Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Una collezione di mostri gratis dalla Kobold Press

La Kobold Press ci propone un'altra offerta speciale per questo periodo di sosta forzata. Questa volta si tratta di Boss Monsters, una raccolta di 14 mostri da GS 3 a 27.
Gli scontri con i boss sono difficili da gestire, chiunque ve lo potrà confermare. Che si tratti del vostro avversario preferito che viene eliminato in un istante o semplicemente il dover spendere molto impegno nel creare una sfida sufficientemente impegnativa per il vostro gruppo, dare vita ad un incontro epico ed accattivante per coronoare la vostra avventura non è mai semplice. Almeno fino ad ora. La Kobold Press ha fatto buona parte del lavoro per noi in questa ultima offerta gratuita legata al #15 della loro rivista Warlock.
In questo prodotto troveremo una carrellata di Boss, per un totale di quattordici differenti creature di vario potere. Ce ne sono di adatte ad ogni livello di gioco e ciascuna di esse è pensata per mettere duramente alla prova un gruppo di avventurieri. Sono qualcosa di più che semplici mostri normali. Dopotutto volete rendere questi combattimenti memorabili.

Che sia il demone di origine virale noto come Catscratch, in grado di trasformare sia felini che umani in creature letali che sputano bile, garantendo la propria sopravvivenza tramite la trasmissione della sua malattia.

Oppure il Pumpkin King, un mostro di livello medio che appare in un campo di zucche per mietere un delizioso raccolto e che potrebbe dare vita a delle letali zucche danzanti mentre porta a termine il suo compito da triste mietitore.

Se preferite mostri più letali, se ne trovano anche di quelli. Ci sono demoni unici come Bathael (raffigurato qui sopra), un signore dei demoni ormai deposto e che è fuggito nei recessi più remoti dell'Abisso, dove sta pianificando la sua vendetta.

Per una sfida di livello massimo abbiamo Degmadu il Polipo Millenario che, oltre ad avere il nome migliore tra tutti questi mostri, è di GS 27 e può affrontare tranquillamente un gruppo di personaggi di alto livello con i suoi 555 punti ferita e tredici letali tentacoli, in grado di afferrare delle creature e gettarle nelle sue fauci divoratrici.
Tutte queste creature e molte altre ancora vi aspettano in questo manuale. Usate il codice SaferAtHomeWeek3 prima del termine dell'acquisto e sarete a posto.
Safer at Home - $ 0

Buone Avventure
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-boss-monsters-from-cr-3-27-yours-for-free.html
Read more...

La Guida di Volo ai Mostri e altre uscite in italiano per D&D 5e

Nonostante i contrattempi dovuti al coronavirus, in questi mesi la Asmodee Italia ha continuato la sua pianificazione delle uscite dei manuali per D&D 5e in lingua italiana. Proprio oggi, infatti, ha rivelato che Guida di Volo ai Mostri, manuale dedicato alle storie e alle statistiche di mostri vecchi e nuovi, sarà pubblicato in italiano verso Settembre 2020. Fino a quel periodo, tuttavia, la Guida di Volo non sarà l'unico manuale che vedremo in italiano per la 5e. L'avventura per PG di livello 1-15 Fuga dall'Abisso, infatti, ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms, è prevista per Giugno/Luglio 2020. Nonostante le complicazioni dovute al lockdown degli ultimi mesi, invece, già da Aprile 2020 è disponibile in tutti i negozi Guida Omnicomprensiva di Xanathar, supplemento che raccoglie nuove Sottoclassi, nuovi incantesimi, nuove Attività Fuori Servizio, e nuove regole e sistemi utili per arricchire le vostre campagne, che siate giocatori o DM.
Come specificato sul sito ufficiale della Asmodee Italia, vi avvisiamo che le date dei manuali non ancora usciti sono da considerarsi puramente indicative. Nel caso in cui, infatti, la Asmodee dovesse subire contrattempi, potrebbe esserle necessario modificarle.
Qui di seguito troverete, in ordine di uscita, la descrizione ufficiale dei manuali su citati, assieme ai link agli articoli che abbiamo pubblicato su di essi:
Guida Omnicompresiva di Xanathar
Nel sottosuolo di Waterdeep, lontano dai rumori e dalla folla, si nasconde un ufficio ben rifornito di meraviglie e ricchezze che vanno oltre la nostra immaginazione…
…e una boccia d’acqua con dentro un pesce rosso.
È lì che agisce indisturbata la creatura chiamata Lo Xanathar, il signore del crimine, l’Occhio che tutto vede e che tutto desidera conoscere! Sono tante le storie che si raccontano su questo beholder, ma la più importante da tenere a mente è sicuramente una: mai toccare Sylgar, il pesce rosso…o saranno guai!
Sicuramente Xanathar ha avuto modo di possedere molti oggetti interessanti e scoprire informazioni preziose, nel corso della sua carriera criminale, ma se c’è una cosa per cui sono famosi i beholder, è proprio la loro eccentricità.  
Ecco dunque finalmente a disposizione la Guida Omnicomprensiva di Xanathar, un utile supplemento ai tre manuali base ufficiali, con regole opzionali dedicate sia ai giocatori che al Dungeon Master.
Xanathar ovviamente l’ha arricchita con le sue bislacche note personali, un po’ paranoiche ed egocentriche, che troverete sparse per tutto il manuale.
Sfogliate con parsimonia e devozione le sue pagine ricche di novità: fino a 25 nuove sottoclassi, tra le quali spiccano alcune vecchie glorie appartenenti a edizioni passate (come i celeberrimi Arciere Arcano e il Maestro dello Stile dell’Ubriaco); nuovi approfondimenti sulle regole più comuni che serviranno al Dungeon Master per rendere il suo lavoro più agevole e scorrevole, nonché un buon elenco di trappole rivisitate e un sacco di lussuosi oggetti magici; infine corredato dalle stupende illustrazioni che caratterizzano ogni manuale di questa nuova edizione, troviamo anche un ben fornito elenco di incantesimi.
Tra le varie regole facoltative, non dimentichiamo le cosiddette Attività Fuori Servizio, molto utili per poter sfruttare al meglio il tempo trascorso tra un’avventura e l’altra, consentendo ai propri personaggi di poter svolgere lavori, effettuare rituali religiosi, fabbricare oggetti magici, o semplicemente recuperare energie.
E per ultime, ma non meno importanti, citiamo le regole per le Avventure Condivise, nell’appendice: sia che siate già dei giocatori appassionati di Adventure League, sia che vogliate provare nuovi metodi di gioco con il vostro gruppo di amici, questa è la variante più rapida e scorrevole del gioco che esista!
Come potete vedere Xanathar ha sempre un occhio di riguardo per queste cose (più di uno, in realtà!)
Basta che non tocchiate il pesce rosso, non smetteremo mai di ripeterlo!
Data di uscita: già disponibile nei negozi
Lingua: italiano
Prezzo: 50 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione della Guida Omnicomprensiva di Xanathar
❚ Biografia di Xanathar

 
Fuga dall'Abisso
L’Underdark è un mondo sotterraneo ricco di meraviglie, un labirinto sterminato e contorto dove regna la paura, popolato da mostri orrendi che non hanno mai visto la luce del giorno. È quaggiù che l’elfo oscuro Gromph Baenre, Arcimago di Menzoberranzan, lancia un empio incantesimo con l’intenzione di infiammare l’energia magica che pervade l’Underdark: nel farlo, spalanca una serie di portali collegati al regno demoniaco dell’Abisso. Ciò che ne esce stupisce lo stesso arcimago, e da quel momento in poi, la follia che aleggia sull’Underdark non fa che crescere e minaccia di scuotere i Reami Dimenticati fin dalle loro fondamenta. Fermate la follia prima che divori anche voi!
Data di uscita: Giugno/Luglio 2020
Lingua: italiano
Prezzo: non ancora noto
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

 
Guida di Volo ai Mostri
Il rinomato maestro del sapere Volothamp Geddarm è tornato! Ha scritto una fantastica dissertazione in cui illustra alcuni dei più classici mostri dei mondi di Dungeons & Dragons. Ma il Saggio di Shadowdale in persona, Elminster, non crede che Volo abbia colto a dovere tutti i dettagli. Non perdetevi questo lavoro di squadra in cui Volo ed Elminster illumineranno i profani sia sulle creature più comuni che su quelle meno conosciute.
Questo libro, una sicura fonte di ispirazione per ogni Dungeon Master, esplora le storie di numerosi mostri, tra cui i giganti, i mind flayer, gli orchi e i goblinoidi. I giocatori troveranno anche le regole per interpretare una vasta gamma di nuove razze, tra cui gli angelici aasimar e i felini tabaxi. Sono inoltre incluse le statistiche di gioco di dozzine di mostri, alcuni originali e altri tratti dal passato del gioco, pronti a comparire nelle vostre avventure di D&D come possenti amici o temibili mostri.
Data di uscita: Settembre 2020
Lingua: italiano
Prezzo: non ancora noto
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Guida di Volo ai Mostri
❚ Elenco delle anteprime in inglese della Guida di Volo ai Mostri
❚ Biografia di Volo

Read more...

Una breve guida per gli avventurieri a Dark Sun

Articolo di J.R.Zambrano del 16 Maggio

Avete sentito bene: dopo avervi parlato delle 5 ambientazioni che dovrebbero essere aggiornate alla 5° edizione, inizieremo a fare un tour su di esse, cominciando da Dark Sun! E' ora di indossare delle armature di chitina, controllare i nostri fidati alhulak e stare attenti a non avvicinarci troppo alle terre degli halfling. Questa settimana visiteremo il mondo desertico di Athas, il mondo di Dark Sun.
Inizialmente rilasciata nel 1991, Dark Sun è un'ambientazione post apocalittica che ha preso le regole di D&D e le ha modificate per creare qualcosa di fantastico. E sebbene questa ambientazione sia una delle più distaccate dal fantasy tradizionale, continua ad avere molto seguito anche ai giorni nostri.

E' immediatamente distinguibile in mezzo alle altre ambientazioni: Athas ha proprio un sentore differente. Questo perché è stato progettato diversamente. E' stato il primo mondo ad essere creato con un intreccio narrativo principale (in inglese "metaplot", NdTraduttore) pensato per coinvolgere i giocatori nelle lotte combattute in quel mondo. Vennero inserite delle nuove classi e delle razze a disposizione dei giocatori, come il celebre Thri-Kreen (ovvero la ragione per cui il vostro DM vi guarda con sospetto quando parlate di razze mostruose), l'Aarakocra e il Pterann, mentre alle razze più note veniva data una nuova identità per adattarle ad Athas.
Anche le regole vennero cambiate per l'ambientazione. La più importante riguardava la magia, l'elemento al centro di ogni ambientazione fantasy: su Athas è qualcosa di pericoloso e temuto. La magia è ciò che ha corrotto il mondo: quella arcana è sinonimo di morte e distruzione. E quella divina è sostanzialmente scomparsa. Athas non è dimora per gli dei. E' un mondo sterile dove i sacerdoti servono gli elementi. E, dato che l'ambientazione è stata sviluppata assieme al Complete Psionics, le arti psichiche hanno un ruolo importante nella quotidianità di Athas. Questo dettaglio aggiunge un certo aspetto di sci-fi (che verrà sviluppato da alcuni prodotti successivi). E ovviamente ci sono le illustrazioni, dei capolavori creati da Brom, a cui venne data carta bianca per la creazione del mondo. E la storia andò esattamente così: Brom disegnava qualcosa e gli scrittori correvano ad integrarlo nell'ambientazione. E così venne creata Dark Sun.

Visita la scenografica Athas! Fermatevi da uno dei nostri specialisti di modificazione corporea per ricevere un piercing gratuito!
Quindi cos'è che fa risaltare Athas? Geograficamente parlando, qualunque posto è terribile. La maggior parte dell'ambientazione è focalizzata attorno alla Regione di Tyr, il più grande bastione di "civiltà" del mondo. Qui le città-stato dei re-stregoni immortali torreggiano sulle terre devastate. La maggior parte degli umani, umanoidi e thri-kreen rimane al sicuro all'interno di queste enclavi cinte da mura e i loro villaggi periferici. Ne esistono sette in totale: Tyr, Balic, Draj, Gulg, Nibenay, Raam e Uruk. Ognuna è caratterizzata da una cultura e da degli usi, ma tutte sono dotate della stessa gerarchia sociale: a capo ci sono i re-stregoni (o re-dragoni) e sotto chiunque altro. Ma esiste un gradino ancora più basso, dove si trovano tutte le vittime delle varie razze di schiavisti di Dark Sun. Ma che cosa vi attendevate da un mondo selvaggio dove morire di vecchiaia viene considerato un grande traguardo da festeggiare e degno di essere ricordato con onore?

Ad ovest della Regione di Tyr troverete le Montagne Risonanti, chiamate così per via del fastidioso rumore e della confusione che si sentono quando si prova ad attraversarle, per via della mancanza d'ossigeno. Se potete sopravvivere ai pericoli del deserto e all'ardua scalata (sono ad almeno 3000 m dal livello del "mare"!) avrete conferma delle voci sulla natura rigogliosa che potete trovare in questo luogo. La Foresta del Crinale si trova oltre alle Montagne Risonanti, una vera e propria giungla rigogliosa e piena di vita, tenuta verdeggiante da fiumi nascosti e dalla pioggia. E, come buona parte di Athas, è un luogo ostile. E' la casa degli halfling, xenofobi e pericolosi, e ospita delle antiche rovine nascoste dalla fronde. E oltre alle ultime propagaggini della foresta, dove il calore riesce ad avere la meglio sulla vegetazione, si trovano solamente delle vaste distese di sabbia.
Nel lato orientale della Regione di Tyr si trova il Mare di Limo. E' chiamato così per via del suo passato come un vero e proprio mare, prima che la magia profanatrice lo trasformasse in una distesa di polvere e limo. E ora non è più abitabile. Il limo non è abbastanza forte da sorreggere del peso su di esso ed è incredibilmente fine, il che implica che senza avere delle protezioni il semplice respirare diventa ancora più difficile che sul resto di Athas, il che è tutto un dire. Nel mezzo del Mare di Limo potete trovare delle amabili destinazioni turistiche come la Valle della Polvere e del Fuoco, un gruppo di devastate badlands nascoste da un'enorme tempesta di sabbia in grado di uccidere chiunque sia talmente folle da provare ad attraversarla. Inutile a dirsi, questo luogo fa da casa ad ogni genere di nuovi mostri, che non attendono altro che dire "ciao" ad ogni viaggiatore di passaggio.

SALUTA LE MIE FAUCI MORTALI!
A nord ci sono le Rupi Frastagliate, un'altra regione desertica vasta e senza strade, racchiusa da pianori cremisi (di questo colore per via del sole e del sangue) e il Mare di Limo. Nelle Rupi Frastagliate si trovano due altre città stato: Eldaarich e Kurn, così come la Savana Cremisi, che è piena di piante affilate simili al bambù ed eserciti di uomini-mantide. I vari Kreen vivono qui, in altre parole. Quindi tenete gli occhi aperti per degli assassini armati di chatkcha dietro ad ogni angolo. In caso non vogliate fermarvi qui, potrete procedere ancora più a nord verso le Pianure Ardenti, dove probabilmente ogni cosa sta bruciando. Oltre a queste, però, si trova l'Ultimo Mare, il più grande specchio d'acqua che si può trovare su Athas. E' stato preservato per lunghe ere da potenti psion. Naturalmente questi psion hanno abbandonato i loro corpi fisici, impiantando le proprie coscienze in dei cristalli di ossidiana, e sono diventati pazzi nel corso dei secoli.

Venite a vedere il nostro soleggiato resort in riva al mare.
A sud troverete le Terre Morte. Non c'è molto da dire, se non che sono terre dove i (non) morti vagano liberalmente e sono considerate inospitali anche dagli abitanti più selvaggi di Athas. Questa regione è stata descritta in un libro chiamato i Terrori delle Terre Morte. Questo dovrebbe dirvi tutto. Nessuno ci va, a meno che non abbia scelta.
La storia di Athas è "amichevole" e tranquilla come la sua geografia. Come Krynn, Athas ha attraversato cinque epoche:
L'Era Blu, ovvero quando tutto sommato si stava bene. Gli halfling regnavano sul mondo, fino a che non distrussero gli oceani. L'Era Verde, ovvero quando il mondo non era ancora morto. Era rigoglioso e verdeggiante, fino a che non giunse Rajaat. L'Era Rossa, ovvero quando Rajaat, uno dei grandi "cattivi" dell'ambientazione, scoprì la magia arcana e rovinò tutto. L'Era del Deserto, ovvero quando i Re-Stregoni si ribellarono contro Rajaat e salirono al potere. L'Era degli Eroi, ovvero quando si svolgono le vostre campagne. Ognuna di queste ere ha avuto il suo impatto sull'ambientazione e ha permesso di creare la piana desolata che i giocatori possono ammirare nel presente.

L'Era Blu
E' un'era relativamente tranquilla. Gli halfling erano i padroni del vasto oceano che copriva buona parte del mondo. Possedevano un potere in grado di plasmare la vita stessa, chiamato Forgia-Vita (NdT Life-Shaping). E questi halfling "maestri della natura" iniziarono a fare esperimenti su varie forme di vita. Questo li portò alla guerra, che portò infine alla Marea Scura, un'alterazione magica dell'acqua del pianeta, che la mutò da generatrice di vita a veleno. Riuscirono a fermare la Marea, ma la vita era ormai stata sostanzialmente spazzata via. Gli halfling crearono quindi un artefatto noto come la Torre Pristina per distruggere il fenomeno, facendo cambiare il colore del sole da blu a giallo nel processo.
L'Era Verde
In seguito alla distruzione della Marea Scura, gli halfling "maestri della natura" si ritirarono in solitudine. Molti si rifugiarono nelle Montagne Risonanti: la loro magia è alla base della rigogliosità che ancora oggi contraddistingue la Foresta del Crinale. Almeno così fecero quelli che non decisero di esplorare il mondo. Durante quest'epoca la religione iniziò a farsi strada, ma non esistevano delle divinità. La gente iniziò a scoprire che possedeva dei poteri psionici e, per un certo periodo, la vita fu relativamente gradevole. Ma fu durante questo periodo che apparvero i pyreen, dei potenti psionici in grado di creare grandi meraviglie. Tra questi Pyreen c'era Rajaat, uno psion tanto esecrabile quanto intelligente, che scoprì la magia arcana. Insegnò le sue tecniche a molti, ma rivelò tutti i suoi segreti solo a pochi prescelti. Mostrò loro la "profanazione", un processo che risucchiava la vita dal mondo per potenziare il potere arcano. Grazie a dei sacrifici, la magia profanatrice e un potente rituale, Rajaat trasformò i suoi più potenti seguaci in Campioni, esseri immortali di immenso potere che avevano il compito di ripulire il mondo. Questo rituale fece diventare il sole di una tinta rossa scarlatta.

L'Era Rossa
Questa era iniziò con il sangue. Delle campagne di genocidio, chiamate le Guerre Purificatrici, scossero l'intera Athas. Queste guerre durarono secoli, se non millenni. La desolazione venne portata per mano dei Campioni di Rajaat e i loro servitori. Ma, mano a mano che le campagne venivano portate avanti, i Campioni iniziarono a sospettare che il loro maestro volesse eliminare completamente la vita da Athas, cosa che avrebbe incluso anche loro. Decisero, saggiamente, di ribellarsi contro il loro signore e, grazie a delle potenti magie, imprigionarono Rajaat in un reame noto come il Vuoto, dove non esisteva nulla. Né luce, né oscurità, né tempo. Per tenerlo lì, i Campioni celebrarono un altro potente rituale (e numerosi sacrifici) e trasformarono uno di loro, Borys, in un drago. Borys impazzì immediatamente e iniziò a scatenare la propria furia sul mondo.
L'Era del Deserto
Nota anche come l'era dei Re-Stregoni. Questi sono gli anni in cui i re-stregoni salirono al potere. Riuscirono ad impadronirsi dell'intero Athas mentre prendevano possesso del poco potere rimasto nel mondo. Costruirono o conquistarono i territori che sarebbero diventati le loro città-stato e iniziarono a riscrivere la storia per cancellare il male che avevano fatto. Il mondo continuò a peggiorare, dato che praticavano continuamente la profanazione per mantenere il loro potere.
L'Era degli Eroi
Ed eccoci infine all'Era degli Eroi. La storie di Dark Sun sono ambientate durante questo periodo. Tutto iniziò con l'assassinio di Kalak di Tyr durante una rivolta degli schiavi. Questo fece scoppiare una serie di guerre, rivolte e altri conflitti in cui coinvolgere i giocatori. Questa storia venne fatta avanzare attraverso dei moduli di avventure e una serie di romanzi, la Pentalogia del Prisma. Questa era venne fatta progredire durante la 3a Edizione, che ambientava i propri prodotti 200 anni dopo l'assassinio di Kalak. Ma tale linea vide rilasciati pochi prodotti ed ebbe vita breve. Con l'avvento della 4a Edizione l'ambientazione tornò alla instabile Era degli Eroi.

Quindi, per quale ragione Dark Sun ha tanto successo? Come avete capito dalla storia e dalla geografia, è un'ambientazione molto particolare. Ma non penso che sia stato il contrasto con il fantasy classico o la sua natura selvaggia a renderlo tanto noto. A mio parere dipende tutto da come ci è stato presentato. Sopra ho spiegato come Dark Sun fosse la prima ambientazione della TSR con una storia di fondo. E penso che sia proprio questa a dare la base a molte delle campagne ambientate su questo mondo.
Ma la storia non è affascinante per via della sua risoluzione (in fondo anche Krynn e Faerun hanno avuto i loro conflitti di dimensioni mondiali), ma penso che sia per via della tensione che riesce a creare. L'intera cosa parte con l'assassinio di un re-stregone. E questo ha un significato solamente per via della storia dell'ambientazione. Noi sappiamo che i re-stregoni sono incredibilmente potenti, anche senza scavare a fondo nell'ambientazione (che è molto ricca), e questo evento è sufficiente a creare una certa tensione.
Il mondo di Athas potrà anche essere morente, ma è dinamico. E' un continuo succedersi di eventi e lascia traspirare la speranza che le cose si risolveranno, prima o poi. Confrontatelo con i Forgotten Realms, altra ambientazione che amo, ma che non ha un senso di tensione narrativa. Come una sitcom dei primi '90 tutto sembra essere guidato dallo status quo. Alla fin fine gli eroi stanno combattendo per preservare il mondo. E tutte le storie raccontate sul Faerun riguardano la salvaguardia dei reami dal male. Gli avventurieri potrebbero lavorare per gli Arpisti o i Lord di Waterdeep per provare ad evitare il cambiamento in città. E' un mondo dove sapete che, nonostante tutto, Neverwinter continuerà ad esistere e ad ergersi lì. O che i Maghi Rossi del Thay non conquisteranno mai il mondo. In un certo senso, è un'ambientazione che non può cambiare.

Ci hanno provato con la 4a Edizione. Il Faerun è stato colpito dalla Piaga degli Incantesimi, una catastrofe mondiale, e un altro piano si è fuso temporaneamente con esso, ma la gente ha odiato questi cambiamenti. E quando è arrivata la 5a Edizione sono state fatte poche menzioni delle conseguenze di queste vicende. E ha senso: i Forgotten Realms sono noti ed esplorati a fondo, sono un mondo civilizzato, non adatto per i "punti di luce" che definivano la 4E.
Ma su Athas percepiamo chiaramente che questo mondo vuole cambiare, in bene o in peggio (spesso in peggio). E' un mondo pieno di tensioni che non possono che esplodere. Ma, e questa è la chiave, gli strumenti per risolvere i conflitti non vengono mai forniti chiaramente. Sono sparsi in mezzo all'ambientazione. Si parla di antichi tesori o razze ritenute scomparse che potrebbero aiutare, ma il fato è fondamentalmente misterioso.

Che è la ragione per cui, a mio parere, hanno cancellato i cambiamenti della 3a Edizione. Buona parte del fascino di Athas è che si è a conoscenza di queste tensioni pre-esistenti e che le si vedrà in gioco, indipendentemente da come vada la campagna. Anche se doveste decidere di ignorarle completamente e giocare dei nomadi del deserto, il mondo è comunque caratterizzato dalle scelte fatte dalla gente durante la sua storia. La tensione che gli sviluppatori sono riusciti a creare rende il mondo vivo.
E dopo vi tufferete nel fantasy post apocalittico e leggerete ogni nuova opzione (ci sono pagine e pagine di equipaggiamento specializzato, dato che i metalli sono rari su Dark Sun e che sono nate una serie di armi culturali specifiche come risposta) e avrete un mondo in cui potervi immergere appieno. Un mondo che le persone sentiranno come proprio, un mondo che sentono di poter influenzare.
E questo è il motivo per cui Dark Sun è tanto amata ai giorni nostri. Mentre il Faerun è un mondo che si combatte per preservare, Athas è un mondo dove si combatte per sopravvivere. Un mondo in cui combattete per cambiarlo.

Avete una storia preferita di Dark Sun? Avete mai visto una nave di razziatori in fiamme sulle coste del Mare di Limo o dei Thri-Kreen appostati nell'oscurità di una foresta silenziosa? Fatecelo sapere nei commenti.
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-an-adventurers-overview-of-dark-sun.html
Read more...

La nuova Storyline di D&D 5e sarà ambientata ad Icewind Dale?

Come vi avevamo scritto qualche giorno fa, la Wizards of the Coast ha l'intenzione di annunciare la prossima Storyline di D&D 5e e forse una eventuale nuova ambientazione (anche se al momento su quest'ultima possibilità c'è ancora un po' di incertezza) il 18-20 Giugno 2020. Ancora non ci sono notizie o leak ufficiali riguardo al contenuto della storyline, ma negli ultimi giorni è comparso un post sul subreddit dell'Adventurers League nel quale un utente ha dichiarato che "un piccolo uccellino mi ha detto che si tratta di Icewind Dale". Qui di seguito trovate il post di Reddit originale:

Quest'ultima è una semplice voce di corridoio non verificata, motivo per cui non c'è assolutamente alcuna prova ufficiale che indichi che quanto da essa dichiarato sia vero. E le dichiarazioni senza prove pubblicate su internet vanno sempre prese con le pinze, perché c'è sempre la probabilità che possano rivelarsi fasulle. Bisogna dire, però, che ci sono almeno due elementi che forniscono un minimo di credibilità alla tesi secondo la quale la prossima Avventura riguarderà Icewind Dale. Innanzitutto c'è il videogioco in arrivo Dark Alliance, annunciato l'anno scorso e ufficialmente ambientato nella regione di Icewind Dale: non è raro che i videogiochi di D&D siano progettati in modo da essere collegati a specifiche storyline, come sta avvenendo per Baldur's Gate III. C'è, inoltre, una immagine rivelata dal D&D team assieme all'annuncio dell'evento che sarà organizzato il 18-20 Giugno, immagine che vede un gruppo di avventurieri ritratti in uno scenario ghiacciato che ricorda molto i panorami di Icewind Dale:

Voi che ne pensate? La prossima Avventura sarà ambientata ad Icewind Dale come farebbero pensare queste voci di corridoio? Oppure ritenete che qualche coincidenza non faccia una prova? Ovviamente lo scopriremo il 18-20 Giugno, ma nel frattempo diteci la vostra opinione nei commenti.
Fonti:
https://www.enworld.org/threads/is-the-new-setting-icewind-dale.672263/
https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-new-setting-rumors-abound-is-dd-live-headed-for-icewind-dale.html
Read more...

Solasta, Crown of the Magister è un altro videgioco basato su D&D 5E

Articolo di J.R. Zambrano del 19 Maggio
Baldur’s Gate 3 non è l’unico videogioco basato su D&D 5E in lavorazione. Date un'occhiata al gameplay e alla creazione del personaggio. di Solasta, Crown of the Magister.
Mentre l'invasione dei Mind Flayers nella città di Baldur's Gate è tuttora prevista per la fine di quest'anno, non dimentichiamo l'altro gioco legato a D&D 5E che uscirà presto. Dopo un Kickstarter di successo lo scorso anno, durante il quale i sostenitori hanno raccolto quasi 250.000 dollari per finanziare un nuovo gioco, si è cominciato a progettare Solasta: Crown of the Magister sulla base delle regole presenti nella SRD di D&D 5E. È sempre un mondo fantasy, giocherete ancora come Paladini, Ladri e così via, l'unica cosa che manca sono i Mind Flayers. Ma a parte questo, Solasta sembra incredibile. Date un'occhiata al trailer, che mostra fino a che punto il gioco è arrivato da Settembre scorso:
La Wizards of the Coast ha concesso a Tactical Adventures una licenza per utilizzare la SRD 5.1 di Dungeons and Dragons, ancorando ulteriormente la nostra volontà di realizzare il più fedele adattamento del set di regole del gioco da tavolo in un videogioco, e creare il gioco che desiderate! Solasta: Crown of the Magister ci trasmette il brivido, la tattica e la narrazione profonda dei giochi da tavolo. Mentre giocate, vi sentirete di farlo tramite dadi e miniature. È tempo di tuffarsi nel mondo di Solasta. Tirate per l’iniziativa!
Ed è chiaro da subito che Solasta vuole farvi vivere appieno questa sensazione in stile D&D 5E. Tirerete per l’iniziativa, prenderete attacchi di opportunità e altro ancora. Solasta ha un suo sistema, diverso dal Divinity Engine di BG3, che mette in mostra gli aspetti unici della 5E, visti attraverso l'occhio della Tactical Adventures. Questo significa usare le abilità, giocare con i background (come vedrete nel video sulla creazione del personaggio qui sopra, vi sono tutti quelli basati sulle SRD oltre a molti altri di loro creazione). Questo gioco utilizza ogni parte del regolamento.

L'altro asso nella manica di questo gioco è che il suo gameplay si pone ad un livello di gruppo. Non state solo interpretando un personaggio, state creando un gruppo di quattro personaggio. Se volete avere successo in questo gioco, dovrete creare il vostro gruppo ideale partendo da diverse classi di personaggi tra cui Paladino, Ladro, Guerriero, Mago, Ranger e Stregone. È il vostro gruppo che vi aiuterà a raggiungere il successo - e poiché Kickstarter è andato così bene, ci saranno anche battute tra i membri del gruppo e varie altri chicce.
Tirate per l’iniziativa, effettuate attacchi di opportunità, gestite la posizione del giocatore e la verticalità del campo di battaglia. Preparatevi per il colpo finale ed, eventualmente, ad ottenere un 20 naturale in quel momento chiave della battaglia. In Solasta, prendete il controllo di quattro eroi, ognuno con abilità uniche che si completano a vicenda. Ogni eroe esprime se stesso nell'avventura, rendendo ogni azione e ogni scelta dei dialoghi una parte dinamica della storia. I giocatori creeranno i loro eroi proprio come farebbero in un gioco con carta e penna, scegliendo la loro razza, classe, personalità e tirando per le loro statistiche. Fate delle scelte, i dadi decidono il vostro destino.
Per quanto riguarda il mondo di Solasta in sé, esso è stato immaginato e creato dal gruppo di Tactical Studios, ma con una parte di design affidato alla community. Finora hanno organizzato contest per la community in modo da sviluppare armi e oggetti magici, a cui potete dare un'occhiata se visitate i loro forum.
Scoprite di più su Solasta, Crown of the Magisters qui
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-solasta-crown-of-the-magister-shows-off-5th-edition-gameplay.html
Read more...
Sign in to follow this  
Morte Ascendo

EDH - Elder Dragon Highlander - Commander

Recommended Posts

A valle dell'uscita dello spoiler completo dei cinque mazzi di Commander 2013, mi rivolgo a voi tutti per un consiglio.

Fra una decina di giorni è il compleanno di un carissimo amico, che da poco si è affacciato sul mondo di Magic e si è subito (colpa nostra) appassionato del meraviglioso mondo del Commander. Fino ad ora ha avuto modo di provare un po' di mazzi, di dare un'occhiata a diverse strategie e combinazioni di colori. Per il suo compleanno ho pensato di regalargli uno dei nuovi mazzi, un centinaio di bustine protettive ed una scatola per portare il mazzo. Insomma, il "kit" da buon giocatore. Visto che è agli inizi, gli anche dirò che se poi vorrà modificare il mazzo ed aggiungere altre carte sarò felice di dargliene qualcuna di quelle nella mia collezione. Insomma, "ti facciamo entrare e ti supportiamo nel tuo ingresso casual in Magic".

Problema: fin qui, sondando con delicatezza i suoi gusti, mi è abbastanza chiaro che i mazzi che predilige, come approccio al gioco e filosofia generale, sono i Mono-Neri ed i Nero-Rossi. Se potesse montare un mazzo dal nulla avendo a disposizione tutte le carte di Magic penso andrebbe su una di queste possibilità. Per cui, di primo acchito, mi verrebbe da dire che il nuovo Jund ed il nuovo Grixis potrebbero essere i più interessanti, mentre il nuovo Esper corre il rischio di essere troppo trickoso ed "Artefatto-centrico" per i suoi gusti.

E qui mi rivolgo a voi: fra i nuovi mazzi usciti, quale potrebbe essere il migliore per lui? In particolar modo, dovrebbe essere un mazzo che:

a) Possa essere "scalato" facilmente sui colori. Ovvero, se poi lui volesse togliere uno o due colori, aggiungendo altre carte, dovrebbe essere fattibile. Sto quindi cercando un mazzo che non debba poggiare necessariamente su tutti e tre i colori precostituiti per funzionare (purtroppo ho notate che c'è solo una Creatura Leggendaria Mono-Nera e nessuna Nero-Rossa).

B) Non sia eccessivamente complesso e non preveda interazioni molto "fini". Quindi, se possibile, niente combo strane che sfruttino la pila in modo poco intuibile da un giocatore all'inizio. Cose del genere le potrà poi aggiungere lui in un secondo momento, se ne sentirà il bisogno.

c) Abbia il Nero come colore più "importante" della lista e, se possibile, il Rosso come secondo. Anche se non ci sono le relative Creature Leggendarie come Comandanti già all'interno della lista, quello lo risolveremo poi.

d) Sia "espandibile" da un giocatore che imparerà a giocarci su, quindi possa poi prestarsi ad espansioni rispetto alla lista iniziale. Insomma, non un mazzo pieno di "one trick pony" che sono inutilizzabili fuori dalla strategia per cui sono stati concepiti.

e) Sia un mazzo, se possibile, abbastanza Aggro e un pochino Controllo, che mi sembra di capire siano le strategie che gli piacciono di più. Non so se si usa il termine "Midrange" anche in Commander, ma una cosa del genere sarebbe perfetta.

Penso sia tutto. Sono apertissimo a suggerimenti, ma vorrei evitare l'opzione "montagli tu un mazzo e non rompere le scatole", che quella vorrei fosse la "fase due" utilizzando come base il mazzo che gli regaleremo. Quindi, vi prego, non postatemi la lista del vostro fortissimo mazzo Olivia Voldaren, perchè non avrei tempo di montargli un mazzo ex-novo e regalarglielo (e poi tendo ad affezionarmi ai mazzi che metto su, perchè mi conosco). Ho anche considerato l'opzione di prendergli un mazzo Kaalia dalla precedente edizione di Commander, ma ho paura che ormai siano difficili da trovare.

Grazie in anticipo a tutti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ti consiglio di prendergli il Jund: sembra semplice da usare ma al contempo nasconde dei trick interessanti e diverse opzioni poco lineari. L'unica pecca è che il verde nella strategia è piuttosto presente, togliendolo rischi di cambiare totalmente il mazzo.

Con il Grixis secondo me rischi che le interazioni tra istant in pila creino confusione, inoltre è poco definibile come aggro. :\

Il mazzo di kaalia si trova ancora ma difficilmente sotto i 60€.

Decklist uscite: si abbassa il prezzo di Esper che torna con gli altri a 23€ circa mentre Grixis prende il volo e si piazza a 40€ prima ancora di uscire. Alè!

Voi che siete più esperti mi sapreste dire i motivi di questo aumento spropositato di costo? Quali sono le carte che lo decretano?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, avrei una domanda da porvi a proposito dei nuovi mazzi di Commander 2013: secondo voi, 30 euro (spedizioni comprese) per il deck Eternal Bargain è un buon prezzo?

EDIT: non so se è il topic giusto, per sicurezza posto anche su quello della valutazione carte!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amici del Commander, riesumo questo topic su idea del buon Nelandir per segnalare una cosa caruccia. Come forse qualcuno di voi saprà, GatheringMagic è uno dei molti siti carini su cui vengono proposti mazzi, strategie e quant'altro connesso al mondo di Magic. C'è anche una bella sezione dedicata al Commander, in ci settimanalmente viene presentato un video inviato dagli utenti. E' un'occasione carina per vedere liste, confrontarsi sulle idee e gli spunti dei diversi mazzi.

Come molti di voi ricorderanno, sono un fan del Commander (lode a Grimgrin!) ed ho il piacere di annunciare che questa settimana proprio il mio mazzo è stato scelto per rappresentare il formato, l'Italia, la D'L e tutto quanto. Per fare di tutto un unico casino esagerato. E' un'occasione per fare anche un po' il punto su un mazzo che sto lentamente sviluppando da ormai due anni e mezzo.

Ok, fine del preambolo, vengo al sodo: Grimgrin, Corpse-Born del vostro compagno di D'L (che sarei io), con improbabile video annesso in cui abbozzo l'Inglese.

Come sempre, commenti e pareri sul mazzo sono più che bene accetti! Ed invito tutti a scrivere ed inviare i vostri video a GatheringMagic (su Twitter molte più informazioni riguardo all'area Commander)! Portiamo la D'L nel mondo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Novità per gli amanti del formato più bello del mondo!!!

In uscita a Novembre un nuovo set di prodotti dedicati al commander:

* Out November 7th

* 5 mazzi Commander monocolore (100 carte ciascuno)

* 337 carte differenti totali

* Ogni mazzo contiene 15 carte inedite

* Un ciclo di 5 nuovi planeswalker monocolore che potranno essere usati come Comandanti! Il planeswalker blu è una vecchia conoscenza! ;)

* Un ciclo di 5 nuove creature leggendarie monocolore che rappresentano 5 personaggi della trama di Magic che non sono mai stati stampati come carte. Per il nero avremo Gisa, Evocagoul direttamente da Innistrad!

Spoiler:  
635420299660670094.jpg

635419847983570155.jpg

Tempo di speculazioni! Per le creature leggendarie diventa duro spulciarsi tutti i flavor text... per i planeswalker proporrei:

Rosso: Jaya Ballard (e su questa ci metto la mano sul fuoco... giusto per restare in tema...)

Verde: Freyalise (anche se a conti fatti dovrebbe essere morta... ma anche Teferi aveva perso la scintilla in realtà...), Rofellos, Melira

Bianco: Serra (ti prego, fa che sia vero...)

Nero: Geth, o Chainer, anche se non sono sicuro che l'ultimo sia un pw

Share this post


Link to post
Share on other sites

Serra lo hanno escluso dai twitt di maro che ha specificatamento detto che non lo rivedremo e nemmeno Urza....Freyalise non è un planeswalker ma una dea e cmq era morta...Chainer è morto e cmq non era un planeswalker e nemmeno Geth.Cmq si parla probabilmente di planeswalker pre-mending(tipo Teferi ha perso la scintilla dopo future sight ma in teoria questo dovrebbe essere il Teferi di prima).....che non mettano qualcuno dei nove titani?(escludendo Urza)

Io dico:

rosso:concordo su Jaya ma se non erro Jeska è diventata anche lei una Planeswalker...magari..:P

nero:alcuni parlano di Nonna Sengir,c'è chi dice invece Tevesh Szat o Leshrac...(magari Lord Windgrace)

Verde:non ne ho idea

Bianco:non ne ho idea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti!

Vorrei presentarvi, ed eventualmente ottenere suggerimenti, sul nuovo mazzo commander che ho messo a punto e che ha come comandante il nuovo Brago, King of Eternal.

Il mazzo è naturalmente costruito per abusare ella capacità di Brago di blinkare tutti i permanenti non terra che controlliamo, ed è quindi infarcito di effetti ETB che possono essere ripetuti a ogni combat step.

In particolare mi sono lasciato incuriosire dalla possibilità che ha brago di stappare gli artefatti che danno mana appena utilizzati per permetterci di essere sempre mana open (particolarmente forti con Brago sono Mana Vault o Basalt Monolith, per i quali il drawback viene ignorato!). Il contesto mi è sembrato quindi l'ideale per abusare di una serie di effetti stax, che impediscono agli avversari di stappare le loro terrre e quindi di attingere mana (stasi, winter orb, ecc...), che all'improvviso diventano assimmetrici grazie all'abilità di Brago.

Senza annoiarvi ulteriormente passo a mostrarvi la lista che avevo pensato:

Elenco per tipo

Spoiler:  
Brago, King of STAXX w.gifu.gif

// Comandante

Brago, King Eternal

// Creature

Wall of Omens

Stoneforge Mystic

Gilded Drake

Trinket Mage

Mulldrifter

Man-o'-War

Hokori, Dust Drinker

Phyrexian Metamorph

Nevermaker

Glen Elendra Archmage

Venser, Shaper Savant

Grand Arbiter Augustin IV

Reveillark

Riftwing Cloudskate

Teferi, Mage of Zhalfir

Lavinia of the Tenth

Sun Titan

Deadeye Navigator

Luminate Primordial

// Artefatti

Mox Opal

Sensei's Divining Top

Sol Ring

Mana Vault

Meekstone

Azorius Signet

Mind Stone

Fellwar Stone

Talisman of Progress

Winter Orb

Tsabo's Web

Swiftfoot Boots

Strionic Resonator

Static Orb

Tangle Wire

Basalt Monolith

Chromatic Lantern

Azorius Cluestone

Coalition Relic

Sword of Feast and Famine

Sword of Fire and Ice

Thran Dynamo

Gilded Lotus

Spine of Ish Sah

// Incantesimi

Mystic Remora

Stasis

Unquestioned Authority

Act of Authority

Rhystic Study

Traveler's Cloak

Reality Acid

Kismet

Frozen Æther

Rising Waters

Parallax Tide

Treachery

// Istantanei

Enlightened Tutor

Swords to Plowshares

Swan Song

Cyclonic Rift

Arcane Denial

Counterspell

Muddle the Mixture

Hinder

Spell Crumple

// Planeswalker

Jace Beleren

Tezzeret the Seeker

// Terre

6 Island

5 Plains

Hallowed Fountain

Hall of the Bandit Lord

Seat of the Synod

Ancient Den

Rogue's Passage

Skycloud Expanse

Command Tower

Glacial Fortress

Cavern of Souls

Adarkar Wastes

Nimbus Maze

Mystic Gate

Wasteland

Strip Mine

Dust Bowl

Ancient Tomb

Seachrome Coast

Temple of Enlightenment

Reflecting Pool

City of Brass

Reliquary Tower

Academy Ruins

chart_pie.png Display deck statistics

Elenco per Funzione

Spoiler:  
Brago, King of STAXX w.gifu.gif

// Comandante

Brago, King Eternal

// Utility & Combo

Reliquary Tower

Phyrexian Metamorph

Teferi, Mage of Zhalfir

Deadeye Navigator

Sensei's Divining Top

Strionic Resonator

// Bounce

Man-o'-War

Nevermaker

Riftwing Cloudskate

// Stax

Grand Arbiter Augustin IV

Hokori, Dust Drinker

Lavinia of the Tenth

Meekstone

Winter Orb

Tsabo's Web

Static Orb

Tangle Wire

Stasis

Rising Waters

// ETB TAPpato

Kismet

Frozen Æther

// Tutori

Stoneforge Mystic

Trinket Mage

Enlightened Tutor

Tezzeret the Seeker

// Vantaggio Carte

Wall of Omens

Mulldrifter

Sword of Fire and Ice

Mystic Remora

Rhystic Study

Jace Beleren

// Contromagie

Venser, Shaper Savant

Glen Elendra Archmage

Swan Song

Arcane Denial

Muddle the Mixture

Counterspell

Hinder

Spell Crumple

// Rimozioni

Gilded Drake

Luminate Primordial

Spine of Ish Sah

Reality Acid

Act of Authority

Treachery

Swords to Plowshares

Cyclonic Rift

// Spacca Terre

Wasteland

Strip Mine

Dust Bowl

// Recursioni

Academy Ruins

Reveillark

Sun Titan

// Ramp

Ancient Tomb

Mox Opal

Mana Vault

Sol Ring

Talisman of Progress

Azorius Signet

Mind Stone

Fellwar Stone

Azorius Cluestone

Basalt Monolith

Chromatic Lantern

Coalition Relic

Thran Dynamo

Gilded Lotus

// STAPpa Terre

Sword of Feast and Famine

Parallax Tide

// Protezioni e elusione per Brago

Rogue's Passage

Swiftfoot Boots

Traveler's Cloak

Unquestioned Authority

// Altre Terre

6 Island

5 Plains

Hallowed Fountain

Hall of the Bandit Lord

Ancient Den

Seat of the Synod

Skycloud Expanse

Command Tower

Glacial Fortress

Cavern of Souls

Adarkar Wastes

Nimbus Maze

Mystic Gate

Seachrome Coast

Temple of Enlightenment

Reflecting Pool

City of Brass

chart_pie.png Display deck statistics

Qualche piccolo trick da tenere in considerazione giocando il mazzo:

- Strionic Resonator + Brago + un artefatto o una combinazione di artefatti che forniscano 2 o più mana permette di copiare all'infinito l'abilità di Brago: mentre l'innescata di Brago è in pila, la si copia con il risonatore. Si lascia risolvere la copia, così da stappare risonatore e artefatti per il mana e ripetere l'operazione all'infinito.

Ogni effetto ETB dei permanenti presenti in campo si ripeterà all'infinito. Se si controllano artefatti che generano un totale di 3+ mana, si potrà generare mana infinito. Se si controlla un qualsiasi permamente che faccia pescare quando entra in campo si può pescare tutto il mazzo. A questo punto, basta giocare con ancora l'abilità di Brago in pila Teferi, Mage of Zhalfir e quindi uno fra Nevermaker o Riftwing Clounskate per ripulire nello stesso turno della scombata e a ogni turno successivo il board di tutti gli avversari, terre comprese.

- Stasi + Kismet/Frozen AEther blocca completamente tutti gli avversari.

- Le carte con mantenimento cumulativo (es. Mystic Remora) o vanishing (es. Tangle Wire) sono ottimizzate, in quanto blinkandole ogni turno sarà possibile resettare il numero di segnalini. Stessa cosa si dica per le creature con persistere (es. Glen elendra + Brago ci permetterà di avere virtualmente un counter a turno).

- Brago Blinka solo le carte controllate da noi quindi non può blinkare il Gilded Drake. E' possibile però blinkare Man-o-War, Venser o Riftwing Cloudskate per riprenderci in mano il Draghetto e rubare una nuova creatura.

- Blinkare Treachery causerà il ritorno dell creatura incantata sotto il controllo del suo proprietario, quindi non può essere usata per rubare più creature. L'utilità sta nel fatto che ci permette di STAPPare 5 terre per attacco sotto Stasi o simili.

- Le abilità dei planeswalker possono essere attivate prima del combattimento, poi i plneswalker sono blinkati resettando i loyalty, e riattivati una seconda volta ogni turno.

C'è da dire che la strategia stax di solito è adatta se si gioca in un gruppo con mazzi molto competitivi, e che al contrario può risultare un po' antipatica se si gioca semplicemente per divertirsi!

In tal caso è possibile eliminare gli effetti stasi e sostituirli con qualche altra carta con effetti ETB interessanti. Il mazzo risulterà sicuramente meno antipatico agli avversari, senza perderne troppo in efficacia! Personalmente ho provato questi cambi:

- Grand Arbiter Augustin IV

- Hokori, Dust Drinker

- Winter Orb

- Tsabo's Web

- Static Orb

- Mox Opal

- Stasis

- Rising Waters

- Kismet

- Frozen AEther

- Parallax Tide

- Muddle the Mixture

+ Tamiyo, the Moon Sage

+ Venser, the Sojourner

+ High Market

+ Archaeomancer

+ Angel of Serenity

+ Heliod's Pilgrim

+ Body Double

+ Ulamog, the Infinite Gyre

+ Mirror Entity

+ Knight-Captain of Eos

+ Ghostway

+ Ghostly Flicker

Di seguito la lista aggiornata:

Spoiler:  
Brago, King of Blink w.gifu.gif

//Comandante

Brago, King Eternal

//Creature

Wall of Omens

Stoneforge Mystic

Gilded Drake

Mirror Entity

Heliod's Pilgrim

Man-o'-War

Trinket Mage

Mulldrifter

Archaeomancer

Nevermaker

Glen Elendra Archmage

Venser, Shaper Savant

Phyrexian Metamorph

Teferi, Mage of Zhalfir

Body Double

Riftwing Cloudskate

Knight-Captain of Eos

Reveillark

Lavinia of the Tenth

Sun Titan

Deadeye Navigator

Angel of Serenity

Luminate Primordial

Ulamog, the Infinite Gyre

//Incantesimi

Mystic Remora

Unquestioned Authority

Act of Authority

Rhystic Study

Traveler's Cloak

Reality Acid

Treachery

//Artefatti

Meekstone

Sensei's Divining Top

Sol Ring

Mana Vault

Strionic Resonator

Azorius Signet

Mind Stone

Fellwar Stone

Talisman of Progress

Swiftfoot Boots

Tangle Wire

Azorius Cluestone

Chromatic Lantern

Coalition Relic

Basalt Monolith

Sword of Feast and Famine

Sword of Fire and Ice

Thran Dynamo

Gilded Lotus

Spine of Ish Sah

//Istantanei

Enlightened Tutor

Swords to Plowshares

Swan Song

Cyclonic Rift

Arcane Denial

Counterspell

Ghostly Flicker

Hinder

Spell Crumple

Ghostway

//Planeswalker

Jace Beleren

Tezzeret the Seeker

Tamiyo, the Moon Sage

Venser, the Sojourner

//Terre

6 Island

5 Plains

Hallowed Fountain

Hall of the Bandit Lord

Academy Ruins

Seat of the Synod

Ancient Den

Rogue's Passage

Skycloud Expanse

Command Tower

Glacial Fortress

Cavern of Souls

Adarkar Wastes

Nimbus Maze

Mystic Gate

Wasteland

Strip Mine

Dust Bowl

Ancient Tomb

Seachrome Coast

Temple of Enlightenment

Reflecting Pool

City of Brass

High Market

Reliquary Tower

chart_pie.png Display deck statistics

Da notare che Body Double e Mirror Entity, oltre ad essere carte di per se forti in un mazzo come questo (Mirror Entity permette di sfruttare l'enorme quantitativo di mana generato trasformandosi velocemente in una chiusura) aggiungono anche una nuova combo al mazzo che, per quanto difficile da assemblare, offre delle alternative in più. In particolare se abbiamo Reveillark nel cimitero e Mirror Entity in campo, castiamo Body Double copiando Reveillark. Quindi attiviamo X volte l'abiltà dell'Entity per 0 senza passare la priorità. Lasciamo risolvere la prima delle attivazioni, body double va al cimitero facendo tornare in gioco se stessa come copia di reveillark + un'altra creatura con forza 2 o inferiore che era nel cimitero o che ci è finita a seguito dell'abilità dell'Entità, e che ha un effetto ETB. Potremo così ripetere l'effetto della creatura tante volte quante le attvazioni iniziali della Mirror Entity!

Spero che il mazzo vi abbia incuriosito (o perlomeno che qualcuno sia riuscito ad arrivare alla fine della pagina...), ovviamente per qualsiasi commento o critica non esitate, ho avuto ancora poche possibilità di testare il mazzo e sempre in 1vs1, quindi a lista è tutto fuorché definitiva e apertissima a ogni tipo di suggerimento!

COMMANDER FOREVER!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao. Innanzi tutto complimenti per la lista: sono un assoluto fautore del "Commander è meglio vederlo giocare piuttosto che leggerne semplicemente una lista", ma devo dire che, anche solo ad un a prima occhiata, il tuo Brago sembra un mazzo molto ben ragionato con un mucchio di sinergie ben pensate. Mi accennavi, tuttavia, al fatto che non si fosse del tutto comportato come volevi.

Mi permetto di dare un paio di suggerimenti un po' estemporanei, che, come sempre, sono da prendere con le pinze: in attesa di poter vedere il mazzo in azione, sei sicuramente tu quello che ha più esperienza con la lista e, soprattutto in Commander, vale sempre la regola del "gioca quello che ti piace"!

Ci sono un paio di Counter dei quali non sono del tutto convintissimo: se ho ben inquadrato la lista, mi sembra che avere mana aperto nel turno dell'avversario per te non sia un problema, quindi carte come Swan Song, che sì costano poco, ma sono piuttosto condizionali (non bersagliano creatura) e hanno una forma di drawback (danno pedina all'avversario) potrebbero non essere la scelta ottimare per un mazzo come il tuo. Certo, siamo tutti bravi a dire "metti Cryptic Command" e mi rendo conto che è una carta ben diversa dalle altre, ma forse il reparto Counter può, in generale, essere un po' rivisto in favore di Contromagie più flessibili, sebbene già vedo che giochi ottime carte su usto fronte: Hinder, Spell Crumple, sono tutte ottime scelte.

Sul secondo fronte, suggerirei di togliere i peschini simmetrici (Jace Beleren, su tutti), in favore di carte che puoi abusare in modo significativo, come Blue Sun's Zenith e compagnia bella: hai modo di tenere moltissimo mana stappato, grazie a questi peschini puoi assicurarti di avere qualcosa da fare nel caso in cui le tue terre rimangano stappate fino al termine dei turni avversari. Alla base di questa mia proposta c'è anche una componente "psicologica": i mazzi Stax, per quello che ho avuto modo di vedere, difficilmente si fanno amici, perché tendono a bloccare il gioco e poche cose infastidiscono i giocatori quanto una partita rallentata. Sono mazzi forti e possono essere divertenti, ma difficilmente si pongono come "quello che non va attaccato perché aiuta tutti". Gli effetti simili a Temple Bell, in una lista come questa, penso possano essere evitati: è ovviamente un'opinione personale, ma il tuo mazzo non mi sembra cerchi di porsi come Group Hug.

Prenderei molto in considerazione, invece, gli effetti tipo Propaganda, Progione Spettrale e simili. Stiamo forse virando verso lo Stax più spinto, ma penso possa essere un approccio valido. Forse, se ti senti particolarmente cattivo, aumentare le rimozioni di massa può essere un'ulteriore opzione. Brago, come del resto Grimgrin, ha bisogno di un "meccanismo di funzionamento" e generalmente non punta ad essere del tutto solo in campo. Mi verrebbe quindi da suggerire un buon numero di "resettoni", con cui assicurarti che, qualora la partita ti stia sfuggendo di mano, tu possa riportare tutto su binari a te più congeniali. In queste condizioni, ovviamente, Augustinus (che personalmente odio in modo viscerale, ma è una carta fortissima e che ha assolutamente posto nel tuo mazzo) diventa un must nella tua lista, insieme alle altre carte Stax che già stai giocando. Forse può esserti d'ispirazione un mazzo Derevi, che ultimamente è molto popolare e spesso viene montato Stax con un approccio simile al tuo.

Spero di essere stato utile! Complimenti in ogni caso per la lista, mi sembra già molto ben fatta!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao! Grazie mille per i commenti e i suggerimenti sulla lista! Cerco di risponderti a tutto.

Reparto counter sono d'accordo con te che possa essere un po' rivisto... ho cercato di mantenere un numero congruo di contromagie senza eccedere troppo come già accaduto in altri mazzi commander che ho giocato in precedenza, sia per un fattore di "divertimento", sia perchè ho notato che un mazzo con 15-20 counter diventa poco efficace in multiplayer, per l'impossibilità di controllare effettivamente tutti gli avversari. Swan Song è lì come protezione per Brago. Per quanto mi sia ritrovato a rigiocarlo anche a cc 8 o 10 senza troppi problemi, questo è un mazzo che è fortemente incentrato sul comandante, e ritrovarsi senza Brago rende improvvisamente gli effetti di stasi simmetrici e quindi meno appetibili, se non deleteri. Avendo solo gli swiftfoots boots come reale protezione per Brago (ho tolto gli schinieri che mi impedivano di equippare/incantare e blinkare Brago e il manto setabisbiglio, che mi sembrava un po' troppo mana intensive) mi sembrava che swan song fornisse una protezione efficace e economica contro tutto ciò che poteva essere una minaccia, cioè rimozioni (instant e sorcery) e mass removal (soprattutto sorcery). Il drawback c'è ma ho immaginato che fosse abbastanza relativo, visto che il 2/2 volante non uccide brago in un eventuale blocco e in ogni caso ci sono sempre almeno altri 2-3 giocatori da attaccare come alternativa.

L'alternativa potrebbe essere Negate, che costa 1 in più ma countera anche artefatti e planeswalker... pensi sia migliore? Cryptic Command è nella lista di carte che prima o poi mi dovrò procurare, perchè mi serve anche per una sere di altri mazzi, ma per ora non lo ho a portata di mano...

Per quanto riguarda i peschini, Jace ci sta perchè in questo mazzo è sempre assimmetrico. L'idea è di giocare il -1 pre-combat per pescare, poi blinkarlo con Brago, e quindi riattivare il -1 post combat per un totale di 2 carte a turno a cc3. Nella peggiore delle ipotesi può essere attivato 3 volte per pescare 3 carte a cc3, ma nella mia idea il +2 e l'ultimatum non dovrebbero essere mai attivati. Il Blue Sun Zenith è interessante e sicuramente da provare... devo valutare al posto di cosa provare a inserirlo. Anche se come pescaggio non sto messo malissimo.

Propaganda e Ghostly prison erano dentro nella prima versione del mazzo, ma sono state sostituite da kismet e frozen aether. Ho pensato che ci sono una marea di mazzi combo che riescono a vincere senza passare per la combat phase, contro i quali le prigioni sarebbero state meno utili. Ciò non toglie che sono carte davvero efficaci, ma se dovessi scegliere di aggiungere delle carte per gestire meglio le creature inserirei, come giustamente hai suggerito, dei mass removal, soprattutto austere command e hallowed burial che mi hanno già dato tantissime soddisfazioni in avacyn. Il dubbio è... cosa tirar fuori?

Comunque conoscendoti immagino tu preferisca il secondo approccio di blink classico, senza elementi di stasi... io sono ancora molto combattuto su quale versione mantenere, mi rendo conto che la lista stasi sia decisamente meno divertente, ma mi sembrava un elemento un po' più "originale" che potesse distaccare Brago dagli altri mille comandanti bianco/blu già esistenti.

Spero di poter provare il prima possibile i cambiamenti che mi hai suggerito, nel frattempo grazie ancora per la pazienza e per le dritte! ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao! Grazie mille per i commenti e i suggerimenti sulla lista! Cerco di risponderti a tutto.

Il problema dei counter che perdono significatività sul multiplayer è di certo qualcosa che esiste. Di fatto, i mazzi che possono tenere il campo in modo affidabile puntando tutto sui counter sono davvero pochi. Mi viene in mente un orribile mazzo Azami contro cui giocammo una volta. Il mazzo è indubbiamente forte, ma essenzialmente costituito da ogni forma possibile di Counterspell sufficientemente efficiente da poter essere giocata. Chiudeva di Maniaco di Laboratorio dopo aver reso la partita noiosa e miserabile per tutti. Il tuo voler "non eccedere" sui Counter ha perfettamente senso, da quel punto di vista. Ti confesso che io stesso ne gioco un numero esiguo (meno di una decina) e molte volte sono lì come "piano di scorta" o per proteggere i miei permanenti, non come principale strumento di vantaggio. Negate non mi fa impazzire, a gusto personale, ma devo ammettere che rientra in una personale visione dei Counter in Commander: tendo ad evitare tutti i Counter condizionali:

- Sia quelli che bersagliano un tipo di magia ristretto (creatura, non creatura...)

- Sia quelli che neutralizzano una magia "a meno che" non siano soddisfatte particolari condizioni (Mana Leak è un ottimo esempio).

Personalmente fra Counter e simili effetti gioco solo: Hinder, Spell Crumple, Cryptic Command, Rewind, Desertion, Glen Elendra Archmage (ok, è condizionale, ma con Persist è incredibile) e Venser, Shaper Savant. Non un "reparto Counter" particolarmente ricco, ma di solito funzionano. Li considero fra i Counter migliori, ad esclusione di Mana Drain, che è fortissimo, ma costa davvero troppo in termini monetari.

Su Jace asimmetrico hai perfettamente ragione, non ci avevo pensato! Grazie all'effetto di Blink, che non avevo minimamente preso in considerazione, di fatto Jace ti fa pescare 2 ad ogni turno dietro un investimento una tantum di solo 1UU. Hai perfettamente ragione, nel tuo mazzo è fenomenale!

Se vuoi reinserire Propaganda e Ghostly Prison ed andare in modo impegnativo verso Stax potresti togliere qualcosa di non essenziale? Mi viene da dire che forse Ghostly Flicker potresti toglierlo? ma non sono sicuro! Direi che la cosa migliore sarebbe giocarci molto e capire cosa non ti convince!

Ovviamente io sono un fan delle strategie creative e più interattive! ^^ Ma, come sempre, dipende molto da cosa vuoi ottenere dal mazzo! Io sono Dimir nel cuore e Grimgrin lo amo alla follia. Volendo fare un mazzo più competitivo sarei andato su Oona, ma qui s'avevano da fare le cose divertenti e ciccione!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi voglio giocare commander iniziando con le proxy e testando su cockatrice. A parte il regolamento non conoscono praticamente nulla, so che si giocano carte sgrave che tappano 1000 e si innescano trick e combo assurde.

Una lista dei migliori commander ce l'avete ? Vorrei giocare quelle potentissime carte che "fanno gesù" ingiocabili nei formati eternal poichè costano troppo. Il mazzo non deve essere un tier1, deve rovinare le giornate agli avversari, magari un WRB che distrugge qualsiasi cosa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, benvenuto nel meraviglioso mondo del Commander! :)

Fatta questa doverosa (in realtà no, ma non ho saputo resistere...) premessa, comincio subito col dirti che un po' dele logiche che sono tradizionalmente valide in Magic, si perdono nel Commander.

Per esempio, l'idea di tier1, o mazzi più forti/più performanti di altri. Questo perchè, essendo il formato tipicamente multiplayer, giocare un mazzo che sia palesemente la minaccia maggiore sul tavolo, risulta quasi sempre in una partita tutti-contro-uno, con quel mazzo che è spesso il primo degli sconfitti. Non c'è nessun mazzo che, per quanto forte, vinca contro 3-4 avversari contemporaneamente. Da ciò la necessità di bilanciare con accortezza il livello delle giocate ad ogni turno, con una non indifferente dose di politica e diplomazia nei confronti degli avversari.

Seconda cosa, niente liste... il Commander tradizionale è un formato for-fun, non ci sono tornei sanzionati. Quindi ognuno tende a sviluppare la sua lista personalizzata sulla base dei suoi gusti e dei suoi test continui. In realtà, si potrebbe dire che un mazzo commander non è mai davvero "finito", ma questa è un'altra delle particolarità che rende bello il formato.

Poi c'è il Duel Commander, una variante competitiva studiata per l'1vs1 che ha una banlist e regole leggermente diverse dal formato tradizionale, ma non penso sia quello che cerchi.

Detto questo, se vuoi mantenerti sul WRB una buona scelta potrebbe essere Kaalia della Vastità. E' un comandante molto gettonato che si basa sulla capacità di mettere in gioco "gratis" creature enormi e difficili da rimuovere.

Se invece, come chiedevi, vuoi un mazzo più controlloso, una buona scelta potrebbe essere Zurgo Spaccaelmi, che essendo indistruttibile può rendere assimmetrici i mass removal che sono abbondanti nei tre colori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho cercato un giro un po' di commanders WRB ma nessuno mi ha ispirato più di tanto. Invece ho pensato che è meglio costruire un mazzo a seconda di quello che già si ha, io gioco sempre UWx e quindi mi focalizzerei su un control esper con Zur. Ho fatto un paio di ricerche e mi sono fatto un po' l'idea generale di ciò che vorrei giocare. Ora avrei bisogno di alcuni suggerimenti:

- una lista di tutori da pochi soldi

- incantesimi che fanno pescare (oltre arena di phyrexia)

- artefatti che fanno comodo, non conoscendo il formato oltre ai classici rampini non saprei cosa metterci

- un incantesimo che da indistruttibile alla creatura e uno che da indistruttibile agli incantesimi/permenenti

- peschini atomici (es sphinx's revelation, zenith blu)

E alcune domande riguardo il regolamento: quando gioco il commander rimane per sempre giusto ? Quando ci fanno removal cosa succede?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho cercato un giro un po' di commanders WRB ma nessuno mi ha ispirato più di tanto. Invece ho pensato che è meglio costruire un mazzo a seconda di quello che già si ha, io gioco sempre UWx e quindi mi focalizzerei su un control esper con Zur. Ho fatto un paio di ricerche e mi sono fatto un po' l'idea generale di ciò che vorrei giocare. Ora avrei bisogno di alcuni suggerimenti:

- una lista di tutori da pochi soldi

- incantesimi che fanno pescare (oltre arena di phyrexia)

- artefatti che fanno comodo, non conoscendo il formato oltre ai classici rampini non saprei cosa metterci

- un incantesimo che da indistruttibile alla creatura e uno che da indistruttibile agli incantesimi/permenenti

- peschini atomici (es sphinx's revelation, zenith blu)

E alcune domande riguardo il regolamento: quando gioco il commander rimane per sempre giusto ? Quando ci fanno removal cosa succede?

Ecco le risposte ad alcune delle tue domande:

http://magiccards.info/query?q=immunit%C3%A0+diplomatica&v=card&s=cname Aura con velo che da velo alla creatura.

http://magiccards.info/shm/it/7.html stessa cosa su tutte le creature e tutte le aure

http://magiccards.info/query?q=underworld+connections&v=card&s=cname

http://magiccards.info/isd/en/49.html

http://magiccards.info/jou/en/38.html

http://magiccards.info/cs/en/67.html

http://magiccards.info/in/en/273.html

http://magiccards.info/od/en/102.html

http://magiccards.info/od/en/102.html

Una breve lista di incantesimi per pescare, mi sono permesso di selezionare quelli cha ritengo i migliori, ma magari qualcosa mi è sfuggito.

Per i tutori, purtroppo non c'è molta economia, c'è giusto il Tutore idilliaco, e quello Diabolico, se no andiamo su carte costosette.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il tutore illuminato non è costosissimo, e penso sia il migliore possibile per Zur. Ti suggerirei anche Rimescolare il miscuglio, che fa da counter e all'evenienza si cicla per una qualsiasi carta a cc2. Poi C'è piani a lungo termine, che nella build giusta è ottimo.

Parlando di protezioni, oltre al già citato immunità diplomatica, ti suggerirei vanishing.

Se il tuo comandante viene in qualsiasi modo distrutto o esiliato, puoi scegliere invece di riportarlo nella Zona di Comando. A quel punto, puoi rigiocarlo pagandolo 2 incolori in più per ogni volta che lo ha giocato dalla zona di comando. Quindi ad es. se Zur muore una volta, puoi rigiocarlo per 3WBU, se te lo uccidono ancora puoi rigiocarlo per 5WBU, ecc...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco le risposte ad alcune delle tue domande:

http://magiccards.info/query?q=immunit%C3%A0+diplomatica&v=card&s=cname Aura con velo che da velo alla creatura.

http://magiccards.info/shm/it/7.html stessa cosa su tutte le creature e tutte le aure

http://magiccards.info/query?q=underworld+connections&v=card&s=cname

http://magiccards.info/isd/en/49.html

http://magiccards.info/jou/en/38.html

http://magiccards.info/cs/en/67.html

http://magiccards.info/in/en/273.html

http://magiccards.info/od/en/102.html

http://magiccards.info/od/en/102.html

Una breve lista di incantesimi per pescare, mi sono permesso di selezionare quelli cha ritengo i migliori, ma magari qualcosa mi è sfuggito.

Per i tutori, purtroppo non c'è molta economia, c'è giusto il Tutore idilliaco, e quello Diabolico, se no andiamo su carte costosette.

Tutore diabolico già messo, poi ho trovato fabbricate, demonic collusion, increasing ambition e diabolic revelation. Ok tappano tanto ma è pur sempre commander dai. Stavo pensando anch'io di mettere il tutore idilliaco se riesco a tirarlo su per 3-4€. Le aure che danno hexproof alla creature e agli altri incantesimi le conoscevo già, sto invece cercando un incantesimo tutorabile di zur che dia indistruttibile alla creatura e agli incantesimi o permanenti tipo https://deckbox.org/mtg/Darksteel%20Plate?printing=18033, insomma voglio wrattare con zur in campo e non sucare da "distruggi tutti gli incantesimi".

Per il reparto lande e rampini cosa mi consigliate invece ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutore diabolico già messo, poi ho trovato fabbricate, demonic collusion, increasing ambition e diabolic revelation. Ok tappano tanto ma è pur sempre commander dai. Stavo pensando anch'io di mettere il tutore idilliaco se riesco a tirarlo su per 3-4€. Le aure che danno hexproof alla creature e agli altri incantesimi le conoscevo già, sto invece cercando un incantesimo tutorabile di zur che dia indistruttibile alla creatura e agli incantesimi o permanenti tipo https://deckbox.org/mtg/Darksteel%20Plate?printing=18033, insomma voglio wrattare con zur in campo e non sucare da "distruggi tutti gli incantesimi".

Per il reparto lande e rampini cosa mi consigliate invece ?

C'è sempre questo, però non è prendibile di Zur...

Per le cose cercabili di zur, indistruttibile non c'è, ma si può passare per armatura totem, e allora hai queste, con qui puoi swrattare senza problemi.

E anche se non è proprio indistruttibilità, non sono male nemmeno Dono dell'immortalità e Sparizione...

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è sempre questo, però non è prendibile di Zur...

Per le cose cercabili di zur, indistruttibile non c'è, ma si può passare per armatura totem, e allora hai queste, con qui puoi swrattare senza problemi.

E anche se non è proprio indistruttibilità, non sono male nemmeno Dono dell'immortalità e Sparizione...

Conosco indestructibility ma appunto non è tutorabile di zur e vale solo per il permanente incantato. Phases out significa che viene esiliato fino alla fine del turno ? Così perde tutte le aure però

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conosco indestructibility ma appunto non è tutorabile di zur e vale solo per il permanente incantato. Phases out significa che viene esiliato fino alla fine del turno ? Così perde tutte le aure però

Phase out non significa che la creatura viene esiliata. Semplicemente è trattata come se non esistesse fino alla fine del turno, con tutte le auree ad essa assegnata, quindi le auree non vengono perse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Amici della D’L, ma soprattutto amiche della D’L, torno ad infestare questo topic perché, dopo anni di monogamia in Commander, ho infranto la mia regola del “un solo mazzo Commander” ed ho deciso di imbarcarmi in qualcosa di completamente diverso.

Cerca, pensaci, fruga in giro, mi sono imbarcato in un’impresa molto divertente, poco costosa ed ancora meno sensata: un mazzo Chaos. Ma cos’è un mazzo Chaos? Andiamo con ordine.

Il mazzo e perché è la cosa più bella mai vista in Commander

Commander è un formato For Fun, pensato per incentivare il divertimento, la creatività e l’interazione sociale. Quale modo migliore di incorporare tutti i dettami di questo meraviglioso formato abbracciando la filosofia del “nel dubbio, incendia” (motto personale che perfettamente si colloca in questo mazzo).

Si tratta, nella fattispecie, di un mazzo Mono-Rosso, all’interno del quale tutti gli effetti più casuali, insensati e senza senso trovano libero sfogo, punendo tanto gli avversari (che pensano di avere la partita in pugno), quanto voi (per aver anche solo pensato che questo mazzo possa avere senso).

Carte tipicamente “forti” come mitici Draghi e potenti Stregonerie sono accantonate con gioia in favore di effetti inaspettati, elementi un po’ casuali che non si sa dove vadano a parare e tanta, tanta voglia di essere cacciato dal vostro negozio perché pensano che odiate tutti al tavolo. Ma soprattutto voi stessi.

La strategia

Eh?

Seriamente, la strategia

Questo mazzo non vince. Sappiate che una volta ogni tanto potrebbe succedere che vi troviate ad un tavolo nel quale, per una serie fortuita di eventi, voi siate l’ultimo giocatore in vita. Ma non ci contate. La maggior parte delle volte verrebbe battuti male da quel ragazzino al tavolo che non ha capito che cosa state facendo e pensa nascondiate una combo da qualche parte.

Il vostro obiettivo non è vincere. Non lo è mai stato. “Certi uomini vogliono solo veder bruciare il mondo”, come ci insegna Batman.

Giocate questo mazzo se volete castare Capricci delle Moire e mettere tutti i vostri permanenti nella stessa pila. Giocate questo mazzo se volete giocare Tibalt di secondo turno e sapere che di lì in avanti la vostra mano sarà una cosa disperata. Giocate questo mazzo se volete lanciare Manabarbs e godere della sofferenza che producete. Giocate questo mazzo se volete far perdere quasi tutti (ma probabilmente voi) con la combinazione di Hidetsugu e Fornace di Rath / Dictate of the Twin Gods.

Il tocco personale

Il tocco personale è entrato nel mazzo quando mi sono convinto di volerci mettere qualcosa di diverso e sono arrivato alla realizzazione che è possibile procurarsi tutti (o quasi) i Planeswalker Rossi con una spesa molto contenuta. Per cui, un po’ per scherzo, un po’ perché Tibalt è un Planeswalker fortemente sottovalutato nella sua potenza incompresa, mi sono deciso ad inserire tutti i Planeswalker Rossi mai stampati.

Che cosa significa, questo? Niente, solo che mi mancando due Chandra e siamo a cavallo.

Come si coniuga questo con la strategia del mazzo? Ma allora non mi ascolti proprio.

Il comandante

La scelta del Comandante non è stata facile. Qualcuno potrebbe pensare che Norin possa essere la scelta più azzeccata. Ma sappiate che si corre il fortissimo rischio di montare un mazzo che sembra forte. Con Purphoros. Ed il nostor mazzo non vuole giocare Purhoros e, soprattutto, non vuole essere forte.

“Ah, e sai qual è il bello del Chaos? Che è equo!”. Dove ci porta questo? A Diaochan, Artful Beauty. Ed alla sua abilità, meravigliosamente spettacolare e simmetrica. Controllate il board mentre qualcuno controlla voi. Fatevi amici, convincete la gente che voi non siete una minaccia e fate fuori tutti i mostri cicciosi che ci sono in campo.

Poi sorprendete tutti con una mossa spettacolare dal nulla.

E fatevi picchiare malamente quando il resto del tavolo decide che avete rotto le scatole.

La lista

Di seguito la spettacolare lista del mazzo, con una serie di commenti per le carte più interessanti. Siamo ancora in fase di work in progress, quindi sappiate che alcune di queste carte verranno sostituite non appena avrò occasione. Buttate pure la lista su Deckstats per apprezzarne la bellezza spaziale.

Spoiler:  
// Commander: Diaochan, Artful Beauty

// Red Lands (perchè, sai, è un mazzo Rosso)

26 Mountain

1 Flamekin Village (Rapidità a Diaochan? Sì, grazie!)

1 Forgotten Cave

1 Ghitu Encampment (perchè giochiamo qualcosa come otto creature, ogni aiuto è buono!)

1 Great Furnace

1 Smoldering Crater

1 Valakut, the Molten Pinnacle

// Colorless Lands

1 Buried Ruin (perché di artefatti ne giochiamo molti e spesso si rompono)

1 Phyrexia’s Core (perché se ci esiliano un artefatto, no, meglio al Cimitero!)

1 Strip Mine (non giocate Homeward Path perché non è divertente)

1 Temple of the False God

1 Thespians’ Stage (per copiare Valakut)

1 Vesuva (per copiare valakut con gioia)

// Accelerators (perché abbiamo una curva che parte a cinque e ci dobbiamo pur arrivare)

1 Burnished Hart (se giocate tante basiche e non giocate lei, siete in torto)

1 Caged Sun (doppi mana per noi!)

1 Coldsteel Heart

1 Everflowing Chalice (in fase di valutazione, probabilmente sarà sostituita)

1 Fire Diamond

1 Mind Stone

1 Sol Ring

1 Solemn Simulacrum

1 Thran Dynamo

1 Wayfarer’s Bauble

1 Worn Powerstone

// Superfriends (Planeswalker per tutti, ma mancano due Chandra, quindi immaginatevele)

1 Chandra Nalaar (non pensate che sia forte in Commander perché non lo è)

1 Chandra, Pyromaster (lei è fortissima e fa vantaggio carte!)

1 Daretti, Scrap Savant (lui è forte veramente)

1 Koth of the Hammer (lui rampa, fa Creature, fa tutto)

1 Sarkhan, the Dragonspeaker (lui non si capisce, ma chettefrega)

1 Tibalt, the Fiend-Blooded (lui è il miglior Planeswalker mai stampato per il Commander)

// Permanent Support

1 Goblin Welder (fate scherzoni con gli Artefatti, soprattutto ai vostri avversari! Hai Batterskull? No, ora è un’Expedition Map!)

1 Hammer of Purphoros (Rapidità a Diaochan e creature quando servono? Sì, grazei!)

1 Lightning Greaves

// Beaters

1 Avatar of Slaughter (botte a tutti!)

1 Warmonger Hellkite (botte volanti a tutti!)

// Chaos

1 Blood Moon (ma quindi volevi giocare tanti colori?)

1 Cerebral Eruption (probabilmente va sostituita, è molto one-shot)

1 Chaos Warp (avete letto il nome?)

1 Chaosphere (quindi hai un mazzo volanti?)

1 Confusion in the Ranks (ecco, no, non puoi giocare con e tue carte)

1 Dictate of the Twin Gods (doppi danni a sorpresa!)

1 Furnace of Rath (doppi danni e basta!)

1 Heartless Hidetsugu (molto male a tutti!)

1 Impact Resonance (forse sostituibile, ma potenzialmente molto dolore)

1 Knowledge Pool (quindi volevi giocare le tue magie?)

1 Manabarbs (quindi volevi tappare le tue terre?)

1 Omen Machine (quindi volevi pescare?)

1 Possibility Storm (quindi volevi giocare le cose ch ehai messo in pila?)

1 Pyxis of Pandemonium (ascoltate Pandora’s Box dei Nonpoint, per favore)

1 Scrambleverse (quindi volevi i tuoi permanenti?)

1 Warp World (quindi volevi delle cose in campo e non delle cose a caso?)

1 Whims of the Fates (ti senti fortunato?)

1 Wild Evocation (nah, castiamo cose a caso, cosa può succedere di male?)

// Board and Spell Control

1 Ashling the Pilgrim (danni a tutti!)

1 Dualcaster Mage (magie per me!)

1 Incendiary Command (botte generali)

1 Insurrection (tutte le Creature a me e forse l’unica possibile Finisher credibile)

1 Mindclaw Shaman (sostituibile, ma vorrei testarla)

1 Reverberate (ecco, sì, anche io voglio magie)

1 Spine of Ish Sah (no, quel permanente non va bene)

1 Vandalblast (Artefatti? Quali Artefatti?)

1 Volcanic Offering (fatti un amico e dai fuoco a tutto!)

1 Wild Ricochet (belle le tue rimozioni)

1 Word of Seizing (bello il tuo permanente)

// Mass Removals

1 Blasphemous Act (stiamo calmi e facciamoci del male)

1 Earthquake (stiamo calmi e facciamoci male con tutto il mana che produciamo)

1 Incite Rebellion (smettila di avere Token, anche se sostituibile)

1 Magmaquake (molto mana vuole dire molto danno!)

1 Mizzium Mortars (danno con gioia a uno o più bersagli non miei)

1 Pyroclasm (marginale e probabilmente migliorabile)

1 Ruination (ah, quindi giocate non basiche, voi?)

1 Starstorm (da grandi mana derivano grandi danni)

// Card Draw

1 Loreseeker’s Stone (sostituibile, pensavo a Staff of Nin)

1 Reforge the Soul (una ruota è sempre benvenuta!)

Si accettano ovviamente pareri, consigli e proposte di lista per migliorare questo capolavoro di oscenità. Per favore, non fate i seri.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

  • Similar Content

    • By Lux80
      Ciao sono Paolo io e altri 3 amici ci troviamo spesso (in pratica 3 volte al mese in media) a giocare commander qui sul lago d Iseo (Bs) siamo alla ricerca di nuovi giocatori per poter condividere qualche bel pomeriggio. Giochiamo per vincere ma soprattutto per divertirci.
    • By Fili_Facce
      Ciao
      Qualcuno mi può consigliare pacchetti mtg x fare mazzo elfo monoverde pls? 
    • By Maldazar
      Ciao.
      Gioco un mazzo strettamente multiplayer che ha come generale il Patrono degli Orochi, quindi tanto ramp, mana doublers e tutori vari.
      Fino ad ora ho sempre vinto vuotando i milioni di mana che producevo in generatori di pedine (principalmente Nemata, ant queen, centaur galde e jade mage), però ora vorrei aggiungere qualche alternativa su cui spendere mana.
      Ho già aggiunto l'helix pinnacle e la staff of domination (che per qualche motivo mi ero scordato di mettere già nella prima stesura del mazzo), ma quello che sto cercando ora sarebbe qualcosa che mi permette di vuotare mana per produrre danni diretti e avendo a disposizione solo le magie verdi e gli artefatti sto avendo qualche difficoltà a trovare qualcosa di soddisfacente
      Ok che ho a disposizione roba come l'hurricane, ma sono a colpo singolo e fanno male anche a me.
      Cercavo qualcosa di ripetibile, ma non mi viene in mente nulla di interessante, salvo magari il rocket launcher, che però mi scoppia a fine turno, quindi non mi permette di sfruttare gli stap nei turni avversari che ho col patrono e con la seedborn muse.
      Non so, è da un pò che non seguo gli aggiornamenti di magic, magari hanno buttato fuori qualcosa che mi potrebbe tornare utile nelle ultime espansioni?
       
       
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.