Jump to content

[Alonewolf87] Il Lamento della Foresta - Parte 3


Alonewolf87
 Share

Recommended Posts

  • Moderators - supermoderator

Una volta che Rigby se ne è andato bevete ancora un po' in spensieratezza, anche se Milo vi lascia quasi subito per andare a dormire. Vi scambiate ancora qualche storia poi decidete che è il momento di riposarsi seriamente.

Vi ritrovate nella sala comune verso ora di pranzo dell'indomani, dove attaccate una robusta colazione di pane, uova e pancetta. Milo è già in piedi da qualche ora e si è messo a parlare coi garzoni della locanda, due giovani fratelli umani di circa una quindicina d'anni. Milo li aiuta a fare qualche lavoretto mentre si scambiano storie e i due fratelli gli parlano della città e delle cose da fare e vedere.

Anche voi decidete di chiedere all'oste qualche informazione in merito e scoprite alcune possibilità attività da svolgere e luoghi da vedere qui nella Città Libera:

  • Andare ad assistere agli spettacoli di satira al Teatro del Mirtillo
  • Andare ad assistere o a partecipare ai combattimenti all'arma bianca al Circolo della Dama
  • Andare a scommettere alla Casa dei Passatempi
  • Andare a farsi fare dei massaggi rilassanti alle Terme di Josie
  • Esplorare il Mercato degli Antiquari
  • Visitare il Palazzo di Tamreel (un bordello)
Link to comment
Share on other sites


Rasziros, paladino dragonide

Osservo Milo chiacchierare con i garzoni.

"Dovrebbe essere questa la sua vita, spensierata con dei coetanei. Non con tre veterani come noi.

Certo, magari con qualcuno di ceto piut elevato di un semplice garzone..."

Non mi è sfuggita la freddezza tra il ragazzo e Gretchen, quindi il rituale di corteggiamento non deve essere andato a buon fine.

"Ora che abbiamo perso il legame col ragazzo della nostra letale signora, uno di noi due dovrebbe farsi carico di fare da tutore e figura paterna al ragazzo!"

Dico serio a Jax.

"Pensavo di andare al Circolo della Dama! Assistere a qualche bello scontro, magari partecipare, se trovo qualcuno alla mia altezza. Potrei invitarlo a venire con me: un po' di rigore marziale sarà di certo un'attrazione irresistibile per il ragazzo!"

Dico serio, convinto delle mie parole.

Link to comment
Share on other sites

Gretchen

"Ora come ora non possiamo permettercelo Ras, dovrà imparare a combattere... " rispondo secca al dragonide, dopo avermi chiamata letale signora, per poi venire colpita al cuore dalla frase successiva "E questo non vuol dire che io non possa addestrarlo. Ma... È proprio questo. Lui non mi ha vista come una figura materna..." allontano per un momento lo sguardo dal dragonide, guardando Milo. "... Anche io pensavo al Circolo della Dama... Una scazzottata non può che farmi bene,ora."

Link to comment
Share on other sites

Jax

 

ohhh si certo un bel posto dove la puzzo di sudore è forte è quello che ci vuole!  guardo il ragazzo poi i miei compagni Va bene passeremo stamattina li, dopo però andremo a rilassarci alle Terme di Josie e poi finire la serata o al Palazzo di Tamreel oppure alla casa dei passatempi o al teatro. 

 

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Decidete quindi di andare tutti a visitare il Circolo della Dama, anche se Milo non pare tremendamente entusiasta della proposta, anche se vi segue senza recalcitrare troppo.

Il Circolo della Dama tende a cambiare sovente luogo di ritrovo, per evitare problemi con le guardie cittadine, quindi spendete un'oretta a ottenere i dettagli riguardo alla posizione attuale, che si rivela essere in quello che una volta era un mulino per la farina ora in disuso, nel quartiere gnomico.

Una volta che vi dirigete sul posto trovate l'edificio piantonato da un paio di mezz'orchi che, dietro pagamento di un paio di monete d'argento e uno scambio di parole d'ordine, vi fanno accedere ad un ampio cortile interno che è stato di recente svuotato, ricoperto di sabbia e cintato per creare una zona adatta agli scontri.

Già mentre vi avvicinavate sentivate rumori di lame e scudi che cozzavano e in effetti potete vedere una dozzina tra umani, nani e mezz'orchi che si stanno allenando nell'arena centrale, sotto lo sguardo vigile di un elfo vestito di cuoio rosso.

Nessuno sembra prestarvi troppa attenzione al momento e vedete che ci sono almeno una ventina di altri "spettatori" seduti su delle panche e casse ammucchiate lungo i lati dell'arena centrale.

Link to comment
Share on other sites

Jax

Milo senti l'ebrezza di uno scontro fisico, i muscoli che si tendono, il calore del corpo che emana un forte odore tutto intorno per dirti a gran voce "non ti avvicinare se non vuoi essere impuzzolito" ma dall'altra parte c'è un vero eroe che non ha paura di questo forte odore ed ha anche lui voglia di far sentire da molto vicino il proprio odore e con fierezza e coraggio si avvicina pronto ad afferarlo o colpirlo, ma l'altro non ha alcuna intenzione di essere preso anzi è lui che vuole prendere per primo e con astuzia para e controbatte! Così generando più calore e più odore ed affermando la propria virilità e la propria potenza! 

guardo sorridendo i mei compagni e poi indugio su Milo A qualcuno piace questo tipo di cose, per me l'unico diletto è metterci su qualche bella scommessa, chi sa se c'è qualcuno che ha voglia di rischiare qualche moneta! 

Link to comment
Share on other sites

Rasziros, paladino dragonide

Gonfio il petto quando entro nell'arena: notatemi!

L'elfo in rosso deve essere quello che organizza i combattimenti, quindi mi ci  avvicino.

"Siete voi il maestro d'armi di questa meraviglia arena? Mi complimento per l'organizzazione!"

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Milo non è chiaramente entusiasmato dal posto dove l'avete portato e sobbalza quando le grida e i rumori di combattimento si fanno troppo forti Credo che spesso si sottovaluti l'utilità di una sana e pacifica discussione per appianare le divergenze... commenta incerto.

Intanto Rasziros si avvicina all'elfo, che gli lancia un'occhiata di sottecchi, sicuramente notando l'atteggiamento tronfio e marziale del dragonide. Con un tono quasi seccato l'elfo gli risponde Sì sono io, Daeven il Rosso mi chiamano. E scommetterei oro contro rame che ti vorresti unire ai nostri "giochi"...

Link to comment
Share on other sites

Rasziros, paladino dragonide

"E vinceresti!"

Dico entusiasta all'elfo. 

"Quali sono le regole dei giochi? Primo sangue? Ultimo sangue? Magia vietata?"

Il solo pensiero di combattere contro degni avversari in un duello uno contro uno mi fa vibrare le scaglie!

Link to comment
Share on other sites

Gretchen

Non ho più parlato a Milo dalla sera prima. Non sapevo come approcciarmi e volevo lasciarlo in pace. Vedendolo però così svogliato e sentendo le sue parole, decido di avvicinarmi, nel mentre Ras si sta infervorando per la competizione. "Vero...Ma a volte una scazzottata aiuta a sfogarsi meglio di qualsiasi cosa!" esclamo sorridendo, come se il dialogo del giorno prima non fosse successo, per poi incupirmi nel guardarlo. 

Lo guardo, visibilmente preoccupata "...Ti va di parlarmi, più tardi?"

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

L'elfo studia un attimo Razsiros Questi sono solo allenamenti, non uno scontro vero. Se vuoi combattere seriamente dovrai aspettare un paio d'ore. Si andrà al primo sangue e si combatte solo con le proprie abilità fisiche.

Milo ascolta in silenzio quello che dice Gretchen Mah, forse vale per te ma non credo per me...

@Octopus83

Spoiler

la cosa più interessante che noti sono un paio di halfling intenti a segnarsi qualcosa su delle tavolette di legno

 

Link to comment
Share on other sites

Gretchen

Scrollo le spalle "Può essere...Ma non lo saprai finché non provi. Se vorrai sfogarti potrai tirarmi un cazzotto, o quello che vuoi..." 

Mi alzo e volgo lo sguardo verso l'elfo, faccio un cenno esplicito a Jax per star vicino al ragazzo e mi avvicino al dragonide, intromettendomi. "Quindi potremmo allenarci ora e poi fare gli scontri dopo?"

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Milo guarda Gretchen chiaramente perplesso da quella proposta.

L'elfo poi dice a Razsiros e Gretchen Fate come volete, ma sappiate che se vi iscrivete per uno scontro la cosa è considerata vincolante, se non vi presentate saranno poi cavoli amari vostri dopo quando vi verremo a cercare.

Link to comment
Share on other sites

Rasziros, paladino dragonide

Immediatamente, la mia espressione cambia e si fa seria.

"Voi non mi conoscete, messere Daeven, ed è per questo che soprassiedo su quello che potrebbe essere considerato facilmente un insulto!

O sarò qui, tra un paio d'ore, o vorrà dire che sarò morto!"

Link to comment
Share on other sites

Jax

do un colpo al gomito di Milo in segno di lasciar perdere questo tipo di discussioni il mondo è pieno di eccezioni e persone diverse, non a tutti piace fare tutta questa attività fisica, ti capisco! Certo che se non provi una cosa non saprai mai se ti piace o ti fa bene. 

Alle parole di Ras rimango sbigottito, vorrei intervenire per fermarli ma poi li lascio procedere come preferiscono.

Un po' annoiato faccio segno poi sempre a milo ed indico idue halfling che dici quelli sono degli istrutturi o scelgono talenti o fanno qualcosa di losco?

Link to comment
Share on other sites

Rasziros, paladino dragonide

"Certo che restiamo qui! Quantomeno, io ne ho tutta l'intenzione!"

Mi blocco sul posto, braccia conserte.

Qua si mette in dubbio il mio onore! Epperbacco!

Scappare!

Io!

Rifuggiare un duello in singolar tenzone!

Mentre penso a tutte queste cose, fumo nero fuoriesce dalle mie narici.

"Se avete intenzione di scommettere, vi consiglio di puntare sul sottoscritto!"

Link to comment
Share on other sites

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.