Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Rivers of London GdR: Un'Intervista

Charles Dunwoody ha intervistato Lynne Hardy, una delle designer che si sta occupando del GdR ispirato a I Fiumi di Londra, la serie di romanzi urban fantasy di Ben Aaronovitch.

Read more...

Jabberwocky

Oggi Goblin Punch, nella sua rubrica di rivisitazione dei mostri classici, ci parla del Jabberwocky, una bizzarra creatura nata dalla penna di Lewis Carroll.

Read more...

Need Games: le novità di Natale 2020 e del primo semestre 2021

Riempite la letterina a Babbo Natale con le novità Need Games in uscita a Dicembre e nei primi mesi dell'anno prossimo!

Read more...

Recensione: Mythic Odysseys of Theros

Dopo Ravnica, l'altra ambientazione per i set di Magic the Gathering che è stata convertita a D&D 5E è stata Theros, con il manuale Mythic Odyssesys of Theros.

Read more...

Humble Bundle: Cyberpunk 2020

R Talsorian e Humble Bundle lanciano una nuova offerta, permettendoci di fare un salto nel 2020 delle megacorporazioni e della Matrice.

Read more...

Incantesimi Persistenti


Recommended Posts

Ciao a tutti,

guardando sul Manuale non ho trovato nulla a riguardo di possibili incantesimi persistenti ... ora, posso tranquillamente come Master crearmi la cosa ma volevo sapere se qualcuno aveva trovato qualche riferimento direttamente da regole di manuali oppure UA.

Grazie !

Link to post
Share on other sites

  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Popular Posts

In che senso ne hai bisogno? Se gli incantesimi persistenti sono parte dell'ambientazione (es. sono lanciati da PNG o simili) non hai bisogno di regole apposite. Li introduci e basta. Esattamente

Ah si parla di 5e vero...pensavo chiedessi per la 3.5! In 5e non esistono incantesimi persistenti nè buff esagerati che si possono sovrapporre...infatti se ti spulci la lista incantesimi vedrai c

Ah si parla di 5e vero...pensavo chiedessi per la 3.5!

In 5e non esistono incantesimi persistenti nè buff esagerati che si possono sovrapporre...infatti se ti spulci la lista incantesimi vedrai che è possibile solitamente tenere un buff attivo alla volta con la concentrazione di un incantatore

 

I persistenti sono quanto di più lontano possa esistere dalla quinta XD 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites
38 minutes ago, Dalduwath said:

 

Esatto ... però per motivi di trama ho bisogno di una roba simile

 

In che senso ne hai bisogno?

Se gli incantesimi persistenti sono parte dell'ambientazione (es. sono lanciati da PNG o simili) non hai bisogno di regole apposite. Li introduci e basta. Esattamente come non hai bisogno di assegnare livelli da mago ad un PNG perche' possa lanciare incantesimi, non hai bisogno di regole per stabilire che un PNG possa lanciare incantesimi persistenti. Questo puo' essere spiegato in game in vario modo (es. conoscenze segrete o perdute).

Se hai bisogno che siano lanciati dai PG, io introdurrei qualcosa di molto "narrativo" (es. rituali complessi effettuabili solo una volta, roba cosi') prima di farmi regole personalizzate. 

La ragione e' che, come molte delle cose che sono state cambiate dalla 3.5 alla 5e, c'e' un motivo per cui la possibilita' di rendere gli incantesimi e' stata rimossa, e sarei molto cauto prima di reintrodurla (cosi' come sarei molto cauto prima di rimuovere es. la meccanica della concentrazione).

  • Like 2
Link to post
Share on other sites

"non hai bisogno di regole per stabilire che un PNG possa lanciare incantesimi persistenti. Questo puo' essere spiegato in game in vario modo (es. conoscenze segrete o perdute)"

Ecco, direi che farò così ed eventualmente ci sarà una spiegazione in game del perché alcuni incantesimi hanno resistito (sempre attivi) per centinaia d'anni :D

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Hero81
      Ciao,
      ogni master ha le sue varianti sui riposi, il manuale ne suggerisce alcune.
      Per la mia prossima campagna stavo valutando le seguenti.
      Tre categorie in vece delle solite due:
      Breve (30 min): non si recuperano punti ferita, nessuna modifica alle abilità che consentono di recuperare slot ogni riposo breve.
      Lungo (8 ore): si tirano i dadi vita, si recuperano tutti gli slot.
      Esteso (1 settimana): si recuperano tutti i punti ferita, i dadi vita e gli slot.
       
      Che ne pensate?
    • By Hero81
      Ciao,
      questa variante non ha niente a che fare con i miniciccioli: si tratta invece, quando un dado di danno ottiene il risultato massimo, di ritirarlo e sommare.
      Se si ottiene di nuovo il massimo continuare a ritirare e sommare finché non si ottiene un punteggio diverso dal massimo.
      Esempio: danno da ascia a due mani = 1d12.
      Si ottiene 12...si ritira...si ottiene un altro 12...si ritira....si ottiene 5 risultato: 12 + 12 + 5 = 29 danni.
      La variante è simmetrica: impatta PG e PNG allo stesso modo ma, in generale, rende il gioco più letale e  più pericolosi i gruppi numerosi di nemici inferiori.
    • By Arkoss
      Salve a tutti, ho già masterato una campagna e una oneshot e adesso sto mostrando un'altra campagna ma ho sempre riscontrato il problema di come gestire i tempi e le sessioni di viaggio. Se i PG devono percorrere una lunga distanza per arrivare al punto o al luogo in cui la storia continua, come fate voi a gestire ciò? Fate giocare tutta la sessione e se serve continuare anche nella prossima  in cui i PG viaggiano e quindi inserite qualche incontro nelle terre selvagge o saltate buona parte del viaggio per non perdere il flusso della storia? Grazie in anticipo 🙂
    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
         dubbio: le creature col sottotipo Aquatic adottano le stesse penalità per l'uso di armi naturali e armi vere durante il combattimento in acqua delle creature comuni?

      Ciao e grazie in anticipo, MadLuke.
    • By Ambibo
      Buonasera a tutti!
      Mi trovo nuovamente qui a chiedere l'aiuto della community, questa volta per un quesito sul grado sfida. Ho letto alcune discussioni a riguardo ma nessuna mi ha aiutato a risolvere il problema. Anzi, a volte la discussione vira sull'utilità che può avere (o meno) calcolare un GS per un PNG.
      Però vengo al dunque: durante le creazione di un PNG che un party potrebbe affrontare come si determina il suo GS? La mia domanda sorge dal fatto che ogni PNG nei manuali ha un suo GS (anche se potenzialmente non è un nemico o addirittura un alleato), come ad esempio in Waterdeep: Dragon Heist, Laeral Silverhand, il lord svelato di Waterdeep ha un GS nella sua scheda. Da cosa deriva quel valore? Come si calcola?
      Mi tornerà utile per calcolare il GS del principale antagonista e per vari PNG per un'avventura alla quale sto lavorando.
      Ringrazio tutti in anticipo per il tempo che dedicherete alla risposta!

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.