Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Esplorando Eberron è uscito in italiano

Preparatevi ad esplorare Eberron in italiano grazie alla Need Games e Keith Baker

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #3: Ferrovie e Scatole di Sabbia

Eccovi il terzo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl: Parte 1

Con Hexcrawl si intende il viaggio dei PG attraverso una mappa composta da esagoni (hex) dove ogni esagono corrisponde ad un tipo di terreno (pianura, montagna, palude, collina, mare, ecc). In questa rubrica Justin Alexander ci spiegherà nel dettaglio le regole che usa per realizzare le sue avventure Hexcrawl

Read more...

Un nuovo trailer per Dark Alliance

I fan possono ora visionare un trailer che va a mostrare in maggior dettaglio il gameplay di Dark Alliance, il nuovo videogioco a tema Dungeons & Dragons previsto in uscita nei prossimi mesi.

Read more...

La Marvel annuncia ufficialmente il GdR legato al suo Universo

La Marvel Entertainment ha deciso di entrare nel mondo dei giochi di ruolo annunciando un GdR sul loro universo fumettistico.

Read more...

Alba dei Re - T2 [gioco]


Recommended Posts

Oskar

Il combattimento finisce ed io mi ritrovo sconvolto dai colpi subiti.. Guardo i miei compagni e mi accorgo che Wyatt ed io siamo messi male.. controllo velocemente le mie ferite avvicinandomi lentamente al mio amico svenuto.. quando Cameron esterna i suoi dubbi il mio sguardo si rivolge a lui severo e con una punta di collera.. Non scherziamo neanche su queste cose. Siamo in territorio ostile e abbiamo bisogno di qualsiasi aiuto.. Senza contare che lui si merita di camminare sulle sue gambe.. Se non ci fosse stato lui a combattere saremo stati perduti tutti.. Guardo in direzione degli altri, aspettandomi il loro appoggio.. Non voglio neanche pensare che possiate prendere una decisione del genere, rimarrò io ferito come sono se serve per trovare il modo di farci aiutare.. Il mio sguardo continua ad essere deciso e duro e quando i miei occhi si posano su Cameron è facilmente leggibile una punta di delusione per la sua idea di sfruttare un compagno ferito come un mero strumento per raggiungere i nostri scopi..

Link to post
Share on other sites

  • Replies 1k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Gregor E ho timore che, perfino adesso, possa essere un problema arduo da risolvere. concludo il pensiero di Oskar, per poi, per quel che sia possibile, rispondere a Denitor: In realtà, non sappi

Denitor Molti schifosi ragni cadono sotto i nostri colpi, ma altri sono in arrivo. Per un attimo, avverto il fremito delle ragnatele sotto i miei piedi, causato dall'improvviso aumento di dimensi

Denitor e Oskar  

Posted Images

Denitor

"Invece a me non sembra una cattiva idea, di sicuro convincente, era questo che volevamo in fondo."

Affondo un'altro colpo sul tronco della pianta, il non aver subito neanche un graffio in qualche modo mi disturba, mi sento offeso, come se il nemico avesse voluto ignorarmi.

"Anche se....sei consapevole che stiamo parlando di un sacerdote del Dio del Ferro...e che....è una tua idea..." 

Concludo, quasi sorridendo, voltandomi verso Cameron.

 

Link to post
Share on other sites

Gregor

capisco il tuo punto, Cameroon. rispondo al bardo, stemperando l' atteggiamento di Oskar: ma non dissentendo affatto da lui: ma non approfittero' della condizione di Wyatt per ottenere un vantaggio: non se lui non abbia prima acconsentito. esprimo lamia opinione.

Link to post
Share on other sites

Cameron

"Due a favore e due contro. Servirebbe un quinto parere per concludere il dilemma" concludo, in tono più leggero per stemperare i toni, ma non mi faccio problemi a sostenere lo sguardo di Oskar. Recito l'incantesimo prima interrotto e tocco Wyatt, risanando in minima parte le sue ferite, ma dovrebbe essere sufficienti per farlo rinvenire. "Bentornato. Mentre eri via abbiamo fatto una votazione, è emerso che sei più utile mentre cammini sulle tue gambe che come motivo per supplicare i folletti di aiutarci. Peccato, era una scena che non volevo perdermi" commento non appena il taldano riprende i sensi

DM

Spoiler

Cura ferite leggere su Wyatt 1d8+5

Link to post
Share on other sites

Oskar

Aiuto Wyatt a riprendersi e tirarsi su.. Lo sorreggo se ci fosse bisogno.. L'abbiamo scampata.. Il ramoscello che abbiamo salvato è svanito nel nulla.. Un minimo di gratitudine sarebbe stata gradita, ma non credo sappiano cosa sia.. Tossisco e mi tengo le ferite che continuano a farmi un male cane.. Un altra vittoria per noi.. Dico rivolgendomi al mio amico appena rinvenuto con un sorriso sofferto..

Link to post
Share on other sites

Il sacerdote della guerra riprende conoscenza seppur ancora in pessime condizioni.

Spoiler

Cameron lancia cura ferite leggere e cura 7 pf a Wyatt

Circondati da cadaveri discutete sul da farsi e una strana sensazione vi assale. Percepite distintamente di essere osservati, ma a parte una civetta disturbata dal clangore della battaglia pare non esserci anima viva. Iniziate a dubitare che qui, anche gli alberi hanno occhi e orecchie.
Stato

Spoiler

Cameron : full pf ; fortuna dell'archeologo 5/7 ; martial flexibility 3/4 ; incantesimi Lv1 - 3/5 | Lv2 - 3/3
Denitor : full pf ; Ira 18/20 ; destined strike 0/3 ; incantesimi Lv1 - 1/2
Gregor : full pf ; arcane reservoir 2/11 ; incantesimi full
Oskar : 12/54 pf ; martial flexibility 3/4
Wyatt : 6/51 Pf ; sacred weapon 3/5 ; fervore 3/5

 

Link to post
Share on other sites

Wyatt

Torno ad aprire gli occhi, subito inondato da un fiume di chiacchiere di Cameron. Biascico qualche ingiuria per il suo tono canzonatorio, ma le successive parole di Oskar, anche lui gravemente ferito, mi fanno capire che abbiamo vinto. A fatica mi rialzo, appesantito dal dolore delle ferite e soddisfatto per l'esito dello scontro. Per il momento non nutro alcun interesse nella reazione dei ramoscelli o di chiunque altro abiti questo bosco, il solo fatto di aver umiliato nuovamente una delle creature di Teorlian mi riempie di soddisfazione e aver quasi perso la vita non sminuisce in alcun modo il risultato. Raccolgo da terra la mia spada e la rinfodero, con una smorfia di dolore per il movimento. "Vedo che, eccetto Oskar, voi siete tutti in buona salute. Meglio così, meno lavoro per me." Memore però della situazione particolare in cui ci troviamo, per il momento mi astengo dal fornire cure a me stesso o al nano. Siamo in grado di reggerci in piedi e per il momento tanto basta.

Link to post
Share on other sites

Oskar

Sorrido vedendo il mio amico riprendersi.. Eh già.. Tutti abbiamo fatto il nostro.. Il lavoro di squadra paga sempre.. Dico rivolgendo uno sguardo amichevole a Denitor.. Qualcuno ci osserva.. sento i suoi occhi su di noi ma non riesco a capire dove sia.. stiamo attenti.. lo scontro potrebbe riprendere da un momento all'altro.. Sottovoce riferisco i miei presentimenti mentre pulisco l'ascia.. Ora che si fa? Proseguiamo?.. Dico con un tono più alto del dovuto, in modo che sia facilmente udibile da chi ci osserva..

Link to post
Share on other sites

Lontani dal luogo dello scontro, zoppicanti ma fieri di esserne usciti vincitori, vagate nell'oscurità affidandovi esclusivamente all'istinto misteriosamente attratti verso l'ipotetico centro di questo tetro bosco inospitale. I quieti agrifogli puniscono ogni distrazione dispensando dolorose punture che vi proiettano in un costante stato di allarme. La fauna tende a lasciare il dubbio sulla sua esistenza dato che nessuno del gruppo riesce a trovare conferma che quel frusciare di foglie o quell'occasionale bacca caduta sia l'opera di piccoli e curiosi roditori, esperti nel nascondersi ai numerosi occhi dei rapaci notturni.

Sempre più spesso qualcosa suggerisce che siete tenuti sotto osservazione. Impercettibili brusii o versi di sconosciuti animali accompagnano ogni vostro miglio, diventando sovente frequenti e ripetuti nel breve tempo.

Perché state cercando qui un ragazzo?

Una domanda dalla risposta alquanto ovvia spezza il silenzio. Al solito nessun interlocutore in vista, ma almeno sembra che conosca bene la lingua degli umani.

Prima di rispondere gettate le armi a terra. Tutte le armi! Anche quelle per i sortilegi. Tiene a precisare riferendosi sicuramente ai vari ingredienti per la formulazione degli incantesimi.

Percezione

Spoiler

Cameron: 15 = 7 +8 ; fallita
Denitor: 19 = 11 +8 ; fallita
Gregor: 10 = 3 +7 ; fallita
Oskar: 8 = 1 +7 ; fallita
Wyatt: 21 = 16 +5 ; fallita

 

Edited by Hobbes
Link to post
Share on other sites

Gregor

SIcuramente ti rendi conto anche tu.. interloquisco con la voce ...l'assurdita' di chiedere di disarmarsi senza nemmeno farsi avanti: se siete banditi, siamo capaci di difenderci piu' che bene, e le nostre armi le avrete non appena proverete ad attaccarci....e non sara' piacevole: mentre, se non siete briganti e non avete intenzioni ostili, potete uscire senza paura, dato che non vi faremo del male. spiego, rifiutando di disarmarmi per poi rispondere alla domanda candidamnete: ed il ragazzo lo cerchiamo perche' lui ha cercato noi, chiedendo di essere aiutato: la vera domanda e', come fate voi a sapere che cerchiamo un ragazzo?

Spoiler

diplomacy +12

 

Edited by RexCronos
Link to post
Share on other sites

Denitor

Con lo sguardo che si posa dappertutto, stringo la presa sulla berdica e trattengo il respiro mentre Gregor inizia a parlare con il bosco.
...dove sei?
Istintivamente indietreggio di qualche passo, sempre cercando con gli occhi in tutte le direzioni, portandomi vicino agli incantatori per proteggerli da qualsiasi cosa possa apparire all'improvviso.
"Cameron....tieni pronto quel sortilegio di cui parlavi"
bisbiglio cercando di non interrompere il mago.
Oskar e Wyatt sanno badare a se stessi, ma dobbiamo vedere contro chi combattere...

Link to post
Share on other sites

Wyatt

L'idea di separarmi proprio ora dalla spada non mi va a genio per nulla e Gregor sembra dar voce ai miei pensieri. "Peggio ancora," aggiungo alle parole dell'arcanista, "se dovesse comparire un'altra di quelle strane piante assassine, non ho alcuna intenzione di farmi trovare impreparato." Spero che la vaga minaccia di un altro possibile assalto da parte di un mostro possa avere un qualche effetto sulla voce.

@DM:

Spoiler

Diplomazia -1, aiuto Gregor nella sua prova.

 

Link to post
Share on other sites

Oskar

Spostarsi in mezzo alle piante sembra diventare sempre più odioso.. Ogni ramo sembra pungermi di proposito per irritarmi.. La voce improvvisa mi riporta immediatamente sul attenti.. in automatico la mano va all'elsa della spada.. Non vedo perché dovrei liberarmi di ciò che serve a difendermi.. Le armi ci hanno appena salvato da quella pianta furiosa.. Dico in un tono basso per far sapere il mio pensiero al gruppo.. Siamo pure feriti..col cavolo che mi disarmo.. Aggiungo con tono deciso..

Link to post
Share on other sites

Cameron

Come previsto, attiriamo l'attenzione di qualcosa o qualcuno dopo un'attesa a dir poco snervante. Inizialmente muovo la mano verso l'arco, ma il sussurro di Denitor mi mette in preallarme.
"Come avete già sentito, non abbiamo intenzioni ostili, ma finché non avremo la certezza che non ci volete arrecare danno le nostre armi rimarranno dove sono. Abbiamo già avuto abbastanza sorprese per oggi"

DM

Spoiler

Aiuto Gregor con la prova di Diplomazia
Diplomazia+7

 

Link to post
Share on other sites

Chiunque sia l'invisibile interlocutore pare rispettare i normali crismi di un dialogo, ascoltando tutto ciò che avete da dire senza necessariamente intervenire. Tutt'intorno percepite una chiara presenza di altri folletti. Il ronzio di ali è quasi inconfondibile adesso, ma è impresa quasi impossibile risalire ad un numero esatto o alla posizione.
Diplomazia

Spoiler

Cameron : 16 = 9 +7 ; fornisci Aiuto
Wyatt : 18 = 19 -1 ; fornisci Aiuto

Gregor : 18 = 1 +13 +4 ; fallita di 5+

Tralasciando il fatto che non siete nelle condizioni di avanzare pretese, avete sconfinato in un territorio proibito ai più. In altra situazione vi avremmo già scacciati da un bel pezzo... Una collettiva risatina interrompe il discorso del portavoce che immediatamente richiama l'attenzione alzando i toni ...Tuttavia ci è arrivata notizia dell'aiuto fornito al gruppo di ramoscelli. A me, viene da dire che l'avete fatto solo per ottenere qualche informazioni, ma tant'è che non sono io a decidere, se volete addentrarvi ulteriormente, lo farete senza il vostro metallo e senza la vostra magia. Su questo non si discute.
Lasciate tutto su i cavalli e legateli. Alla signora di questi luoghi non piace vedere degli animali venir sfruttati... Poi potrete procedere, senza timore alcuno.

19 ore fa, RexCronos ha scritto:

il ragazzo lo cerchiamo perché' lui ha cercato noi, chiedendo di essere aiutato

Questo non risponde alla mia domanda. Dimostrandosi intransigente preme affinché qualcuno gli fornisca una risposta che si possa reputare valida: Perché state cercando un ragazzo qui, proprio in questo bosco?

Link to post
Share on other sites

Denitor

Istintivamente, nel notare che le voci si fanno più aggressive alla domanda di Gregor, stringo ancora più forte la presa sulla mia arma ruotando la testa in ogni direzione, poi però mi rendo conto della situazione
siamo in ballo eh? bene, allora balliamo, in fondo abbiamo fatto tutta questa fatica solo per arrivare fin qui...
"E sia spirito della natura!"
replico tutto ad un tratto sicuro di me, dirigendomi verso la cavalcatura e rinfoderando nella guaina che corre lungo la sella la mia arma.
" ma attento a te...se proverai a giocarci qualche scherzo, scoprirai che non ho bisogno di un'arma per essere pericoloso!"
Mi appresto a riporre anche il falchion, ma temporeggio per capire cosa vogliano fare i miei compagni.
 

Link to post
Share on other sites

Wyatt

"Abbiamo cercato quel ragazzo in tutti i boschi che abbiamo visitato, da quando ci ha contattato ai margini della Cintura Verde un anno fa. Suo padre è disperato, lo crede morto. Se non dovesse trovarsi qui, vuol dire che lo cercheremo altrove." Spiego alla voce misteriosa mentre affranco la mia spada e l'arco sulla sella del cavallo, seguiti dalla borsa delle componenti. Mi guardo invece bene dal liberarmi dello scudo e dell'armatura. "E per la cronaca puoi pensare quello che ti pare di come trattiamo i nostri cavalli, ma è un dato di fatto che mangiano meglio e sono molto più protetti dei loro compagni selvatici. Un equo compenso per il loro prezioso lavoro."

Link to post
Share on other sites

Oskar

Vedo Wyatt e Denitor riporre le armi come richiesto dalla voce.. rimango interdetto e palesemente confuso sul da farsi.. Se dovessi perdere la spada del nonno credo che di questo bosco non lascerei neanche un rametto.. Dico borbottando sottovoce.. L'idea di allontanarmi dalla spada non mi piace per nulla, il valore affettivo è superiore anche del pericolo nel ritrovarmi disarmato in territorio ostile.. Se ci attaccasse un altro essere come quello di prima come potremo difenderci? Non sembravate in grado di fermare la sua furia.. Noi invece abbiamo salvato i vostri senza pensarci due volte.. Dico cedendo alla volontà dei miei compagni, riponendo l'ascia nella sacca del cavallo, per poi rimanere in attesa che gli altri del gruppo dicano la loro.. La spada ancora nelle mie mani nel suo fodero..

 

Link to post
Share on other sites

Cameron

Il numero non è identificabile, ma dal ronzio saranno sicuramente più di un paio. Vedendo Denitor e Wyatt dare l'esempio, prendo la faretra con le frecce e l'arco e li aggancio alla sella, poi passo alla bisaccia in cui tengo le componenti degli incantesimi e metto via anche quella, insieme alla bacchetta che mi era stata data. Per ultimo, quasi mi fossi dimenticato di averlo, rimetto a posto il mio stocco, il tutto in un silenzio quasi religioso.

Edited by New One
Link to post
Share on other sites

Gregor

Malgrado l'inraginevoleza della richiesta e la mia contrarieta', aderisco,riluttante, alla risoluzione decisa dal gruppo: e va bene: ma continuo a sostenere che sia assurdo, disarmarsi solo perche' venga chiesto da una voce invisibile.... mi lamento ...se lo avessero saputo i banditi dello Stag Lord, Stagrave non esisterebbe neanche. 

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
  • Similar Content

    • By Pippomaster92
      4 Sarenith, 4711. Okeno, mattina.
       
      Come molte altre persone avete sentito parlare anche voi della "proposta d'affari" del mercante Shamir Iqbal, e avete deciso di approfondire la cosa discutendo con uno dei banditori ufficiali di Okeno: un uomo il cui solo lavoro è mettere in contatto gente come voi con gente come Haji* Iqbal.
      Il banditore vi ha parlato a lungo per capire che genere di persone siete, specialmente per capire se sia conveniente o meno farvi incontrare con il mercante, faccia a faccia. Dopo quasi un'ora l'uomo acconsente di darvi ulteriori informazioni e vi passa un piccolo ritaglio di pergamena da appuntarvi al bavero, con il sigillo ufficiale in cera di Haji Iqbal. Vi spiega che nell'arco di due giorni egli organizzerà una cena nella sua villa, durante la quale discuterà con gli ospiti e deciderà se coinvolgerli o meno nei propri affari. 
      Secondo il banditore il giro di soldi, la "dote del mestiere" per questo tipo di lavoro può essere parecchio alta, e Haji Iqbal ha fama di essere bonario, pio e soprattutto molto generoso con chi lo merita. In passato ha già lavorato con avventurieri di vario tipo, anche se di solito per operazioni commerciali di breve durata; comunque i partner commerciali del mercante hanno sempre manifestato grande soddisfazione e ne sono sempre usciti arricchiti. 
      Dopo avervi dato l'indirizzo della villa di Iqbal, il banditore vi suggerisce di non perdere la pergamena (vi identificherà agli occhi delle guardie) e soprattutto vi suggerisce di lavarvi e presentarvi in modo dignitoso, per fare bella figura. Visto che gli sembrate simpatici, aggiunge che dovrete stare doppiamente in guardia perché ha già dato sigilli di pergamena e cera ad altre persone: non siete gli unici candidati per questo posto. 
       
      6 Sarenith, 4711. Okeno, tardo pomeriggio.
      Raggiungete il palazzo del mercante con facilità, muovendovi in stradine buie dove la frescura vi da tregua dal torrido sole che sovrasta Okeno. 
      Come le abitazioni della maggior parte dei mercanti onesti e ragionevoli, la casa di Haji Iqbal appare come  un grande edificio ben tenuto, ma non offre alcun indizio sull'opulenza in esso contenuta. Si tratta ovviamente un gesto d’altruismo, per evitare di indurre i passanti nel terribile peccato dell’invidia.
      Da dove vi trovate è possibile vedere solo un alto muro di cinta, e intravedere le mura interne dell’edificio vero e proprio. Un portone in legno intarsiato e ferro damascato è guardato a vista da due eunuchi dalla pelle scura, scintillanti lame esotiche infilate nelle fusciacche di seta verde.
      Siete attesi, avete con voi i sigilli di pergamena e probabilmente il banditore di due giorni fa ha fornito una descrizione sommaria al padrone di casa: sia quel che sia le due muscolose guardie vi aprono la porta senza fiatare. 
      Superate le mura vi trovate in un lussureggiante giardino, tenuto in ombra dagli alti alberi che delimitano alcuni sentieri lastricati in pietra. Il piccolo parco circonda la casa su tutti e quattro i lati, offrendo un ulteriore velo all'intimità di chi vi abita.
      Al vostro ingresso un servitore si avvicina con un sorriso, e dopo un mezzo inchino vi chiede di seguirlo; vi scorta fino ad un colonnato e da qui ad un secondo giardino, questo costruito all'interno del palazzo vero e proprio. Anche qui ci sono alberi, erba, vasche con acqua e un porticato in legno intagliato sotto il quale sono disposti cuscini e bassi tavoli, il tutto approntato per un banchetto. Vi si chiede di accomodarvi e attendere il padrone di casa, che arriverà a breve.
      Mentre aspettate vi vengono serviti alcuni datteri addolciti col miele e delle coppe contenenti fresca acqua di rose. Due musicisti suonano piano una melodia dolce e ripetitiva, mentre da una macchia di arbusti coperti di fiori, a qualche metro da voi, emerge un ghepardo con un collare tempestato di zaffiri. Lo accompagna una bellissima e fiera ragazza straniera dalla pelle abbronzata e con numerosi tatuaggi bianchi sul corpo: una shoanti, probabilmente, o una di quelle streghe varisiane. Lei, i servitori e i musicisti hanno tutti splendide cavigliere argentee, lussuosi simboli della loro condizione di schiavi. Le due belve, il felino e la fanciulla, non vi degnano che di uno sguardo e scompaiono in una delle stanze che si affacciano sul giardino.
       
      Non siete gli unici ospiti di Haji Iqbal. Già seduti al lungo tavolo per la cena ci sono tre vudrani** dall'aria rigidamente compassata. Ciascuno è completamente rasato, e tutti portano sulla fronte un bindi circolare color argento. Dietro di loro, posate elegantemente a terra, si trovano tre corte lance dalla punta argentata e adorne di nastri gialli, e del medesimo colore sono le loro vesti di seta. Al vostro ingresso i tre umani vi osservano lungamente, ma non vi concedono spontaneamente né il saluto né alcuna altra parola.

      E poco dopo il vostro arrivo giunge un quartetto composto da tre nani e una nana, tutti con una faccia poco raccomandabile. Si sono presentati ben puliti, le barbe degli uomini pettinate e oleate, il velo della donna che lascia scoperto un volto piacevole ma arrogante, decisamente nuovo e ben inamidato. Ma è chiaro che sotto questa patina di civiltà ci sono quattro briganti, o criminali di bassa risma: il portamento è tipico di chi sa farsi rispettare nei bassifondi, le nocche dei tre maschi sono coperte da tatuaggi in nanico e tutti e quattro hanno al fianco corte asce con le lame ricche di segni e tacche. Si siedono ad una certa distanza da voi, con gli uomini che si dispongono a protezione della nana: la donna è chiaramente il capo del quartetto. 
      Nota
       
      *Haji è un termine onorifico che si usa per uomini anziani o comunque maturi, pilastri della società senza però essere nobili o sacerdoti. Per le donne si usa Hagga, ma è più raro. 
      **Abitanti della sperduta Vudra, la terra dei Regni Impossibili. Equiparabile alla nostra India. I vudrani sono gli umani nativi del posto. 
    • By Doctor95
      Ciao a tutti! Sono Paolo, ho 26 anni e sono un giocatore alle prime armi in cerca di un gruppo con cui giocare di ruolo online. Ho familiarità con D&D quinta edizione, Pathfinder e Namelessland. Mi piace molto giocare online utilizzando discord+roll20 (o simili). Sono disponibile tutti i giorni (preferirei non il giovedì ma se è l'unica opzione posso trovare il modo di esserci), dalle 21:00 in poi. Se fosse possibile inserirmi in un gruppo che deve partire o già avviato mi farebbe davvero molto piacere! Di seguito trovate il mio nickname discord: Doctor95ITA#7773. Potete contattarmi rispondendo al post, in PM oppure su discord a seconda di ciò che preferite.
      Grazie mille!
    • By illurama
      Salve a tutti!
      Premetto che si tratta di un esperimento.
      Sto cercando di creare un dungeon per la mia campagna irl e so per certo che Pathfinder non è il sistema più appropriato per questo particolare dungeon. Vorrei però comunque provare a trasmettere il senso del dungeon anche alla mia compagnia.
      Vorrei provare a proporre una versione dei coboldi di Tucker. Ovviamente, per cercare di creare una situazione il quanto più possibile simile alla mia campagna, i vostri PG non sanno che andranno a combattere coboldi. O almeno non prima dell'inizio di quest'avventura.
      Inoltre, per esigenze di trama e anche perché comunque i PG sono di livello piuttosto alto, l'avventura è ambientata in un territorio inospitale, ovvero una specie di piano del gelo.
      La missione è una semplice estrazione, recuperare dei prigionieri che sono stati catturati da questi coboldi qualche giorno prima.
      Essendo una specie di test, non pongo particolari limiti alle build, l'importante è che sia materiale ufficiale e che venga rispettata la sensatezza delle cose scritte prima (e la ragionevolezza).
      Per esempio, non accetto un ranger che ha come nemico prescelto i coboldi, un'arma anatema dei coboldi, e magari pure un anello della resistenza al freddo.
      Non si tratta di un dungeon enorme... Quindi non dovrebbe essere particolarmente lungo.
      Infine non è necessario un BG o una particolare caratterizzazione del PG. Il giusto che vi diverta.
      - Sistema di gioco Pathfinder
      - Livello 13
      - frequenza di 2-3 post a settimana
      Cerco 4 giocatori. Casomai ci fossero più candidature non sceglierò necessariamente in base all'ordine di arrivo.
    • By Wollof
      Come da titolo vorrei provare la seconda edizione di PF ma non conosco nessuno che voglia fare il Master in questo gioco, qualcuno può aiutarmi?
      Grazie
    • By Albedo
      Anche se probabilmente sarà difficile... cerco gruppo, nuovo o avviato.
       

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.