Dopo aver raccolto tutto ciò che c'era di utile nella stanza vi avviate verso l'uscita. Percorrete i corridoi bui con sicurezza, certi che ormai ciò che di malvagio si era annidato nell'Accademia è stato scacciato, ed in pochi minuti vi affacciate nuovamente alla caverna del Pozzo. La scalata della "nebbia solida" verso l'alto è difficoltosa e rischiate più volte di scivolare nel vuoto: la maledetta foschia condensata sembra opporsi a voi fino all'ultimo e vi rendete presto conto che l'improvv
    • Like
    5