Jump to content

Guida al counterspell


social.distortion
 Share

Recommended Posts

"You can spend one of your turn or rebuke undead attempts as an immediate action to counter a spell or spelllike effect. For example, if an evil cleric targets Jozan with a hold person spell, as an immediate action, Jozan can spend a turn undead attempt to counter the spell if he had prepared a hold person or dispel magic spell. You must have the relevant spell prepared as normal (or dispel magic), and you must make a Spellcraft check to identify the target's spell if applicable. (See PH 170 for details on counterspells.)"

Quell'interpretazione nasce dal fatto che il talento dice che puoi spendere un tentarivo di scacciare "to counter a spell" e non per "provare a controincantare". Quindi, non c'è bisogno di fare un tentativo di controincantare (cioè fare una prova di LI) e l'incantesimo si considera già controincantato.

Con il piccolo problema che è una interpretazione totalmente sbagliata, divine defiance permette solo e unicamente di controincantare come azione immediata, senza bisogno di preparare l'azione. A parte questo segue tutte le altre regole del controincantare, compresa la spesa dell'incantesimo e l'eventuale prova di dissoluzione in caso di dissolvi magie . Interpretare in maniera diversa è fuorviante come minimo.

Link to comment
Share on other sites


Con il piccolo problema che è una interpretazione totalmente sbagliata, divine defiance permette solo e unicamente di controincantare come azione immediata, senza bisogno di preparare l'azione. A parte questo segue tutte le altre regole del controincantare, compresa la spesa dell'incantesimo e l'eventuale prova di dissoluzione in caso di dissolvi magie . Interpretare in maniera diversa è fuorviante come minimo.

Ci tengo a precisare che sono completamente d'accordo con te. Stavo solo rispondendo alla domanda "da dove nasce quell'interpretazione?".

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

mi è venuto un dubbio notturno.

ci sono metodi per eliminare i fastidiosi massimi al livello incantatore? intendo il max+10, e max+20 ad esempio.

ad alti livelli incrementare il livello incantatore di molti incantesimi a valori davvero alti è "abbastanza" facile... se dissolvi magie superiore si ferma a +20, e massimo possiamo arrivare a +25 con un inc di 9, di fatto controincantare con dissolvi magie diventa inutile perche la prova potrebbe essere fallita in partenza.

quindi mi chiedo: metodi per incrementare l'efficacia di dissolvi magie e co?

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Mi sono dilettato così per passatempo a buildare dei counterspeller. Nel farlo mi sono reso conto di una cosa: se si accetta l'interpretazione che Divine Defiance permette solo di usare un'azione immediata e l'incantesimo va comunque lanciato e la prova va comunque fatta, mi pare che la capacità di lanciare Dissolvi Magie e/o Superiore spontaneamente sia molto molto utile. Mi viene in mente il dominio della Liberazione unito a Spontaneous Domain/Dominio spontaneo/ecc. e il Mantel of Spell del DWK.

Inoltre nella guida si dice che per un mago divine defiance comporta la perdita di 3CL. Questo mi ha fatto venire in mente la possibilità di limitare la perdita inserendo in una build da mago 1 livello da cenobita, il talento Alternate Source Spell/Southern Magician e 2 livelli da Teurgo: si perde 1 CL ma si aquisisce la possibilità di inserire Divine Defiance e di lanciare inc. da mago come divini con i conseguenti possibili vantaggi (su tutte, castare in armatura senza possibilità di fallimento e applicare Metamagia Divina agli incantesimi da mago). Allora, tenuto conto di tutto questo, ho buttato giù una build che difficilmente sarà giocabile ma che comunque volevo condividere:

Spoiler:  
Razza: Umano

Divinità: Mystra

Domini: Magia, Rune

Domini bonus: Conoscenza

Cenobita 1/Abiuratore 3/Teurgo Mistico 2/Dwk 1/Esorcista 1/Dwk +7/xxx 1/Dwk +2/xxx 2

CL mago 19

CL chierico 3

Varianti chierico: cenobita, destroy undeath

Varianti mago: mago combattente, focus caster (Dr#348)

Talenti

variante: iniziativa migliorata

difetti: padronanza arcana – inc. estesi

1x2 inc. persistenti - mmd (persistenti)

3 alternate source spell

6 divine defiance

9 obtain familiar

12 scacciare extra

15 scacciare extra

18 scacciare extra

visto che gli incantesimi da persistere per fare il counterspeller non sono molti, tutti quegli scacciare extra sono da sostituire con: piattaforma planare (potere dominio inquisizione) e volendo anche con potere magico divino. anche a inserirli tutti e tre rimane comunque uno scacciare extra che con il doppio pool dovrebbe essere sufficiente.

Mantle of Spell

livello 7, 3° dissolvi magie/battlemagic perception

livello 10, 5° spelltheft/battlemagic perception

livello 12, 6° dissolvi magie superiori

livello 14, 7° kiss of draconic defiance/riflettere incantesimo

livello 18, 9° reaving dispell

prova dispelling: 10+IL+2 (spellcaster's bane)+2 (dispelling cord)+4 (inquisizione)=18+CL+eventuali bonus da potere magico divino

Link to comment
Share on other sites

Mi sono dilettato così per passatempo a buildare dei counterspeller. Nel farlo mi sono reso conto di una cosa: se si accetta l'interpretazione che Divine Defiance permette solo di usare un'azione immediata e l'incantesimo va comunque lanciato e la prova va comunque fatta

Non è che "se si accetta". Le regole sono così. Interpretarle in maniera diversa è semplicemente errato, punto. Non ci sono alternative. Il testo è più che chiaro. Che poi oltre oceano una certa quantità di ignoranti non sappiano leggere ed abbiano diffuso la leggenda che divine defiance permette di fare un counter senza prove, senza spesa di incantesimi, e senza preparazione, al costo di un singolo tentativo di scacciare, deriva appunto da palese ignoranza delle regole. Ne abbiamo discusso a lungo qui sul forum, e una tale interpretazione è contraria ad ogni principio di interpretazione. Quindi il talento non si può interpretare in altra maniera.

Link to comment
Share on other sites

Non è che "se si accetta". Le regole sono così. Interpretarle in maniera diversa è semplicemente errato, punto. Non ci sono alternative. Il testo è più che chiaro. Che poi oltre oceano una certa quantità di ignoranti non sappiano leggere ed abbiano diffuso la leggenda che divine defiance permette di fare un counter senza prove, senza spesa di incantesimi, e senza preparazione, al costo di un singolo tentativo di scacciare, deriva appunto da palese ignoranza delle regole. Ne abbiamo discusso a lungo qui sul forum, e una tale interpretazione è contraria ad ogni principio di interpretazione. Quindi il talento non si può interpretare in altra maniera.

meglio così! :) in questo caso allora la capacità di lanciare spontaneamente i dissolvi magie diventa decisamente importante per un counterspeller se non vuole riempire gli slot con un singolo incantesimo.. non credete?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.