quella cerimonia funebre. Non la conoscevate, la considerate solamente un essere corrotto che andava abbattuto. Giustamente, direi. Neanch'io sapevo realmente chi fosse, a dirla tutta: ho scoperto solo qualche ora fa quale fosse la sua terra natia. Disse con rammarico: in fondo, avrebbe voluto avere l'occasione di conoscerla prima che arrivasse a quel punto. No, parteciperà solo mio padre. Non voglio che soffriate ancora ricordando i traumi che quella donna vi ha inflitto.

Clint

Spoiler

Lo sapevo. Disse semplicemente il guerriero all'amico, ancora contrito per quanto successo sulle colline. Non riesco a capire come faccia Emercuryadar a disprezzarlo tanto: non ho mai visto un uomo tanto umile. Non potrò mai dimenticare i momenti passati con lei o i sogni che avevamo per nostro figlio. E sono sicuro che valga anche per Seline. Spiegò all'adepto, con un sorriso mesto dipinto sul volto. Ma non è possibile. Evelynn, quella creatura, mi odia e segue ideali completamente opposti ai miei. Sarebbe solo una continua lotta tra le due parti, che non farebbe altro che farla soffrire. Lo sapevi che ogni volta che abbiamo parlato da Coltre Grigia l'ho trovata in lacrime? Si sfogó con il ragazzo, sentendo svanire parte del peso che gravava sul suo animo. Non avrebbe mai avuto modo di essere felice assieme al sottoscritto. Senza contare che c'era un altro problema: Celeste. Lei la ama, sia Evelynn che Seline. Ho deciso di darle una possibilità: magari riuscirà a farle tornare il sorriso sul volto. O magari dovrò veramente mantenere la promessa che le ho fatto. Rimase in silenzio per qualche secondo, prendendosi il tempo di riflettere e metabolizzare quanto gli era stato detto dal sangue di drago: era molto più di quanto molti avessero fatto per lui. Parole semplici, ma efficaci. Ti ringrazio, Clint. Non puoi capire quanto questa discussione mi abbia fatto bene. E spero di poter renderti il favore in futuro: se mai avrai bisogno di un amico con cui parlare, sai che potrai contare sul sottoscritto. Ammesso che io sia abbastanza sobrio per parlarti. Concluse concedendosi un sorriso.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Flashback con Bjorn

Spoiler

"Rispetto e comprendo la tua decisione. Offrirò le mie condoglianze anche ad Havard." disse in tono asciutto e comprensivo.

Flashback con Ariabel

Spoiler

"Grazie, milady. Ma non posso fare a meno di dispiacermi per la mia reazione furiosa quando ho visto cadere Trull proprio di fronte a me. Sono stato insensibile nei confronti di Bjorn, anche quando terminato di massacrarla, le ho tagliato la testa senza pensarci due volte o lasciare a Bjorn il tempo di metabolizzare quanto appena accaduto a quella che in fondo è sua madre. Ma a quel punto l'ho fatto non per cruda vendetta ma per cinica strategia, avevo già in mente prima della battaglia un piano simile nel caso ci fossimo trovati ad affrontarla qui, nel suo palazzo. So di aver salvato molte vite in questo modo ed è il motivo per cui dovessi tornare indietro lo rifarei, senza perdere un secondo di più, ma ugualmente mi dispiaccio per quanto causato al povero Bjorn." disse all'elfa con una vena malinconica.

 

Modificato da Pyros88

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

DM

x i diplomatici

Spoiler

Oceiros Diplomazia +27+3=30

Clint Diplomazia +53+6=59

Ariabel Diplomazia +22+19=41

Il ritorno tra i viventi di Trull, in una forma tutta nuova, raccolse il completo sostegno dei suoi compagni di squadra, cui si unì la voce telepatica di Nicolette, la spada di Zhuge Questa esperienza può essere molto disturbante, Trull, sebbene debba riconoscere che ci sono stati davvero dei miglioramenti... disse con la sua voce calda e suadente, come quella di una premurosa e giovane moglie che accogliesse tra le coperte il marito al termine di una lunga giornata di lavoro Liang penso abbia maggiore esperienza di me su questo tipo di situazioni, ma per qualsiasi necessità, si trattasse anche solo di scambiare due parole in privato, sai dove trovarmi rassicurò.

La gioia espressa da Chandra fu accolta con un forte e insolito imbarazzo da parte di Emercuryadar, che si ritrovò con la testa tra le grazie della giunonica™ barda Onore mio! riuscì a dire, una volta riemerso da quell'abbraccio così intimo, la voce stentorea. In compenso la loquacità del drago tornò in auge quando Flurio chiese del combattimento aereo Ah, se ci fosse stato Sir Flurio! Quei due vermi bianchi hanno cercato di far valere le loro strategie contro mia madre, forti del fatto che fossero due, tentando di prenderla ai lati... ma non avevano fatto i conti con me! narrò concitatamente Dopo il mio primo assalto Syberillin si è ritrovato con un pezzo di coda in meno... disse compiaciuto.

...Ed è a quel punto che il compagno di Frostyazzar ha cominciato a inseguirlo come un leone di montagna inseguirebbe un coniglio spaurito si intromise Anzalisilvar (MAMMA!!! commentò imbarazzato il più giovane drago) la donna si scostò una ciocca di capelli argentei dalla fronte Ma ciò è stata, in effetti, l'apertura di cui avevo bisogno per abbattere prima l'una e poi l'altro. Una tattica poco ortodossa, ma efficace.

La dragonessa d'argento accolse con fare materno le presentazioni di Seline e di Trull, con quest ultimo che in particolare attrasse l'attenzione della donna Il tuo odore è cambiato disse avvicinandosi oltremodo all'elfo, annusandolo Ah, le meraviglie della magia commentò guardando Trull allontanarsi, lo sguardo più basso rispetto alla linea della schiena dell'ex nano. Questo episodio e le parole di Clint ricordarono quindi alla Protettrice del Nord il suo impegno Vero, Clint. E vorrei che ascoltassi anche te, Chandra. Ricordando i miei vecchi studi mi è venuto in mente che c'è un incantesimo che può fare al vostro caso, un rituale dei paladini che richiede un giorno per essere portato a termine e alcuni olii ed erbe particolari. Tuttavia una volta concluso permette di apprendere appieno buona parte del proprio albero genealogico.

x Clint e Chandra

Spoiler

Le conoscenze di Anzalisilvar sono relative all'incantesimo Analyze Ancestry (BoEF)

La Protettrice del Nord parlottò con Bjorn, annuendo alle sue proposte e dando il suo sostegno, prima di rivolgersi al gruppo Sarò lieta di accompagnare chi vorrà fare la via più lunga, in termini di tempo, con me. Mi sembra una buona idea avvertire i grugach, quindi quella sarà una tappa prima di condurvi a Firedrakes. Chi avesse fretta può rivolgersi a Bjorn disse facendo un cenno del capo al kalashtar Che dispone di mezzi veramente veloci per muoversi

x Seline

Spoiler

Anzalisilvar ascoltò con crescente interesse e preoccupazione il racconto della tiefling, interrompendola di tanto in tanto per chiedere alcuni dettagli. Alla fine la stessa dragonessa, in forma umana, si lasciò andare a un sospiro Ho accumulato molte conoscenze nel corso della mia lunga vita, ma certe questioni superano le capacità di comprensione delle menti più allenate esordì Non ho la forza di contrastare il potere di una divinità, specie una come Tharizdun. Egli cerca solo di tornare libero, sebbene non creda davvero che possa distruggere Arth. Se egli avesse un potere del genere, lo avrebbe manifestato prima e ora non saremmo qui a parlare... ad ogni modo è sicuramente potente e al momento sta bene dove sta.

So di una congrega che è affiliata a questo culto, l'Ordine Sinaptico. E' un'organizzazione segreta, di cui si sa pochissimo, ma che opera a vari livelli nelle società degli umani di tutto il mondo, spesso commerciando informazioni o azioni di spionaggio e sabotamento spiegò Ma essi non seguono un ideale specifico. Ci sono stati casi in cui hanno aiutato governi malvagi, ma anche avventurieri buoni nel rovesciare regimi. Ciò rende ancora più difficile cercare anche solo di capire quali siano i loro scopi la dragonessa scosse la testa Se avremo l'occasione cercherò di indagare, sebbene le mie forme non siano esattamente le più adatte per raccogliere informazioni in maniera subdola.

x Bjorn

Spoiler

Dopo che il fuoco ebbe consumato le spoglie di colei che si era fregiata del titolo di Regina del Gelo, inumata su una pira costruita da colui che l'aveva resa madre, Havard si rivolse nuovamente al figlio Un figlio non dovrebbe passare quello che hai passato tu oggi disse rivolto al kalashtar Avrei voluto fare di più per aiutarti, ma per fortuna sei divenuto un grande uomo, ben migliore di me. Un uomo che sono orgoglioso di indicare come mio figlio, anche se il suo nome non fosse ora sulla bocca di tutti i cantori dei Fiordi Havard mise una mano sulla spalla del figlio Parte di te potrà non essere di questo mondo, ma tu per me sei e resterai sempre Bjorn Havardsson, uomo dei Fiordi.

Quando il gruppo si presentò agli jarl, costoro li accolsero con parole di ringraziamento (jarl Borg si limitò a un cenno del capo). Le parole di Flurio fecere sorgere un cipiglio severo sulla fronte di jarl Siggard, che si spianò quando Oceiros cercò di sdrammatizzare Va bene, posso capire il suo dubbio disse fissando il cavaliere della Lega con i suoi occhi azzurri Gli uomini che hanno combattuto non verranno dimenticati. Molte sono le proprietà d'arte accumulate dalla Regina, più facili da smerciare in un mercato in cui è stata introdotta moneta fresca disse facendo riferimento al platino recuperato. Quando Clint e Ariabel si fecero avanti per ricordare il loro contributo, jarl Borg lanciò un'esclamazione beffarda Me lo aspettavo! disse Ma ora io mi domando, chi tra noi jarl aveva chiesto il vostro aiuto? Io no di certo, quindi per quale motivo dovrei premiare coloro che sono giunti sul campo a tagliare le gole dei feriti? Dal canto mio non ci saranno ricompense, se non per i miei uomini che hanno sgominato gran parte delle forze di difesa!

Fredrik lo interruppe Con questo atteggiamento non andremo da nessuna parte, specie se ci aspettano altre guerre! lamentò il più anziano degli jarl, per poi rivolgersi agli avventurieri Io la vedo ben diversamente da te, Borg. Questi uomini e queste donne sono giunti per aiutarci valicando le montagne e riportando tra noi la Protettrice del Nord. Non solo aggiunse Si sono introdotti all'interno del palazzo e hanno ucciso personalmente la Regina del Gelo, una delle incantatrici più potenti dai tempi del necromante Volgnar, presente sporadicamente in tutti i racconti, che fu cacciato da un manipolo di eroi prima che potesse creare gravi danni Fredrik si rivolse agli eroi Dal canto mio avrete una giusta ed equa ricompensa per il vostro aiuto disse dando una voce ad alcuni dei suoi uomini.

E anche da parte mia gli fece eco Siggard Manterrò la mia parte di accordo con la tribù dei grugach sospirò E parlerò con il vostro sovrano a Firedrakes per discutere di quanti uomini potremo mandare a sud per aiutarli nella vostra guerra jarl Fredrik annuì L'esercito del nord è il più potente di tutta Arth e non potrete perdere con esso! disse Siggard solennemente. Su tali promesse jarl Borg si intromise Vorrei ricordare, comunque disse ai suoi pari Che molte città sono ancora sotto il giogo degli ultimi servi della Regina e che esse andranno liberate prima di poter soccorrere il sud quindi si rivolse agli avventurieri Discuterò personalmente i termini per il mio feudo disse Se non ricordo male il vostro sovrano ha una sorella in età da marito, giusto? domandò.

Diversi uomini, su ordine di Fredrik e Siggard, portarono monete di platino ed oggetti magici trovati tra le spoglie dei caduti e dei nemici Abbiamo cercato di evitare le cose più pesanti disse uno dei servitori, con un inchino di rispetto agli eroi. Osservando i vari beni che venivano distribuiti, Anzalisilvar si rivolse agli jarl Tra gli averi c'è anche il tesoro che mi fu rubato da Frostyazzar e Syberillin disse Accetterò il suo ritorno come parte della nostra collaborazione disse. Ciò non fu espressa come una domanda, ma come un ordine. Perfino jarl Borg, i cui uomini avevano già messo le mani su molti di quegli averi, non osarono obiettare sulla restituzione alla Protettrice del Nord, che devolvette parte di ciò agli avventurieri Mi avete riportata in vita, io non dimentico disse.

x tutti, tesoro ottenuto

Spoiler

4500mp

30.000mo (da parte di Anzalisilvar)

Armatura completa +3

Giaco di maglia+2 con Resistenza ai Poteri 13 (XPH)

Ascia da guerra sacra+1 (E' l'Ascia delle Stelle, un oggetto marchiato con il simbolo di Moradin)

Spadone della collisione +1 (XPH)

Pergamena divina di Camminare sulle Acque

Pergamena arcana di Libertà di Movimento

Pergamena arcana di Muro di Ghiaccio

Pietra magica, romboide rosa

Circle of Sexual Stamina (BoEF)

La carcassa di Frostyazzar

x tutti, artigianato draconico (Draconomicon)

Spoiler

Dalla pelle di Frostyazzar c'è materiale sufficiente per 1 corazza di bande (conta come armatura media) o 2 a scelta tra armature di pelle (leggera) o manto di drago bianco. Indipendentemente dalle combinazioni scelte si può in ogni caso tirare fuori uno scudo di qualsiasi tipo in pelle di drago bianco.

Dalle ossa di Frostyazzar si possono ricavare 4 archi di qualsiasi genere (lungo, corto e/o composito)

Dagli artigli di Frostyazzar si possono ricavare 6 armi taglienti o perforanti (fino anche a due mani).

Dal sangue di Frostyazzar si possono ricavare fino a 5 fiale di elisir di sangue di drago bianco

 

x tutti

Spoiler

Per il ritorno a Firedrakes, laddove i pg non indichino il mezzo di trasporto scelto (Bjorn o Anzalisilvar) esso verrà attribuito casualmente.

 

  • Mi piace 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tom Po

Al sentire le parole di Jarl Borg mi si palesò un leggero sorriso.
Mi avvicinai ad Ariabel e Chandra - l'una perchè la consideravo quella che per sua natura si intrufolava ovunque ci fosse del gossip, e l'altra per ovvi motivi - per chiedere loro:
..loro non sanno, vero? Intendo, al Nord le notizie arrivano dopo. 
E poi, diretto solo a Chandra
..ma sono sicuro che saprai trovare una soluzione

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chandra

L'arroganza di Jarl Borg era pari solo alla sua avidità, ma Chandra si trattenne dallo sfoderare la spada per recidergli la carotide seduta stante e rispose solo a parole: Si, il princioe Derbel ha una sorella in età da marito: la contessa Sophia, mia moglie e madre di mio figlio. - fece silenzio per un momento fissandolo negli occhi per poi rincarare la dose: Tuttavia noi del sud crediamo nell'autodeterminazione e nella libertà delle persone, quindi i matrimoni si organizzano per celebrare un'unione d'amore e non un patto di alleanza. Per quelli ci sono l'acciaio, la magia e l'oro. Quelli che ci avete negato perché dite che non avevate chiesto il nostro aiuto, per intenderci.

Per eventuali patti e fruttuose collaborazioni tra i regni, sono certa che il Principe sarà più che felice di sedersi a tavola con voi per trattarne i termini non appena avrete modo di incontrarlo di persona, ma fino ad allora l'amicizia che possiamo promettervi sarà solo di natura personale e non istituzionale come potrete senz'altro capire. 

 

Terminata la riunione, Chandra ne approfittò per scambiare qualche parola con Emercuryadar lontano da orecchie indiscrete e poi andò da Ariabel: Non sei più l'unica elfa della compagnia eh... Disse ridacchiando - Ma a parte gli scherzi, potrei parlarti un momento in disparte? 

@ariabel

Spoiler

La barda si avvicinò alla promessa sposa e le chiese senza girarti troppo attorno: La domanda è abbastanza delicata, ma meglio togliersi il dente subito: escluso l'episodio con Clint - di cui suppongo Derbel non sappia nulla - c'è qualche legge che hai infranto a Firedrakes? 

Spoiler

Se non ci sono chiamate d'emergenza da Firedrakes, tornerei con Anzalisilvar

@cure

Spoiler

Sono a 28/67, uso la bacchetta di cura ferite leggere (1d8+1) con 35 cariche rimanenti per tornare sana e se servono curo anche emercuryadar e anzalasilvar. Per le cure di gruppo dovrebbero essere bastate le cariche di vigore inferiore, ma se serve partecipo anche agli altri ovviamente

 

Modificato da Minsc

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giallo Tanner, il nanelfo

Nella sua condizione attuale, Giallo si tenne in disparte dalle trattative.

Non era certo di poter contrattare, poiche' non era certo di poter dimostrare agli jarl di essere il nano che aveva contribuito alla sconfitta della Regina. Era un elfo che diceva di essere stato un nano. Semplicemente assurdo anche per lui, che quella situazione la stava vivendo sulla propria pelle, sulle proprie membra, e in particolare su  quello che era stato il bastone della sua paternita' ed ora non era ridotto che ad una torcia. Consumata.

Quando si tratto' di scegliere come viaggiare, scelse di volare con la draghessa d'argento. Era una esperienza di cui non aveva sperimentato a pieno la bellezza la prima volta, tra il timore di cadere, l'urgenza dell'arrivo, e soprattutto il freddo polare del luogo. Quando il maestoso essere, in forme femminili antropomorfe, ribadi' la disponibilita' e chiese conferma delle varie adesioni, non si diede peso di accettare, e ringraziare.

"Generosa e nobile Anzalisilvar, regale nella saggezza come nelle forme, sara' per me un vero piacere ed un onore avere l'opportunita' di cavalcarvi. Ci avvolgerete nuovamente tra le vostre dita o vorrete posarci sul vostro dorso? Mi chiedo infatti quale delle due posizioni possa essere di minor incomodo alla vostra leggiadra andatura di volo, perche' l'evento possa non dispiacere a nessuno, e men che a tutti a lei."

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Flurio Pascolari (umano cavaliere)

Quando Chandra, certamente irritata dalle parole allusive dello jarl Borg nei confronti della sua amata Sophia, rispose spiattellando il loro matrimonio omosessuale e la generazione di un figlio contro natura, Flurio scosse lievemente la testa chinandola e poggiando una mano su di essa, o meglio sulla visiera dell'elmo. Pessima mossa quella di Chandra, non si poteva certo credere che quella fosse gente di ampie vedute come nel Sud, che peraltro ci sarebbe ben più di qualche problema anche con la popolazione di Firedrakes a giustificare il figlio nato contro natura utilizzando metodi di concepimento per nulla ortodossi ed alquanto feticistici e perversi.

Il cavaliere temeva che questa rivelazione potesse mettere in difficoltà i rapporti diplomatici così delicati ed importanti nell'affrontare la minaccia dello Xorvintaal e del Katai in arrivo a conquistare la città ed il resto del continente. Se solo per una volta si forse morsa la lingua, ma capiva come mai la barda dal sangue di drago, avesse reagito così. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Clint Connor

Clint sorrise all'intervento di Chandra: lo jarl aveva trovato pane per i suoi denti, ed altro ne avrebbe scovato, avesse deciso di non desistere.

Ma l'adepto decise di non rincarare la dose, almeno per il momento: in gioco c'erano una pace ed una alleanza, che non spettava certo a Clint mettere a rischio, in special modo dopo gli orrori recenti. 

Quando invece Anzalisilvar si offrí di condividere parte del suo tesoro, Clint fece un nuovo inchino alla Protettrice del Nord, flettendo ulteriormente il capo in segno di rispetto, prima di rivolgersi alla antica draghessa d'argento. 

"Solo ieri sera credevo che avessimo perso tutto, ma oggi stiamo riacquistando l'unico tesoro di cui avevamo bisogno.

Speranza.

Ciò che già avete fatto e ciò che, a più riprese, vi proponete di fare, è un argine al crepuscolo che avanzava, su di me e su tutti noi. E non parlo certo, soltanto, di questa specifica, vostra generosità.

Ora possiamo vincere la guerra.

Ed io posso, persino, avere l'onore di volare in cielo grazie alla vostra preziosa concessione. Tra le nuvole che ho sempre sognato".

DM

Spoiler

Clint sceglie le linee aeree Anzalisilvar.

 

Modificato da Ghal Maraz

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ariabel con Flurio

Spoiler

Non preoccuparti assolutamente disse l'elfa sorridendo al cavaliere. La tua sensibilita' ti fa' onore ma hai fatto la cosa giusta e lo sa' anche Bjorn. Ora sua madre riposera' in pace e in pace prospereranno queste terre. 

Che gli dei abbiano pieta' della sua anima.

L'incontro con gli Jarl proseguiva e sebbene Ariabel fosse gia' abbastanza soddisfatta della piega presa, decise di sottolineare quanto l'amicizia e quindi la collaborazione tra i due popoli fosse importante e auspicabile:

Voi avete un alleato potente in Firedrakes, un alleato che non ha lesinato sugli aiuti da mandare in vostro soccorso. I passi per raggiungervi erano bloccati e questo non ha permesso di far passare un esercito, ma e' stata scelta una task force speciale, una squadra composta da coloro che hanno sconfitto il drago cremisi  e comprendente anche la consorte reale e me' medesima, che altri non sono se non la promessa sposa del principe Derbel. Questo perche' gli uomini del nord sono troppo importanti e valorosi per rischiare di perderli. Perche' siete uomini d'onore di saldi principi e animi nobili. Noi di Firedrakes vi riteniamo fratelli e mai avremmo permesso al male di corrompere queste terre senza rischiare quanto di piu' caro per venire in vostro soccorso.

Ariabel e Chandra

Spoiler

Lo sguardo di Ariabel fu sinceramente scandalizzato Io?!? ma come puoi anche solo pensarlo? Chi e' stato, quel serpente? e' lui che sparge in giro certe malelingue?  

Concluso il discorso con Chandra,  Ariabel decise che era ora di prendere in mano la situazione. 

Per prima cosa si rivolse a Bjorn . Era fiera e offesa, guardava dritto davanti a se' con piglio sicuro, ma quando si trovo' di fronte un ragazzo scarmigliato appena rientrato dal rito funebre della madre ebbe un attimo di indecisione, e si avvicino' con titubanza, guardandosi imbarazzata le mani: 

Spoiler

Perdona il disturbo, ma se sei dell'idea di andare a Firedrakes con il tuo dono, potrei darti una lettera da consegnare a Derbel da parte mia ?

La tappa successiva fu' per Anzalisilvar

Spoiler

Nobile drago disse presentandosi, mi accorgo che stiamo tutti abusando un po' troppo della sua saggezza ma avrei bisogno del suo parere per una certa questione.

Io sono Ariabel di frondargentea e, se il nobile Derbel non ha deciso di seguire il mio consiglio e sposare la secondogenita di Garnia, sarei la sua promessa sposa. 

Durante la scorsa missione io e suo figlio ci siamo scontrati.  Pensavo fosse un drago abbastanza maturo da risolvere la questione con me, ma mi sono accorta che preferisce usare altri mezzi, calunniandomi e fomentando l'odio nei miei confronti. Io riconosco le mie debolezze e non ho intenzione di tenerle segrete con i diretti interessati, ma sono questioni intime, personali, e il suo sbandierare al mondo le preferenze sessuali mie e ... come lui di certo non puo' sapere, del mio fidanzato... e' qualcosa che non posso accettare.

Non sono certa di cio' che desidero chiedervi ora che mi trovo di fronte a lei; e' pur sempre vostro figlio e mi sento quasi in colpa a parlarvene cosi' ma ...santo cielo! come e' possibile che sia cresciuto cosi' bacchettone e immaturo? la vita e' tanto bella da assaporare in ogni sua parte ed invece ogni volta che mi giro ho il suo sguardo inquisitorio a raggiungermi.

Se non ci fosse una guerra da vincere suggerirei di mandarlo a farsi un bel bagno di fango con le sensualdragonesse del monte dorato. Un poco di sano divertimento e' proprio cio' che gli manca.

 

Modificato da shadizar

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chandra 

Con ariabel

Spoiler

No, Emercuryadar non c'entra nulla. - disse ad Ariabel stoppando sul nascere le rimostranze dell'elfa - Mi è arrivata una comunicazione direttamente da Firedrakes in cui ti si accusava addirittura di tradimento, ma non mi è stato detto alcun dettaglio. Magari qualcuno ha usato mezzi magici solo per gettarci nella confusione con notizie false, ma da come ti sei sempre comportata non mi è mai sembrato che avessi motivo di mentire e non voler tornare da Derbel. 

Dopo un attimo di silenzio per permettere ad Ariabel di capire appieno dove stava andando a parare, continuò: Il messaggio terminava con la richiesta di metterti agli arresti e ricondurti a Firedrakes aiutata dai cavalieri Seline, Trull e...Thorlum, ma la cosa mi puzza non poco. Se posso darti un consiglio, torna con tutti noi a Firedrakes e lì sentiremo le ragioni di Derbel se davvero il messaggio divesse essere vero, ma almeno avresti l'appoggio e la testimonianza a tuo favore di noi tutti. 

 

@dm

Spoiler

Mi ero dimenticato: prendo una delle scaglie del drago bianco da aggiungere alla collezione 😅

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Flurio Pascolari (umano cavaliere) 

Flurio successivamente cerco di avere un momento da solo con Emercuryadar e chiese lui:

 

"Mio buon amico, abbiamo incontrato diversi comandanti bugbear con armature o mantelli fatti di pelle di drago d'argento, troppe per appartenenti e non essendo venuto modo di constatare in che condizioni fosse il cadavere di vostra madre e se avessero fatto scempio di esso, mi chiedevo se voi non stiate stato l'unico figlio a perire per mano di Frostyazzar e Syberillin. Se così non fosse, potremmo prendere dei pezzetti da queste armature per permettere a vostra madre, prima o poi di farli risorgere come abbiamo fatto noi con te. E non lo faccio perché Firedrakes potrebbe avere bisogno di tutto l'aiuto, anche dragoneeco possibile, ma perché credo sia giusto riparare a più torti possibili causati dalla malefica Regina del Gelo e quei due draghi malvagi. Dalle scaglie o pelle siete in grado di capire a chi appartengano? Non so un qualche odore distintivo di ogni drago o forma delle scaglie, o tonalità argentaa che vi rendono unici a vostri occhi a differenza di uno sguardo inesperto come quell odi un umano come me."  

X DM

Spoiler

In tal caso chiederei udienza agli jarl, assieme ad Emercuryadar, e lì metterei al corrente della cosa chiedendo loro di permettermi di raccogliere un pezzetto da ogni oggetto fatro in pelle di drago d'argento su cui l'esercito abbia messo le mani, aiutato da Emercuryadar e sua madre se necessario per poi consegnare tutto a lei. 

Andrei poi in volo con la dragonessa facendo tappa a Geren, devo recuperare Saltapicchio così come Ariabel dovrà prendere il suo cavallo mentre Chandra i suoi uomini della Garnia. Se siamo troppi a dover volare in groppa ad Anzalisivar mi va bene anche un teletrasporto fino a Geren dato da Bjorn. 

 

Modificato da Pyros88

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oceiros

Se le occhiate potessero uccidere, Borg sarebbe stato fortunato. Ahimè non era così e Oceiros fu costretto a mettere le mani al becco di Metatron affinché non parlasse troppo. Sorrise alle parole degli altri, fece un inchino ed uscì dalla tenda. 

Fece un bel po’ di passi, prima di espirare profondamente ed apprezzare un poco d’aria fredda. Si tolse un secondo i bracciali dell’armatura per essere violentemente colpito dal gelo, prima di rimetterselo. Sospirò profondamente e si mise a cercare in giro se fra i festeggianti. Trovati alcuni barilotti di birra e dei boccali, li accumulò in un punto, per poi avvicinarsi alla pira della madre di Bjorn. Gli mise una mano sulla spalla, indicò due boccali ed un barile di birra.

<<La birra aiuta a parlare. Ed è meglio del vino, no?>> gli sorrise e gli diede un debolissimo pugno di saluto al petto, prima di zoppicare dove aveva radunato gli altri barili.  

Cercò di chiamare tutti, per offrire un boccale ad ognuno. 

<<Alla vittoria!>>

@Bomba e @Ian Morgenvelt

Spoiler

Se Bjorn torna col teletrasporto, gli chiedo di tornare anche io così per nausea da viaggio draconico.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ariabel con Chandra e spoiler per dm

Spoiler

Immobile, gelata; Ariabel si bloccò a guardare Chandra con la bocca aperta: tradimento? Ma quando e come? il suo pensiero andò subito alla pozione di innamoramento che portava con sé, forse l'accusavano di aver fatto girare la testa al principe mandando a monte il matrimonio con l'erede di Garnia?

Possibile e...probabile anche se assurdo. Aveva detto lei stessa a Derbel che poteva mandare a monte il loro fidanzamento se voleva, quindi poteva non trattarsi di quello.

Ma chi ha dato l'ordine?  Seline e gli altri sono già stati avvisati?

Spoiler

XDm

Spoiler

In un angolo della sala dopo aver controllato di essere da sola, Ariabel attivo' l'incanto d' invisibilità e poi  sbriciolo' l' ultima ampolla di elisir d'amore che possedeva.

Spostatasi di qualche metro rimase ad osservarne il punto per tutto il tempo che l'incanto permetteva.

 

Ariabel con Anzalisilvar

Spoiler

Seguendo il consiglio di  un amica accetterò anch'io il suo passaggio,  grazie.

 

Modificato da shadizar

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa alle risposte.

×
×
  • Crea nuovo...

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.