Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Humble Bundle: Warhammer Fantasy

E' stato messo a disposizione un nuovo bundle, dedicato a Warhammer Fantasy RPG

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design: "Quando un GdR diventa un hobby da tavolo?"

In questo articolo si cerca di analizzare qualsi siano le caratteristiche che defiscono un gioco di ruolo rispetto ad altre tipologie di gioco. Per voi quali sono gli elementi che rendono unico il GdR?

Read more...

Le novità Need Games per Lucca Comics & Games 2021

Ecco per voi tutte le novità Need Games che vedrete a Lucca Comics & Games 2021.

Read more...

Avventure Investigative #3: Cherchez la succube Parte 1

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi il terzo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Odissea dei Signori dei Draghi verrà presentato a Lucca Comics & Games 2021

Diventate eroi mitologici in un mondo dove Dei e Titani camminano in mezzo ai mortali.

Read more...

Afferrare una creatura e lanciarla


Guest Kaandorian
 Share

Recommended Posts

Guest Kaandorian

Partendo dal presupposto di avere una creatura in grado di afferrare e abbastanza forte da lanciare un avversario, come gestireste la situazione?

Esempio: un barbaro in ira (magari col percorso totemico dell'orso di 6° livello) afferra un goblin e lo vuole lanciare contro un muro, o giù da una rupe. Come procedereste?
O magari uno scorpione gigante che ti afferra tra le chele...

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 26
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

A livello di regole, la cosa va risolta con uno Shove utilizzato per spingere la creatura.

Concederei di allungare il lancio fino a 3 m subendo svantaggio, ma infliggendo 1d6+For danni all'impatto.

Alcuni mostri (mi viene in mente il Kraken) sono dotati dell'azione Fling, che fa quello che descrivi: puoi anche guardare quella.

Link to comment
Share on other sites

Io farei il tiro contrastato di Grappling per afferrare la creatura, e, se il test ha successo, l'azione successiva farei fare un test di forza (Atletica) per lanciare la creatura afferrata, magari con CD crescente a seconda del peso o taglia della creatura.

Limitazioni: puoi lanciare solo una creatura di taglia uguale o inferiore alla tua.

L'azione successiva può essere anche nello stesso round se si ha la possibilità di fare più azioni/più attacchi ecc...

Buttata lì

Link to comment
Share on other sites

A livello di regole, la cosa va risolta con uno Shove utilizzato per spingere la creatura.

Concederei di allungare il lancio fino a 3 m subendo svantaggio, ma infliggendo 1d6+For danni all'impatto.

Per un pg? Uhm. Non mi convince molto. E' fin troppo semplice annullare lo svantaggio. O trasformarlo addirittura in un vantaggio, se il dm concede i talenti.

Link to comment
Share on other sites

Per un pg? Uhm. Non mi convince molto. E' fin troppo semplice annullare lo svantaggio. O trasformarlo addirittura in un vantaggio, se il dm concede i talenti.

Puoi essere più specifico? A me non sembra così immediato.

Link to comment
Share on other sites

Puoi essere più specifico? A me non sembra così immediato.

Nel momento in cui concedi di farlo, io presumibilmente cercherò il modo di avere tutti i vantaggi possibili. Diciamo che mediamente avrò la competenza nel check (Atletica rientra, a memoria fra le competenze dei combattenti). Una volta consolidata questa tecnica, magari chiedo l'azione di aiuto per riuscire, annullando lo svantaggio. O se il dm concede i talenti, uso Lucky. Senza contare che concedendo i talenti, abbiamo una forte incongruenza: il talento charger consente già di base la spinta di 3 metri se si prende una rincorsa di almeno tre metri. O, in alternativa un bonus di +5 al tiro. Ma a questo punto, se mi dai lo svantaggio per fare uno shove di 3 metri più il danno, e mi concedi i talenti, io prendo charger e scelgo il +5, che come sappiamo statisticamente equivale ad avere un vantaggio. Il che vuol dire che ti sto annullando lo svantaggio che mi dai. Diventa complicato da gestire. Tu mi dirai: non concedo i talenti. Certo, è possibile, ma a parte che bisogna vedere se il tavolo è d'accordo, ma anche ammesso, potrebbero esserci oggetti magici o incantesimi, che magari danno vantaggio a queste prove. Un semplice Enlarge fornisce vantagigo alle prove di forza, incluso quindi lo shove, cosa che annulla subito lo svantaggio. Oppure potrebbe esserci un debuff che fornisce uno svantaggio a dette prove.

Non so, magari è irrilevante, però mi pare fin troppo semplice annullare le penalità per un'azione che è addirittura una capacità speciale di alcuni mostri (e che, come ricorderai bene, anche nelle edizioni precedenti aveva fortissime limitazioni per chiunque ci volesse provare). Gestirla con uno shove mi pare troppo semplicistico, per tutti i motivi sopra elencati. Semplicemente perchè se me lo fai fare una volta, allora cerco di farlo sempre, specie se vedo che può essere utile. Poi magari non sono così addentro le meccaniche e mi sto facendo pippe mentali io, però boh, messa giù così mi pare troppo poco penalizzante per qualcosa che dovrebbe essere di base molto difficile.

Link to comment
Share on other sites

Io personalmente, vedendo al tavolo quanto contano le azioni, non direi che essere aiutato in questo caso dia benefici al gruppo, in generale. Stesso dicasi per gli slot incantesimo o gli usi di un talento come Lucky. Insomma, è un'opzione che non userei quasi mai, se non quando fosse necessario, come è giusto che sia.

Link to comment
Share on other sites

Ai PG lascio fare uno shove. Niente creature che vengono sparate in orbita, sia chiaro. Ma se il tiro è un bel risultato, lo sbatte più lontano o contro il muro o magari gli concedo di narrare il lancio senza troppe seghe mentali.

Ai PNG ci sono creature che lo fanno mi pare, altrimenti sempre secondo il sadismo del momento.

Link to comment
Share on other sites

io farei qualcosa di molto semplice

Con 1 azione (o un attacco se si ha multiattacco) puoi afferrare il bersaglio di taglia media o più piccola facendo un prova di Forza(atletica) contrapposta a Forza(atletica) o a Destrezza(acrobazia). Se riesce puoi afferrare e lanciare il malcapitato per 1 piede per ogni 2 punti forza (quindi massimo 10 piedi) Se il lanciato incontra un ostacolo prende 1d6 danni in ogni caso cade prono. Se il viene lanciato contro un'altra creatura la creatura deve fare un TS su destrezza diff 13 o cadere prono e subire 1d6 danni.

Link to comment
Share on other sites

Consumi l'azione di un alleato o un talento per spingere l'avversario di 5 piedi extra e fargli 1d6+For senza avere penalità?

Non mi sembra uno scambio così vantaggioso da essere sbilanciante.

Certo. Senza talenti sono d'accordo. Ma se concedi i talenti? Prendo charger e faccio uno shove con svantaggio ma il +5 se mi muovo di 3 metri. Annullo sostanzialmente lo svantaggio.

Link to comment
Share on other sites

Guest Kaandorian

Sì, forse un normale shove, magari che ignora eventuale terreno difficile, possa essere la soluzione ideale.

Link to comment
Share on other sites

Questo è un potenziamento di Shove, dato che è esattamente identico ma infligge 1d6 danni e getta prono l'avversario, mentre Shove spinge senza fare danni o getta prono.

Addirittura, può colpire una seconda creatura.

Non concederei questa variante.

Link to comment
Share on other sites

@Blackstorm: Ciao Black. :) Ancora una volta mi sembra tu interpreti molto in maniera meccanica una situazione che in realtà potrebbe avere complicazioni narrative, che non sono prevedibili. L'azione di aiutare, ok: nel mezzo di una mischia il guerriero (realisticamente, sparo una classe con potenziale forzuto) smette di attaccare per farti afferrare un goblin e lanciarlo? :) Ok, perfetto. Due personaggi + un feat per tirare un goblin.

Anche fosse che hai preso charger, non vedo il male: hai investito in un talento (merce rarissima) per potenziare il tuo personaggio in certe manovre. E' giusto che ti riescano, non saprai fare altro (magari al tuo livello, l'altro picchiatore ha 20 punti ferita in più, lancia incantesimi o 3 skill in più... sono scelte).

Tutt'al più si può estendere la prova a due atti com'è stato proposto: Grapple poi lancio... O comunque usare lo svantaggio (salvo pre-competenze/vantaggi di dimensione, etc) o penalità generiche (che ricordiamo possono esserci) per renderla non sempre fruibile... Anche se la quantità di danno inflitto + condizione prono, considerando i criteri di attacchi di opportunità e movimento, non è sempre e necessariamente mortale (ho un battle master in compagnia che "trippa" gli avversari di continuo e non è sempre facile trarne un vantaggio smisurato).

Boh, non mi pare tutta sta tragedia, nemmeno in versione "ti prendo e ti lancio con lo svantaggio," anche perché difficilmente ci ammazzi una creatura... Poi, se tiri un goblin e ce l'ammazzi, è l'equivalente di una spadata o di un cazzotto in faccia. :)

DB

Link to comment
Share on other sites

Personalmente eliminerei il danno da 1d6+For e imporrei una qualche limitazione basata sul peso, magari ci si basa sul peso sollevabile, mantenendo il limite su creature della tua stessa taglia o più piccole. La prova è come se fosse "Shove" ma con svantaggio in quanto invece di spingere devi sollevare e lanciare. Come distanza non saprei ma penso che 3 metri dovrebbero essere il massimo.

Poi si potrebbe creare un talento apposito, qualcosa tipo:

Creature Thrower

Prerequisite: Strength 16 or higher

- Increase your Strength score by 1, to a maximum of 20.

- Using Shove for lifting and throwing a creature doesn't impose disadvantage on your Strength (Athletic) rolls.

- Add 1d6 bludgeoning damage when you throw a creature using Shove.

Altrimenti si potrebbe relegare tutto al talento, espandendo il punto 2.

Link to comment
Share on other sites

Secondo me la prima domanda da farsi è come gioca il gruppo dell'OP in questo caso:

è un gruppo che gioca combattimenti tattici in cui ogni giocatore dispone al meglio del personaggio, di posizionamenti e ha creato personaggi molto ben strutturati in combattimento oppure è un gruppo che vive i combattimenti al momento (passatemi il termine) magari non disdegnando manovre meno efficaci ma più divertenti?

mi chiedo perchè cercare di meccanizzare un'azione come questa. scrivere una regola per ogni azione che i tuoi personaggi "potrebbero" intraprendere è secondo me un errore perchè non permetti al combattimento di fondersi bene con la narrazione, ma trasformi quel momento di gdr in tutt'altro (attacco, faccio 20 danni, mi sposto 1,5 metri indietro, passo).

La proposta del talento, per esempio, non è che mi dispiace... ma siamo sicuri che sia davvero utile? Un pg può davvero andare in giro ad alzare e lanciare tutte le creaturine che trova per il gusto di farlo (o per giustificare l'acquisto di un talento che in 5° non è comunque poca roba) oppure si può relegare quella situazione ad un momento in-game (dove per altro un vantaggio per l'ira del barbaro poteva anche essere interessante, per assicurare il successo al pg e rendere il momento più emozionante)?

Link to comment
Share on other sites

Yanez concordo con te, infatti la mia proposta è relegata solo nel caso ci sia assolutamente il bisogno di regolarizzare un certo tipo di azione.

Da DM mi è capitata una situazione similare, in cui un pg forzuto mi ha chiesto se poteva usare il cadavere del piccolo goblin come arma (si, è successo davvero!!).

Non ci ho pensato due volte, ho dato l'ok e ho regolarizzato il tutto secondo le regole sulle armi improvvisate, uno spasso! :lol:

Stessa cosa, se mi avesse chiesto di poter lanciare un goblin, anche ancora vivo, non avrei avuto problemi, prova di grapple e poi prova di forza, semplice. ;-)

Link to comment
Share on other sites

A livello di regole, la cosa va risolta con uno Shove utilizzato per spingere la creatura.

Concederei di allungare il lancio fino a 3 m subendo svantaggio, ma infliggendo 1d6+For danni all'impatto.

IMHO, va già benissimo così... Lo svantaggio la rende una "manovra" non fruibile da chiunque (a meno di particolari condizioni, tipo Rage e Enlarge), a meno di investimenti pesanti ("Aumento di caratteristica o Talento?" dilemmi esistenziali da 5ed XD)...

Oltretutto la distanza fissa non lo rende per niente abusabile (così come il range fisso di taglia "grabbabile") e i danni non eccelsi la rendono un'opzione subottimale anche se ottimizzata.

Solo un effetto scenico da usare "una tantum" oppure per reagire in caso di necessità (disarmato e con le spalle al muro, per fare un esempio).

@Blackstorm: per quanto sia legittimo "tappare eventuali buchi sulle HR", non credo sia il caso di gridare allo scandalo (8 danni se hai un 20-21 alla forza... Seriously?).

Alla fine per il risvolto numerico in fatto di danni anche se riesci a sopperire senza fatica allo svantaggio, quanto ne risente il gioco in sè?

Forse il tizio che si è beccato 8 danni di "Suplex" (citazione necessaria) magari avrebbe qualcosa da ridire. E neanche tanto aggiungerei...

E poi: Chi andrebbe ad ottimizzare la capacità di fare 8 danni sicuri a turno?

"Non fasciamoci la testa prima di esserci procurati le bende".

Tutte le ipotesi fatte sulla base del "Tutto è concesso a la 3.x" (che, anche lì, sono vere fino a un certo punto), sono solamente fumo e niente arrosto.

Con questo post non voglio essere offensivo né ostile nei tuoi confronti (anzi apprezzo molto i tuoi interventi :) )

Link to comment
Share on other sites

Guest Kaandorian

Secondo me la prima domanda da farsi è come gioca il gruppo dell'OP in questo caso:

è un gruppo che gioca combattimenti tattici in cui ogni giocatore dispone al meglio del personaggio, di posizionamenti e ha creato personaggi molto ben strutturati in combattimento oppure è un gruppo che vive i combattimenti al momento (passatemi il termine) magari non disdegnando manovre meno efficaci ma più divertenti?

no, abbiamo lasciato il combattimento tattico quando abbiamo lasciato la 4ed in favore della 5ed, e la stiamo giocando senza mappe di alcun tipo e molto a braccio: della serie "ci arrivi, non ci arrivi, sì colpisci 4 nemici con la palla di fuoco, no ne colpisci solo 3..." abbiamo lasciato ogni velleità di tatticismo (che per anni in 4ed ci ha dato soddisfazioni) in favore di un gioco più narrativo (le necessità ruolistiche cambiano...)

in sostanza: combattimenti scenici e divertenti, non massimizzati a livello di efficacia.

mi chiedo perchè cercare di meccanizzare un'azione come questa. scrivere una regola per ogni azione che i tuoi personaggi "potrebbero" intraprendere è secondo me un errore perchè non permetti al combattimento di fondersi bene con la narrazione, ma trasformi quel momento di gdr in tutt'altro (attacco, faccio 20 danni, mi sposto 1,5 metri indietro, passo).

perché uno dei miei giocatori, che interpreta uno gnomo barbaro (e questo lascia intendere quale sia il grado di "ottimizzazione" al tavolo) mi ha detto l'altro giorno che appena arriva al sesto livello (dove per il suo percorso totemico avrà il raddoppio di quello che può sollevare, spingere e rompere) vorrà cominciare i fight in ira prendendo e scagliando mostri in giro a caso.

la cosa di per sè mi pare divertente, a prescindere da quello che può essere un fattore danni o quant'altro, e non mi andava di farmi trovare impreparato appena succederà (un paio di sessioni).

chiedevo consigli nella speranza di avere qualche feedback utile o divertente o (meglio ancora) "esaltante" - passatemi l'ultimo termine.

La proposta del talento, per esempio, non è che mi dispiace... ma siamo sicuri che sia davvero utile? Un pg può davvero andare in giro ad alzare e lanciare tutte le creaturine che trova per il gusto di farlo (o per giustificare l'acquisto di un talento che in 5° non è comunque poca roba) oppure si può relegare quella situazione ad un momento in-game (dove per altro un vantaggio per l'ira del barbaro poteva anche essere interessante, per assicurare il successo al pg e rendere il momento più emozionante)?

il talento, tutto sommato, non mi attira granché, anche se in realtà io non conto nulla in questo caso, dovrebbe attirare il mio giocatore, ma essendo uno gnomo, con la penuria di forza che si ritrova, non so se ha possibilità di svincolarsi dai +2 di forza al momento.

Link to comment
Share on other sites

Vi posso dire che, ed è una critica costruttiva, state cercando di meccanizzare troppo quest'edizione. L'edizione deve essere liscia e non stare a creare meccaniche complicate. Sulla guida del DM fa un esempio semplice sul come dare un calcio a delle braci per disturbare il nemico e, secondo me, bisogna rimanere in questa mentalità prima di stare a pensare a talenti e cose troppo complesse.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By MadLuke
      Ciao a tutti,
          è scritto che "An incorporeal creature moves silently and cannot be heard with Listen checks if it doesn’t wish to be. ", la qualcosa mi fa subito sorgere due domande:
      1) come comunicano tra di loro? Considerato che hanno spawn almeno ai propri sottoposti dovranno pur dare degli ordini, no? Però non si fanno sentire, quindi vanno di telepatia? E soprattutto: in che lingua parlano? O anche solo: che linguaggi conoscono, possono capire gli insulti dei viventi?
      2) quando hanno voglia di far rumore, come fanno esattamente, dal momento che non possono impugnare alcunché di materiale? Si dovrebbe ascoltare il rumore dello spostamento d'aria al loro passaggio?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By blackwood
      Ciao ragazzi, un dubbio che mi è venuto guardando online la gente giocare: le prove abilità. Ogni volta che c'è da superare una prova, il dado viene lanciato dal giocatore. Uno che sa un minimo le regole, sa che un tiro da 1-10 poche volte è sufficente per superare la prova mentre sa che un 20 da sempre tutte le info disponibili.
      Facciamo l'esempio con una prova intelligenza/arcana su un oggetto magico non identificato. Se un giocatore lancia il dado e fa 5, non gli verrà mai in mente di indossare l'anello perchè non ha abbastanza informazioni a disposizione. Se invece è il DM a lanciare il dado, il giocatore non sa se ha superato la prova o meno. Sa solo quello che gli dice il DM e quindi si trova costretto ad analizzare meglio quello che gli viene detto sulla descrizione dell'oggetto e magari indossa l'anello maledetto.
      Quindi vi chiedo: non sarebbe più corretto se fosse il DM a fare determinate prove abilità per i giocatori?
    • By Jibril
      Buongiorno a tutti,
      Un aspetto dell'esplorazione e dei downtime che più mi mette in difficoltà sono i mercati. Potrà sembrare stupido, ma è una cosa che non riesco a gestire bene. Se le scenette e la parte di contrattazione non sono un problema, lo è decidere cosa vende un determinato negozio in una determinata città; non riesco a darci una giusta caratterizzazione.  Voi come gestite l'inventario dei negozi? Andate a braccio su richiesta dei giocatori o avete una serie di liste con i vari oggetti in vendita?
    • By Bomba
      Buonasera, ho un dubbio su una combinazione postami da un mio fedele giocatore. Egli utilizza un elocatore che ha ottenuto la capacità Accelerated Action. Oltre a ciò indossa dei Boots of Temporal Acceleration. L'idea alla base è che il suo personaggio possa in un turno fare:
      -Attivare gli stivali con azione veloce e darsi due round di tempo apparente in cui:
      Round 1: usare Accelerated Action per manifestare un potere, quindi una veloce per un altro potere, quindi una standard per un terzo potere
      Round 2: come il round 1
      -usare Accelerated Action per attaccare
      So bene che la 3.5 è foriera di tante strane combinazioni, ma pure a me tutto ciò è sembrato veramente un cumulo di grandi capacità insieme. In giro però non ho trovato nulla e una tale combinazione, se fosse così forte come sembra, dovrebbe essere conosciuta! Rileggendo e rileggendo mi sono sorti dei dubbi e chiedo a chi abbia pazienza di aiutarmi a capire se:
      1-Dato che non è specificato, che tipo di azione è utilizzare Accelerated Action? E quali limiti ci sono?
      2-Accelerated Action può essere usato durante Temporal Acceleration, visto che non può essere usato con effetti che conferiscono azioni extra? (il testo pone ad esempio Scisma e Velocità
      3-Si può spostare Accelerated Action prima per poter manifestare comunque un potere in più? (nello stesso round in cui se ne è già manifestato uno normalmente non si potrebbe)
      4-possono essere usate fino a tre azioni veloci nello stesso round come fatto con Temporal Acceleration?
      5-Vi sono altre incongruenze nell'esempio posto in essere?
      Ringrazio in anticipo per le risposte. Taggo @Organo84 come accordato e @Von che oggi provava a capirci qualcosa.
    • By kimardianus il big bang
      Salve, ho un piccolo dubbio per quanto riguarda i danni di taglia del mio monaco.
      Mi spiego: ho un monaco a cui castano ingrandire persone e ha i guanti del pugno di pietra (quindi dovrebbe fare danni di taglia enorme) però, nella tabella dei danni del colpo senz'armi non ci sono quelli di taglia enorme. Che danni fà quindi? ho  provato a cercare in giro ma, trovo solo questo elenco con cui però non riesco a capire quindi che danni fà il mio monaco di taglia enorme.
      Visto che ci sono, chiedo un altra cosa veloce: Il talento assalto furioso funziona solo sul colpo vitale base o anche su quello migliorato/superiore? 
      chiedo perche volevo usare appunto il mio monaco con danni enormi e massimizzare i danni del mio colpo vitale (però se funziona solo con il talento base è poco utile)
       Tabella della progressione dei dadi danni
      1
      1d2
      1d3
      1d4
      1d6
      1d8
      1d10
      2d6
      2d8
      3d6
      3d8
      4d6
      4d8
      6d6
      6d8
      8d6
      8d8
      12d6
      12d8
      16d6
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.