Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Humble Bundle: Modelli 3D Stampabili

Amanti delle miniature accorrete numerosi! Humble Bundle, in collaborazione con Fat Dragon Games ha preparato il pacchetto giusto per voi! D'ora in avanti i vostri tavoli di gioco non saranno mai più vuoti!

Read more...
By Lucane

Dungeon col d100 - Parte VI - Serrature e Chiavi

Avete sempre desiderato riempire i vostri dungeon di ostacoli interessanti e rompicapi snelli e divertenti? Lanciate una manciata di d100 e lasciatevi ispirare da questa ultima parte della serie!

Read more...

Personaggi di Classe #3 - Patrono Ultraterreno: La Fame Folle

Oggi lo chef ci consiglia un Warlock che trae i suoi poteri dal cannibalismo, buon appetito!

Read more...

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Recensione: Emerald City, ambientazione e avventura per Mutants&Masterminds

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1C: Fazioni dei Personaggi

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni, finendo di parlare delle fazioni presenti a Waterdeep.

Read more...

Pathfinder - Dubbi del neofita


Richter Seller
 Share

Recommended Posts

Salve, espongo qui i miei dubbi sulla Hex da titolo, sperando possiate aiutarmi

Domanda 1:

- I capelli hanno un valore di forza proprio, pari all'intelligenza del PG. Posso quindi effettuare un azione di spinta con i capelli animati?

Poniamo che la risposta sia SI:

Come funziona la meccanica dello spingere se ho portata 3m?

Nel senso, normalmente per spingere si deve entrare nel quadretto dell'avversario (causando AdO) e poi effettuare la prova,

ma se voglio spingere con i capelli, che hanno portata 3m, devo muovermi? devo entrare lo stesso nel qudretto avversario?

Non mi è molto chiara la cosa da questo punto di vista.

Domanda 2:

- I capelli possono fungere da attacco naturale secondario. Posso quindi usarli per attaccare soltanto dopo un attacco primario? (Con arma manufatta o naturale)

Questa potrebbe essere un po' banale, ma non ho grande esperienza con pg che sfruttano armi naturali.

Grazie mille in anticipo ^^

Link to comment
Share on other sites


1) In Pathfinder non devi entrare nel quadretto dell'avversario per spingerlo, ma solo averlo a portata dell'arto o dell'arma che userai... Se hai movimento avanzato, puoi muoverti insieme al bersaglio, altrimenti si sposta solo lui... Questo significa che coi capelli puoi spingere via chiunque si trovi entro 3 metri da te e puoi seguirlo mantenendo inalterata la tua distanza da lui...

2) Un attacco naturale secondario è un attacco di un tipo meno efficiente rispetto a quelli primari, per cui subisce una penalità di -5 al tiro per colpire e applica solo metà del bonus di Forza (o in questo caso di Intelligenza) ai danni... Per il resto è un attacco come gli altri e può essere fatto in qualsiasi ordine il PG voglia...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il Fighter training del kensai conta solo per la sua arma mentre mantiene quello al livello 10 per tutti gli altri talenti (un esempio è il talento Disruptive http://www.d20pfsrd.com/feats/combat-feats/disruptive-combat---final che potrebbe essere preso da un kensai o magus di livello 12 mentre per talenti riguardanti la sua ARMA potrebbe prendere subito dal 7 Arma Specializzata)

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, siate più precisi... Tecnicamente si può combattere con due armi anche usando scudi leggeri o pesanti, normali o chiodati, basta usarli per fare shield bash invece che per difendere (ma si possono fare entrambe le cose coi giusti talenti)... Quello che non si può fare è usare un'altra arma a parte lo scudo con quella mano (ma con lo scudo leggero se ne può anche reggere una, solo per trasportarla)...

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, siate più precisi... Tecnicamente si può combattere con due armi anche usando scudi leggeri o pesanti, normali o chiodati, basta usarli per fare shield bash invece che per difendere (ma si possono fare entrambe le cose coi giusti talenti)... Quello che non si può fare è usare un'altra arma a parte lo scudo con quella mano (ma con lo scudo leggero se ne può anche reggere una, solo per trasportarla)...

il fatto è che si stava parlando di combattimento a due mani non a due armi....

Link to comment
Share on other sites

Salve a tutti,

mi sorge un dubbio, io voglio fare un paladino con un'arma ad una mano e un buckler.

può succedere la situazione seguente?

io attacco con l'arma a una mano e ho il buckler nell'altra ergo non prendo la penalità di -1 al txc e mantengo il bonus alla ca del buckler

il turno successivo per curare un alleato passo l'arma nella mano del buckler e curo con la mano che non è del buckler per mantenere bonus alla ca del buckler.

se non si puo' fare, come posso fare?

Link to comment
Share on other sites

Diciamo che curare con la mano dell'arma ti fa perdere due azioni di movimento ma ti fa mantenere il bonus alla CA dello scudo, mentre curare con la mano del buckler ti fa perdere questo bonus, ma ti risparmia le due azioni di movimento...

E' una scelta che dipende da te...

Link to comment
Share on other sites

Ho cercato nel forum, ma non ho trovato nulla che potesse levarmi questo dubbio (magari c'è e nn l'ho trovato).

All'11 livello, il gunslinger prende un deed, bleeding wound, che fa causare danni da sanguinamento pari alla des.

Siccome per la dote da ladro, specifica che quei danni da sanguinamento non si cumulano, mentre qua no, la mia domanda è: se io ad esempio ho destrezza 20 e faccio 3 attacchi, ogni round aggiungo 15 danni da sanguinamento (che andrebbero cumulati ogni round, quindi 15, 30, 45 ecc)?

Link to comment
Share on other sites

Basta andare a leggersi la condizione "Bleed" nel glossario in fondo al Core:

Bleed: A creature that is taking bleed damage takes the listed amount of damage at the beginning of its turn. Bleeding can be stopped by a DC 15 Heal check or through the application of any spell that cures hit point damage (even if the bleed is ability damage). Some bleed effects cause ability damage or even ability drain. Bleed effects do not stack with each other unless they deal different kinds of damage. When two or more bleed effects deal the same kind of damage, take the worse effect. In this case, ability drain is worse than ability damage.

In pratica, il nuovo sanguinamento prende il posto del vecchio, rinnovandone la durata...

Link to comment
Share on other sites

Guest
This topic is now closed to further replies.
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.