Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

I Mondi del Design #3: "Tutto Ruota Intorno a Me" Parte 2

Riprendiamo le riflessioni di Lewis Pulsipher circa due stili di gioco opposti, "individualista" e "collaborativo": secondo lui si tratta di differenze generazionali che portano il design dei giochi ad essere orientato verso un gusto piuttosto che verso l'altro. Voi cosa ne pensate?

Read more...

Avventure Investigative #2: L'Avventura in Giallo

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi il secondo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sage Advice - Evoluzioni delle Creature

Jeremy Crawford ci parla dell'evoluzione futura dei blocchi delle statistiche e delle nuove razze giocabili introdotte in The Wild Beyond the Witchlight.

Read more...

Eccellenti Esempi di Design: Emberwind

Proseguiamo con l'analisi degli "eccellenti esempi di design" presentandovi Emberwind, un GdR pensato per poter essere giocato anche senza un master.

Read more...

La terra di Noth

Andiamo ad esplorare un altro angolo di Centerra, la bizzarra ambientazione ideata da GoblinPunch. In particolare oggi parleremo della Terra di Noth, un impero in forte ascesa.

Read more...

Cooperative metamagic e talenti


Phoenix86
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti, avrei bisogno di un chiarimento riguardo questa capacità dell'Incantatrix.

Con cooperative metamagic posso applicare un mio talento metamagico (ad esempio Incantesimi Massimizzati) ad una magia che sta lanciando un alleato adiacente a me al costo di superare una prova pari a 18 + (3 x lvl incantesimo metamagizzato)... fin qui tutto ok, la domanda però è:

se io oltre ad avere Incantesimi massimizzati (aumento di 3 slot) o anche Metamagia facile (massimizzati) che mi riduce quel costo da 3 a 2, esso va calcolato nel computo di cooperative metamagic riducendo quindi il valore da raggiungere nella prova di sapienza magica?

Esempio: Raggio rovente massimizzato, prova = 18 + (3 x (2+3)) = 33, ma se ho MM facile su massimizzati diventa 18 + (3 x (2+2)) = 30 ??

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

  • Moderators - supermoderator
3 minuti fa, Phoenix86 ha scritto:

Ciao a tutti, avrei bisogno di un chiarimento riguardo questa capacità dell'Incantatrix.

Con cooperative metamagic posso applicare un mio talento metamagico (ad esempio Incantesimi Massimizzati) ad una magia che sta lanciando un alleato adiacente a me al costo di superare una prova pari a 18 + (3 x lvl incantesimo metamagizzato)... fin qui tutto ok, la domanda però è:

se io oltre ad avere Incantesimi massimizzati (aumento di 3 slot) o anche Metamagia facile (massimizzati) che mi riduce quel costo da 3 a 2, esso va calcolato nel computo di cooperative metamagic riducendo quindi il valore da raggiungere nella prova di sapienza magica?

Esempio: Raggio rovente massimizzato, prova = 18 + (3 x (2+3)) = 33, ma se ho MM facile su massimizzati diventa 18 + (3 x (2+2)) = 30 ??

Conta il valore dato dal talento di metamagia di base, non importa quali riduzioni al costo della metamagia abbia l'incantatrix.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
          è scritto che "An incorporeal creature moves silently and cannot be heard with Listen checks if it doesn’t wish to be. ", la qualcosa mi fa subito sorgere due domande:
      1) come comunicano tra di loro? Considerato che hanno spawn almeno ai propri sottoposti dovranno pur dare degli ordini, no? Però non si fanno sentire, quindi vanno di telepatia? E soprattutto: in che lingua parlano? O anche solo: che linguaggi conoscono, possono capire gli insulti dei viventi?
      2) quando hanno voglia di far rumore, come fanno esattamente, dal momento che non possono impugnare alcunché di materiale? Si dovrebbe ascoltare il rumore dello spostamento d'aria al loro passaggio?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Marty McFly
      Ciao a tutti,
      ho provato a cercare qui nel forum ma, salvo errore, non ho trovato un argomento simile.
      Probabilmente, causa retaggio della 3.5, mi sono convinto che anche in questa edizione sia possibile identificare un incantesimo quando viene lanciato da un avversario/compagno. In nessun manuale però riesco a trovare un riferimento regolistico.
      Significa che questa eventualità in 5e non è prevista o sono io che non individuo nulla sui manuali ed invece questa regola esiste?
      Grazie a chi risponderà.
    • By MarcoV86
      Ciao a tutti, scusate la domanda ignorante, ma un bastone magico come quello del gelo può essere utilizzato anche come focus arcano da uno stregone per i suoi incantesimi? 
    • By Bellerofonte
      Buongiorno cari, 
      un mio giocatore al tavolo vorrebbe stampare una lista più o meno completa degli incantesimi da chierico per quinta edizione senza dover fare troppo lavoro a mano.
      Non mastica l'inglese troppo bene, quindi la cerca in italiano.
      Potete aiutarmi? 
    • By Narsil Peachbane
      Salve a tutti, come da titolo avrei bisogno di un chiarimento riguardo il talento trickery devotion del complete champion: il mio dubbio riguarda il controllo del clone, in particolare per quanto riguarda le azioni in combattimento: a livello 10 si può trasferire la propria coscienza nel simulacro e utilizzarlo per compiere delle prove di abilità, il che significa che il simulacro non può compierle autonomamente. quando però si raggiunge il livello 15 e il simulacro può compiere azioni in combattimento, questo richiede un qualche genere di controllo da parte del personaggio che lo ha creato? mi spiego meglio: il personaggio deve prenderne il controllo come quando lo sfrutta per compiere prove di abilità? fargli compiere un attacco richiede l'utilizzo di un'azione? oppure a questo punto il simulacro risulta autonomo nel compiere le azioni? grazie 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.