Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Domains of Delight

La Wizards of the Coast ha pubblicato sulla DMs Guild un supplemento sulla Selva Fatata!

Read more...

Avventure a Rokugan

L'EDGE Studio ci porterà di nuovo a Rokugan, l'ambientazione de La Leggenda dei Cinque Anelli, con le regole di D&D 5E.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #10: Un Esempio di Programmazione ad Incontri

Eccovi il decimo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Anteprime di Strixhaven: Curriculum of Chaos #1

Andiamo a scoprire alcune anteprime su Strixhaven: A Curriculum of Chaos, il prodotto cross-over tra D&D e MtG in uscita tra due mesi.

Read more...

Hexcrawl : Parte 8 - Esempio di Legenda per gli Esagoni

Nell'ottava parte di questa rubrica Justin Alexander ci illustrerà alcuni esempi di esagoni da lui creati all'interno della sua mappa.

Read more...

Si Apre la Tomba degli Onori!


Alonewolf87
 Share

Recommended Posts


Ragazzi io purtroppo ho iniziato uno stage super time intensive (9-20) e in più devo studiare. Domani a Milano è Sant'Ambruouous, ma devo studiare. Lascio la palla a Pippo che è molto più bravo di me 🙂 

Anzi, provo a farlo adesso in tre ore giusto per staccare un attimo (e io sono uno capace di spendere un'ora per trovare un nome degno di Tolkien)... verrà una mèrda, un esercizio di velocità (mentre la creatività si nutre proprio di perdita di tempo), ma almeno nel confronto contro Pippo ho la scusa che non avevo tempo per impegnarmi davvero :liar-old::dance-old:

Dai, proviamo! 🙂 

Link to comment
Share on other sites

Vabbuò ho buttato giù un po' di appunti sconnessi che un giorno verranno comprati da Bill Gates per svariati milioni di dollari, domani se ce la faccio finisco

@Alonewolf87 mi confermi che la deadline è domani alle 23:59:59:99:99:99...? E chi altro partecipa? Ho visto solo io e Pippo, spero che non sono solo contro Pippo: 

Spoiler

bonesaw.gif.66e289e653561270a7ea1a1c314ded53.gif

(ps. comunque non so se riesco a finire)

Edited by Lord Karsus
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
4 ore fa, Lord Karsus ha scritto:

mi confermi che la deadline è domani alle 23:59:59:99:99:99...? E chi altro partecipa? Ho visto solo io e Pippo, spero che non sono solo contro Pippo:  

Confermo stasera alle 23:59. Per ora l'unico partecipante è effettivamente Pippo.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
39 minuti fa, Pippomaster92 ha scritto:

LOL i due partecipanti hanno fatto un dungeon polare e un dungeon desertico!

Sarà interessante questo scontro tra due estremi climatici 😄

Ad ogni modo sono quindi ora chiuse le iscrizioni e parte l'epica sfida 1 vs 1 tra @Pippomaster92 e @IlCustode. Vi faremo sapere entro il 21 Dicembre (ma spero anche prima a questo punto) i risultati, ma intanto congratulazioni ad entrambi per essersi cimentati in questa prova.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • Moderators - supermoderator

Ed ecco a voi i risultati finali del contest La Tomba degli Onori: il vincitore è @Pippomaster92 con l'avventura Il Cuore di Ghiaccio, @IlCustode si piazza secondo con Il Tempio delle Sabbie Roventi. Congratulazioni ad entrambi!

Invito ora i due utenti a contattarmi privatamente per fornire loro i dettagli sui premi che hanno vinto, rispettivamente, una copia gratuita di Rise of the Dungeon Master per il primo posto e un buono sconto del 30% per l'acquisto della suddetta Graphic Novel per il secondo posto. Entrambe le avventure saranno ora formattate e revisionate, per poi essere caricate nell'area download del nostro sito.

Visto che alla fine ci sono stati solo due partecipanti abbiamo deciso di proporvi da leggere qui di seguito l'intera valutazione data dai giudici, e non solo una classifica generale ed un veloce riassunto per ciascun partecipante. La giuria era composta da tre membri dello staff (ovvero @Demetrius  @Ian Morgenvelt @smite4life). Ogni giudice ha dato un voto su base 10 alle due avventure e ha espresso un giudizio in un breve scritto. I risultati finali sono stati di 21.5 punti per Il Tempio delle Sabbie Roventi contro i 24 punti per Il Cuore di Ghiaccio.

Valutazioni di Demetrius:

Spoiler

Il Tempio delle Sabbie Roventi

L’avventura è compatta, si ispira molto ai cari Dungeon Crawl in stile Old School. La storia è un pretesto che fa soltanto da sfondo, quello che conta è solamente l’esplorazione del dungeon da parte degli avventurieri. Ho apprezzato questa avventura desertica, in particolare perché dona un elemento capace di metter fretta agli avventurieri durante l’esplorazione e percepibile fin dall'inizio. Inoltre è dotata di enigmi visivi che possono coinvolgere tutto il gruppo e perché possiede alcune stanze veramente cattive.

Contiene in modo stringato esattamente quello che ci si aspetta da un’avventura Old School.

VOTO 7

Il Cuore di Ghiaccio

Questa è un’avventura che, oltre ad avere un sapore Old School, contiene anche qualche elemento in più per venire incontro a un giovane DM: viene, per esempio, descritta sommariamente la regione, vengono date informazioni sui PNG che è possibile incontrare (permettendo così una più immediata e possibile Interazione Sociale) e vengono fornite varie dicerie e pettegolezzi (che contribuiscono a rendere chiari dei punti fondamentali oppure che servono a sviare l’attenzione dalla verità). La glaciale avventura è molto scorrevole, contiene creature e trappole devastanti. Ho particolarmente apprezzato che le creature qui presenti abbiano dei suggerimenti su come debbano essere mosse (per esempio da chi e che cosa siano stimolate) e quali siano i loro obbiettivi (questo rende i mostri molto “tematici” all’interno del complesso).

VOTO 8

Valutazioni di Ian Morgenvelt:

Spoiler

Il Tempio delle Sabbie Roventi

L'avventura è proprio quello che ci si attenderebbe da uno dei vecchi moduli targati TSR: un dungeon da esplorare infestato da non morti e maledetto da antichi incantesimi. L'atmosfera Old School si respira da che si sfoglia la prima pagina del modulo, soprattutto quando si consiglia di narrare agli avventurieri l'effetto dello scorrere del tempo sul dungeon. 
E' nel complesso ben costruita (ho trovato molto divertenti le trappole e gli indovinelli "visivi", che al tavolo rendono molto più dei classici enigmi testuali) ed intrigante, ma ho trovato la mancanza di una storia di fondo (a mala pena accennata nelle prime due pagine) una grossa pecca a quella che avrebbe potuto essere una gran bella avventura. Le motivazioni che vengono fornite come suggerimento per far entrare il party nel tempio non mi sembrano abbastanza convincenti e l'accampamento mi è sembrata un'occasione mancata di offrire una maggiore spinta agli avventurieri. 

Voto: 7.5

Il Cuore di Ghiaccio

Il grosso pregio di questa avventura è quello di aver saputo unire lo spirito Old School alle avventure più "moderne". Ho apprezzato moltissimo la sezione iniziale in cui si presentavano alcuni suggerimenti per gestire le indagini condotte dal gruppo prima di entrare nel tempio, così come l'atmosfera di mistero che l'avventura permette di dipingere su ciò che è contenuto veramente all'interno dell'antico santuario. Inoltre, ho trovato gli scontri molto interessanti, sia per i mostri scelti che per le tattiche che vengono presentate, sempre puntate ad obbligare il gruppo a riflettere attentamente su come agire. L'unica vera pecca è lo scontro finale, che potrebbe svolgersi all'interno di una stanza stretta contro un solo nemico, cosa che non permette particolari manovre al gruppo.

Voto: 8.5

Valutazioni di Smite4life:

Spoiler

Il Tempio delle Sabbie Roventi

Mi piace il tema (egizi, tombe, non morti, deserto! 😍) e il modo in cui richiama il feeling old school: pochi fronzoli, si va a raidare un dungeon! Per certi versi, la mancanza di storia introduttiva mi preoccupa relativamente poco visto il contesto. Certo, è un po' povera, ma in fondo è adattabile a quasi qualsiasi campagna, pur essendo difficile da giustificare in una one-shot. D'altra parte, la cosa che non sopporto è la mancanza di coerenza! C'è un intero accampamento davanti alla porta (spalancata) e ci sono 3-4 scheletri due metri dentro. Non è minimamente credibile! O gli scheletri si riformano (e magari si potrebbe accennare alla cosa) oppure quantomeno la parte bassa dovrebbe essere stata ripulita già! Passando al resto, mi piacciono quasi tutti gli scontri, mi piacciono molto gli enigmi, non mi piace lo scontro finale: da un lato, è molto old school il potere iniziale del teletrasporto, ma dal punto di vista del design dello scontro è davvero povero: a quanto dice lui stesso, a meno di avere poteri di teletrasporto che a quel livello i personaggi sicuramente non hanno, una volta spediti fuori non possono più rientrare. Il che vuol dire che quel TS Saggezza o non fa niente oppure fa terminare la sessione al giocatore. Situazioni del genere non sono particolarmente piacevoli. Piuttosto avrei inserito delle azioni leggendarie al mostro (in modo da far pesare meno il fattore gang-bang) e/o azioni di tana. Magari, l'azione della tana potrebbe essere proprio la cosa di teleportare uno/più personaggi in una delle prigioni, con la variante però che, se risolto l'enigma, il personaggio può tornare al combattimento e non per forza al via (da cui, secondo quanto scritto, non può più tornare al combat).

Infine, manca un tesoro degno di questo nome!!!! Qualcosa di spettacolare, che valga la pena di tutti gli sforzi fatti!

VOTO: 7

Il Cuore di Ghiaccio

Tema più inconsueto, anche se anche qui ci sono i grandi classici: un signore dei demoni (anche se fa solo da comparsata e da gancio), orchi e altre mostruosità e, soprattutto, il Male Elementale, che è sempre un pezzo da novanta. Il dungeon è molto ben congegnato, con due zone distinte che offrono sfide molto diverse e tematiche, e la storia di contorno molto elaborata permette di inserire l'avventura agevolmente quasi in qualunque campagna o situazione. Inoltre, i dettagli sulla personalità dei vari occupanti permettono al master di gestirlo in modo molto più vivo, facendo rispondere gli occupanti alle azioni dei pg.

Dal punto di vista esplorativo, però, da un lato è molto bello e ben costruito, con le due aree tematicamente molto distinte e stanze molto ben caratterizzate. Dall'altro, è un po' piatto: pochi bivi significativi, pochi passaggi segreti o possibili scorciatoie.

Dal punto di vista combattivo, tutti gli scontri sono ben caratterizzati, con i nemici pronti a fare uso di tattiche particolari e a sfruttare l'ambiente. Anche qui, lo scontro finale potrebbe essere un po' scialbo, magari fornire al boss un paio di capacità particolari in più o comunque rendere la cosa più variegata. Personalmente mi sarebbe piaciuto vedere sfruttato maggiormente il cuore di ghiaccio, magari fornendogli la possibilità di interagire direttamente con lo scontro (magari una volta ogni round può congelare un nemico e renderlo restrained, o qualcosa del genere), piuttosto che inserire due Mephit che mi sembrano poco interessanti.

VOTO: 7.5

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Graham_89
      La Wizards of the Coast ha pubblicato sulla DMs Guild un supplemento sulla Selva Fatata!
      Il 20 settembre la Wizard of the Coast ha pubblicato un nuovo supplemento ufficiale per la 5E direttamente sulla - a me tanto cara - DMs Guild: Domains of Delight è un piccolo manuale di ambientazione di appena 36 Pagine, disponibile in solo formato PDF e con un costo di 8 dollari (poco meno di 7 euro). Scritto da Adam Lee (responsabile creativo per la Wizards) e suddiviso in Tre Capitoli principali, tratta in lungo ed in largo tutto ciò che c'è da sapere sulla Selva Fatata e sui Domini della Delizia (Domains of Delight, traduzione non ufficiale), fornendo tutti i mezzi per poter creare questi Domini e le Arcifate che li governano.

      Copertina di Domains of Delight
      Tutti i proventi di Domains of Delight andranno all'organizzazione no-profit Extra Life, un movimento di base che lavora online per salvare i bambini malati, attraverso il potere del gioco.
      I Domini della Delizia sono per la Selva Fatata quello che i Domini del Terrore sono per la Coltre Oscura: regni remoti governati da esseri potenti. Mentre un Dominio del Terrore è governato da un Signore Oscuro, un Dominio della Delizia è governato da un Arcifata, la più potente creatura Fatata. Un Arcifata dà forma al proprio Dominio della Delizia, plasmandolo in modi unici per la sua personalità. Alcuni Domini della Delizia sono luminosi e allegri, mentre altri sono cupi, ma ognuno riflette lo stato emotivo del suo sovrano. Un Dominio della Delizia può essere piccolo come pochi acri o grande come un paese.
      Questo accessorio vi aiuterà a creare i Domini della Delizia e l'Arcifata che li governa, basandosi sulle informazioni sulla Selva Fatata che appaiono nella Guida del Dungeon Master. Le idee, i suggerimenti e le tabelle in questo capitolo hanno lo scopo di stimolare la tua immaginazione. Usa ciò che ti eccita e ti intriga, scarta ciò che non ti eccita e inventa il resto!
      Link al prodotto: https://www.dmsguild.com/product/371449/Domains-of-Delight-5e
      Visualizza articolo completo
    • By Alonewolf87
      L'EDGE Studio ci porterà di nuovo a Rokugan, l'ambientazione de La Leggenda dei Cinque Anelli, con le regole di D&D 5E.
      Nel corso del GenCon di qualche giorno fa lo Edge Studio, una compagnia creata dalla Asmodee NA intorno ad un nucleo costituito alcuni degli sviluppatori storici di GdR della FFG e che punta a gestire il ramo GdR di quella casa editrice, ha annunciato che farà uscire in futuro Adventures in Rokugan, un adattamento alle regole di D&D 5E della celebre ambientazione de La Leggenda dei Cinque Anelli, un'ambientazione che è stata esplorata in vari giochi da tavolo, di carte e di ruolo (tra cui una linea di vari manuali per D&D 3E).

      Questa linea di prodotti si andrà ad affiancare alla storica linea Legends of the Five Rings Roleplaying Game, che continuerà a proseguire in maniera indipendente e con il proprio regolamento classico. Questo permetterà, come era già successo con Avventure nella Terra di Mezzo rispetto a The One Ring RPG, ai giocatori che si sentono più a loro agio con il regolamento di D&D 5E di vivere delle esperienze ed avventure in questa fantastica ambientazione.

      Visualizza articolo completo
    • By Graham_89
      Il 20 settembre la Wizard of the Coast ha pubblicato un nuovo supplemento ufficiale per la 5E direttamente sulla - a me tanto cara - DMs Guild: Domains of Delight è un piccolo manuale di ambientazione di appena 36 Pagine, disponibile in solo formato PDF e con un costo di 8 dollari (poco meno di 7 euro). Scritto da Adam Lee (responsabile creativo per la Wizards) e suddiviso in Tre Capitoli principali, tratta in lungo ed in largo tutto ciò che c'è da sapere sulla Selva Fatata e sui Domini della Delizia (Domains of Delight, traduzione non ufficiale), fornendo tutti i mezzi per poter creare questi Domini e le Arcifate che li governano.

      Copertina di Domains of Delight
      Tutti i proventi di Domains of Delight andranno all'organizzazione no-profit Extra Life, un movimento di base che lavora online per salvare i bambini malati, attraverso il potere del gioco.
      I Domini della Delizia sono per la Selva Fatata quello che i Domini del Terrore sono per la Coltre Oscura: regni remoti governati da esseri potenti. Mentre un Dominio del Terrore è governato da un Signore Oscuro, un Dominio della Delizia è governato da un Arcifata, la più potente creatura Fatata. Un Arcifata dà forma al proprio Dominio della Delizia, plasmandolo in modi unici per la sua personalità. Alcuni Domini della Delizia sono luminosi e allegri, mentre altri sono cupi, ma ognuno riflette lo stato emotivo del suo sovrano. Un Dominio della Delizia può essere piccolo come pochi acri o grande come un paese.
      Questo accessorio vi aiuterà a creare i Domini della Delizia e l'Arcifata che li governa, basandosi sulle informazioni sulla Selva Fatata che appaiono nella Guida del Dungeon Master. Le idee, i suggerimenti e le tabelle in questo capitolo hanno lo scopo di stimolare la tua immaginazione. Usa ciò che ti eccita e ti intriga, scarta ciò che non ti eccita e inventa il resto!
      Link al prodotto: https://www.dmsguild.com/product/371449/Domains-of-Delight-5e
    • By Alonewolf87
      Nel corso del GenCon di qualche giorno fa lo Edge Studio, una compagnia creata dalla Asmodee NA intorno ad un nucleo costituito alcuni degli sviluppatori storici di GdR della FFG e che punta a gestire il ramo GdR di quella casa editrice, ha annunciato che farà uscire in futuro Adventures in Rokugan, un adattamento alle regole di D&D 5E della celebre ambientazione de La Leggenda dei Cinque Anelli, un'ambientazione che è stata esplorata in vari giochi da tavolo, di carte e di ruolo (tra cui una linea di vari manuali per D&D 3E).

      Questa linea di prodotti si andrà ad affiancare alla storica linea Legends of the Five Rings Roleplaying Game, che continuerà a proseguire in maniera indipendente e con il proprio regolamento classico. Questo permetterà, come era già successo con Avventure nella Terra di Mezzo rispetto a The One Ring RPG, ai giocatori che si sentono più a loro agio con il regolamento di D&D 5E di vivere delle esperienze ed avventure in questa fantastica ambientazione.
    • By Alonewolf87
      Andiamo a scoprire alcune anteprime su Strixhaven: A Curriculum of Chaos, il prodotto cross-over tra D&D e MtG in uscita tra due mesi.
      In preparazione all'evento D&D Celebration 2021 che si terrà questo fine settimana (in concomitanza all'uscita di The Wild Beyond the Witchlight), la Wizards of the Coast ha fornito ad una serie di influencer delle anteprime su dei prodotti di D&D 5E in futura uscita. Ve ne abbiamo già mostrati alcuni relativi alla Fizban's Treasury of Dragons, e oggi vi faremo vedere quelli relativi a Strixhaven: A Curriculum of Chaos, il manuale che porterà in D&D una delle ultime ambientazioni di Magic the Gathering e che uscirà il 16 Novembre.
      Queste anteprime includono una breve descrizione dei Gufini, una nuova razza che sarà introdotta in Strixhaven: A Curriculum of Chaos, e un primo sguardo ad alcuni dei club extracurriculari e dei lavori che i PG potranno svolgere mentre sono iscritti alla scuola. Cosa degna di nota, pare che ciascun club abbia una serie di prove di abilità associate che saranno usate con una certa regolarità mentre si è parte di quel club. Inoltre un'altra anteprima mostra una mappa in miniatura del campus di Germoglioscuro, che include un'area ironicamente chiamata Palude della Detenzione








      Inoltre sulla rivista online di D&D, Dragon+, sono stati rivelati alcuni dettagli sulle mascotte associate ai vari campus e un paio di illustrazioni delle stesse.
      Mascotte Statua Spirituale (Archeoroccia)
      Gli studenti di Archeoroccia evocano sovente gli spiriti delle creature morte per migliorare i loro studi sul passato. Queste mascotte sono antichi spiriti che ora dimorano in delle statue, di modo che abbiano una residenza più permanente da cui poter aiutare i viventi.
      Mascotte Arte Elementale (Prismari)
      Spesso definiti "espressioni viventi", questi elementali sono creatività od emozione che hanno ricevuto una forma fisica.

      Una mascotte arte elementale
      Mascotte Frattale (Quandrix)
      Gli aritmomanti sanno che i frattali sono in realtà delle equazioni viventi, forme di vita artificiali create estraendo magia dagli schemi matematici della natura.
      Mascotte Scarabocchio (Pennargento)
      Questi globi viventi di inchiostro scuro emettono strani versi liquidi mentre si contorcono volando in aria. Sono spesso evocati dai professori che usano enormi quantità di questi esseri per i loro programmi di scrittura (oppure da studenti solitari che vogliono avere della compagnia mentre ripassano).
      Mascotte Peste (Germoglioscuro)
      Scontrosi, puntuti e generalmente irritanti, queste creature delle paludi della taglia di un furetto nascondono grandi riserve di essenza vitale.


      Visualizza articolo completo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.