Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I romanzi, i videogame e i manuali precedenti alla 5a Edizione non sono considerati canonici per D&D 5E

Jeremy Crawford, lead designer e responsabile della 5a Edizione di D&D, ha dichiarato che tutto il materiale legato alle passate edizioni non è considerato canonico ai fini della 5E.

Read more...

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...

Dubbi del Neofita (14)


KlunK
 Share

Recommended Posts


Anche l'amuleto dell'armatura naturale fornisce un bonus di potenziamento all'armatura esistente. Quindi si somma a quello già esistente del PG, ma non all'incantesimo pelle coriacea.

Sottolineo che nella traduzione italiana si è perso il fatto che è un bonus di potenziamento all'armatura naturale, ed è stato tradotto solo come "bonus di armatura naturale".

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il talento Great and Small (Complete Champion) mi permette di usare un uso di Wild Shape per aumentare (o diminuire) la mia taglia. Non mi è molto chiaro: lo posso usare DOPO che ho usato la forma selvativa?

Ad esempio, se fossi anche un Master of Many Form, potrei diventare un Troll delle Montagne enorme e poi usare il talento per diventare mastodontico?

Link to comment
Share on other sites

Il talento Great and Small (Complete Champion) mi permette di usare un uso di Wild Shape per aumentare (o diminuire) la mia taglia. Non mi è molto chiaro: lo posso usare DOPO che ho usato la forma selvativa?

Ad esempio, se fossi anche un Master of Many Form, potrei diventare un Troll delle Montagne enorme e poi usare il talento per diventare mastodontico?

No, c'è scritto espressamente che lo puoi attivare solo nella tua forma normale:

You can activate this feat only while in your normal form.

Link to comment
Share on other sites

É nata una discussione durante una sessione: se ho un'arma con critico 19-20 facendo un 19 naturale il colpo va a segno indipendentemente dalla CA avversaria, come nel caso del caso del 20 naturale?

No, solo il 20 naturale permette di colpire automaticamente a prescindere dalla CA.

Dall'SRD:

Increased Threat Range

Sometimes your threat range is greater than 20. That is, you can score a threat on a lower number. In such cases, a roll of lower than 20 is not an automatic hit. Any attack roll that doesn’t result in a hit is not a threat.

Edited by Nathaniel Joseph Claw
Link to comment
Share on other sites

dopo aver usato la forma selvatica si ottengono le caratteristiche fisiche della creatura in cui ci si trasforma, i punti avanzamento dei livelli se messi ad una caratteristica fisica si sommano con i nuovi valori da trasformato o no?

No, perché gli incrementi di caratteristica non sono dei bonus, ma vanno semplicemente a modificare i punteggi preesistenti.

Link to comment
Share on other sites

Leggendo Races of Ansalon mi è caduto l'occhio sulla Pouch Bandolier, che è una cintura che può equipaggiare 8 Borse da Cintura. Ma, precisamente, ogni borsa quanto può contenere? Sul manuale c'è scritto solo "piccoli oggetti", ma si riferisce ad oggetti di taglia piccola?

Sostanzialmente vorrei fare un pò di chiarezza, tipo capire quanto peso regge ogni borsa, quante pozioni ci stanno, come funziona recuperare un oggetto dalla borsa (dovrebbe essere un azione di movimento che provoca ado, giusto?) e così via.

Link to comment
Share on other sites

Cosa intendi con "insieme"? Brandire di slancio permette di ottenere bonus nel round successivo a quello in cui si è effettuata una carica, quindi se riesci in qualche modo a caricare in entrambi i round (ad esempio abbattendo un nemico nel primo e caricandone un altro nel secondo) puoi usarli contemporaneamente.

Link to comment
Share on other sites

I privilegi di classe identici, ottenuti però da due classi differenti, si sommano?
Esempio: Paladino X / Sacro liberatore 
La grazia divina del paladino si somma alla grazia divina del Sacro liberatore (2 volte il Carisma ai TS)? 

Bonus derivanti dalla stessa fonte non si sommano. Poiché le due abilità hanno lo stesso nome, la fonte del bonus è la stessa, e non è quindi possibile sommare due volte il carisma ai TS.

In generale, ti basta ricordare che non si sommano bonus dello stesso tipo (potenziamento, resistenza, ecc), né bonus derivanti dalla stessa fonte. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Qualcuno sa spiegarmi bene come funzionano i channel animal e plant dell'Arcan Hierophant? Non riesco a capire quando bisogna toccare l'animale, quando, con quanti incantesimi et cetera. Se qualcuno sa spiegarmeli sinteticamente, vi amo.

Non è chiarissimo in effetti. Tento di spiegare come l'ho capito io, sulla base di una lettura che trovo sensata. La capacità in sé è soprannaturale, quindi ha bisogno di un'azione standard per essere attivata; nel momento in cui la attivi devi essere in contatto con l'animale (o la pianta) con cui vuoi creare il legame. Una volta che questo legame è stato creato puoi usarlo per far sì che un incantesimo a contatto o più distante usi l'animale (o la pianta) che hai in linea d'effetto come punto d'origine, per poi scaricarsi. La parte "create a magical conduit" secondo me va separata dal "cast a spell", perché la cosa abbia senso.
Quindi, per fare un esempio: a inizio giornata crei un collegamento con il compagno animale. Da quel momento in avanti quando vuoi puoi lanciare un incantesimo a contatto o più distante, in questo caso poniamo veleno: il tuo compagno animale mantiene la carica e può scaricare l'incantesimo a contatto al posto tuo se hai linea di effetto con lui.

Link to comment
Share on other sites

Cosa intendi con "insieme"? Brandire di slancio permette di ottenere bonus nel round successivo a quello in cui si è effettuata una carica, quindi se riesci in qualche modo a caricare in entrambi i round (ad esempio abbattendo un nemico nel primo e caricandone un altro nel secondo) puoi usarli contemporaneamente.

Perfetto. Quindi il guerriero del mio gruppo al 10° livello dopo aver caricato un nemico, ne carica un altro il round successivo.

Se usa attacco poderso con -5 fa i sueguenti danni:

3d6 + 12 (danno normale) + 10 (poderoso con arma a due mani) + 10 (leap attack) + 30 (brandire di slancio) = 3d6 + 62 

Gli ho fatto trovare pure uno spadone Valoroso (ma lui ancora non l'ha usato).

Nel caso lo facesse, va moltiplicato tutto il valore per due?

Edited by Elagorn
Link to comment
Share on other sites

Perfetto. Quindi il guerriero del mio gruppo al 10° livello dopo aver caricato un nemico, ne carica un altro il round successivo.

Se usa attacco poderso con -5 fa i sueguenti danni:

3d6 + 12 (danno normale) + 10 (poderoso con arma a due mani) + 10 (leap attack) + 30 (brandire di slancio) = 3d6 + 62 

Gli ho fatto trovare pure uno spadone Valoroso (ma lui ancora non l'ha usato).

Nel caso lo facesse, va moltiplicato tutto il valore per due?

Da che mi risulta sì. L'unico dubbio che mi era venuto era riguardo a brandire di slancio, ma non è un moltiplicatore, solo un bonus ai danni, ergo tutto dovrebbe moltiplicarsi.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

L'abilità Movement Bonus del Berserk (Dei e Semidei) si applica solo alla velocità di movimento sul terreno oppure a tutte quante, come nuotare o volare (se già presenti nella forma umanoide)?

La capacità parla genericamente di "movimento", quindi si applica a tutte le modalità.

Link to comment
Share on other sites

Si possono usare gli oggetti o gli incantamenti ai fini di raggiungere i requisiti di entrata di una CdP? Ad esempio, se dovessi incantare un'arma con un incantamento che mi fornisce +1d6 all'attacco furtivo, posso considerare il mio personaggio con 2d6 di attacco furtivo (1d6 da Ladro e 1d6 da incantamento arma)?

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

  • Similar Content

    • By federico1976berton@yahoo.i
      Ciao a tutti, sulla guida al ladro ho trovato questa classe l: il guerriero tattico, che permette, con il talento fiancheggiatore, di fiancheggiare da soli indicando la propria casella come casella di fiancheggiamento. È vero? Cioè funziona proprio così come l'ho descritta?
    • By Anthaldin94
      Ragazzi diverbio con giocatore.
      Il mio npg ha un elmo che gli concede resistenza al fuoco.
      Il giocatore ha adepto elementale quindi ignora la resistenza.
      Ma se l npg usa l incantesimo assorbire elementi quindi 2 resistenza al fuoco. Si prende tutti i danni o metà? Usando l incatensimo assorbire elementi. Grazie mille 
    • By MadLuke
      Ciao,
           ancora sensazione di smarrimento: se un personaggio fa un attacco contro una creatura che ha Burn, o Sheat of Flame (Dragon Magazine) o Sussurri piaganti (MoF) subisce 1d6 danni da energia. Bene. Se il personaggio fa 4 attacchi in un round subisce 4d6. Bene.
      ...E se è in lotta, o addirittura immobilizzato? Assumendo che nei precedenti attacchi il momento di contatto arma/avversario ha durata pressoché istantanea (eppure sufficiente a ricevere il danno), in caso di lotta che sono a contatto continuo per 6" dovrebbe ricevere danno infinito.
      Come si fa?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Vale73
      Ciao a tutte e tutti, stavo pensando e ripensando alla regola (opzionale) sul manuale di espansione Tasha's Cauldron of Everything che permette di mettere a qualsiasi caratteristica, e non solo a quelle canoniche, i bonus razziali sulle caratteristiche. Istintivamente mi piaceva: mio figlio (12 anni) ha creato un dragonide artefice (background sapiente), e gli ho lasciato mettere il +2 in Intelligenza, anzichè Forza, e il +1 in Forza, anzichè Carisma, e anche la storia di background è venuta molto bene. Mi piacciono in generale tutte quelle regole che tendono ad ampliare la libertà di scelta e di personalizzazione in fase di creazione del personaggio. 
      E poi mi sono venuti in mente i Nani delle Montagne: +2 in Costituzione, +2 in Forza, Competenza sulle Armature Leggere e Medie, da un punto di vista delle meccaniche di gioco. E mi sono accorto che, da un punto di vista strettamente regolistico, potrebbero essere gli incantatori in armatura definitivi: Nano delle Montagne Mago: +2 in Intelligenza, + 2 in Costituzione (buona sia per i pf che per i tiri salvezza per non perdere la Concentrazione sugli Incantesimi), competenza sulle armature leggere e medie e quindi possibilità di lanciare tranquillamente incantesimi in armatura, secondo le regole della 5a; Nano delle Montagne Stregone (o Warlock): +2 in Carisma, +2 in Costituzione (e lo Stregone ha anche il Bonus di Competenza sui Tiri Salvezza su Costituzione), possibilità di lanciare incantesimi in armatura come sopra. 
      Inoltre, a mio avviso, la possibilità di mettere liberamente i bonus di caratteristica potrebbe rendere ancora più frequenti alcune build, privilegiando caratteristiche che sono a mio avviso più utili di altre in questa edizione di D&D: un esempio per tutti, la Destrezza. Fino al manuale di Tasha, se veramente volevi giocare un guerriero, un chierico, un paladino nano, difficilmente lo costruivi sulla Destrezza, perchè non avevi bonus su quella caratteristica e, soprattutto se usavi lo standard array o il point buy system per costruire il personaggio, il massimo che potevi ottenere in Destrezza era 15, contro il 16 o il 17 in Forza. Con la regola di Tasha, penso che sarà moooolto più frequente vedere Nani Paladini, Chierici o Guerrieri costruiti sulla Destrezza, in armatura leggera, che brandiscono uno stocco. Un ampliamento di immaginario, non necessariamente negativo....
      D'altro canto la regola di Tasha sul libero posizionamento dei bonus di caratteristica rende più appetibili combinazioni altrimenti poco vantaggiose da un punto di vista meccanico delle regole, e quindi magari raramente scelte per questo: nani o mezzorchi ranger, incantatori o bardi (quasi tutti i ranger che ho visto sono costruiti sulla destrezza), ad esempio.
      Così... non riesco ad avere un'opinione precisa su questa regola e se introdurla o meno nelle mie campagne... Voi che ne pensate? L'avete provata? Come ha funzionato al vostro tavolo?
      Grazie mille, buona estate e buona vita!
    • By Lyt
      Ho un dubbio sui gradi sfida, dubbio che pensavo di aver risolto. Ma oggi mi è tornato
      Cosa significano i gradi sfida dei mostri? e quanto valgono?
       
      Mi spiego, da quanto ne sapevo (generalmente) un grado sfida vuol dire che in media servono 4 pg di un certo livello per gestirsela (con relativa facilità). Ma oggi mentre facevo un paio di ricerche ho notato che mostri come il Tarrasque hanno gradi sfida superiori al 20 (livello massimo in 5e) quindi come si dovrebbe gestire? Si chiamano altri 2 png al 20? Il grado sfida non tiene conto delle armi magiche e quindi gli si può tenere testa con un paio di spade +3?
       
      Diciamo che un ripasso generale sui gradi sfida mi tornerebbe utile😅 (è l'unica parte di 5e che non ho ancora ben capito)
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.