Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Pausa Estiva degli Articoli

Vi annunciamo che visto l'arrivo dell'estate le rubriche regolari di articoli e news che vi vengono presentati dalla D'L saranno sospesi fino a Settembre, così da dare allo Staff possibilità di godersi delle meritate vacanze.
Una buona estate e buon gioco a tutti quanti.
Lo Staff D'L.
Read more...

Una Estate in Città - Lankhmar, la Città dell'Avventura

Articolo di J.R. Zambrano del 04 Luglio 2019
Volgiamo lo sguardo verso il passato e verso una delle più grandi e vivaci città di D&D. Se siete affamati di avventure urbane, date un’occhiata a Lankhmar, la Città dell'Avventura.
Ogni eroe proviene da un qualche luogo. Nascosta nelle profondità del regno di Nehwon, troverete una delle città più interessanti di sempre. Potete dire che è interessante perché dei borseggiatori vi attendono per derubarvi del vostro oro, è piena di distretti, trame, intrighi e risse, e sicuramente si tratta di una delle più influenti ambientazioni di D&D, ma non per la ragione alla quale state pensando.
Possiamo affermare con tranquillità che, anche se non avete mai letto nessuno dei racconti di Fritz Leiber su Fafhrd e il Gray Mouser, ne siete comunque stati influenzati. Come nota a margine, se non li avete letti dovreste comunque concedere una possibilità alla prima raccolta: sfogliarla e leggerla dopo aver giocato a D&D è un'esperienza affascinante. È qualcosa di similare al tornare indietro e vedere Robin Hood: Il Principe dei Ladri, ma solamente dopo aver visto Robin Hood: Un Uomo in Calzamaglia. Inizierete a vedere le radici storiche e tutti i piccoli riferimenti presenti nel gioco.

Anche solo l’idea stessa di “avventuriero”: Fafhrd e il Gray Mouser venivano spesso assunti e non erano schizzinosi sul chi lo faceva. Di fatto erano sovvenzionati da una coppia di arcanisti: Ningauble dai Sette [di solito sei] Occhi e Sheelba dal Volto Senza Occhi (tra i due ottenete un numero di occhi leggermente più normale della media, ma comunque entro parametri accettabili). Ma molto di ciò che pensiamo in relazione ai personaggi di D&D proviene da questa coppia: Fafhrd, un alto Barbaro che è abile nell’arte della spada e con le canzoni, e il Gray Mouser, un agile ladro che conosce sia l’arte della spada che quella della magia. La loro amicizia è leggendaria. Se volete, potete considerarli i primi murder-hobo.
E la città che chiamano casa può essere definita un personaggio tanto quanto loro due: profondamente corrotta, questa città marittima è la dimora di briganti e banditi nascosti dietro giusto un velo di apparenza sociale. Lankhmar di facciata è governata da un Sovrano e dalla nobiltà che lo segue, ma ci sono anche una potente Gilda dei Ladri, della quale i nostri (anti?)eroi fanno parte, una città sotterranea popolata da magici ratti senzienti e nomi evocativi che invitano ad esplorarla ulteriormente: Via del Buon Mercato, Vicolo delle Ossa (oppure l’incrocio tra Vicolo dell’Omicidio e Vicolo della Morte).
Se avete mai vissuto un’avventura urbana in D&D, è in larga parte per merito di Lankmar (che ha anche dato ad Ankh-Morpork un po’ di vita). Dunque fate attenzione ai lacci delle vostre borse E all’odore, e addentriamoci nella città di Lankhmar.
Nehwon

Posta nel mondo di Nehwon (oppure Nowhen per quelli di voi che non pronunciano compulsivamente nomi bizzarri al contrario per vedere se sono degli indizi)* Lankhmar è, come dicevamo, una città marittima, segnata come (40) nella porzione più a nord del continente isola centrale, che si chiama a sua volta Lankhmar, così chiamato proprio in virtù della sua più grande e celebre città.
Gran parte del mondo di Nehwon è sottomarino. I mari sono vasti e hanno inghiottito gran parte della terra, lasciando solo una ridotta parte del mondo da esplorare. E sebbene i personaggi possano immergersi al di sotto delle acque con l’aiuto della magia, finirebbero solamente per imbattersi nel Re dei Mari, che è tanto capriccioso quanto potente, per cui le visite di lunga durata non sono consigliabili.
Esplorando la superficie di Nehwon troverete un’ampia varietà di continenti che sembra stiano solo aspettando degli avventurieri che li deprivino dei loro tesori (il che, dato che il mondo esisteva affinché Fafhrd e il Gray Mouser potessero vivere della avventure nello stesso, ha senso). Che si tratti della perduta e arcana Simorgya, che affondò, come Atlantide, al di sotto delle onde, lasciando in vita solo sopravvissuti amareggiati per la loro antica gloria; degli imponenti picchi della Rampa delle Stelle, una gigantesca montagna che si dice sia la casa di un certo numero di creature invisibili con strane abilità magiche (o di cinque maghi dotati di un dubbio senso dell’umorismo) o della città di Ool Hrusp (una delle Otto Grandi Città, ora governate da un tiranno folle a cui piacciono tutti i tipi di combattimento gladiatorio), troverete sicuramente qualcosa per il quale vale la pena avventurarsi nel mondo.
Lankhmar
Ma nessun luogo è migliore di Lankhmar, la Città della Toga Nera (non chiedete). Diamo un’occhiata:

Diamine, c’è davvero di tutto. Osservando la città dall’alto, potete vedere come è decisamente piena di strade principali e di svariati vicoli ciechi, capolinea e zone affollate. Proviamo a farci un’idea di alcuni di questi luoghi spostandoci di distretto in distretto. Per prima cosa esaminiamo il Distretto del Parco
Distretto del Parco

Così chiamato per l’infame Parco del Piacere, un luogo trascurato e trasandato che ha la funzione di centro per incontri sotto banco e attività illegali. Gode della reputazione di “territorio neutrale” per gli incontri del mondo malavitoso e al contempo della reputazione, legata al proprio nome, di luogo perfetto per gli incontri degli amanti, leciti od illeciti che siano.
Il distretto del Parco attira così tante attenzioni illecite perché è anche la sede di tutte le gilde in città, il che include la Gilda dei Gioiellieri, la Gilda dei Carpentieri, la Gilda dei Sarti con la sua illustre storia e rituali, i Carrai e i Granai. Se può essere d’aiuto al funzionamento della città, lo trovate in questo luogo. E proprio per questo ci sono anche i ladri.
Distretto delle Feste

Aha, adesso si ragiona. Un intero distretto dedicato alle Feste e, diversamente dagli altri distretti dove si prova a nascondere con nomi bizzarri il fatto che ci siano vari tipi di attività illegali in ballo, il Distretto dei Festival è esattamente ciò che viene affermato nel nome. In questo distretto potete sempre trovare una qualche celebrazione che si sta svolgendo. Solitamente ben illuminato e adornato con molti alberi, il Distretto delle Festa è la casa di arbusti in fiore, gruppi di statue e di tutti gli altri elementi cardine che potreste desiderare per una "scena di inseguimento".
Altri luoghi degni di nota in questo distretto includono il Forno di Yun, un’attività nota per l’eccellente qualità dei prodotti sfornati e per la generosità (non è però noto il fatto che i suoi proprietari sono seguaci del Dio Ratto e agenti dei ratti della Lankhmar di Sotto che un giorno potrebbero insorgere per vedere la città cadere), la Lontra Allegra, una locanda che fa da casa ai viaggiatori ed è curata da uno staff paziente e adattabile, che è abituato a cambiare approccio per adattarsi alla celebrazione del giorno.
Distretto della Palude

Poi viene il Distretto della Palude, il più piccolo e povero tra i distretti di Lankhmar. Qui tutto è in rovina. Trattandosi di una versione fantasy dei bassifondi, gli edifici del Distretto della Palude si trovano in vari stati di degrado e alcuni hanno spesso anche grossi buchi nei muri oppure sono privi di parti del tetto. L’odore di vegetazione marcescente riempie l’aria, eccetto nei momenti in cui si leva lo Smog Notturno, che costituisce una temporanea e asfissiante tregua dall’odore di cavolfiore marcio.
Poiché è decisamente povero, le Guardie di Lankmar preferiscono starne alla larga, lasciando le varie bande a gestirsi da sole. Cosa che in gran parte effettivamente fanno. Nel Distretto della Palude chiunque è un potenziale nemico (o alleato). La necessità è madre dell'ingegno, ma porta anche ad avere strani compagni di letto.
Distretto della Piazza

Casa della Piazza delle Delizie Tenebrose, questo distretto ospita anche il mercato che gli dà il nome, così come molte gilde minori, santuari, maghi elusivi, ladri e un Magistrato molto ricco e corrotto. Questo distretto è decisamente cosmopolita per gli standard di Lankhmar. Di giorno, il luogo di mercato che dà il nome al distretto è una normale piazza piena di umani, anche se si dice che sia il più grande dei mercati di Lankhmar.
Ma di notte, la Piazza delle Delizie Tenebrose tiene fede al proprio nome. Nuovi venditori prendono posto alle bancarelle e una luce rossa soffusa illumina i volti mascherati e velati di avventori che passeggiano per il mercato, facendo acquisti illeciti e cercando la necessaria privacy. La versione notturna della Piazza presenta ogni tipo e forma di bevanda e alcolico, insieme a strane, ma potenti pozioni, fini polveri e oggetti incantati. La Piazza vanta la fama di essere in grado di trovare qualcosa per tutti, non importa quanto siano oscuri oppure… ecco… particolari… i loro gusti.
Distretto del Contante

Tutti in questo distretto camminano sul filo del rasoio…
Anche in questo caso sono all'opera le care vecchie convenzioni onomastiche proprie di Lankhmar e dei suoi abitanti. Questo distretto è infatti quello finanziario. Qui vi sono banche, prestatori di denaro (quando non sono visitati da spiriti passati, presenti e futuri), cambiavalute, ricettatori, usurai, banchi dei pegni. Di base se è coinvolto del denaro, ci sono buone probabilità che stiate negoziando con qualche nel Distretto del Contante.
Punti di interesse comprendono la Gilda dei Finanziatori, un opulento edificio su quattro piani che è protetto da elaborati lucchetti, trappole, bestie e guardie armate che si trovano lì per fornire un’elevata e non necessaria sicurezza ai già scarsi contenuti del caveau dell’edificio - ovvero gli incassi della gilda. Questo è anche il luogo più sicuro per le guardie, che in questo distretto hanno ben poco da fare oltre che godersi il ricco paesaggio e ripulire l’occasionale intrigo andato male.
Meno male, abbiamo a stento terminato i primi distretti e le cose sono già andate per le lunghe. Dunque per ora la chiuderemo qui. Ci rivediamo la prossima settimana per la seconda parte di questo articolo. Scaveremo un po’ più a fondo tra i distretti e parleremo un po’ di più di alcuni dei racconti di Fafhrd e del Gray Mouser che hanno aiutato ad ispirare Dungeons and Dragons.
Per saperne di più su Lankhmar
Nel frattempo, mi chiedo cosa potrebbe celarsi nel distretto del Filetto?
*Guardate che semplicemente non volevo essere fregato da Dracula, questo è tutto, e sì, sto guardando te Alucard.
Link all’articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/07/dd-summer-in-the-city-lankhmar-city-of-adventure.html
Read more...

I Migliori Moduli per la 1E

Articolo di J.R. Zambrano del 10 Luglio 2019
Torniamo indietro nel tempo, ai giorni dorati in cui è ambientato Stranger Things 3, quando tutto ciò che si voleva fare era giocare a D&D e vedere Joe Keery essere la miglior persona possibile. Negli ingenui anni '80, quando si pensava che le riforme economiche di Reagan avrebbero funzionato e quando le spalline erano così grandi da poterci far atterrare degli elicotteri, D&D 1E stava prendendo piede. C'erano avventure sperimentali pensate per i tornei, avventure più vecchie ereditate dai primi anni dell'edizione e alcune avventure che mostravano accenni di ciò che sarebbe stata la 2E. Delle moltissime avventure per D&D in giro per il mondo una parte sostanziale sono del periodo della 1E. Oggi daremo uno sguardo al passato e a queste prime avventura, scegliendo cinque tra le migliori.
Quindi appendete al muro le vostre luci natalizie, mettendoci vicine delle lettere e tenetevi pronti.
Il Tempio del Male Elementale (The Temple of Elemental Evil)

Cominciamo con un grande classico, uno che si è ripetuto per un motivo. Si tratta di uno dei dungeon più iconici di sempre. Se avete giocato a D&D è facile che abbiate sentito parlare del Tempio del Male Elementale. Esso riassume perfettamente l'esperienza da 1E, con i giocatori che passano da essere avventurieri di basso livello "deboli, provati e praticamente senza soldi" fino a diventare abbastanza potenti da poter sfidare la demone Zuggtmoy.
Non si può essere più 1E di così. L'avventura comprende una cittadina dove gli avventurieri possono recuperare scorte e provviste e un dungeon multilivello pieno di mostri, trappole e pericoli che diventano sempre più grandi man mano che si scende.
Il Sinistro Segreto di Saltmarsh (The Sinister Secret of Saltmarsh)

Non è certo un segreto, sinistro o meno, che io adori la serie di Saltmarsh. Se Il Tempio del Male Elementale racchiude il concetto base dell'esperienza con la 1E, allora Saltmarsh rappresenta un distaccarsi da essa, avventurandosi in un mondo narrativo più vasto.
Invece di essere concentrati su un singolo dungeon, i giocatori si trovano immischiati nei problemi di una piccola cittadina e devono investigare misteri, organizzare alleanze con dei Lucertoloidi, combattere orde di Sahuagin e molto altro, mentre fanno crescere la propria reputazione e sono liberi di scegliere le proprie azioni e perseguire i loro scopi. Avventure come queste sono ciò che rende D&D così popolare al giorno d'oggi.
Ravenloft

Se Saltmarsh era un passo verso le avventure narrative, allora Ravenloft è stato un salto a piè pari verso gli abissi di quel genere e le storie basate sui personaggi. Si tratta di un modulo che ha cambiato il corso della storia di D&D. Tracy Hickman e Laura Curtis, marito e moglie, già all'epoca creatori di alcune delle migliori avventure di D&D, decisero di affrontare la sfida di creare una storia basata sui miti e sugli archetipi legati ai vampiri, senza far diventare il tutto un banale cliché.
Da allora Ravenloft ha dato vita ad una propria ambientazione, è stato riadattato in Curse of Strahd e continua ad essere uno dei punti di riferimento per i GdR gothic horror, cosa che fa capire quanto fosse di qualità tale modulo, dove è anche apparso per la prima volta nella storia di D&D Strahd von Zarovich.
Quando Cade una Stella (When a Star Falls)

Questo potrebbe essere uno dei moduli meno conosciuti di questa lista, ma è davvero una della migliori avventure in circolazione. Scritta dalla TSR UK, When a Star Falls è un avventura piena di sorprese e colpi di scena, che vede i giocatori alla ricerca di una stella caduta con l'intento di riportarla ai suoi veri proprietari. Questa avventura porta i personaggi in territori leggendari, catturando un senso di fantastico e di fiabesco in un'avventura che lascia il segno.
Regina dei Ragni (Queen of the Spiders)

Questo è il primo "supermodulo" di avventure, che racchiude al suo interno sette differenti avventure, cominciando con Steading of the Hill Giant Chief (ovvero la prima parte di Against the Giants) per finire con La Regina della Fossa delle Ragnetele Demoniache (Queen of the Demonweb Pits). I giocatori parteciperanno ad una di quelle avventure high fantasy che rendono D&D così divertente, sfidando giganti, scendendo nel Sottosuolo per combattere Drow, Derro e Kuo-toa per finire nell'Abisso dove affronteranno Lolth in persona (anche se solo nella forma di semi-dea).
Si tratta della prima avventura davvero epica della storia D&D e si nota.
Quali moduli pensiate siano i migliori della storia di D&D? Come si raffrontano con la nostra lista? Fatecelo sapere nei commenti!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/07/dd-the-best-1st-edition-modules.html
Read more...

Gli Artefatti di Ravnica sulla DMs Guild

Artefatti di Ravnica, scritto da Luca Maffia e ora disponibile sulla DMs Guild, introduce 10 Oggetti Magici appartenenti al mondo di Magic the Gathering, riadattati per essere utilizzati in Dungeons & Dragons. Inoltre, in questo compendio completamente illustrato, sono descritti altri 26 Oggetti Magici originali ispirati al piano di Ravnica, tra cui:
10 Armi da Fuoco Magiche. 2 Oggetti Meravigliosi per potenziare le evocazioni dei personaggi. 3 set di Oggetti Magici che donano proprietà aggiuntive se indossati al completo. Nuove pozioni da portare nelle vostre avventure. Artefatti di Ravnica è disponibile in lingua italiana.

Read more...

Scopriamo gli Old School Essentials e Dolmenwood

Articolo di Charles Dunwoody del 04 Luglio
Garvin Norman ha fondato la Necrotic Gnome per produrre regole, avventure e ambientazioni per D&D Basic/Expert. Ha iniziato a giocare a D&D da bambino negli anni '80 ed è tornato a giocare da adulto con D&D 4E e Pathfinder. Dato che D&D Basic non ha regole per ogni cosa, richiede delle discussioni tra i giocatori e il DM, cosa che Gavin apprezza. Invece di tirare per cercare le trappole i giocatori descrivono cosa e dove stiano cercando, un altro aspetto che gradisce. Ha quindi deciso che vuole tornare a giocare con un sistema più semplice e più "aperto".

Anche se Gavin usa le regole basilari di Basic D&D così come sono scritte, adora creare classi, oggetti magici, incantesimi e mostri. Il suo primo lavoro pubblicato, il The Complete Vivimancer, è una classe che modifica i corpi per i propri fini. La sua passione per la creazione lo ha portato al suo primo Kickstarter, dove offre le regole di Basic/Expert non solo come un manuale rilegato, ma anche in cinque volumi separati. Mano a mano che la Necrotic Gnome pubblicherà altro materiale, le classi potranno essere scambiate con quelle vecchie o mischiate insieme. Le altre regole possono essere tranquillamente tolte od aggiunte. La modularità degli Old-School Essentials è fondamentale per il suo continuo sviluppo.
Gli Old-School Essentials, sviluppati e discussi con impegno nel blog della Necrotic Gnome, sono stati creati partendo dai B/X Essentials, una diretta riproduzione delle regole originali del 1981. Old-School Essentials include varie coppie di pagine con regole correlate, così che il manuale possa essere aperto e messo sul tavolo dando al DM tutto ciò di cui avrà bisogno.
Altri nuovi manuali sono già in fase di sviluppo, con classi e incantesimi da Advanced D&D 1E che stanno venendo convertite agli Old-School Essentials e altre regole in cantiere. Inoltre, Gavin ha creato un'ambientazione chiamata Dolmenwood in una serie di riviste.
Un eccitante novità è che Dolmenwood verrà rilasciata sia per gli Old-School Essentials che per D&D 5E. Il suo secondo Kickstarter riguarderà un manuale sull'ambientazione, con dettagli sulla storia e sul background e con 184 "esagoni" descritti (probabilmente espansi in un secondo libro). Un manuale del giocatore e uno dei mostri verranno pubblicati di lì a breve. Dolmenwood può anche essere inserita come luogo in un'ambientazione già esistente.
Un mondo composto da varie fiabe frammentate e mischiate, Dolmenwood unisce il raccapricciante, il bizzarro e lo psichedelico in una sorta di pozione stregata che viene rovesciata su una foresta piena di miti. Questo strano bosco arcano è la casa di signori ultraterreni degli elfi, di animali parlanti e di streghe volanti dotate di magie in grado di catturare i viandanti innocenti che passano nella foresta.
Dolmenwood è stata descritta solo in delle riviste ed avventure fino ad ora, ma il futuro manuale riceverà il "trattamento deluxe". Gavin si è posto come obiettivo di avere delle illustrazioni a colori per ogni mostro che sarà presentato nell'eventuale bestiario.
Galvin ha pianificato di sviluppare parallelamente le nuove regole per gli Old-School Essentials mentre lavora su Dolmenwood. Sta lavorando a delle regole post-apocalittiche, su mostri avanzati e tesori, su delle avventure e si sta mettendo d'accordo con i produttori di terze parti per il loro sviluppo. 
Gavin ha detto che tutte le edizioni di D&D hanno il loro fascino, i loro pro e le loro particolarità. Vale la pena provarle tutte, facendo tesoro delle differenti esperienze che possono offrire all'interno del mondo dei giochi di ruolo fantasy. E spera che i giocatori delle nuove edizioni di D&D provino le atmosfere delle origini con gli Old-School Essentials.
Gavin consiglia questo prodotto proprio ai giocatori di D&D 5E e Pathfinder, per capire come fosse giocare con le prime edizioni del gioco, pur mantenendo un aspetto moderno e un lavoro attento di editing. Ha un forte rispetto per le nuove edizioni di D&D, ma non per questo ignora quelle più vecchie. Vuole incoraggiare i giocatori a provare uno stile più rilassato e a parlare e disquisire con i propri DM, mentre il mondo viene esplorato con l'improvvisazione e le descrizioni.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/forum/content.php?6305-Gavin-Norman-Necrotic-Gnome-Talks-Old-School-Essentials-and-D-D-5E-Dolmenwood
Read more...
Monolente

Pathfinder [Monolente][TdG#2]-Rise of the Runelords: Burnt Offerings

Recommended Posts

@Master / Hobbes

Spoiler:  
Domandandomi quanto sia strano che a Ulia non piacciano i gatti, continuo a camminare

Covvo?

M:Corvo, la mia specie, quella che voi chiamate "Cra Cra"... e comunque gli umani non mangiano i gatti...non d'abitudine almeno.

Ohh Cra Cra! Malgurio no Cra Cra! Lui Cra Cra speciale! Capace parlare! Malgurio saluta Uh-yah!

M:Piacere Ulia, io mi chiamo Malaugurio, ed in effetti sono un corvo abbastanza particolare. Sono rimasto in silenzio fino ad ora in quanto la situazione è già abbastanza strana com'è, e credo che rimarrò ancora in silenzio se proprio non sarà necessario parlare, per evitare di attirare ancor più l'attenzione.

Neo! Neo bello, bello pelo, a Guggle piace Neo!

Saltello tutto intorno, molto felice

Guadda Neo! Guggle pelo come il tuo! Anzi, tuo più bello...però anche Guggle bello pelo!

Poi Ulia sembra avvertirmi

Oh...Guggle fa il bravo...Neo non piace gioco.

Vedendo la discarica, gli occhi mi si spalancano

Waaah! Tesoro prezioso!

M:Oh per le piume di mamma oca, siamo rovinati!

Guggle sta qui, Guggle sta tranquillo! Guggle fa il bravo!

Quanti tesori! Tutto di Guggle! Banchetto di Guggle! Guggle padrone! Guggle trovato tesoro!

Mi avvicino verso la prima montagna di spazzatura varia, rovistando qui e là

@Master

Spoiler:  
Percezione +0

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Landar, Loria

Spoiler:  
Uscite quindi dal "Cerbiatto Bianco", e chiedendo informazioni vi dirigete verso l'altra locanda, il Dragone Arrugginito. Qui trovate ad accogliervi una halfling un po' avanti con gli anni, di nome Bethana, che si sporge faticosamente oltre il bancone. L'halfling vi spiega gentilmente che la padrona della locanda, Ameiko Kaijitsu, al momento è molto indaffarata in cucina, a preparare per il "grande pranzo cittadino". L'halfling, alla domanda della disponibilità di posti, risponde che dovrà sudare un po', ma dovrebbe riuscire a farvi stare. Almeno lo spera, adducendo le stesse motivazioni che lo Shoanti vi aveva detto.

Vi prego comunque di restare in città per oggi, finché cerco di rimediare aggiunge Bethana la città sarà piena di gente e di mercanti, e i festeggiamenti dovrebbero cominciare tra poco. A proposito, se non volete perdervi l'inizio, forse conviene dirigervi verso la cattedrale. Non potete sbagliare, è la grande costruzione nella parte alta della città conclude, con il tono più gentile possibile.

Uscendo dalla locanda notate in effetti che le persone si stanno muovendo più o meno tutte in un'unica direzione, e cioè verso quella che sembra un grande edificio di pietra a ridosso del costone che separa la parte "alta" di Sanpoint da quella "bassa". (edificio 1 sulla mappa)

@ Ulia, Guggle

Spoiler:  
Una volta certi che il goblin sia reso innocuo, i due miliziani vi lasciano proseguire, non senza guardare di traverso Guggle, commentando sulla fine che gli toccherà.

Entrate dunque a Sandpoint, e potete chiaramente percepire l'aria festosa che aleggia per le vie. Mentre i mercanti preparano la loro merce da esporre lungo le strade, alcuni ragazzini giocano nelle piazze e molti completano gli ultimi preparativi, vi mettete alla ricerca di qualcuno che venda da mangiare. Le bancarelle non mancano, e qualche moneta di rame è sufficiente a procurare qualcosa da mettere sotto i denti a entrambi.

Il vostro aspetto, tuttavia, non vi lascia certo passare inosservati. Se i tratti di Ulia e la compagnia di Nero, che segue placidamente la tiefling, attirano qualche occhiata dai passanti più curiosi, è la presenza di Guggle a suscitare le reazioni più stupite. Sebbene incappucciato e ammanettato, infatti, i commenti su "cosa ci faccia un goblin in città" si sprecano. Le conclusioni sono però le stesse delle due guardie che avete incontrato in precedenza: probabilmente la donna sta conducendo il goblin alle carceri.

Una volta rifocillati, mentre Guggle si fionda giù per la ripida scarpata che porta dalla città al lembo di spiaggi in cui si accumulano i rifiuti, Ulia nota che la gente si sta muovendo lungo le vie seguendo una direzione in particolare: sono praticamente tutti diretti verso la grande costruzione nella parte alta della città. A prima vista sembrerebbe costruita da poco. (edificio 1 sulla mappa)

@ Guggle

Spoiler:  
Quello che trovi è perlopiù spazzatura di ogni genere, da scarti di alimenti a pezzi di legno o ferro scheggiato o arrugginito. Noti che mancano tutti i pezzi meglio "riutilizzabili", almeno per un goblin. Ti torna alla mente come i goblin della tribù Sette Denti fossero i più forniti di pezzi di metallo per fabbricare affettacani, e come si vantassero dei loro tesori, scambiandoli a caro prezzo con voi. Con uno sforzo di ragionamento, potresti capire ora il perchè.

@ tutti

Spoiler:  
Se prima o poi siete intenzionati a dirigervi verso ila piazza della cattedrale (di fronte al'edificio 5) leggete pure lo spoiler qui sotto. Altrimenti ditemi pure cosa volete fare :)

Spoiler:  
Seguendo il flusso di gente, vi ritrovate infine in mezzo alla calca situata nella piazza davanti alla nuova cattedrale. Qui vi accolgono vari tendoni dei venditori, pieni di cibo, abiti, manufatti locali e souvenir. Le persone intorno a voi discutono eccitate, e dalle loro parole capite che i festeggiamenti stanno per avere inizio. Ad un certo punto, un ometto sale su un palchetto montato di fronte all'entrata della cattedrale, cercando di attirare lo sguardo di tutti:

Un attimo di attenzione, prego! Il sindaco di Sandpoint, Kendra Deverin, terrà ora il discorso di inaugurazione del festival! Un bell'applauso!

Si fa strada verso il palchetto una donna di mezz'età dall'aria vispa e affabile.

Spoiler:  

Mayor.jpg

Signori e signore, cittadini e visitatori, è un piacere per me accogliervi in città quest'oggi! Spero che ciascuno di voi possa godersi un meritato giorno di festa, e aggiunge in tono scherzoso compreso il nostro instancabile lavoratore Larz Rovanky, che ha addirittura trovato il tempo di allontanarsi dalla sua conceria, per onorarci della sua presenza! La battuta suscita l'ilarità generale della folla, ad eccezione di una sola persona, che potrebbe essere presumibilmente Rovanky, il quale arrossisce vistosamente sotto le pacche sulle spalle e i colpi di gomito dei cittadini.

Ad ogni modo, rinnovo il mio benvenuto, e lascio la parola allo sceriffo Hemlock.

Il sindaco scende dal palchetto, accompagnato dagli applausi, mentre sale un uomo dall'aspetto serio e burbero.

Spoiler:  
sheriffbig.jpg

Lo sceriffo si schiarisce la voce, quindi fa: Salve a tutti. Vorrei ricordarvi di usare massima prudenza durante la festa, soprattutto intorno ai fuochi da campo. Prestate attenzione ai bambini, è facile perdersi in mezzo alla folla.

Il tono di voce serio dell'uomo smorza un po' i toni della folla.

Vorrei inoltre chiedere un minuto di silenzio per le vittime dell'incendio della vecchia cattedrale.

A queste parole, tutta la piazza si raccoglie in silenzio. L’evento richiamato dallo sceriffo è, evidentemente, ancora bene impresso nella memoria della cittadina.

Scende Hemlock e sale nuovamente sul palco l’ometto di prima, che annuncia:

Era in programma un breve intervento di Lonjiku Kaijitsu, il proprietario della vetreria di Sandpoint, ma è stato bloccato a letto da un improvviso malore. Il nobile Lonjiku si scusa per il contrattempo con tutti voi.

Vorrei approfittare dell'occasione per ricordare a tutti che domani sera, al Teatro di Sandpoint, si potrà assistere alla nuova opera del grande Cyrdak Drokkus, noto attore, sublime teatrante nonché sottoscritto!

Quindi, con un sorriso spavaldo, si inchina verso la folla.

L'opera si intitola "La maledizione dell'Arpia". Nel ruolo di protagonista, come regina delle arpie reciterà niente di meno che Allishanda,la famosa diva di Magnimar!!

Ma ora lasciamo spazio al sacerdote del nostro nuovo tempio, Padre Zantus, un bell'applauso!!

Sale sul palco un uomo un po' avanti con gli anni, con una lunga tunica azzurra e un'aria simpatica:

Spoiler:  

Father%2BZantus.jpg

Vi ringrazio di essere venuti ad attendere all'inaugurazione della nuova cattedrale di Sandpoint. è una gioia per me poter vedere il luogo di culto di Sandpoint tornare a nuovo splendore, casa e rifugio per le fedi della Varisia, e ringrazio di cuore chiunque abbia contribuito a quest'opera. Che Desna vi accompagni in questo giorno e in quelli a venire!

Vi ricordo che alle 18 verrà tenuta l'inaugurazione della cattedrale, vi aspettiamo qui stasera. Ed ora, dichiaro ufficialmente aperta la Festa della coda di Rondine!

Tutti applaudono, per poi cominciare a disperdersi lungo le vie del paese e tra le bancarelle della piazza.

@ tutti

Spoiler:  
Potete descrivere ciò che intendete fare durante il giorno come meglio credete. Se desiderate, potete partecipare ai vari giochi che si tengono lungo le vie della città. Se intendete andare direttamente alla serata, non c'è problema.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@DM, athelorn

Spoiler:  

I due avevano già notato la Cattedrala percorrendo la via principale, la stessa piazza centrale e poi alcune stradine per raggiungere il Drago Arrugginito. La gente si stava ancora ammassando ma il palchetto era ancora vuoto.

"Sì, ci siamo passati davanti e non sarà difficile trovarla se riusciremo a superare la folla." il tono è amichevole "Quindi sarà la padrona a preparare da mangiare per tutti i cittadini e i forestieri in visita. Incredibile." evidentemente mi sento più a mio agio in questa locanda. Guardo Loria in cerca di approvazione, sia per concedere una possibilità a questa locanda sia per dirigerci immediatamente in piazza. "Nessun problema signora. Ripasseremo più tardi. Chiederei solo una cortesia, se è possibile lasciare qui alcune delle mie cose. Questo zaino è ingombrante e pesante e potrebbe essere un fastidio per me ma soprattutto per i passanti in mezzo alla folla." i miei modi sono estremamente gentili seppur non signorili, difficilmente sorrido con le labbra e gli occhi rimangono fissi e glaciali tuttavia in fondo ad essi si riesce a scorgere l'animo limpido.

In ogni caso prendo la Via del Festival per dirigermi in piazza.

@DM

Spoiler:  
se necessario tento un tiro diplomazia per scaricare gli oggetti e l'attrezzatura da viaggio rimanendo con armatura e armi. in ogni caso intendo iniziare a farmi amica la signora halfling :P

Che differenza c'è tra l'ambiente di questa taverna e la precedente? Che genere di persone le frequentano?

@Piazza

Spoiler:  

Arrivato in piazza decido di non spingermi troppo oltre la folla e rimanere nella zona sud, oppure di seguire Loria se con la sua solita energia intende piazzarsi più avanti. Ascolto con attenzione inarcando il sopracciglio ma evitando ogni commento su tutta questa teatralità. Tra i molti solo Padre Zantus mi fa davvero una buona impressione. Annuisco, poi chino il capo ricevendo la benedizione in nome di Desna. Una divinità libera e priva di regole ma creativa e compassionevole. E' però la richiesta da parte dello sceriffo del silenzio e della preghiera per i caduti dell'incendio che mi incuriosisce di più *Questa cittadina sembra aver passato davvero un brutto momento.*

Senza lasciarmi coinvolgere dalla folla evito gli applausi fissando invece la Cattedrale ricostruita, notevole. Senza distogliere lo sguardo dall'edificio mentre la folla si disperde, mi rivolgo a Loria "Allora che ne dici, facciamo un giro?"

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Master / Hobbes

Spoiler:  
Comprato qualcosa da mangiare alle bancarelle, aggiungo due scarafaggi al contenuto, poi mi abbuffo facendo un sol boccone

Gnam, gnam, gnam

M:Ti strozzerai...anzi no che dico, figurarsi se fosse così facile...Ricordati che ci sono anch'io!

Vero, ecco Malgurio

Faccio, mentre con la lingua cerco di non far scappare i miei due scarafaggi dalla bocca, porgendogli uno scarafaggio dal barattolo

Gatti più buoni di questo...

Fiondatomi tra i mille rifiuti, cerco avidamente tra la spazzatura

@Master

Spoiler:  
Ohh...Guggle pensa qualcuno già venuto prendere cose...poche cose per essere deposito di Gambelunghe!

M:Oh, per una volta hai fatto funzionare quel piccolo cervello ammuffito! Hai ragione, sembra che qualche goblin sia già passato per di qua...

Tribù Sette Denti! Loro venuti a prendere già! Come fatto senza essere visti da Gambelunghe?

Continuo a mangiare tutti gli scarti che trovo, ancora affamato

@Master

Spoiler:  
Se lo posso capire, INT +4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Master

Spoiler:  
Perdendomi per le strade, riesco ad ascoltare alcuni stralci del discorso conclusivo. Non nutro grande simpatia per le sagre di paese, soprattutto se consideriamo puntualmente corro il rischio di diventare l'attrazione principale, perciò tiro dritto e continuo a cercare l'ufficio dello sceriffo, chiedendo informazioni all'occorrenza.

Scelgo bene a chi rivolgermi, gente di fretta, indaffarata, che non ha troppo tempo da perdere, nell'intento di passare il più inosservato possibile.

Ciò che desidero è informarmi su gli annunci dei ricercati, prendere un manifesto con ritratto e tornare il prima possibile alla discarica. Ho il dubbio che aver lasciato li il goblin, non sia stata l'idea più furba.

Spoiler:  
Se non si presentano contrattempi, sono a favore di andare avanti veloce, un volta ricongiunta a Guggle.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Loria

Dm, Landar

Spoiler:  
Venendomi un idea poggio lo zaino a terra e rovisto un attimo tirando fuori il mio set di coltelli e spezie. Se la signora è indaffarata con la cena posso aiutarla a cucinare, sono brava a cucinare. Ovviamente gratis, senza chiedere nulla in cambio nello spirito della festa dico alla halfling allegra e mostrando l'attrezzatura per provare che sono preparata. Se ci fa lasciare le borse per vedere giusto com'è la città in massimo un oretta sono di ritorno pronta a lavorare. Sono felice di contribuire ad un così bell'evento. concludo mentre lasciamo giu' gli zaini e usciamo.

@Piazza

Spoiler:  
Seguendo il paladino mi metto con lui in disparte a guardare la cerimonia con attenzione memorizzando tutte le informazione e ascoltando rapita.

Conclusa tutta la cerimonia mi rivolgo al mio compagno di viaggio. Devo aiutare a preparare il pranzo, quindi uno veloce. gli dico allontanandomi con lui. In questo modo inizio a farmi conoscere e almeno abbiamo piu' probabilità di avere una stanza ammetto facendo l'occhiolino. Preferivo lavorare per un fabbro, un armaiolo oppure aprire un banchetto per tatuare. Sono brava pure coi tatuaggi, sai? gli dico scostando la veste da viaggio dal braccio destro per mostrare che il tribale comincia da lì.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@DM, athelorn - Piazza

Spoiler:  

Fisso dritto negli occhi Loria "E già ti sei scoraggiata?" allargo le braccia facendole cenno di ammirare il festival e poi indico proprio la via dalla quale eravamo venuti: piena di bancarelle, banconi ed esposizioni "Guardati intorno. Forse trovi di meglio che andare a squagliarti al calore della cucina. Meglio quello di una forgia all'aperto. Per la stanza troveremo una soluzione ma tu non smettere di cercare quello che vuoi di più."

Mi incammino aiutando Loria a identificare quel che cerca.

@off

Spoiler:  
cerchiamo un fabbro o armaiolo o qualsiasi cosa possa interessare a Loria. se non troviamo nulla di utile ripieghiamo attuando il piano *zupa per tutti*

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Ulia

Spoiler:  
Chiedendo indicazioni raggiungi la caserma di Sandpoint, dove trovi due persone di guardia all'ingresso, che ti informano che lo sceriffo è in giro per la città di guardia e pertanto non sarà facile rintracciarlo. Chiedendo per le taglie, una delle due ci pensa su un attimo e poi fa:

Oh sì, credo ce ne siano un paio al momento, ma nulla di che. Una è su un tale che frequenta ogni tanto la Sporta del Grassone: Garrick Tholle, un marinaio del peschereccio Anguilla Nera, che si dice abbia dei giri sospetti nella zona del porto. Lo sceriffo avrebbe avuto a piacere di fargli qualche domanda, ma ultimamente non si fa più vedere in città. Chissà dove si è cacciato.

L'altro è un goblin che ultimamente sembra aver razziato un paio di dispense delle fattorie verso il Vassoio del Diavolo: sono tra quelle che conferiscono al mulino degli Scarnetti qui in città, e Titus Scarnetti è uno che detesta gli inconvenienti. I contadini lo hanno descritto come un goblin dalla pelle grigio-scura, con ciuffi di pelo nero sul corpo e vestito di pelle di rettile. Uno sbandato anche per gli standard dei goblin.

Comunque, se proprio ti interessano quelle taglie, aspetta qui un secondo. E detto questo, entra nella caserma, per poi uscirne con due fogli: le due taglie dei "criminali". Quella di Garrick è di 100 mo (vivo), mentre quella per Guggle è di 50 mo. In quella sul goblin è specificato: morto.

Mentre i festeggiamenti cominciano sul serio, torni verso la spiaggia dei rifiuti, dove trovi Guggle seminascosto nella spazzatura: per sua fortuna, la zona non è frequentatissima (per ovvi motivi) e nessuno ha pensato di andare a vedere cosa ci fosse nel mucchio di rifiuti.

@ Guggle

Spoiler:  
Rovistando nella spazzatura, trovi qualche avanzo mangiucchiabile, ma nulla di più. Passi il tempo cercando oggetti di valore, quando vedi tornare Ulia, dopo circa un'oretta.

Spoiler:  
Ci arrivi senza problema alla conclusione sui Sette Denti: era solo per raccontarla :)
@ Landar e Loria

Spoiler:  
Descrizione locanda (chiesta da Landar)

Spoiler:  
All'interno la locanda si rivela piuttosto semplice, con luci più soffuse dai vetri ruvidi, ampi tavoli di legno e molte sedie per ospitare gli avventori. Qualche elemento decorativo appeso alle travi richiama le tradizioni Tiane, e un forte odore di spezie proveniente dalle cucine permea l'aria, abbastanza diverso dall'odore di selvaggina sul fuoco che vi ha accolti al "Cerbiatto Bianco". Gli avventori, tutti molto allegri per la festività, vi lanciano un'occhiata curiosa, così come avevano fatto le persone alla locanda di prima. Qui però, notate che molti non sembrano semplici turisti: gli equipaggiamenti ricordano decisamente i vostri, chi più chi meno, e gli sguardi sono più di "solidali" rispetto a quelli degli avventori alla locanda precedente.

Oh no, non sarà lei da sola risponde l'halfling tutte le taverne di Sandpoint, durante la festa, competono per il titolo di migliore locanda, preparando da mangiare per il grande pranzo comunitario. Sarà gratuito, per cui consideratevi invitati. Bethana si rivolge poi a Loria Veramente ci sono già diverse persone a preparare nelle cucine, ma se proprio ci tieni chiederò. Se volete, le borse potete lasciarle qui conclude con un sorriso.

L'halfling sparisce quindi nelle cucine per tornare subito dopo. Se proprio vuoi, la signorina Kaijitsu ha detto che potrebbe insegnarti qualcosa, ma si raccomanda che tu non combini guai. Ne va della gara, ha detto.

Proseguite quindi per un'oretta nel giro. Mercanti, imprenditori e saltimbanchi sono ad ogni angolo della città, e l'intrattenimento non manca di certo.

@ Loria

Spoiler:  
Dopo un'oretta di giro torni dunque nella locanda, dove vieni fatta entrare nelle cucine: un forte odore di carne, pesce e spezie ti investe, insieme al calore del fuoco. Qui incontri Ameiko, che sorridendo ti fa: Ah, bene, sei ancora decisa? Su, vieni qui. Se proprio vuoi ripagarti la prima sera, sarà meglio che impari in fretta commenta scherzosamente.

250px-Ameiko.jpg

Passate quindi il resto della mattinata praticamente insieme. La giovane donna Tiana è piena di spirito, e cerca di insegnarti come meglio può, mentre da' una mano e controlla gli altri cuochi. Se ti capita di sbagliare qualcosa, ci scherza su e ti fa vedere come si fa. Alla fine della mattinata, conclude dicendo Beh, non c'è male, potresti certamente migliorare, ma non c'è male. Diciamo che tu e il tuo amico vi siete guadagnati la notte in locanda. Ora torna pure ai tuoi giri e goditi il resto della giornata tra un po' ci sarà il grande pranzo. Se vincerà il Drago Arruginito, sarà anche merito tuo!

@ Landar

Spoiler:  
Se vuoi fare qualcosa in particolare mentre Loria è impegnata in cucina dimmi pure.

@ Tutti

Spoiler:  
Verso mezzogiorno, vedete Padre Zantus dirigersi verso la piazza, accompagnato da alcuni adepti del tempio che portano un carretto coperto da un largo telo. Il gruppetto è seguito dal resto della folla, finché non si ferma al centro della piazza.

A questo punto, Padre Zantus si volta verso il pubblico e, una volta sicuro di avere l'attenzione di tutti, racconta: forse qualcuno non sa che Desna, quando cadde dal cielo fin qui sulla terra, venne ritrovata da una bambina cieca, che si prese cura della Dea finché questa non guarì. Per ripagarla dell'aiuto, la Grande Sognatrice trasformò la bambina in una splendida farfalla, e le concesse l'immortalità.

Terminato il racconto, con un sorriso sotto i baffi Padre Zantus si volta verso gli adepti, che sollevano il telo.

Dal carretto emergono, seguite dai versi di stupore delle persone, migliaia di farfalle Coda di Rondine, che turbinano verso l'alto in un vortice colorato, per poi disperdersi attraverso la piazza, inseguite dai bambini che cercano vanamente di afferrarle.

Spoiler:  
99582533Swallowtail-Butterfly.jpg

Il pranzo è offerto dalle taverne di Sandpoint, che fanno a gara per presentare i piatti migliori e aggiudicarsi il titolo di migliore locanda. Sembra che la stella dell'evento sia Ameiko Kaijitsu, la proprietaria del Drago Arrugginito, che ha stracciato la concorrenza con il suo salmone speziato al curry ed il sidro di prima spillatura invernale.

Terminato il lauto pasto, la festa prosegue normalmente, fino al tramonto.

@ Ulia, Guggle

Spoiler:  
Se intendete approfittare del cibo gratis senza però unirvi al resto della gente (per i vostri motivi) non c'è problema, fate conto di riuscirci tranquillamente.

Fino al tramonto, potete muovervi/curiosare/fare cose come meglio volete. A parte qualche bambino curioso che sbirci sotto al cappuccio di Guggle, per poi fuggire a gambe levate, non dovreste avere problemi grossi. A meno che il goblin non se li vada a cercare.

@ Tutti

Spoiler:  
Se mi date conferma, passo all'inaugurazione della cattedrale, il clou della giornata :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Master / Hobbes

Spoiler:  
Quando padre Zantus fa rilasciare le farfalle, il mio istinto mi induce a correre dietro ai piccoli insetti

Faffalle! Buone faffalle! Anche Malgurio piacciono!

Col risultato di rimanere strattonato dalle catene e cadere seduto. Battendomi un palmo sulla fronte

Guggle legato...Guggle non ricordato!

Buone faffalle!

M:Puoi dirlo forte...non sai quanto, piccolo sgorbio, yum yum.

Dice Malaugurio di ritorno da un rapido pasto.

Tutti quei banchetti sono per me irresistibili, mi abbuffo fino a scoppiare, sopratutto di cibi speziati e piccanti, rimanendo davvero colpito dalla cucina di Ameiko, che prepara finalmente un cibo "alla goblin"

Gnam gnam gnam! Cra cra speziato! Buonooooooo....Guggle adora!! Guggle vuole ancora!

Quando il bambino sbircia sotto la sacca e fugge via, faccio la stessa cosa dalla parte opposta, cadendo seduto per via delle catene

Waaaaaaah! Cucciolo Gambelunghe! Pericoloooo!

@Master / Hobbes

Spoiler:  
Per il resto della giornata sono propenso a seguire Ulia, o eventualmente se non mi vuole con sé, posso nascondermi da qualche parte

@Master

Spoiler:  
Per i Sette Denti, mi riferivo al fatto del se riuscivo a capire come hanno fatto questi goblin a depredare senza esser visti...ci deve essere un problema di "sorveglianza" o qualche passaggio segreto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@DM, athelorn

Spoiler:  

Ogni tanto, col permesso di Bethana se me lo concede, sbircio nelle cucine per strizzare l'occhio verso Loria ammirando la sua operosità. Avevo torto. Ogni mestiere è nobile se fatto con passione e per il bene comune. Dovrei essere il primo ad affermare queste cose.

Tuttavia ogni tanto lo sguardo cade inevitabilmente sulla proprietaria, curioso e ammirato.

@DM

Spoiler:  

In un momento di pausa mentre la ragazza è nelle cucina, mi dirigo alla Cattedrale, avvertendola chiaramente. Prego all'altare di Iomedae se presente e chiedo informazioni riguardo a quel che è accaduto in passato. L'incendio e la ricostruzione. Poi torno alla locanda attendendo che Loria esca sfoggiando il suo sorriso e i suoi piatti

Di bell'aspetto e protetto da una corazza a scaglie mi siedo a uno dei tavoli imbanditi dai camerieri della locanda del Drago Arrugginito. Elargisco complimenti ai cuochi ringraziando per lo splendido pranzo offerto e seguendo gli avvenimenti della serata con apparente curiosità. Seppure i modi sono gentili e sinceri non sorrido mai. Solo lo spettacolo delle farfalle e i bambini che intraprendono una caotica danza di caccia sembrano addolcire la mia espressione.

E' infine il riconoscimento all'acclamata Ameiko a strapparmi il primo sorriso. Il mio sguardo cerca Loria per complimentarsi ma poi inevitabilmente cade ancora sulla padrona del Drago Arrugginito.

@Tutti

Spoiler:  
per me si può proseguire ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Master e Guggle

Spoiler:  
Dobbiamo assolutamente trovarti degli abiti. Dei veri abiti. Consegno al goblin il manifesto su cui è ritratto la sua faccia e la condizione di cattura: morto. Ma sarai tu a cacciare fuori i soldi. Categorica non accetto repliche su questo. Il modo in cui è conciato è troppo appariscente e la curiosità dei bambini mi conferma solo che così rischiamo inutilmente.

Apro il palmo della mano verso di lui aspettando di vedere da quante monete si separa. Spostati! Scaccio bruscamente il corvo, infastidita dalla sua sola presenza, non sapendo ancora che tra i due è probabilmente il più assennato.

Successivamente andiamo in cerca di una bancarella che venda abiti usati o un emporio che abbia un po di tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Master / Hobbes

Spoiler:  
Vedendo il mio volto ritratto

Questo Guggle! Guggle famoso! Guggle grande! Guggle potente...mmmh, Guggle no morto però!

Duegambe conosce Guggle, Guggle famoso potente malvagio!

Quando Ulia mi porge il palmo aspettando il pagamento, mi sporgo curioso per vedere cosa c'è sopra

M:Devi posarci i soldi piccolo idiot@...serviranno ad acquistarti un nuovo vestito, così per una volta non sembrerai un mentecatto!

Scambio! Guggle bravo con scambio!

Poi Ulia scaccia Malaugurio, che sembra librarsi in aria.

M:Hey, ma che modi! Mi sporchi le piume...diavoli irrispettosi.

Andare Uh-yah! Guggle bravo con scambio!

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Landar, Dm

Spoiler:  
Applaudo clamorosamente alla vittoria della locanda fischiando per complimentarmi con la locandiera prima di rivolgermi a Landar ancora al settimo cielo. Visto? Hanno vinto! Esulto passando poi l'attenzione alla festa di nuovo.

Prima di andare alla cattedrale facciamo un giretto. Magari chiedo anche in giro se qualcuno ha bisogno di un artigiana o alla cattedrale hanno bisogno di qualcuno per fare qualche cerimonia o simili gli dico saltellante tanto sono felice. Mi piace aiutare. ammetto con un sorrisetto.

Spoiler:  
Se puo' anna' avanti XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

@ Landar, Loria

Spoiler:  
Nonostante l'enorme sforzo di Loria nel cercare un modo per rendersi utile renda il giro per le bancarelle un po' problematico per Landar, riuscite a godervi il pomeriggio serenamente.

Quando vi recate alla cattedrale, notate che, come stamattina, i portoni sono ancora chiusi. Chiedendo in giro, vi risponderanno che la costruzione è appena terminata, e che i portoni verranno aperti all'inaugurazione, questa sera al tramonto. Alla domanda su quali divinità vengano adorate, scopri che Iomedae non c'è: Desna, Erastil, Abadar, Sarenrae, Shelyn e Gozreh. Ovviamente, è aperta a qualunque fedele, ma non vi è un santuario dedicato all'Erede di Aroden.

@ Ulia, Guggle

Spoiler:  
Una volta ottenuto il vestiario per Guggle, passate il pomeriggio in relativa tranquillità, possibilmente evitando di essere visti troppo in giro. Giunta la sera, vedete molte persone radunarsi di nuovo nella piazza davanti alla cattedrale, e per stemperare un po' la noia le seguite, tenendovi un po' in disparte.

Giunta la sera, mentre il sole lentamente sta calando dietro l'orizzonte, il chiacchiericcio della gente viene interrotto da un rombo sordo: è il segno che l'inaugurazione sta per avere inizio.

Tutto il paese si raduna nella piazza davanti alla cattedrale, dove Padre Zantus è già pronto, sul palchetto, per il discorso di inaugurazione.

Questo si schiarisce la gola un paio di volte: Volevo anzitutto...

Le parole del padre, però, sono interrotte da un grido di donna, seguito da un altro, e un altro ancora. Tutte le grida però sono coperte da un chiassoso vociare, fatto di voci stridule e frenetiche, che non sembrano umane. Mentre le persone cominciano nel panico a disperdersi per le vie d'uscita dalla piazza, una figura bassa sfreccia attraverso i presenti, avventandosi su un cane che si era assopito sotto ad un carro di mercanti. L'animale lancia un guaito, prima di venire buttato davanti a voi, con la gola squarciata, mentre una pozza di sangue gli si forma sotto.

Dalle vie dietro al carro, fanno la loro comparsa, correndo come forsennati, altri due esseri, che riconoscete immediatamente come goblin. La folla, terrorizzata dal caos prodotto dai piccoli esseri, si disperde rapidamente fuggendo nelle vie della città o nascondendosi come meglio può. Vi ritrovate presto soli al centro della piazza, essendo gli unici a non essere fuggiti. Nel frattempo, i tre goblin (compreso quello nascosto dietro al carro) cominciano a spaccare i banchi dei mercanti e arraffare cibarie. Il tutto è accompagnato da una cantilena stridula, che viene dalle strade laterali:

I Goblin mordono, digrignano i denti,

I Goblin feriscono, gran combattenti,

Cane e cavallo cadono morti,

I Goblin ti mangiano e sono più forti!

I Goblin corrono, i Goblin saltano

I Goblin assaltano e poi rimbalzano

Brucia la pelle e schiaccia la testa

Quando tu muori i Goblin fan festa!

Insegui il bambino e il cucciolo afferra

Per farlo tacere sbattilo a terra

Rotte le ossa facciam lo stufato

Noi siamo Goblin, ti abbiamo mangiato!

Spoiler:  
runelords-goblins.jpg

@ Guggle e chi parla il goblinoide

Spoiler:  
Come i goblin vedono Guggle, strabuzzano gli occhi per un attimo, come stupiti. Poi scoppiano in una risata goblinesca, indicandolo e prendendolo in giro con versi ideati sul momento:

AHAHAHAHUH! Goblin peloso, ti legan le mani, corri al guinzaglio, corri coi cani! cantano, prima di rimettersi a razziare le bancarelle.

Iniziativa:

Spoiler:  
Landar

Guggle

Loria

Goblin

Ulia

Mappa:

Spoiler:  
E così inizia.

Ricordo che Guggle, a meno di indicazioni diverse, è ancora ammanettato.

Link a Roll20 per chi vuole.

4iy9nq.png

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

@DM, athelorn

Spoiler:  

"Avete vinto." dico alla ragazza "Sarei curioso di sapere cosa hai preparato tu, tra tutto quel meraviglioso banchetto."

La passeggiata prosegue, un buon modo per digerire il lauto e saporito pasto.

Quando mi accorgo che la Cattedrale è chiusa, e parlando con i cittadini sembro un po' deluso per l'assenza della Dea dell'Onore e della Giustizia, della battaglia contro le tenebre. Tuttavia Loria mi da un bel da fare e quindi smetto di pensarci per il momento.

Osservo il Sole tramontare mentre i suoi ultimi raggi dipingono di un arancione pastello le pareti della Cattedrale e le persone tornano a radunarsi in piazza e sotto al palchetto. E' davvero un bel posto questo penso voltandomi lentamente verso Padre Zantus.

Il suo discorso viene immediatamente interrotto dal grido di una donna, poi un altro e un altro ancora. Forse addirittura quello di un bambino. Inizio a guardarmi attorno e il mio sguardo cade sul volto di una donna dal lato opposto del palco, una donna dai lineamenti demoniaci. Estraggo la spada lunga e lo scudo mantenendo lo sguardo su di essa ma poi la mia attenzione scivola più in basso, verso quella figura minuta e ammanettata. Sono però altre grida e dirigere la mia attenzione altrove. Improvvisamente si solleva una cantilena accompagnata da urla stridule. La gente si disperde lasciandomi intravvedere il reale pericolo. Stranamente, nonostante l'armatura sono il più veloce a reagire.

"GOBLIN! SPOSTATEVI!" urlo facendo segno a Loria di stare indietro. Senza pensarci nemmeno un istante mi getto contro il primo a distanza di carica disegnando un arco ascendente con la mia lama.

@DM

Spoiler:  
carica in linea retta contro il 3. 1d20+6 compreso bonus carica = 10 ahah mi sa meglio che tiri tu

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando Padre Zantus sta per fare il suo annuncio, viene interrotto da numerose urla

Aaaaaaaaaaaaaaaaaa.aaaaaaaaaaaaa.aaaaaaaah!

Paralizzato emetto un piccolo urletto flebile protratto nel tempo, rimanendo immobile, spaventato a morte da quelle urla e tutte quelle persone che scappano muovendo le loro lunghissime gambe

Sento canticchiare i piccoli goblin, e mi metto a ballare in stile danza tribale alle loro parole, mentre cerco di capire a quale tribù appartenga questa ballata

Uh! Uh! Uh! Uh! Bada-Uh! Uh! Uh! Uh!

Quando i goblin sembrano sfottermi, il mio sguardo si fa più serio e decisamente offeso nel profondo, rispondo a tono

Zarongel voi offeso,

rabbia di Guggle voi acceso

indicando il cielo col mio dito

Parole non belle, goblin, tu dice,

Ora Guggle maledice!

Muahahahaha Guggle malvagioooohhh!

Spostandomi verso destra, pronuncio strane parole sbavando e guardando in gattesco i goblins

@Linguaggio Goblin

Spoiler:  
Lupo sgozzato,

Zarongel arrabbiato,

niente più cibo, niente più pane,

ora goblin mischia con cane!

@Master

Spoiler:  
mi muovo (3Q verso la mia destra) e casto Misfortune(Su) sul goblin n°1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Loria

Rimango letteralmente sconvolta dalla carica dei goblin, da come distruggono la fiera, attaccano e uccidono senza pietà in un giorno così tranquillo e di festa.

Mi guardo dietro, rendendomi conto che insieme a Landar, per quanto non abbia ne' la mia lancia, ne' un armatura.

Una ragazza qualunque, non troppo robusta, vestita con abiti da viaggio e nient'altro se non cio' che ho in cintura.

Disarmata e debole, in ogni caso non mi piego per quanto appaio visibilmente terrorizzata. Estraggo dalla tasca uno strano marchingegno simile ad una balestra senza flettenti e con tubicini sui lato mentre con mani tremanti non ascolto il mio compagno correndo verso i goblin. A-Aspetta! Fermo un secondo! lo fermo avvicinandomi ai goblin puntando l'oggetto contro il gruppetto di goblin e attivando il congegno. Con un forte r*****o da esso si spara un cono di colori accecante verso i goblin mentre con estrema fatica cerco di non farmi volare il marchingegno di mano.

Spoiler:  
Mi avvicino in modo da metterli tutti in cono e gli sparo Color Spray

Share this post


Link to post
Share on other sites

Landar parte alla carica, brandendo la spada e caricando un fendente contro il goblin più esposto. Il colpo va a segno, anche se arrestato in parte dall'armatura di cuoio della creatura.

Nel frattempo, Guggle termina di sbraitare la sua maledizione. Per un attimo, il goblin ha l'impressione di vedere un grosso corvo di fumo nero sulla testa del goblin da lui maledetto, segno del malocchio andato a buon fine.

Loria, con il suo arnese, fa partire un fascio di luce multicolore verso i goblin. Mentre due si coprono gli occhi in tempo, uno viene investito dalla luce del marchingegno, capitombolando all'indietro privo di sensi.

I goblin rimasti guardano per un attimo quello a terra, per poi prorompere in una risata sguaiata.

Quello impegnato da Landar fa per attaccarlo, ma la sua attenzione viene presa da un vassoio di pesce fresco. Indietreggia quindi di un passo e comincia a riempirsi le tasche di salmone.

L'altro goblin, invece, sale sulla bancarella dietro alla quale è nascosto, poi salta con un gridolino addosso a Loria, brandendo l'affettacani. La ragazza non è abbastanza agile da evitare il.colpo, e si ritrova un taglio sul dorso della mano.

Iniziativa

Spoiler:  
Ulia

Landar

Guggle

Loria

Goblin

Spoiler:  
Landar

TpC 12+6= 18, colpito. 1+3= 4 danni.

Guggle

TS volontà CD 15

Goblin 1: fallito

Loria

TS volontà CD 16

Goblin 1: fallito

Goblin 2: riuscito

Goblin 3: riuscito

TURNO NEMICO

Goblin 2

TpC 14+2= 16, colpito. 2 danni

@ tutti

Spoiler:  
La mappa la metto oggi/domani, sono da telefono ora.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sorpresa quanto gli altri di questa violenta intromissione arretro di un passo non vivendo la faccenda come un mio problema.

La rima di Guggle mi stranisce e infastidita strattono la catena che lo lega Si può sapere che stai facendo? ancora non conoscendo le reali capacità del piccoletto i suoi modi strampalati sono privi di senso per me. Ispirata dalla pronta reazione dei due sconosciuti le idee mi si schiariscono. Questo potrebbe essere l'occasione che stavamo cercando per guadagnarci la fiducia della gente del posto, oltre ovviamente a qualche moneta. Eh! pane al pane...

Apri bene le orecchie, pulce... mi inginocchio armeggiando la chiusura delle manette ...datti da fare e fai vedere agli abitanti di Sandpoint che sei dalla loro parte.

Fatto questo indico il gruppetto di pelle verde e ordino al lupo:Nero, attacca! Già in allarme per l'esagitazione dei goblin, scatta spalancando le fauci.

Spoiler:  
L'ordine del lupo è un azione gratuita essendo il mio compagno animale.

Aprire le manette, non ho idea, se avessi a disposizione un azione di movimento mi avvicino ai goblin, sfoderando la spada.

Non ho toccato la mappa, perché non so dove Loria si è spostata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie ai miei due anni al servizio della Guardia di Andoran e come soldato avevo le prontezza necessaria per reagire e rilevare i maggiori pericoli nelle situazioni di combattimento. Il gridolino di soddisfazione del goblin che mi era più lontano inoltre mi fa capire che la sua lama era la stata la prima tra quella dei suoi infidi compari a bagnarsi di sangue.

Al contrario, silenzioso e concentrato mi volto di scatto e con un balzo abbasso la mia lama su di lui. Colpito o no, lo avrei distratto dalle sue intenzioni contro Loria.

@DM

Spoiler:  
Niente carica, vista la mappa risistemata noto che non è possibile. Quindi direi attacco completo, scudata sul Goblin 3, spadata sul goblin 2. Prendo -2 ad attacco essendo lo scudo leggero.

Attacco spada 1d20 +4 -2 1d8+3 danni, attacco scudo 1d20 +4 -2 1d4+1 danni

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.