Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Humble Bundle: Warhammer Fantasy

E' stato messo a disposizione un nuovo bundle, dedicato a Warhammer Fantasy RPG

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design: "Quando un GdR diventa un hobby da tavolo?"

In questo articolo si cerca di analizzare qualsi siano le caratteristiche che defiscono un gioco di ruolo rispetto ad altre tipologie di gioco. Per voi quali sono gli elementi che rendono unico il GdR?

Read more...

Le novità Need Games per Lucca Comics & Games 2021

Ecco per voi tutte le novità Need Games che vedrete a Lucca Comics & Games 2021.

Read more...

Avventure Investigative #3: Cherchez la succube Parte 1

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi il terzo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Odissea dei Signori dei Draghi verrà presentato a Lucca Comics & Games 2021

Diventate eroi mitologici in un mondo dove Dei e Titani camminano in mezzo ai mortali.

Read more...

Tattica anti incantatori


reutreth
 Share

Recommended Posts

In previsione di una avventura di alto livello (in cui farò il dm) mi è venuta in mente una tattica da attuare. Però non riesco a valutare se si tratta di una tattica che non lascerebbe scampo ai personaggi incantatori, oppure se si tratta di una tattica a cui i personaggi potrebbero sopravvivere se usati bene dai loro giocatori.

L'idea è questa: unire la potenzialità offensiva dell'incantesimo disgiunzione di mordenkainen (che quindi elimina 100% qualsiasi effetto magico in atto e rischia di disgiungere permanentemente gli oggetti magici) seguita subito dopo (stesso round, iniziativa vicinissima) da creature in grado di attaccare e provocare danni ingentissimi, come mostri con livelli da berserk furioso (o simili).

E mi chiedo in questa situazione:

a) rischio di mettere i pg incantatori in una situazione certamente mortale oppure possono avere modi per salvarsi?

B) (che poi è parte della risposta a. ) nell'ottica di un personaggio, quali difese potrei avere contro una simile tattica offensiva portata da un dm nel caso io abbia un pg incantatore?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 7
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

a) Io eviterei di usare disgiunzione. Se vuoi mettere nei casini i PG ci sono altri modi che non si ripercuotono sul lungo periodo. Per esempio con trasmutare metallo in legno, gran parte di armi e armature possono andare a farsi benedire, ma sono comunque recuperabili con desiderio limitato o altri modi.

B) Campo anti-magia credo sia l'unica salvezza. E anche in quel caso disgiunzione ha l'1% per livello dell'incantatore di distrugge il campo anti magia...e tutto il resto... Oppure un incantatore che prepara un controincantesimo per dispellarlo al momento del lancio.

Link to comment
Share on other sites

Livello dei personaggi dovrebbe essere il livello 19. Come incontro, Un LI 20-21 con un incantatore liv 20 (png) + qualche mostro che provoca danni ingenti. Come tattica sono indeciso se organizzare una imboscata in cui viene lanciato addosso ai giocatori l'incantesimo disgiunzione (opzione più difficile per i pg) oppure un attacco frontale (opzione più facile per i pg).

Come classi non saprei. I pg non li hanno ancora fatti. Ma di sicuro nel gruppo ci saranno incantatori, credo mago e chierico

EDIT: nella seconda edizione c'era un incantesimo che si chiamava assorbi incantesimo o qualcosa di simile. Un incantesimo simile a riflettere incantesimi che però al posto che riflettere solo alcuni tipi di incantesimi si "limitava" ad assorbire tot livelli di incantesimo e a rendere quindi inefficace l'incantesimo stesso (esempio, disgiunzione al posto che sprigionare i suoi effetti viene invece assorbito e reso quindi innocuo). Nella terza edizione esiste un tale incantesimo?

Link to comment
Share on other sites

Allora... Al livello a cui piazzi l'incontro (praticamente epico) l'uso di una disgiunzione non è poi così assurdo...

Però molto dipende da chi sono i nemici e dal perchè attaccano i PG: vogliono catturarli vivi, ucciderli, derubarli o altro?

Sulla tattica usata dai nemici non c'è molto da dire... Hanno un potentissimo incantatore tra le loro fila, quindi hanno a disposizione incantesimi di divinazione per osservare i PG e decidere il da farsi, il cervello necessario a elaborare una strategia ottimale e pure il vantaggio di scegliere dove attaccare... Se i PG sono attesi e se non prendono precauzioni contro la divinazione magica, i nemici semplicemente attaccheranno nel modo migliore per ottenere il loro scopo...

L'uso della disgiunzione è perfettamente plausibile se i nemici hanno notato la presenza di protezioni magiche e di molti oggetti magici in grado di impensierirli, ma non se l'appropriarsi di tali oggetti è lo scopo dell'assalto...

Link to comment
Share on other sites

Se ti va di fare qualche "maialata", e hai avuto modo di mettere le mani su un manuale particolare e poco conosciuto, potresti usare il Monsters Handbook della Legends & Lairs.

E' un manuale con regole avanzate per la modificazione dei mostri, non pubblicato dalla Wizard ma sviluppato grazie alla Open Game License e alla d20 System Trademark License.

Fra le varie regole per la modifica ci sono anche quelle per l'aggiunta di capacità magiche, questo permette di creare cose interessanti, ma non so quanto il bilanciamento dei cambiamenti sia stato testato.

Come detto, è possibile creare cosine interessanti, ma bisogna fare attenzione, o si finirà col realizzare qualcosa di troppo forte.

Per fare un esempio, nel tuo caso, di combattente per mettere in difficoltà gli incantatori?

Prendiamo un mostro basato sulla forza bruta e la ferocia, gli aggiungiamo teletrasporto senza errore utilizzabile a volontà come azione di movimento, e un effetto di disgiunzione di mordenkainen a volontà basato sullo sguardo, o magari attivato ogni volta che colpisce in mischia. Se a ciò si aggiunge che è possibile privare le abilità magiche (ora non mi ricordo se tutte o solo alcune) della possibilità del tiro salvezza, si capisce come, nonostante l'aumento del grado di sfida, si possano creare cose troppo forti.

Una volta, per vedere cosa avrei ottenuto, ho preso un Goristro (che già di base è un immondo gigante che fa a pezzi le fortezze a mani nude, gds 16 se non erro), l'ho fatto mezzo drago e creatura leggendaria per potenziarlo e dargli delle forti resistenze, poi gli ho dato teletrasporto senza errore come azione di movimento, e un effetto dell'incantesimo Disintegrazione ogni volta che colpiva coi pugni, ovvero, possibilmente, anche più volte nello stesso turno. Risultato, un macellaio indegno, ho seguito le regole ma mi è venuto un coso molto al di sopra del grado di sfida previsto.

Per cui, se mai userai il manuale che ti ho indicato, fai attenzione a quest'aspetto.

Link to comment
Share on other sites

Magari è una tattica che ti riuscirà un paio di volte ma poi i giocatori troveranno contromisure, anche se, obiettivamente, non è facile. Una contigenza con porta dimensionale (in campo aperto), ad esempio... oppure, se non sono sorpresi, quello che lancia disgiunzione verrà controincantato o qualcuno farà un'azione praparata per lanciargli contro un incantesimo che gli faccia danni con conseguente tiro sulla concentrazione.

In tutti i casi, contro la disgiunzione non esiste una tattica definitiva. Ti può semrpre fregare. Dopotutto è un incantesimo di 9°, tra i più forti aggiungerei. :-)

Link to comment
Share on other sites

Mi sono trovato a fare un'avventura a questi livelli: eravamo 3 incantatori (mago, chierico e stregone) più un guerriero e avevamo a disposizione tutti i manuali. difese contro una tattica simili ne avevamo un bel po'.

1)Celerity e disolvi magie come controincantesimo

2)Il mio pg (mago) poteva lanciare un controincantesimo anche senza aver preparato un'azione

3)anche se la disgiunzione andasse a segno c'è una buona probabilità che glio oggetti magici degli incantatori si salvino, data la loro buona volontà. un guerriero ti fa male anche se ha un pezzo di ferro in mano (che può comunque essere incantato provvisioriamente al momento)

4)...non mi ricordo, ma c'era dell'altro

Vuoi davvero metterli in difficoltà con un incontro contro un png? "manda" un ladro (o comunque un tipo furtivo) con dark stalker, nascondersi in piena vista, tanti gradi a nascondersi e muoversi silenziosamente e percepire intenzioni(per fargli "capire" se i pg preparano predefinite, ma ovviamente non quale predefinita, a meno che non legga la mente...cosa non impossibile al livello di regole e clasi di prestigio), delle aure magiche di nystul già castate su i suoi oggetti magici (plausibile perchè a quel livello durano 20 giorni); vediamo come se la cavano i tuoi pg, senza un bel gioco di squadra!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By dDave
      Salve ragazzi, oggi vi vorrei presentare un idea dietro un personaggio a livello di background e vorrei che mi aiutasse nello scegliere la giusta build che rispecchi dal punto di vista di ruoling quanto più possibile il pg. 
      Ci tengo a precisare che il PP può anche essere messo un attimo da parte, finquando la build sia ottimizzata e non venga fuori qualcosa tanto per.
      Il motivo in particolare perchè mi rivolgo ad una community del genere è dato dall'esperienza ed il confronto. Quando si crea un nuovo personaggio nonostante anni ed anni di esperienza e svariate ore perse tra i manuali ho apprezzato sempre il fatto che se il personaggio viene fuori dall'unione di punti di vista di diversi giocatori e amanti del genere si ottengono risultati strabilianti. 
      Chi è questo personaggio?
      La sessione parte da lv 3, quindi ci dovranno essere esperienze nel bg che portano una persona ad avere competenze che rispecchiano il lv. 
      Abbiamo quest' uomo sui 45-50 anni, vecchio marinaio a cui sta molto a cuore la natura. Un outcast se voltete, il tipo strano con cui nessuno vuole giocare da piccolo e viene deriso da grande perchè disadattato, quindi una persona con una storia di "abusi" passatemi il termine. Negli anni imbarcato su navi perlopiù commerciali, ritrova pace nelle ore di tranquillità tra un lavoro da sguattero ed un altro, disegnando gli animali che incontra, le piante e tutto quello che appartiene alla natura. 
      Nel corso del tempo il nostro protagonista si trova vittima di un naufragio, dove è l'unico superstite, la cosa gli fa realizzare che forse, la sua vita non è cosi tanto male. 
      Rinvigorito di nuove speranze, si ritrova in un posto sconosciuto accolto in un villaggio di una tribu di druidi, dove si ambienterà e inizierà il suo percorso fino a lv 3 praticamente.
      Quindi come avete potuto capire, druido.
      Pensavo a qualcosa di specifico che si trasformasse solo in animali marini, essendo però un contesto sia terra che mare la sessione, sarebbe un let down nelle occasioni dove l'acqua non è compresa. Quindi possibilmente trasformazioni in uccelli marini. 
      Ora a voi le belle cose, sono qui per build, spunti di bg ed ogni tipo di idea! 
      Grazie per il vostro tempo e la collaborazione! 
    • By LucaLino
      Salve a tutti , sto per intraprendere una campagna pp partendo da livello 21 , volendo giuocare un combattente mi è stato consigliato qua sul forum di utilizzare le classi del tob le quali effettivamente riducono la differenza di potere tra combattenti e caster , soprattutto a questi livelli.
      Purtroppo è la prima volta che mi approccio al tob e se già di per sè fare una build pp è complicato , non avendo nessuna conoscenza del tob lo diventa ancora di più.
      Non ci sono limitazioni sul materiale,si possono usare tutti i manuali e i magazine, ed partendo al 21 posso ridurre mdl 3 utilizzando gli arcani rivelati.
      Ora quando si parla di pp è difficile far capire a che livello di pp si vuole arrivare , per comodità dirò "pp di medio livello" ( a parte un chierico sbroccato nel party, pp "medio livello"  da quel che ho capito sulle build degli altri giuocatori , dovrebbe andare bene), l importante è che il personaggio non sia inutile .
      Dunque ,dato che  mi sto trovando in difficoltà xD  , quello che mi servirebbe è : o una build già completa da cui prendere inspirazione/copiarla pari pari o almeno la progressione delle varie classi e dei talenti fondamentali e se possibile una spiegazione su come worka la build.
      L'unica clausola è che sia un combattente corpo a corpo con un minimo di flavor.
      Grazie a tutti in anticipo , spero di aver chiarito tutti i punti.
    • By Tensazanghetsu
      Ciao, mi e morto il pg. Devo creare un nuovo pg siamo al livello 14 quasi 15, non voglio che abbia un grande lep ma vorrei che sia collegato con i draghi e gli elementali di terra, vorrei che abbia i bonus sulle caratteristiche di forza e destrezza senza avere malus e sull'armatura naturale.
      un umano con archetipo mezzo elementale di terra tipo progenie di pietra ma senza i dadi vita, le resistenze, le capacita magiche e i bonus alle abilità e avere una specie di progenie con lep 2 ? 
      tenete in considerazione che gioco da poco alla 3.5 quindi non conosco il gioco tanto bene e dove trovare gli archetipi per fare le somme 
       
    • By LucaLino
      Salve a tutti , sto per intraprendere una campagna pp partendo da livello 21 , volendo giuocare un combattente mi è stato consigliato qua sul forum di utilizzare le classi del tob le quali effettivamente riducono la differenza di potere tra combattenti e caster , soprattutto a questi livelli.
      Ho deciso di fare una build basata sul warblade , purtroppo è la prima volta che mi approccio al tob e se già di per sè fare una build pp è complicato , non avendo nessuna conoscenza del tob lo diventa ancora di più.
      Non ci sono limitazioni sul materiale per creare la build (si possono usare tutti i manuali e i magazine), ed partendo al 21 posso ridurre mdl 3 utilizzando gli arcani rivelati.
      Ora quando si parla di pp è difficile far capire a che livello di pp si vuole arrivare , per comodità dirò "pp di medio livello" ( a parte un chierico sbroccato nel party, pp "medio livello"  da quel che ho capito sulle build degli altri giuocatori , dovrebbe andare bene), l importante è che il personaggio non sia inutile , il resto lo compenserò con il role playing.
      Dunque ,dato che  mi sto trovando in difficoltà xD  , quello che mi servirebbe è : o una build già completa da cui prendere inspirazione/copiarla pari pari o almeno la progressione delle varie classi e dei talenti fondamentali e se possibile delle varie discipline e manovre da scegliere.
      L'unica clausola è che sia un combattente corpo a corpo con un minimo di flavor.
      Grazie a tutti in anticipo , spero di aver chiarito tutti i punti 
       
       
       
       
       
    • By PaoloDisa
      Ciao a tutti, sto per iniziare con i miei compagni una mini-campagni a sfondo "politico", saranno presenti quindi molti dialoghi, trame politiche, inganni, discussioni più o meno pacifiche, investigazioni e solo pochissimi combattimenti. Volevo creare un pg Mago puro di 13° livello, scuola di illusione.
      Quali sono secondo voi gli incantesimi Fondamentali per affrontare una campagna del genere? Magari incantesimi di illusione, o magari per leggere nella mente delle altre persone, per controllarle contro il loro volere, per estrapolare informazioni, per nascondersi o per rendersi utili in generale.
      Grazie a tutti
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.