Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1B: Altre fazioni

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni.

Read more...

Critical Role: The Legend of Vox Machina - A Breve in Uscita La Serie

Ci siamo quasi! In esclusiva su Amazon Prime Video, il 28 Gennaio avrà inizio la serie animata fantasy "The Legend of Vox Machina", basata sull'incredibile campagna di Dungeons & Dragons giocata dai ragazzi di Critical Role.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design: "Le Quattro Fasi della Magia - Parte 2"

Eccoci con la seconda parte dell'approfondimento sulla magia di Lew Pulshiper e i suoi risvolti nel mondo di gioco. Voi come gestite i vari approcci alla magia da parte di chi popola i vostri mondi?

Read more...

Curon: Cosa Nascondi sotto la Superficie?

Vi presento i miei pareri a caldo sulla quarta Serie TV completamente italiana targata Netflix, ambientata nei suggestivi paesaggi del Trentino Alto Adige: Curon.

Read more...

Percezione della metamagia


Pippo Berserk
 Share

Recommended Posts

La situazione è la seguente:
Un chierico, utilizzando il talento "Metamagia Divina", descritto sul Perfetto Sacerdote, lancia Colpo Infuocato massimizzato sui nemici. Uno stregone, vuole sfruttare il talento "Controincantesimo Reattivo", descritto sulla Guida del Giocatore a Faerûn, per annullare il Colpo Infuocato con un Dissolvi Magie Superiore.
La domanda è: lo stregone si rende conto dell'applicazione della metamagia sul Colpo Infuocato mentre il chierico lo sta lanciando? O la versione metamagica degli incantesimi è identica a quella normale?
Il problema è che quando lo stregone utilizza la metamagia è evidente a tutti poiché aumenta il tempo di lancio degli incantesimi, ma per gli incantesimi preparati, o quelli che utilizzano la Metamagia Divina, ci si può accorgere se ad un incantesimo è stato applicato un talento di metamagia o no?
Sui manuali sono riuscito a trovare, a pagina 89 del Manuale del Giocatore 3.5:

Cita

Incantesimi metamagici e controincantesimi: Un incantesimo potenziato da un talento di metamagia rimane immutato agli effetti di un controincantesimo o nella sua capacità di controincantare altri incantesimi.

ma ciò chiarisce solo che è possibile controincantare un incantesimo metamagizzato con uno normale, non risponde però alla mia domanda...

Edited by Pippo Berserk
Link to comment
Share on other sites


Se lo stregone sta usando Dissolvi Magie non ha bisogno di identificare l'incantesimo per contro incantarlo.
Se invece la domanda è da metagame ("se lancia un incantesimo massimizzato lo contro incanto, altrimenti no), mi pare non ci siano regole precise in merito. Dato che non è specificato, lo stregone non ha modo di distinguere un incantesimo da un incantesimo metamagizzato, a meno che la metamagia stessa non provochi qualche differenza nel lancio (Incantesimi Rapidi, Silenziosi, Immobili, o la metamagia usata da un incantatore spontaneo). Tuttavia, un chierico che utilizza Metamagia Divina in effetti "incanala il suo potere di scacciare non morti" quindi dovrebbe usare il suo simbolo sacro (ma credo sia a discrezione del master).
In alternativa, come HouseRule potresti dire che se il PG supera la CD di sapienza magica di 5 (o di quanto decidi) riesce a cogliere l'applicazione della metamagia all'incantesimo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

26 minuti fa, Pippo Berserk ha scritto:

ci si può accorgere se ad un incantesimo è stato applicato un talento di metamagia o no?

Le regole non sono del tutto chiare al riguardo, ma è plausibile pensare che il tiro di Sapienza Magica effettuato per determinare l'incantesimo da controincantare fornisca anche informazioni su eventuali talenti di metamagia applicati.

Cita

If the target of your counter spell tries to cast a spell,
make a Spellcraft check (DC 15 + the spell’s level). This check
doesn’t require using an action. If the check succeeds, you
correctly identify the spell

Da notare che la CD di sapienza magica non varia in caso di applicazione di metamagia perché non cambia il livello effettivo dell'incantesimo (tranne nel caso di Incantesimi Intensificati).

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

12 minuti fa, Hicks ha scritto:

Se lo stregone sta usando Dissolvi Magie non ha bisogno di identificare l'incantesimo per contro incantarlo.
Se invece la domanda è da metagame ("se lancia un incantesimo massimizzato lo contro incanto, altrimenti no), mi pare non ci siano regole precise in merito. Dato che non è specificato, lo stregone non ha modo di distinguere un incantesimo da un incantesimo metamagizzato, a meno che la metamagia stessa non provochi qualche differenza nel lancio (Incantesimi Rapidi, Silenziosi, Immobili, o la metamagia usata da un incantatore spontaneo). Tuttavia, un chierico che utilizza Metamagia Divina in effetti "incanala il suo potere di scacciare non morti" quindi dovrebbe usare il suo simbolo sacro (ma credo sia a discrezione del master).
In alternativa, come HouseRule potresti dire che se il PG supera la CD di sapienza magica di 5 (o di quanto decidi) riesce a cogliere l'applicazione della metamagia all'incantesimo.

Quindi ad esempio, seguendo la HomeRule che mi stai suggerendo nella situazione da me descritta nel primo post, indentificare Colpo Infuocato al momento del lancio ha una CD di Sapienza Magica di 20. Se la prova dello stregone supera di 5 punti la CD (25 o più) egli, oltre ad identificare correttamente l'incantesimo, può rendersi conto che al Colpo Infuocato è stato applicato il talento "Incantesimi Masimizzati".

Mi pare abbastanza equa come soluzione in assenza di regole precise. Grazie mille.

Link to comment
Share on other sites

In questo momento, Pippo Berserk ha scritto:

Quindi ad esempio, seguendo la HomeRule che mi stai suggerendo nella situazione da me descritta nel primo post, indentificare Colpo Infuocato al momento del lancio ha una CD di Sapienza Magica di 20. Se la prova dello stregone supera di 5 punti la CD (25 o più) egli, oltre ad identificare correttamente l'incantesimo, può rendersi conto che al Colpo Infuocato è stato applicato il talento "Incantesimi Masimizzati".

Mi pare abbastanza equa come soluzione in assenza di regole precise. Grazie mille.

Si in effetti considera che le regole esatte sono quelle indicate da Yaspis, ma se non ti soddisfano puoi usare questa piccola HR

Link to comment
Share on other sites

In questo momento, Hicks ha scritto:

Si in effetti considera che le regole esatte sono quelle indicate da Yaspis, ma se non ti soddisfano puoi usare questa piccola HR

Si ho letto la risposta di Yaspis ma anche lui giustamente dice

 

17 minuti fa, Yaspis ha scritto:

Le regole non sono del tutto chiare al riguardo, ma è plausibile pensare...

quindi anche la sua è una personale interpretazione in assenza di regolamenti precisi.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.