Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Weis e Hickman annunciano ufficialmente 3 nuovi romanzi su Dragonlance

Margaret Weis e Tracy Hickman, i creatori originali di Dragonlance, hanno annunciato ufficialmente l'arrivo di tre nuovi romanzi basati sulla celebre ambientazione di D&D.

Read more...

Wizlocks

In questo articolo di GoblinPunch un mago pazzo da per sbaglio vita a una creatura folle...ed esilarante.

Read more...

Strumenti per i nuovi DM III - Improvvisazione per i nuovi Dungeon Master di D&D

In questo terzo articolo della nostra rubrica dedicata ai nuovi DM affronteremo il tema dell'improvvisazione e di tutte le abitudini che possono renderci più flessibili quando masteriamo.

Read more...

Pathfinder Prima e Seconda Edizione in offerta su Amazon

Amazon fa una gradita sorpresa ai fan di Pathfinder scontando molti manuali di entrambe le edizioni del fortunatissimo gioco della Paizo.

Read more...

Le Sale del Mago Folle

Esplorate le sale di Callisto, il mago folle, e perdetevi dentro le sue stanze realizzate secondo un impossibile geometria non euclidea.

Read more...

Recommended Posts

DM

"Questo immobile e splendido tramonto non vi ha fatto intuire nulla? - risponde Solaire, indicandovi il sole immobile dietro le nuvole -

Durante la vostra avventura, non vi dovrete sorprendere se incontrerete individui che potrebbero appartenenti ad un'era diversa da quella attuale. "

krfsTQ7.jpg

Link to post
Share on other sites

  • Replies 1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Campagna Indie/Pathfinder ambientata in Dark Souls Giocatori: @Fezza: Ihsahn Samoth - Ranger @twilightwolf: Kevhorn Tigersoul - Barbaro @Tyrion24: Aaron - Mago @Pyros88: Valin

DM Valinor affonda nuovamente lo stocco nella carne del non morto che ha davanti. Lo ferisce gravemente al petto, ma la creatura ancora non cade. [-4 pf] Anche Kevhorn si avventa su uno dei

DM ERRATA CORRIGE: L'arco è solo 1, non 2. Kevhorn e Valinor si avvicinano insieme ad Ihsahn al cadavere adagiato sul pozzo. Quando siete abbastanza vicini, distinguete quello che realme

Posted Images

Jen

RImango incantata a mia volta a fissare il cielo. Il suo ottimismo contagioso mi fa ritrovare una mezza speranza che le cose potrebbero andare bene nonostante l'assurdo tempo fermo, la presenza di demoni, la mancanza di morte e tutte le cose surreali e impossibili che posso solo qualificare ora come ''essere finiti in purgatorio''. 
Guerriero del Sole, Saro' al vostro fianco se lo necessiterete, come scommetto sarete al mio nella mia strada per assicurarmi della salute della Divina Gwynevere. lo saluto con un mezzo inchino. 

Mi volto verso Kevhorn preoccupata. Avete un posto dove... riposarvi? chiedo preoccupata. Non sono stanca... ma ho bisogno di capire che sta' succedendo alle mie benedizioni ed al mio corpo... rinsecchito prima di proseguire..

Link to post
Share on other sites

DM

Anche Ihsahn e Valinor fanno un cenno di saluto, poco convinti dalla particolarità di questo individuo.

Solaire ricambia comunque il vostro saluto:

"D'accordo allora, a presto.

Per il momento resterò qui ad ammirare il sole.

Il sole è una forza straordinaria.

Come un magnifico padre!

Se solo potessi essere altrettanto incandescente".

 

 

Cita

Quindi dove vi dirigete?

Vi ho già messo le mappe. Kevhorn ha una visione più completa della situazione.

Ci sono sempre Ihsahn e Valinor con voi.

 

Link to post
Share on other sites

Jen

Ok... dico rientrando per sedermi un attimo. 
Demoni, non-morti... noi stessi tra cui... e adesso un drago. commento sbuffando verso la sua direzione. 
Quel demone di prima ha chiuso la vostra via del ritorno, giusto? chiedo, deducendo che la porta da cui stavo arrivando era chiusa. Quindi ci tocca superare quel drago... Continuo pensierosa. 

Cerco di ragionare, pensierosa. Non abbiamo abbastanza frecce per nasconderci nel castello e sparagli, immagino... ci tocca girarci attorno. continuo cercando di ricordare il ponte. Dovremo passare ai lati o sotto il ponte per non farci vedere da lui. Non ricordo se ho visto delle scale nella fretta o no, ma dobbiamo indagare: forse possiamo sfruttare la struttura decadente per appoggiarci sul lato e passare oltre. 

Link to post
Share on other sites

DM

"Quel mostro dalle sembianze di un Toro ha fatto crollare l'ingresso superiore dell'altra torre, mentre quello inferiore è bloccato da quella porta. - Ihsahn indica la robusta porta di legno alla base della torre - Potremmo provare a liberare l'ingresso superiore spostando i massi, richiederà un pò di tempo e fatica, ma abbiamo braccia forti, vero Kevhorn?".

Ihsahn da quindi un'amichevole spallata a Kevhorn cercando una certa complicità.

"Oppure potremmo fare una bella corsa - risponde Valinor - e infilarci dentro quelle scale a metà ponte, sperando di essere abbastanza veloci... - e guarda preoccupato in direzione del Drago appollaiato sul cancello opposto"

Ad entrambi l'idea di Jen di aggrapparsi al ponte e provare a passare non visti dal drago sembra una cattiva idea.

Edited by MG Void
Link to post
Share on other sites

Jen

Correre a testa bassa davanti ad un drago sputa fuoco? Chiedo moderatamente sorpresa dalla proposta. Mi sembra... decisamente... avventato. Ammetto preoccupata.

liberare la strada dai massi... abbiamo un piccone? Chiedo sbirciano l’altezza della cinta muraria. Pensate che con una corda di vestiti riusciremmo a scendere volendo?

Link to post
Share on other sites

DM

"Bè in questo momento è distratto, non sa dove siamo, se aspettiamo il momento giusto potremmo passare non visti, se siamo abbastanza silenziosi."  risponde Ihsahn.

"Non abbiamo un piccone e le mura sono troppo alte e lisce per essere scalate, anche con una corda sarebbe impossibile, o scaviamo a mani nude oppure l'idea di Ihsahn è l'unica percorribile ahimè" risponde Valinor. 

Link to post
Share on other sites

Jen

L'idea di correre nella linea di tiro di un drago non mi piace per nulla... ma sembra essere una delle poche. 
Non mi piace, non mi piace per niente... ma non mi piace nemmeno la situazione in generale.. quindi non posso farci molto. ammetto nervosamente, non avendo nemmeno a disposizione scudi abbastanza grossi da coprirci almeno temporaneamente dalle fiamme. 

Ok... proviamoci. dico nervosamente. Proviamo ad avvicinarci strisciando senza farci vedere.... se ci sgama si corre indietro o alla via di fuga, quale che sia la piu' vicina quando ci scopre... o dietro una pila di cadaveri se abbastanza alta. commento nervosamente. .... Ci proviamo? 

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

DM

Con un cenno di assenso, il gruppo fa capire di essere pronto.

Più silenziosamente possibile, iniziate ad avanzare quatti quatti sull'enorme ponte, alla cui estremità si trova un grande cancello, da quanto sembra aperto, con sopra appollaiata l'enorme creatura alata a riposo. Potete sentire il forte respiro delle sue narici man mano che vi avvicinate.

Superate detriti, cadaveri carbonizzati, macerie delle merlature del ponte ovunque, probabilmente abbattute da chissà quali creature o dal drago stesso. Eppure questo ponte è ancora in piedi.

Dopo quelle che vi sembrano ore ma sono solo pochi minuti, raggiungete quasi la metà del ponte. Alla vostra destra potete osservare delle scale di pietra che scendono ad un livello sottostante; di fronte a voi invece il cancello all'altra estremità del ponte vi sembra molto più vicino, diventa quasi raggiungibile visto che la rossa bestia alata continua a dormire.

Ihsahn e Valinor si fermano e vi indicano il cancello, facendovi capire che vorrebbero proseguire e cercare di infilarsi nel cancello proprio sotto la bestia dormiente; tra l'altro vi sembra di intravedere qualcosa brillare proprio sui cadaveri che si trovano nei pressi del cancello.

Invece nel punto dove siete fermi ora, sotto un cadavere, sembra esserci una buona spada ancora integra.

Cita

Jenewyeve sta a te decidere.

Vuoi proseguire e provare ad attraversare il cancello sotto la creatura oppure scendere per le scale alla vostra destra?

Inoltre, vuoi prendere la spada?

Mappa

Spoiler

Anime Oscure   Roll20.png

 

Link to post
Share on other sites

Jen

Viste le scale a metà ponte abbiamo già raggiunto un posto sicuro senza incidenti. Eccedere ora con la vita appesa sulla attenzione di un drago non è certo una cosa saggia, ed oltretutto una volta sotto potremmo pur sempre risalire per proseguire alla porta... ma quadri son discorsi che non si possono fare adesso.

faccio loro cenno di scendere le scale, avvicinandomi noto una spada.

so’ bene come il tintinnio contro il metallo potrebbe destare ildrago, quindi guardo i miei compagni per vedere che fanno, decidendo di afferrarla e scappare di sotto solo quando tutti sarebbero stati al sicuro o il drago ci avesse scoperti

Link to post
Share on other sites

DM

Valinor e Ihsahn non sono d'accordo con Jen e fanno chiari cenni di proseguire dritti finchè si stufano di aspettare e si avviano in direzione del cancello ignorando i gesti di Jenewyeve. Kevhorn è indeciso ma alla fine decide di seguire quelli che sono i suoi compagni, questa donna, ancora dall'aspetto di non morto, è una sconosciuta dopotutto.

Mentre Jenewyeve li guarda allibita, il gruppo arriva quasi al cancello; uno di loro solleva una bellissima spada che si trovava evidentemente sotto uno dei corpi bruciati, ma nel farlo striscia l'acciaio contro la pietra...

... è un attimo, un ruggito poderoso e un'intensa fiammata investe i 3 vicino al cancello. Jen rapidamente afferra la spada a terra vicino a lei e si butta letteralmente per le scale per evitare l'alito di fuoco della bestia; quest'ultima deve aver spiccato il volo perchè continua a tempestare il ponte di ponte di una pioggia di fuoco.

Nessuna speranza per i tre di sopravvivere.

Jen è ai piedi delle scale, all'interno del ponte, un luogo sicuro dove le fiamme non possono arrivare...

... ma non è sola.

@Joakim

Spoiler

Un secondo prima era il buio della ragione e dei sensi...
... un secondo dopo, come una scintilla, improvvisamente, qualcosa si riaccende dentro di te.

Ti senti stanco, molto stanco, debole e... vuoto.

I tuoi occhi erano aperti anche prima, ma solo ora quello che vedono ha un senso per te.
Il luogo dove ti trovi è una stanza di pietra.. la luce filtra da due archi, da uno arriva la luce esterna, dall’altro le ombre danzanti di una torcia che arde. Hai indosso logore e impolverate vesti, come se fossi stato immobile per molto molto tempo, a terra vicino a te, in mezzo a della cenere, c’è un’armatura di cuoio e un buono stocco. Tra queste cose cè ancora il medaglione che porti sempre con te ed una strana fiaschetta di vetro verde scuro, vuota.


Le tue mani sono strane, ossute... la tua pelle è ruvida al tatto, i capelli sono secchi, le orbite scavate, gli occhi quasi senza colore.

Lentamente cominci a ricordare di te, il tuo nome, la tua vita...
... Le cose avevano cominciato ad andare un pò male, o almeno da quando era comparso uno strano morbo a Berenike e anche tuo padre era stato contagiato.

Quando venne organizzata una spedizione verso Oolacile, alla ricerca di una cura nella terra degli Dei, Lordran, ti ci sei buttato a capofitto, vedendola come l’opportunità di aiutare la tua gente e la tua famiglia, ma anche come la realizzazione di un sogno.

Ma la spedizione non arriverà mai ad Oolacile…

attaccati da un’orda di non morti, hai perso i sensi.

 

È il tuo ultimo ricordo della tua vita “normale”

 

Vieni scosso dai tuoi pensieri dai rumori che provengono dal piano superiore, urla, un ruggito fragoroso, macerie che cadono e un forte rumore come di vento.

 

... è in questo preciso istante, che ti rendi conto di non essere solo...

 

a qualche metro da te, un individuo nella tua stessa condizione, con indosso impolverati vesti, sembra appena essersi ripreso da un lungo sonno esattamente come te.

 

Quando incrociate gli sguardi, capisci di conoscerlo…

 

è Harald…

 

lo conosci, ti ricordi di lui…

quando ricordi in che situazione vi siete incontrati, cadi nella paura e nell’angoscia….

 

Continua...

@Harald

Spoiler

Un secondo prima era il buio della ragione e dei sensi...
... un secondo dopo, come una scintilla, improvvisamente, qualcosa si riaccende dentro di te.

Ti senti stanco, molto stanco, debole e... vuoto.

I tuoi occhi erano aperti anche prima, ma solo ora quello che vedono ha un senso per te.
Il luogo dove ti trovi è una stanza di pietra.. la luce filtra da due archi, da uno arriva la luce esterna, dall’altro le ombre danzanti di una torcia che arde. Hai indosso delle logore e impolverate vesti, come se fossi stato immobile per molto molto tempo, vicino a te, in mezzo a della cenere, c’è un’armatura di pelle e un lungo bastone rinforzato, tra queste cose c’è anche una strana fiaschetta di vetro verde, vuota.


Le tue mani sono strane, ossute... la tua pelle è ruvida al tatto, i capelli sono secchi, le orbite scavate, gli occhi quasi senza colore.

Lentamente cominci a ricordare di te, il tuo nome, la tua vita...
... Le cose avevano cominciato ad andare un pò male, specialmente da quando aveva cominciato a diffondersi quello strano morbo. Ti sei subito diretto a Thorolund per controllare che tua sorella Anastacia stesse bene e se fosse il caso di riportarla ad Astora. Ma non arrivasti mai a Thorolund. In prossimità di un piccolo villaggio, sei stato assalito da un’orda di non morti, individui ormai piagati dal morbo e senza più il senno. Questo è l’ultimo ricordo della tua vita “normale”

 

Vieni scosso dai tuoi pensieri dai rumori che provengono dal piano superiore, urla, un ruggito fragoroso, macerie che cadono e un forte rumore come di vento.

 

... è in questo preciso istante, che ti rendi conto di non essere solo...

 

a qualche metro da te, un individuo nella tua stessa condizione, con indosso impolverati vesti, un buono stocco a terra di fianco a lui insieme ad un’armatura di cuoio ed una strana fiaschetta di vetro verde, sembra appena essersi ripreso da un lungo sonno esattamente come te.

 

Quando incrociate gli sguardi, capisci di conoscerlo…

 

è Joakim…

 

lo conosci, ti ricordi di lui…

quando ricordi in che situazione vi siete incontrati, cadi nella paura e nell’angoscia….

 

Continua…

@Harald e Joakim

Spoiler

Vi è gia capitato di svegliarvi cosi, da un profondo nulla, ed avere questa sensazione di vuoto nel petto... però la prima volta eravate in una sudicia cella ed avevate lo stesso aspetto di adesso. E avevate il segno oscuro, esattamente come adesso, questo segno nero perfettamente circolare con i bordi arrossati, è esattamente lì dove lo ricordate [scegliete voi il punto dove avere il segno oscuro, poi lo direte agli altri quando vi descrivete]

Per dare un'idea

Spoiler

Risultati immagini per dark sign dark souls

I Ricordi del Rifugio dei Non Morti

Siete riusciti a fuggire dalle prigioni abbastanza facilmente, anche grazie ad un individuo non ben identificato che vi ha lanciato la chiave della cella da un buco nell’alto soffitto.

Immagini Individuo Misterioso

Spoiler

medium.jpg

 

Poi vi siete fatti strada tra esseri vuoti che avevano completamente perso il senno. A differenza vostra che oltre all’intelligenza conservate ancora un aspetto umano, questi esseri sono ben lontani dal poter essere definiti umani: la loro pelle cade a pezzi, non hanno più gli occhi nelle orbite, sono senza capelli e il segno oscuro è un buco profondo con i bordi che ardono di vera fiamma [Voi siete Undead mentre quelli sono Hollow, la differenza è importante, il segno oscuro degli Hollow è esattamente come quello nel video introduttivo, che vi rilinko, insieme a qualche immagine]

Immagine Hollow

 

Spoiler

Risultati immagini per hollow dark souls

 

Ogni volta che uccidevate un essere vuoto, questo si accasciava al suolo e dal suo segno oscuro fuoriusciva un piccolo nugolo argentato di anime ed alcune entravano dentro di voi tramite il vostro segno oscuro. Quando questo succedeva vi sentivate sazi ed era come se la sensazione di vuoto si riempisse leggermente ogni volta. [ok è difficile descrivere e immaginare questa cosa, provateci e col tempo cercherò di renderla più chiara]

Usciti dalla prigione avete potuto esplorare questa struttura, che più avanti apprenderete chiamarsi Rifugio dei Non Morti, ormai diroccata e abbandonata da Dei e uomini, infestata da Hollow portati qui chissà da chi.

Immagini

Spoiler

Risultati immagini per undead asylum

Risultati immagini per undead asylum

[Se volete maggiori informazioni su questa parte, leggete le prime pagine del topic di gioco]

Avete trovato uno strano falò acceso vicino al quale si riposa una vecchietta incappucciata che riposa li vicino poggiandosi sul suo bastone ed in compagnia del suo corvo. La vecchietta dice di chiamarsi Beatrice, vi da poche speranze e ci tiene ad informarvi che il vostro destino è segnato prima di scomparire nel nulla.

Immagine Beatrice

Spoiler

13633500_Illustrazione_di_vecchia_strega_con_il_corvo_Archivio_Fotografico.thumb.jpg.be3f5f4d588c73e9a42276d014f7971a.jpg

Anche il falò sembra nascondere qualcosa, la sua fiamma sembra magica ed è acceso su un mucchietto di ossa e cenere. Siete intensamente attirati da esso, quando vi ci avvicinate vi sentite confortati, e il vuoto che sentite dentro viene in qualche modo colmato… ma basta allontanarsi per tornare ad avere quella sgradevole sensazione.

Immagine falò

Spoiler

Risultati immagini per falò dark souls

[Se volete maggiori informazioni sul falò e Beatrice, leggete da pag 6 del topic di gioco]

Continuate ad esplorare il Rifugio, recuperando il vostro equipaggiamento, ormai logoro e arrugginito, evidentemente dev’essere passato parecchio tempo dall’ultima volta che lo avete indossato.

 

Fine Parte 1

Edited by MG Void
Link to post
Share on other sites

DM

Inizio Seconda Parte - Siete sempre al passato

@Harald e Joakim

Spoiler

In una delle numerose stanze di questo luogo, fate un particolare incontro, specialmente per Harald… Oscar, il tuo rivale, vestito in una elegante armatura di Astora, equipaggiato con spada e scudo della sua città natale, giace ferito in mezzo a delle macerie.

Immagini Oscar

Spoiler

2.jpg

Sembra disperato e affranto e vi darà diverse informazioni:

"oh, voi... non siete vuoti eh?
Grazie al cielo...
Ormai sono finito, temo...
Morirò presto, poi perderò il senno.
Vorrei chiedervi una cosa...
Io e voi, siamo tutti non morti, mi ascolterete?"

[Vi linko il video per permettervi di ascoltare il doppiaggio. Ci sono spesso delle discrepanze tra il testo e i video, voi fate sempre riferimento al mio testo, il video serve più ad immedesimarvi]

 

"Purtroppo ho fallito la mia missione...
Ma forse voi potrete tenere la torcia accesa...
Nella mia famiglia c'è un'antica leggenda:
Voi che siete non morti e prescelti,
nel vostro esodo dal Rifugio dei Non Morti,
pellegrinate fino alla terra degli Antichi Lord...
e quando suonerete la Campana del Risveglio,
verrete a conoscenza del fato dei Non Morti.

Beh ora lo sapete...
E io posso morire con la speranza nel cuore...
Oh, un'ultima cosa... Tieni, prendete queste..."

Vi porge quindi una cintura, a cui sono legate 4 fiaschette di vetro verde scuro. Al loro interno, non ardono, ma danzano, delle fiamme, in modo simile a come ardono le fiamme nel falò nell'atrio. L'oggetto è tiepido al tocco.

Immagini fiaschette

Spoiler

3lQGRuR.thumb.png.5332773c2f3540c516aef8f124ff65fc.png

Risultati immagini per estus flask

"Delle Fiaschette Estus, le preferite dei non morti...Oh, e questa..."

Vi porge quindi una chiave...

immagine Chiave

Spoiler

undead-asylum-f2-east-key.png.6ab0291b991af7d92dfde719c267003e.png

"Ora devo dirvi addio...
Non voglio nuocervi dopo la morte... perciò andate via...
E grazie...
"

Il cavaliere smette di parlare; non vi guarda più, sembra rassegnato…

Altre Immagini Oscar

Spoiler

9zZhP76.pngtumblr_mdiiw1nVxU1rcfcwlo1_1280.jpgee61efa13c746729cd38785c1134f985.jpgSouls_6fda86_5876906.jpg

[Se volete maggiori informazioni su Oscar, leggete da pag 14 del Topic Di gioco]

Fu proprio la rivalità con Harald a riaccendere la scintilla dentro Oscar, che, incalzato dal rivale, decise di non buttare la spugna proprio ora che aveva trovato dei compagni (era stato proprio lui a darvi la chiave per fuggire dalla cella). Quindi bevve da una delle fiaschette per riprendersi magicamente e vi aiutò a fuggire dal rifugio. Da solo non c’era riuscito, ma insieme siete riusciti a sconfiggere il terribile demone che stava a guardia dell’uscita.

Immagine Demone

Spoiler

Risultati immagini per asylum demon

Combattimento con il Demone.

Il combattimento con il Demone fu abbastanza cruento e in diversi momenti avete rischiato di rimetterci la pelle, è solo grazie ad Oscar che siete riusciti ad ucciderlo.

Alla morte la bestia lanciò un urlo di dolore indicibile, alzando la testa e le braccia verso il cielo e dopo qualche secondo implose in mille piccole luci biancastre. Molte di queste si persero nel nulla, ma altre, simili a quelle che avete già visto, entrarono dentro di voi, attraverso il vostro segno oscuro.

Notaste anche un'altra cosa entrare nel vostro corpo, trasportata dal fascio di luci, una cosa che non avevate mai visto: ha una strana forma, come una fiamma, scura come la notte e dai lineamenti brillanti e luminosi, sembra un piccolo spiritello, che si assottiglia e si immerse in ognuno di voi attraverso il segno Oscuro.

Immagine Umanità

Spoiler

Risultati immagini per humanity dark souls

Quando ciò accadde, oltre a sentirvi molto meglio vista la grande quantità di anime assorbita, sentiste anche qualcosa che non sentivate da tempo, vi sentiste vivi, per la prima volto dopo tanto tanto tempo. Che fosse dovuto a quello strano spiritello Nero di cui era in possesso il demone e che è entrato dentro di voi?

Usciste quindi dal Rifugio per scoprire di essere in cima ad un picco altissimo dal quale sembra impossibile fuggire.

Immagini montagne

Spoiler

Immagine correlata

Immagine correlata

è proprio in questo momento che arrivò la vecchia Beatrice sulla punta del promontorio dove siete voi, con il suo bastone e il suo corvo gracchiante

Immagine Beatrice

Spoiler

5950fc1210854_StregaBeatrice.thumb.jpg.301d4b904f0b1eca9182958c0d169f90.jpg

Anche Oscar era perplesso e sembrava non conoscere Beatrice

Momento Beatrice

Sentite solo il vento sul promontorio...

"cra cra!"

Il gracchiare del corvo appollaiato sul bastone di Beatrice rompe il silenzio...

"Oh... alla fine ce l'avete fatta a scappare dal Rifugio dei Non Morti...
non ha importanza come viene chiamato, l'importante è quello che è... non avete ancora capito perchè è stato costruito questo posto?"

Anche la vecchietta si rivolge a voi… è distratta dalla vostra presenza, distoglie lo sguardo dalle montagne e si gira lentamente verso di voi...

...ma qualcosa accade, una distorsione dello spazio cosi rapida che non riuscite quasi a coglierla, la persona che avete davanti non è più l'anziana che conoscevate:

Una giovane donna dai lineamenti vellutati di cui scorgete solo parte del volto si para davanti a voi in modo imperioso; una lunga, elegante e un pò logora veste dai colori scuri e violacei ricopre il suo corpo.

Un enorme cappello a punta con dei merletti dorati vi impedisce di scorgere i suo occhi; impugna nella mano destra un lungo bastone nodoso e di legno pregiato di chiara fattura magica.

Immagini della Strega Beatrice

Spoiler

ba8e949fb4cd0be46026e37b304e7db1--dark-souls-witches.thumb.jpg.b18ade68c376244f34aee8092e03f06a.jpg

mDLI6Nh.thumb.jpg.f00a1e20abf249103779c93c617594c7.jpg

Witch_beatrice.jpg.537c52624264217f06e1103fd98efa22.jpg

91735102be618543f73102d2ff4d0452.jpg.db2e81409f2c8fcfceb6278eb2e70cd2.jpg

La sua voce non è più gracchiante, ma giovane e vellutata... e decisa.

"Avevo detto che il vostro destino era rimanere in questo luogo, ad aspettare la fine del mondo... ma per fortuna, questa volta mi sbagliavo..."

Sotto il cappello compare uno smaliziato sorriso... poi accade tutto in pochi istanti e non avete la possibilità di reagire. Degli enormi corvi ben più grandi di voi planano dal cielo, afferrandovi tra i loro artigli. La loro presa è forte e non riuscite a divincolarvi... I corvi vi trasportano velocemente verso le montagne a Nord, mentre la voce della Strega Beatrice rimbomba nelle vostre teste.

[Il gioco è single player, quindi parla al singolare, a voi invece al plurale]

"Però, nelle antiche leggende si narra,

che, un giorno, dei non morti verranno prescelti

per lasciare il Rifugio dei Non Morti, in pellegrinaggio,

nella terra degli Antichi Lord,

Lordran."

Man mano che vi avvicinate alle montagne, anche se la vostra posizione non è comodissima per osservare, scorgete una serie di mura colossali, un campanile, tetti di case, degli enormi ponti, delle imperiose torri. Quello che vi meraviglia di più però è che non scorgete persone.

I corvi planano tra alcune di queste mura colossali, ai piedi di una enorme parete rocciosa, lasciando la presa. Ruzzolate su un terreno solido ma la caduta è attutita dall'erba.

Siete sani e salvi ma... Ma Oscar non è con voi! Dove lo avranno trasportato i Corvi?

Venite trasportati in uno strano luogo, antiche rovine lo circondano ed è dominato da un gigantesco albero il cui tronco sembra fatto di pietra

Un grande falò acceso si trova proprio qui dove i corvi vi hanno lasciati.

Sembra un luogo di pace [Schiacciate play e andate avanti nella lettura]

irOeqE2.thumb.jpg.596dae3fa2668bd3fc2dfb191f37ee65.jpg

Vicino al falò, seduto sull'erba che circonda un vecchio muretto in pietra, uno strano individuo dai capelli castani vi osserva stranito. Indossa una cotta di maglia e delle ghette dai piccoli anelli di acciaio intrecciati, la sua armatura non sembra molto pesante; ci sono anche due guanti neri di morbida pelle. È equipaggiato con una spada lunga ed un piccolo scudo di metallo con alcuni graffi e ammaccature, molto comune ma sembra possa compiere egregiamente il suo lavoro.

E soprattutto, lui non sembra un non morto.

Immagini Individuo

Spoiler

1462952802156273896.jpg.d194542e8488ec9cd7896b8a73427314.jpgcrestfallen-warrior.jpg.b67a2608c9a5940f6efc640da5d10ff4.jpghqdefault.jpg.316d0b2b42e805ef3339fd505d9c6d73.jpgheater-shield-onhand-largefeatured.jpg.a09f742716b56957e7491c4c42ae1a1d.jpg

Anche questo individuo vi darà diverse informazioni

Incontro con il Crestfallen Warrior

"Bene bene, chi abbiamo qui? Dovete essere dei nuovi arrivati.

Lasciatemi indovinare. Il destino dei non morti giusto? Beh, non siete i primi.

Ma non c'è nessuna salvezza qui. Facevate meglio a marcire nel Rifugio dei Non Morti...

Ma è troppo tardi ora."

L'uomo sembra rilassato e annoiato, come se avesse già detto altre volte quello che sta per dirvi.

"Beh, visto che siete qui... Lasciate che vi aiuti.

Ci sono in realtà due Campane del Risveglio.

Una in alto, nella Chiesa dei Non Morti.

L'altra è lontana, molto in basso, nelle rovine alla base della Città Infame.

Suonale entrambe e succedere qualcosa... Brillante, vero?

Non è molto, ma ho la sensazione che questo non vi fermerà.

Quindi andate. È per questo che siete qui, giusto?

In questa terra maledetta dei non morti?

ah ah ah ah..."

Poi improvvisamente l'uomo vi guarda meglio... e dopo un attimo ha quasi un sussulto!

"Oh mio... il vostro volto! Siete praticamente vuoti".

Dopo un attimo però torna subito calmo.

"Ma chi lo sa, essere vuoto potrebbe essere utile!

ah ah ah ah!"

Quando gli chiedete come tornare umani

"Hm, cosa? Ripristinare la vostra umanità?

bè, ci sono alcuni modi per farlo...

Recuperarla pezzo per pezzo dai cadaveri, oppure puoi blandire un chierico e farti evocare.

E il metodo più veloce, sebbene non lo farei mai, è uccidere un non morto in salute e saccheggiare la sua umanità.

Invidiare il proprio vicino è puramente umano, dopotutto!

Hah hah hah...

Vedo che avete recuperato delle umanità, quindi non vi resta che riposare al falò e vedere cosa succede."

Seguite il suo consiglio e vi riposate al falò diverse ore. Quando vi risvegliate, avete recuperato il vostro aspetto originario, non sapete bene come sia potuto succedere ma state decisamente meglio, non eravate più Non Morti, almeno in apparenza...

...  il segno oscuro era ancora lì dove lo avevate lasciato.

Da questo luogo si diramano diverse strade

59527b2bd7c85_Firelink_shrine02.jpg1356916.thumb.png.dd7484cc67f4acc758449450441e8813.png

Ma voi scegliete di prendere quella che sale verso un dedalo di ponti, ricordando le parole di Oscar e del guerrieri che vi ha accolti in questo Santuario 

0-FirelinkShrine1.thumb.jpg.44def23ba700dd56303eba0a5ff41eba.jpg

Alla ricerca della prima Campana del Risveglio - Borgo dei Non Morti

Vi siete incamminati in direzione del borgo dei non morti e lo avete attraversato, un grande dedalo di strade ed edifici ormai abbandonati da tempo che pullulano di Soldati vuoti che avete affrontato in lungo è in largo. Il vostro obiettivo era raggiungere il grande ponte che vedevate sopra la vostra testa.

Grande Ponte

Questo vi avrebbe permesso di raggiungere la cittadella che si trovava oltre la vallata ad ovest.

DARK SOULS 19_09_2017 12_53_57.pngDARK SOULS 19_09_2017 13_03_33.png

Ancora più in alto sulla montagna, oltre la cittadella, potete intravedere ciclopiche mura bianche che sembrano irraggiungibili

Vista dal ponte del primo incontro col drago: Ingresso cittadella, mura bianche anor Londo

Ad est invece eravate chiusi da ciclopiche mura.

[vedere le mappe per orientarsi, man mano che giochiamo vi aiuto con la descrizione]

Mappa

Spoiler

Inkarnate   Maps.png

Dopo aver superato il Borgo dei Non Morti siete giunti all'ultima torre delle mura, l'avete risalita e siete sbucati in cima alle mura ad est. Da qui avete raggiunto una delle estremità del grande ponte e avete incontrato un singolare individuo

Per semplicità, avete anche voi incontrato Solaire di Astora, allo stesso modo di come hanno fatto gli altri, quindi leggetevi tutta pag 49 e 50 se non lo avete ancora fatto.

L’ultima cosa che vi ricordate è che stavate attraversando il grande ponte per raggiungere la cittadella prima di prendere fuoco. Com’è possibile che siete ancora vivi? I vostri corpi dovrebbero essere bruciati.

Fine Seconda parte - Da qui in poi tornate al presente

@Jen

Spoiler

Nella stanza, ci sono altri due individui che scambiano tra di loro e con te occhiate perplesse. Sembrano appena essersi svegliati, sono tutti impolverati.

Vi state ancora guardando perplessi quando qualcuno piomba giù dalle scale, come se fosse in fuga da qualcosa

è una donna ed è nella vostra stessa condizione: le vostre mani sono strane, ossute... la vostra pelle è ruvida, i capelli sono secchi, le orbite scavate, gli occhi quasi senza colore.

Mentre vi osservate perplessi, un nugolo di anime vi raggiunge, come uno sciame fatto di piccole stelle brillanti. Lo sciame però trasporta anche qualcosa di nero, delle piccole fiammelle, o spiritelli se preferite. Si infilano nei vostri Segni Oscuri. Il senso di vuotezza che vi attanaglia le viscere sembra attenuarsi per qualche minuto.

[Descrivete cosa vedono gli altri, notate che siete nella condizione Undead, quindi conservate solo vagamente i vostri tratti come colore occhi e capelli]

Anime Oscure   Roll20.png

@Joakim

Spoiler

Il tuo stocco è 1d6 scala D Forza e C Destrezza, quindi somma per metà la forza e interamente la destrezza al danno, nel tuo caso +4

Segna nell’equipaggiamento 1 Fiaschetta Estus con 0 cariche

@Herald

Spoiler

Il tuo bastone in realtà si chiama catalizzatore da stregone, è 1d4 e somma interamente il tuo bonus intelligenza al danno, bada che è abbastanza fragile però.

Segna anche una Fiaschetta Estus con 0 cariche

 

Cita

 

Per tutti:

Joakim Anime 467 Umanità 2
Harald Anime 467 Umanità 2
Jenewyeve Anime 687 Umanità 3

Per quanto riguarda i PE, adotterò un sistema Milestone se per voi va bene.

So che sono tante informazioni tutte in una volta. Fate con calma e se non capite qualcosa chiedete immediatamente. In alcuni tratti ho usato il passato e altre volte ho raccontato al presente, non fate confusione, è tutto un racconto del vostro passato più lontano e soprattutto più recente, solo queste ultime righe riguardano il presente.

Ricordo che è importante che non cerchiate nulla su internet su dark souls o vi spoilerate tutto e si perde il divertimento.

Buon Gioco

 

 

 

Edited by MG Void
Link to post
Share on other sites

Harald, Cavaliere della Rondine

Descrizione

Spoiler

Harald è un cavaliere minore di Astora, e indossa un'armatura della tipica fattura regionale. L'elmo ha una rondine stilizzata come decorazione, anche se di recente un'ala è andata persa.
Impugna un bastone ferrato che denota le sue conoscenze magiche.
Era un uomo ben piantato, sulla trentina andante. La corta barba nera che incornicia il volto squadrato comincia ad essere incolta, e l'espressione decisa è in parte ottenebrata dai tratti del nonmorto: occhiaie, pelle ruvida, aspetto vissuto e stanco.

La donna che ci piomba vicina sembra essere come noi, ma ormai abbiamo imparato bene che non è saggio fidarsi delle apparenze. Potrebbe avere il Marchio...o potrebbe essere uno dei tanti mostri, spiriti e demoni che abbiamo visto o combattuto venendo fin qui. Impugno il bastone con entrambe le mani, pronto a lottare ma senza attaccare per primo. E aguzzo le orecchie, perché se la donna è davvero in fuga...qualcosa la sta inseguendo e potrebbe giungerci addosso in pochi istanti.

DM

Spoiler

Percezione+1

 

Link to post
Share on other sites

Joakim Borden

Descrizione

Spoiler

Joakim sembra tutto meno che ciò che ci si aspetterebbe da un abitante di Berenike. Più basso della media, con un fisico non propriamente prestante, Joakim non è decisamente in gradi di impugnare gli scudi e le spade della sua terra. Infatti, dal suo fianco spunta un sottile spadino da duello, che molti si chiedano come possa ferire efficacemente i suoi nemici, e indossa un giustacuore di cuoio, una protezione decisamente limitata rispetto a quelle dei robusti cavalieri della sua terra. Ciò che però stupisce è il medaglione che porta al fianco, con un ritratto femminile non chiaramente riconoscibile se non ad una occhiata più attenta.
Gli occhi verdi ancora animati dal fuoco della passione e il volto pulito, senza alcun accenno di barba, tradiscono la sua giovanissima età, fatto che lo rende decisamente poco minaccioso agli occhi dei più. La non morte ha distorto quel volto pulito, sottraendo agli occhi parte della loro luce e rendendolo più "vecchio", eliminando il suo candore giovanile.

Gli ultimi giorni son stati sconvolgenti: il marchio ha toccato anche me, alla fine, e la mia missione sembrerebbe essere fallita. Vicino a me ho trovato solamente una persona, di cui ricordo il nome per qualche strano motivo, decisamente non uno dei miei compagni di viaggio. 

Ma è difficile farmi perdere la speranza: è bastato che quella strana vecchina nominasse Lordran per far battere ancora il mio cuore, caricandomi di vita. Sono ammalato, certo, ma la mia missione non è finita. Animato da questa nuova forza, mi preparo ad affrontare ogni pericolo al fianco del cavaliere di Astoria: devo assolutamente arrivare a Oolacile, è l'unica speranza per la mia terra. È così che giungiamo in un peculiare edificio, dove vediamo una donna nelle nostre stesse condizioni, saltare giù dalle scale. Estraggo la mia spada da duello, tenendomi pronto ad attaccarla, mentre osservo delle strane anime, diverse da quelle trovate fino ad ora, entrare nel mio corpo. Chiunque tu sia, rimani a distanza di sicurezza. Intimo alla donna, per vedere se sia dotata di intelletto al contrario degli altri esseri che abbiamo trovato fino ad ora. Tengo intanto gli occhi aperti: potrebbe avere dei compagni.

Master

Spoiler

Percezione +6

 

Link to post
Share on other sites

Jen 

Allucinata dalla decisione suicida dei miei compagni afferro la spada al volo, stringendo la lancia nell’altra mano e mi fiondo di sotto.... trovando due non morti.

descrizione 

Spoiler

Al momento un corpo rinsecchito con una vecchia armatura di cuoio rivinata, una lunga lancia in mano, una buona spada nell’altra e uno scudo in spalla. Capelli biondi e corti

Oltre ad uno zaino relativamente ok, a colpire è una colorita sciarpa lunga avvolta al mio collo, di fattura estremamente raffinata e stranamente ben conservata.

Saltata di sotto mi metto in guardia... per poi sentirli parlare 

Siete senzienti allora! Notando che sembrano nella mia stessa condizione. Gli lancio la spada in buone condizioni e tengo la lunga lancia con una mano sola. C’e’ Un drago sputa fuoco! State lontani da scale, finestre ed aperture! Faccio loro lanciandomi giù dalle scale ben intenta a non finire arrosto e trovare un riparo nella stanza giusto in caso le fiamme riescano ad arrivare. 

L’altro parla? Chiedo alla creatura che mi ha rivolto la parola. Non ho idea che stia succedendo in questo mondo devastato... ma so’ solo che ci sono quelli come noi che parlano... e quelli che non parlano e vogliono uccidere quelli come noi! Dico loro non sapendo se, come me, si sono appena risvegliati dalla loro morte

Link to post
Share on other sites

DM

@Joakim

Spoiler

Effettivamente intravedi delle fiamme lambire la cima delle scale e senti chiaramente un forte sbattito d'ali e dei poderosi ruggiti. Che ci sia veramente un drago li fuori? Che sia lui ad avervi incendiato? com'è possibile che siete ancora vivi?

La donna sei sicuro sia sola

@Harald

Spoiler

Senti chiaramente dei ruggiti dall'esterno e forte rumore di vento

@Jen

Spoiler

La spada corta è di buona fattura: 1d6, 19-20/x2, somma sia la forza che la destrezza al danno

 

Cita

Ricordo a Joakim e Harald che il vostro equipaggiamento, comprese armi, armature e oggetti vari, lo rinvenite per terra, vicino a voi, in mezzo a della cenere

Edited by MG Void
Link to post
Share on other sites

Joakim Borden

La donna non solo mi capisce, ma risponde anche alla mia domanda. C'è qualcun'altro come noi, allora! Le sue parole mi lasciano inizialmente incredulo, ma basta lanciare un'occhiata alla cima delle scale per trovarne conferma. Forse è lui la ragione per cui mi son svegliato in quel posto da incubo. Un momento, come ho fatto a rialzarmi? Sì, anche Harald è dotato di parola, anche se è più sospettoso di me. Dico abbassando la lama: non mi fido ancora della donna, ma per lo meno non sembrerebbe aver mentito fino a questo momento. Confermo ciò che dice al mio compagno, indicandogli le fiamme che lambiscono il corridoio in cima alle scale, prima di piegarmi per sussurrargli qualcosa.

Master, Harald

Spoiler

Forse è stato il drago a... Beh, hai capito. 

Io son Joakim, comunque. Dico alla donna, per provare a mostrarmi leggermente più amichevole. Magari sa dove siamo e quanto siamo lontani da Oolacile.

Link to post
Share on other sites

Harald - Cavaliere della Rondine

Resto in silenzio ancora qualche istante, soppesando le parole della donna e di Joakim. Un tempo ero più loquace, ma parte della mia vitalità se n'è andata...beh, quando è andato tutto il resto. Non ho più così tanta voglia di parlare, di comunicare con gli altri. A che scopo, comunque? Questa donna ora potrebbe essere nostra alleata, e domani potrebbe diventare un mostro e ucciderci tutti. O forse è già ora una creatura vuota, che finge la vita per ingannarci. 
Non c'è più nulla di giusto in questo mondo, ogni cosa è storta e sbagliata. 

Alla fine, però, apro bocca: mi costringo a farlo, facendomi quasi violenza mentalmente, perché quantomeno è qualcosa che mi tiene lontano dal baratro. Se parlo allora sono ancora in parte vivo e cosciente e posso aggrapparmi a questa nozione per sopravvivere. 
"Il mio nome è Harald, come anticipato dal mio compagno. Ditemi, madamigella, cosa vi ha spinto fin qui?" non ho tempo o voglia per preamboli e cortesie inutili. Chi è ancora in grado di pensare, sperare e combattere è qui per una ragione. Il caso non esiste più, temo. 
Mentre aspetto la risposta della donna raccolgo la mia cotta di maglia e comincio a indossarla, stringendo le cinghie e adattandola alla mia figura un po' più magra di un tempo. 

 

Link to post
Share on other sites
  • Similar Content

    • By Grimorio
      Molti manuali di Pathfinder, per entrambe le edizioni, si trovano in questo momento fortemente scontati sullo store Amazon della Giochi Uniti. Gli sconti sono etichettati come Offerta del Giorno ma fortunatamente non scadono oggi, avete ancora qualche giorno di tempo per accaparrarvi i manuali in quanto l'offerta terminerà il 27 Gennaio. Ci sono numerose occasioni sia per la più recente Seconda Edizione che per la storica Prima Edizione, andiamole a vederle nel dettaglio! 
      I link per andare sulla pagina Amazon del prodotto relativo si trovano nei titoli.
       
      Pathfinder Seconda Edizione
      Pathfinder Seconda Edizione Manuale: di Gioco
       

       
      Scontato da 56,86€ a 37,99€
      Il manuale base della Seconda Edizione, contiene tutto ciò che serve a giocatori e Game Master per cominciare a giocare, se volete saperne di più potete leggere la nostra recensione della versione originale.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Bestiario 1
       

      Scontato da 49,50€ a 36,99€
      Un bestiario di 400 mostri per la Seconda Edizione, dai classici orchi e vampiri a creature originali come nilith e mukradi.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Caduta di Cuor della Piaga
       

      Scontato da 23,88€ a 13,99€
      Un'avventura investigativa per personaggi di 1° livello che condurrà il gruppo lungo un sentiero costellato di processi alchemici proibiti e animali mutati.
       
      Pathfinder Prima Edizione
      Pathfinder: Manuale di Gioco
       

      Scontato da 49,90€ a 33,99€
      Il Manuale Base creato a partire da D&D 3.5, che reinventa ed espande le regole della terza edizione con nuove opzioni per tutte le classi e molto altro ancora. Contiene le regole sia per i giocatori che per il Game Master.
       
      Pathfinder: Bestiario Pocket
       

      Scontato da 24,90€ a 15,99€
      350 mostri, divisi per grado di sfida e ambiente, pronti a mettere in difficoltà qualsiasi gruppo di avventurieri, dai novellini agli esperti. Tutto racchiuso in un comodo formato pocket da 16,4X21,5 cm.
       
      Pathfinder: Guida alla Classi
       

      Scontato da 44,90€ a 32,99€
      Contiene ben 10 nuove classi base e 29 nuovi privilegi di classe e archetipi per le classi contenute nel Manuale di Gioco. Ed in più troverete anche centinaia di nuovi talenti, incantesimi e oggetti magici.
       
      Pathfinder: Carte di Riferimento Veloce
       

      Scontato da 22€ a 17,99€
      Un comodo deck di 110 carte con delle guide, stampate su fronte e retro, ai concetti essenziali di Pathfinder: Manuale di Gioco. In modo da avere le regole a portata di mano per una consultazione più veloce rispetto allo sfoglio del manuale.
    • By Grimorio
      Amazon fa una gradita sorpresa ai fan di Pathfinder scontando molti manuali di entrambe le edizioni del fortunatissimo gioco della Paizo.
      Molti manuali di Pathfinder, per entrambe le edizioni, si trovano in questo momento fortemente scontati sullo store Amazon della Giochi Uniti. Gli sconti sono etichettati come Offerta del Giorno ma fortunatamente non scadono oggi, avete ancora qualche giorno di tempo per accaparrarvi i manuali in quanto l'offerta terminerà il 27 Gennaio. Ci sono numerose occasioni sia per la più recente Seconda Edizione che per la storica Prima Edizione, andiamole a vederle nel dettaglio! 
      I link per andare sulla pagina Amazon del prodotto relativo si trovano nei titoli.
       
      Pathfinder Seconda Edizione
      Pathfinder Seconda Edizione Manuale: di Gioco
       

       
      Scontato da 56,86€ a 37,99€
      Il manuale base della Seconda Edizione, contiene tutto ciò che serve a giocatori e Game Master per cominciare a giocare, se volete saperne di più potete leggere la nostra recensione della versione originale.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Bestiario 1
       

      Scontato da 49,50€ a 36,99€
      Un bestiario di 400 mostri per la Seconda Edizione, dai classici orchi e vampiri a creature originali come nilith e mukradi.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Caduta di Cuor della Piaga
       

      Scontato da 23,88€ a 13,99€
      Un'avventura investigativa per personaggi di 1° livello che condurrà il gruppo lungo un sentiero costellato di processi alchemici proibiti e animali mutati.
       
      Pathfinder Prima Edizione
      Pathfinder: Manuale di Gioco
       

      Scontato da 49,90€ a 33,99€
      Il Manuale Base creato a partire da D&D 3.5, che reinventa ed espande le regole della terza edizione con nuove opzioni per tutte le classi e molto altro ancora. Contiene le regole sia per i giocatori che per il Game Master.
       
      Pathfinder: Bestiario Pocket
       

      Scontato da 24,90€ a 15,99€
      350 mostri, divisi per grado di sfida e ambiente, pronti a mettere in difficoltà qualsiasi gruppo di avventurieri, dai novellini agli esperti. Tutto racchiuso in un comodo formato pocket da 16,4X21,5 cm.
       
      Pathfinder: Guida alla Classi
       

      Scontato da 44,90€ a 32,99€
      Contiene ben 10 nuove classi base e 29 nuovi privilegi di classe e archetipi per le classi contenute nel Manuale di Gioco. Ed in più troverete anche centinaia di nuovi talenti, incantesimi e oggetti magici.
       
      Pathfinder: Carte di Riferimento Veloce
       

      Scontato da 22€ a 17,99€
      Un comodo deck di 110 carte con delle guide, stampate su fronte e retro, ai concetti essenziali di Pathfinder: Manuale di Gioco. In modo da avere le regole a portata di mano per una consultazione più veloce rispetto allo sfoglio del manuale.

      View full article
    • By loki_x
      la 5° edizione non ho avuto modo di vederla visti i problemi seri che ho avuto ma in futuro mi organizzero.
      il vecchio gruppo che avevo tra cambi di città, mogli, figli, catastrofi planetarie ecc non si riunisce più da circa 3 anni o poco meno.
      sto cercando di unirmi a un gruppo come giocatore, o per D&D terza edizione (3.5) se in roma si puo valutare dal vivo, altrimenti con fantasyground o simili cosi da avere schede (fantasyground si puo modificare abbastanza facilmente e tradurre anche in italiano) le mappe e tutto cio che serve senza rischiare di perdersi.
      fanatsyground o simili per la gestione schede e mappe, e per parlare si puo usare quello che volete, teamspeak, discord ecc

      valuto tutti i tipi di gruppi dallo useless player ( tipo che il ladro al 20° ha 10 a scassinare e disattivare trappole) al powerplayer serio (un guerriero che al 15° fa da 15 a 20 danni a spadata non è power player è normale)

      per me sono importanti due cose:
      1° divertirsi e passare qualche ora staccando la spina dai problemi seri.
      2° avere un gruppo coeso indipendentemente da razze, classi e allineamenti (nel limite della logica e del buon senso che dovrebbe evitare un paldino LB in gruppo con un barbaro CM che massacra tutto e tutti solo perchè è divertente) si gioca per vincere le sfide e i nemici di turno non per ammazzarci tra di noi per far vedere chi è piu fico.

      poi ovviamente parlare con giocatori e master cosi da potermi fare un pg che puo essere utile al gruppo nel limite di cio che posso giocare decentemente e per capire com'è orientato il gruppo tra storia e combattimenti. e che tipo di pg manca.

      grazie a tutti e vi auguro buona partita !  
       
    • By Ian Morgenvelt
      Egg Embry di ENWorld ha intervistato Mark Diaz Truman, il CEO di Magpie Games, parlando del nuovissimo Urban Shadow 2E.
      Articolo di Egg Embry del 17 Novembre
      Il pluripremiato Urban Shadows sta finanziando una seconda edizione tramite un Kickstarter. Nel numero 269 di Knights of the Dinner Table (NdT: una rivista a fumetti strettamente legata ai GdR) ho recensito la prima edizione di Urban Shadows; quindi sentir parlare di una seconda edizione per uno dei migliori GdR Powered by the Apocalypse ha immediatamente catturato la mia attenzione. Mark Diaz Truman, CEO della Magpie Gaming e designer di Urban Shadows 2e, ha accettato di parlare con me delle novità di questa nuova edizione del gioco, di cosa abbia imparato sui PbtA nel corso degli anni e di cosa siano riusciti ad ottenere dal recente Magpie Games Design Festival. 

      EGG EMBRY (EGG): Ti ringrazio per avermi concesso del tempo per parlare del Kickstarter. Per quelli che non conosco il gioco, che cos'è Urban Shadows 2E?
      MARK DIAZ TRUMAN (MARK): Urban Shadow è un gioco di ruolo da tavolo urban fantasy con una forte componente politica, dove i mortali e il soprannaturale lottano per il potere su una città dei giorni nostri. Vampiri, fate, cacciatori, maghi e altro ancora combattono nelle ombre... O stringono accordi segreti per i propri pezzi di strada o i propri grattacieli. I giocatori interpreteranno dei potenti archetipi, protagonisti di storie e legati in qualche modo al sovrannaturale. Verranno travolti dai conflitti e dai complotti politici riguardanti il passato, il presente ed il futuro della città, il tutto mentre i mortali rimarranno ignari di queste lotte per il potere. Urban Shadows è stato originariamente pubblicato nel 2015, dopo un kickstarter di successo svoltosi nel 2014, ha venduto migliaia di copie ed ha vinto un ENnie Awards per le Migliori Regole. Ora, più di 6 anni dopo, stiamo tornando sulle strade oscure delle città con Urban Shadows: Second Edition, aggiornando le regole del gioco, il suo aspetto e gli strumenti forniti per supportare delle storie in continua evoluzione di urban fantasy politico.
      EGG: Entrambe le edizioni usano il sistema Powered by the Apocalypse. Che cosa lo rende adatto per Urban Shadows: Second Edition?
      MARK: Negli ultimi dieci anni abbiamo notato che il sistema Powered by the Apocalypse (PbtA) funziona meglio per giochi dove i giocatori "giocano per vedere cosa succede" in ogni situazione in evoluzione, che stiate giocando dei giovani supereroi in una megacittà fantastica o dei narcotrafficanti Messicani finiti in mezzo alla guerra contro lo spaccio. Funziona meno bene per storie fitte di dettagli specialistici e realistici o per partite focalizzate sulla tattica e sui combattimenti, principalmente perché il sistema funziona meglio quando i giocatori devono prendere scelte difficili e il master può continuamente introdurre nuove idee. Urban Shadows è completamente focalizzato sulla politica di una città urbana, una palude mutevole di alleanze dove i personaggi dovranno trovare il modo per cavarsela. E' il perfetto PbtA, uno dove la meccanica principale (le mosse) vi aiuta a focalizzare e dirigere la narrazione verso quei conflitti che rendono una storia interessante. Siamo molto felici di poter perfezionare e dare nuova linfa vitale al gioco con la seconda edizione!
      EGG: La prima edizione del gioco ha una solida fanbase. Cosa vi ha portato a scegliere di pubblicare una nuova edizione piuttosto che espandere la prima con altri manuali?
      MARK: Negli ultimi cinque anni la Magpie Games ha sviluppato e creato diversi giochi che hanno superato i limiti e ridefinito cosa possano fare i PbtA. Pensiamo che sia venuta l'ora di applicare le lezioni che abbiamo imparato ad Urban Shadow, creando un gioco più focalizzato e semplice da usare, oltre che pieno di nuove idee e miglioramenti, inclusi nuovi strumenti per GM e giocatori. Siamo, inoltre, eccitati all'idea di creare dei nuovi manuali con delle illustrazioni di qualità e un buon graphic design. In breve... stiamo creando Urban Shadow 2E perchè siamo lieti di revisionare e perfezionare il nostro lavoro! In particolare stiamo lavorando molto sull'andamento del gioco. Nella 1E i giocatori generavano i propri pettegolezzi e non avevano molte ragioni per interagire con gli altri PG, cosa che portava i personaggi a "nascondersi nel proprio buco" durante un'intera sessione. Nella 2E stiamo aggiungendo una nuova meccanica, i Centri Cittadini, che focalizza l'azione su un'area della città e fornisce ai giocatori numerose ragioni per spendere del tempo assieme!
      EGG: E' un'ottima aggiunta. Nel gioco è possibile giocare su più livelli, dato che si possiede sia il proprio personaggio che un Cerchio. Come funziona?
      MARK: I Cerchi di Urban Shadow  rappresentazioni delle organizzazioni politiche dai confini molto blandi che illustrano le differenti affiliazioni e lealtà del mondo, ognuna dotata di una comunità con le proprie politiche interne e i propri problemi. La Notte, per esempio, raccoglie i vampiri, i mannari, i fantasmi che vagano per le strade e tutti i mortali che sono stati mutati dalle forze sovrannaturali in "altro", che ancora combattono strenuamente per il proprio angolo di città. Ogni personaggio ha un Cerchio a cui appartiene, determinato inizialmente dal proprio archetipo. Ad esempio, il Mago è un membro del Cerchio del Potere. Durante il gioco il Mago può usare le proprie conoscenze relative al proprio Cerchio (e altri Cerchi) per cercare qualcosa o dare un nome ad una faccia, facendo in modo di sfruttare le politiche cittadine più importanti per far avanzare i propri piani. Oltre a permettervi di invocare un Cerchio durante il gioco, US2E ha un "turno delle fazioni", dove i PG e i PNG di una fazione possono fare tutte le azioni relative al riposo. Potreste far spargere la voce tra il vostro Cerchio dicendo che avete bisogno di una guardia del corpo o un artefatto magico o consultare i vostri contatti per capire cosa stia accadendo negli altri Cerchi.

      EGG: La pagina della campagna promette dei nuovi archetipi per la seconda edizione. Potresti dirci qualcosa?
      MARK: Abbiamo due nuovi archetipi che vogliamo aggiungere al manuale base: l'Imp e il Prescelto. Grazie a loro ogni Cerchio è legato a tre libretti, dato che sono legati rispettivamente al Potere e al Caos, e ci aiutano a portare in gioco dei nuovi conflitti legati ad ogni archetipo. Il Prescelto è un personaggio che ha pronunciato un giuramento di protezione e servizio nei confronti di una delle influenti fazioni del Cerchio del potere, per esempio, un concilio di maghi o un ordine segreto di immortali. Ma sarà in grado di tenere fede a tale giuramento di fronte alla corruzione della città? L'Imp è un demone fuggito dall'inferno grazie ad una distrazione o un errore amministrativo, che ora gestisce un'attività commerciale di servizi per creature sovrannaturali. Ma saranno in grado di non farsi divorare dalle proprie spese, assicurandosi di riuscire a rimanere in città e sfuggire dalle mani degli inferi? Oltre a questi libretti stiamo recuperando e aggiornando una mezza dozzina di libretti dai supplementi della prima edizione (il Drago, l'Immortale, il Portatore, ecc...) e ne stiamo aggiungendo altri mano a mano che vengono sbloccati nuovi stretch goal! (NdT: visto l'andamento del Kickstarter, sappiamo già che verranno sviluppati anche l'Angelo, l'Antico, la Strega e il Tormentato)
      EGG: Esiste una anticipazione gratuita del gioco, Urban Shadow 2E Quickstart. Quali parti della nuova edizione si trovano al suo interno?
      MARK: Siamo molto orgogliosi delle nostre meccaniche e degli strumenti per il sistema, quindi abbiamo cercato di mostrare l'intero sistema nelle 40 pagine del quickstart. Potrete trovare le mosse base, le mosse del Cerchio e il Debito, la creazione del personaggio, i Centri Cittadini e il nuovo "turno delle fazioni" dove il master tira dei dadi per vedere cosa stiano facendo le altre fazioni dietro alle quinte! Il manuale finale avrà molte più informazioni (250+ pagine), inclusi tutti i dodici libretti e un sacco di suggerimenti per il GM, ma avrete già a disposizione tutto ciò che vi serve per giocare un'intera campagna se scaricate il quickstart gratuito.
      EGG: L'ambientazione è stata pensata per creare storie che potrebbero essere descritte come "Constantine e The Dresden Files incontrano The Wire e la saga di John Wick". The Wire è nota per il suo realismo, mentre The Dresden Files è decisamente sopra alle righe. Come riesce Urban Shadows 2E ad unire tutti questi stili narrativi?
      MARK: Urban Shadows si focalizza soprattutto sulle identità sovrapposte e sulle lealtà conflittuali, mettendo costantemente i personaggi in situazioni dove dovranno prendere decisioni difficili a proposito del futuro della città. Detto questo, il gioco funziona ad un livello metaforico, prendendo spunto da opere più "realistiche" come The Wire per strutturare questi conflitti mentre usa il linguaggio e gli strumenti dello urban fantasy per permettere ai giocatori di tuffarsi più facilmente nel vivo dell'azione. In altre parole, non vogliamo che i giocatori mandino i propri personaggi a delle riunioni del consiglio cittadino per permettere ai propri personaggi di raggiungere i propri obiettivi, ma... pensiamo che sia decisamente spettacolare vedere un vampiro appellarsi ad un concilio di maghi per sospendere l'esecuzione della sentenza pronunciata contro l'immortale che ha violato le regole più importanti della città.
      EGG: Durate il lockdown molte compagnie hanno tenuto delle convention online, ma voi avete provato un approccio differente con il Magpie Games Design Festival. Su che cosa si è focalizzato?
      MARK: Il Magpie Games Design Festival è stata un'opportunità per permetterci di condividere gli strumenti e gli schemi che usiamo alla Magpie Games con la comunità, soprattutto le persone del nostro server Discord! Questa mattina ho tenuto un workshop dove discutevo i fondamenti del design di un PbtA, che ha mostrato molti dei cambiamenti alle mosse base e alla struttura generale del gioco introdotti da US2E, e molti partecipanti hanno mostrato i propri playtest e abbiamo aiutato ciascuno con dei gruppi di supporto al termine della giornata. Il festival è stato gradito moltissimo! Siamo contenti di vedere le conversazioni, i discorsi e tutta la teoria del game design che sta uscendo da questo evento. Al momento vogliamo tenerne un altro all'inizio della primavera, dove inseriremo ulteriori workshop, playtest e peer review. Se volete essere i primi a sapere quando annunceremo le date, unitevi immediatamente alla mailing list o al server Discord! E, sebbene non abbiamo tenuto una convention online, abbiamo lanciato il nostro Curated Play Program lo scorso Aprile, permettendo ai giocatori di giocare con dei GM con un piccolo contributo. Abbiamo giocato centinaia di sessioni, più o meno una convention al mese, da Aprile e le nostre giocate tendono ad essere prenotate con settimane d'anticipo. Date un'occhiata alla nostra lista qui, che include partite di US2E usando il nuovo materiale del Kickstarter!
      EGG: Mi piacciono questi approcci innovativi con i fan online! Ti ringrazio per avermi parlato. Per i fan interessati a seguire la Magpie, dove possono trovare altre informazioni?
      MARK: Controllate il nostro sito, iscrivetevi alla nostra mailing list [in fondo alla pagina del sito], seguiteci su Instagram, Twitter o Facebook e unitevi alle nostre communities su Discord e Reddit! 
      Urban Shadows: Second Edition della Magpie Games
      Termine: 19 Novembre 2020, 16.00 EST "Il pluripremiato gioco di ruolo da tavolo di urban fantasy politico ritorna con una edizione nuova di zecca!" Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/urban-shadows-2e-an-interview-with-mark-diaz-truman-magpie-games.676259/
      Visualizza articolo completo
    • By Ian Morgenvelt
      Articolo di Egg Embry del 17 Novembre
      Il pluripremiato Urban Shadows sta finanziando una seconda edizione tramite un Kickstarter. Nel numero 269 di Knights of the Dinner Table (NdT: una rivista a fumetti strettamente legata ai GdR) ho recensito la prima edizione di Urban Shadows; quindi sentir parlare di una seconda edizione per uno dei migliori GdR Powered by the Apocalypse ha immediatamente catturato la mia attenzione. Mark Diaz Truman, CEO della Magpie Gaming e designer di Urban Shadows 2e, ha accettato di parlare con me delle novità di questa nuova edizione del gioco, di cosa abbia imparato sui PbtA nel corso degli anni e di cosa siano riusciti ad ottenere dal recente Magpie Games Design Festival. 

      EGG EMBRY (EGG): Ti ringrazio per avermi concesso del tempo per parlare del Kickstarter. Per quelli che non conosco il gioco, che cos'è Urban Shadows 2E?
      MARK DIAZ TRUMAN (MARK): Urban Shadow è un gioco di ruolo da tavolo urban fantasy con una forte componente politica, dove i mortali e il soprannaturale lottano per il potere su una città dei giorni nostri. Vampiri, fate, cacciatori, maghi e altro ancora combattono nelle ombre... O stringono accordi segreti per i propri pezzi di strada o i propri grattacieli. I giocatori interpreteranno dei potenti archetipi, protagonisti di storie e legati in qualche modo al sovrannaturale. Verranno travolti dai conflitti e dai complotti politici riguardanti il passato, il presente ed il futuro della città, il tutto mentre i mortali rimarranno ignari di queste lotte per il potere. Urban Shadows è stato originariamente pubblicato nel 2015, dopo un kickstarter di successo svoltosi nel 2014, ha venduto migliaia di copie ed ha vinto un ENnie Awards per le Migliori Regole. Ora, più di 6 anni dopo, stiamo tornando sulle strade oscure delle città con Urban Shadows: Second Edition, aggiornando le regole del gioco, il suo aspetto e gli strumenti forniti per supportare delle storie in continua evoluzione di urban fantasy politico.
      EGG: Entrambe le edizioni usano il sistema Powered by the Apocalypse. Che cosa lo rende adatto per Urban Shadows: Second Edition?
      MARK: Negli ultimi dieci anni abbiamo notato che il sistema Powered by the Apocalypse (PbtA) funziona meglio per giochi dove i giocatori "giocano per vedere cosa succede" in ogni situazione in evoluzione, che stiate giocando dei giovani supereroi in una megacittà fantastica o dei narcotrafficanti Messicani finiti in mezzo alla guerra contro lo spaccio. Funziona meno bene per storie fitte di dettagli specialistici e realistici o per partite focalizzate sulla tattica e sui combattimenti, principalmente perché il sistema funziona meglio quando i giocatori devono prendere scelte difficili e il master può continuamente introdurre nuove idee. Urban Shadows è completamente focalizzato sulla politica di una città urbana, una palude mutevole di alleanze dove i personaggi dovranno trovare il modo per cavarsela. E' il perfetto PbtA, uno dove la meccanica principale (le mosse) vi aiuta a focalizzare e dirigere la narrazione verso quei conflitti che rendono una storia interessante. Siamo molto felici di poter perfezionare e dare nuova linfa vitale al gioco con la seconda edizione!
      EGG: La prima edizione del gioco ha una solida fanbase. Cosa vi ha portato a scegliere di pubblicare una nuova edizione piuttosto che espandere la prima con altri manuali?
      MARK: Negli ultimi cinque anni la Magpie Games ha sviluppato e creato diversi giochi che hanno superato i limiti e ridefinito cosa possano fare i PbtA. Pensiamo che sia venuta l'ora di applicare le lezioni che abbiamo imparato ad Urban Shadow, creando un gioco più focalizzato e semplice da usare, oltre che pieno di nuove idee e miglioramenti, inclusi nuovi strumenti per GM e giocatori. Siamo, inoltre, eccitati all'idea di creare dei nuovi manuali con delle illustrazioni di qualità e un buon graphic design. In breve... stiamo creando Urban Shadow 2E perchè siamo lieti di revisionare e perfezionare il nostro lavoro! In particolare stiamo lavorando molto sull'andamento del gioco. Nella 1E i giocatori generavano i propri pettegolezzi e non avevano molte ragioni per interagire con gli altri PG, cosa che portava i personaggi a "nascondersi nel proprio buco" durante un'intera sessione. Nella 2E stiamo aggiungendo una nuova meccanica, i Centri Cittadini, che focalizza l'azione su un'area della città e fornisce ai giocatori numerose ragioni per spendere del tempo assieme!
      EGG: E' un'ottima aggiunta. Nel gioco è possibile giocare su più livelli, dato che si possiede sia il proprio personaggio che un Cerchio. Come funziona?
      MARK: I Cerchi di Urban Shadow  rappresentazioni delle organizzazioni politiche dai confini molto blandi che illustrano le differenti affiliazioni e lealtà del mondo, ognuna dotata di una comunità con le proprie politiche interne e i propri problemi. La Notte, per esempio, raccoglie i vampiri, i mannari, i fantasmi che vagano per le strade e tutti i mortali che sono stati mutati dalle forze sovrannaturali in "altro", che ancora combattono strenuamente per il proprio angolo di città. Ogni personaggio ha un Cerchio a cui appartiene, determinato inizialmente dal proprio archetipo. Ad esempio, il Mago è un membro del Cerchio del Potere. Durante il gioco il Mago può usare le proprie conoscenze relative al proprio Cerchio (e altri Cerchi) per cercare qualcosa o dare un nome ad una faccia, facendo in modo di sfruttare le politiche cittadine più importanti per far avanzare i propri piani. Oltre a permettervi di invocare un Cerchio durante il gioco, US2E ha un "turno delle fazioni", dove i PG e i PNG di una fazione possono fare tutte le azioni relative al riposo. Potreste far spargere la voce tra il vostro Cerchio dicendo che avete bisogno di una guardia del corpo o un artefatto magico o consultare i vostri contatti per capire cosa stia accadendo negli altri Cerchi.

      EGG: La pagina della campagna promette dei nuovi archetipi per la seconda edizione. Potresti dirci qualcosa?
      MARK: Abbiamo due nuovi archetipi che vogliamo aggiungere al manuale base: l'Imp e il Prescelto. Grazie a loro ogni Cerchio è legato a tre libretti, dato che sono legati rispettivamente al Potere e al Caos, e ci aiutano a portare in gioco dei nuovi conflitti legati ad ogni archetipo. Il Prescelto è un personaggio che ha pronunciato un giuramento di protezione e servizio nei confronti di una delle influenti fazioni del Cerchio del potere, per esempio, un concilio di maghi o un ordine segreto di immortali. Ma sarà in grado di tenere fede a tale giuramento di fronte alla corruzione della città? L'Imp è un demone fuggito dall'inferno grazie ad una distrazione o un errore amministrativo, che ora gestisce un'attività commerciale di servizi per creature sovrannaturali. Ma saranno in grado di non farsi divorare dalle proprie spese, assicurandosi di riuscire a rimanere in città e sfuggire dalle mani degli inferi? Oltre a questi libretti stiamo recuperando e aggiornando una mezza dozzina di libretti dai supplementi della prima edizione (il Drago, l'Immortale, il Portatore, ecc...) e ne stiamo aggiungendo altri mano a mano che vengono sbloccati nuovi stretch goal! (NdT: visto l'andamento del Kickstarter, sappiamo già che verranno sviluppati anche l'Angelo, l'Antico, la Strega e il Tormentato)
      EGG: Esiste una anticipazione gratuita del gioco, Urban Shadow 2E Quickstart. Quali parti della nuova edizione si trovano al suo interno?
      MARK: Siamo molto orgogliosi delle nostre meccaniche e degli strumenti per il sistema, quindi abbiamo cercato di mostrare l'intero sistema nelle 40 pagine del quickstart. Potrete trovare le mosse base, le mosse del Cerchio e il Debito, la creazione del personaggio, i Centri Cittadini e il nuovo "turno delle fazioni" dove il master tira dei dadi per vedere cosa stiano facendo le altre fazioni dietro alle quinte! Il manuale finale avrà molte più informazioni (250+ pagine), inclusi tutti i dodici libretti e un sacco di suggerimenti per il GM, ma avrete già a disposizione tutto ciò che vi serve per giocare un'intera campagna se scaricate il quickstart gratuito.
      EGG: L'ambientazione è stata pensata per creare storie che potrebbero essere descritte come "Constantine e The Dresden Files incontrano The Wire e la saga di John Wick". The Wire è nota per il suo realismo, mentre The Dresden Files è decisamente sopra alle righe. Come riesce Urban Shadows 2E ad unire tutti questi stili narrativi?
      MARK: Urban Shadows si focalizza soprattutto sulle identità sovrapposte e sulle lealtà conflittuali, mettendo costantemente i personaggi in situazioni dove dovranno prendere decisioni difficili a proposito del futuro della città. Detto questo, il gioco funziona ad un livello metaforico, prendendo spunto da opere più "realistiche" come The Wire per strutturare questi conflitti mentre usa il linguaggio e gli strumenti dello urban fantasy per permettere ai giocatori di tuffarsi più facilmente nel vivo dell'azione. In altre parole, non vogliamo che i giocatori mandino i propri personaggi a delle riunioni del consiglio cittadino per permettere ai propri personaggi di raggiungere i propri obiettivi, ma... pensiamo che sia decisamente spettacolare vedere un vampiro appellarsi ad un concilio di maghi per sospendere l'esecuzione della sentenza pronunciata contro l'immortale che ha violato le regole più importanti della città.
      EGG: Durate il lockdown molte compagnie hanno tenuto delle convention online, ma voi avete provato un approccio differente con il Magpie Games Design Festival. Su che cosa si è focalizzato?
      MARK: Il Magpie Games Design Festival è stata un'opportunità per permetterci di condividere gli strumenti e gli schemi che usiamo alla Magpie Games con la comunità, soprattutto le persone del nostro server Discord! Questa mattina ho tenuto un workshop dove discutevo i fondamenti del design di un PbtA, che ha mostrato molti dei cambiamenti alle mosse base e alla struttura generale del gioco introdotti da US2E, e molti partecipanti hanno mostrato i propri playtest e abbiamo aiutato ciascuno con dei gruppi di supporto al termine della giornata. Il festival è stato gradito moltissimo! Siamo contenti di vedere le conversazioni, i discorsi e tutta la teoria del game design che sta uscendo da questo evento. Al momento vogliamo tenerne un altro all'inizio della primavera, dove inseriremo ulteriori workshop, playtest e peer review. Se volete essere i primi a sapere quando annunceremo le date, unitevi immediatamente alla mailing list o al server Discord! E, sebbene non abbiamo tenuto una convention online, abbiamo lanciato il nostro Curated Play Program lo scorso Aprile, permettendo ai giocatori di giocare con dei GM con un piccolo contributo. Abbiamo giocato centinaia di sessioni, più o meno una convention al mese, da Aprile e le nostre giocate tendono ad essere prenotate con settimane d'anticipo. Date un'occhiata alla nostra lista qui, che include partite di US2E usando il nuovo materiale del Kickstarter!
      EGG: Mi piacciono questi approcci innovativi con i fan online! Ti ringrazio per avermi parlato. Per i fan interessati a seguire la Magpie, dove possono trovare altre informazioni?
      MARK: Controllate il nostro sito, iscrivetevi alla nostra mailing list [in fondo alla pagina del sito], seguiteci su Instagram, Twitter o Facebook e unitevi alle nostre communities su Discord e Reddit! 
      Urban Shadows: Second Edition della Magpie Games
      Termine: 19 Novembre 2020, 16.00 EST "Il pluripremiato gioco di ruolo da tavolo di urban fantasy politico ritorna con una edizione nuova di zecca!" Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/urban-shadows-2e-an-interview-with-mark-diaz-truman-magpie-games.676259/

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.