Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Classe Armatura in Dungeons & Dragons 5E

In questo articolo analizziamo i maggiori cambiamenti alla Classe Armatura nella Quinta Edizione di Dungeons & Dragons.

Read more...

Personaggi di Classe - Collegio Bardico: Collegio del Metal

Nel secondo appuntamento con HicksHomebrew conosceremo un collegio bardico che insegna a cantare in growling e a realizzare potenti assoli. Preparatevi a pogare!

Read more...

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1B: Altre fazioni

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni.

Read more...

Critical Role: The Legend of Vox Machina - A Breve in Uscita La Serie

Ci siamo quasi! In esclusiva su Amazon Prime Video, il 28 Gennaio avrà inizio la serie animata fantasy "The Legend of Vox Machina", basata sull'incredibile campagna di Dungeons & Dragons giocata dai ragazzi di Critical Role.

Read more...

strumenti musicali, sei portato?


sirius
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti utenti del forum... oggi vi pongo una domanda: secondo voi quanto influisce il fatto di essere portati per suonare uno strumeto? Una persona non portata potrà arrivare in alto se si spacca la schiena esercitandosi tantissimo?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 12
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Salve a tutti utenti del forum... oggi vi pongo una domanda: secondo voi quanto influisce il fatto di essere portati per suonare uno strumeto? Una persona non portata potrà arrivare in alto se si spacca la schiena esercitandosi tantissimo?

credo influisca molto la passione e la dedizione che ci metti nel suonare lo strumento.

Non so sono argomenti parecchio difficili da affrontare, non so se esiste l' "essere portati", può darsi comunque, ognuno di noi infondo ha una certa predisposizione nei conforonti di alcune cose, e in altre meno.

in questo topic si affronta un argomento simile, se ti va di darci un occhiata forse troverai già qualche risposta.

Saluti.

Link to comment
Share on other sites

Sono quasi d'accordo, nel senso che tecnicamente non serve magari una particolare predisposizione, o meglio può essere sostituita da grande impegno e costanza, ma artisticamente non c'è storia: o sei portato a fare musica o non sei portato.

A volte l'arte è celata sotto difficoltà tecniche apparentemente insormontabili (chi ha il pane non ha i denti), altre volte una persona ha estrema facilità nell'apprendere la tecnica ma non ha "anima" (chi ha i denti non ha il pane), non è semplice essere buoni musicisti sia sotto il profilo tecnico che sotto quello artistico, benché sia indubbiamente più probabile che chi ha attitudine all'arte finirà per sforzarsi di più e ottenere alla fine risultati migliori anche sotto il profilo tecnico. Un esempio è questo: questo tizio è un genio, senza ombra di dubbio. All'inizio non aveva la minima predisposizione, oggi invece è tecnicamente mostruoso: solo la grande potenzialità artistica che celava lo ha spinto a smazzarsi tanto per superare le barriere iniziali.

Link to comment
Share on other sites

Io non intendevo postare l'intervento come "How to", ma come esempio di mostro della chitarra che ammette senza problemi di aver iniziato con grossi problemi, come per dire "Lui ce l'ha fatta con impegno e dedizione nonostante fosse dichiaratamente negato".

Se il discorso si limita al piano tecnico allora la risposta è semplice: a meno di handicap fisici gravi, l'impegno e la costanza possono fare molto al fine di diventare tecnicamente molto bravi, anche se naturalmente c'è chi è più portato (intelligente, recettivo, "sciolto", attento, destro...) e chi meno.

EDIT - Rispondendo alla domanda iniziale sì, negli anni ho avuto modo di ritenermi tecnicamente abile e portato a imparare. Mi sono poi scontrato con problemi fisici abbastanza fastidiosi (tendini ciao ciao) e sono attualmente fermo, e ho studiato da auto-didatta per la maggior parte del tempo (pessima scelta) ma ritengo di poter dire che sono (stato) abbastanza bravo.

Link to comment
Share on other sites

Un esempio è questo: questo tizio è un genio, senza ombra di dubbio. All'inizio non aveva la minima predisposizione, oggi invece è tecnicamente mostruoso: solo la grande potenzialità artistica che celava lo ha spinto a smazzarsi tanto per superare le barriere iniziali.

quindi, nonostante sia un po' vecchiotto ormai, ho ancora la possibilità di imparare a suonare il sax :-(

Link to comment
Share on other sites

Quoto Aerys. Per il lato tecnico dell'approccio ad uno strumento, chi è naturalmente portato imparerà prima, chi non lo è dovrà smazzarsi di più per capire come far rendere al massimo le sue mani (nel caso della chitarra o del pianoforte ad es.) evitando tendiniti, posizioni scorrette, tensioni parassite che ostacolano l'esecuzione dei pezzi più difficili. Fermo restando che chi è portato probabilmente arriverà più lontano di quello che non lo è.

Altro discorso è il fare musica con quello strumento: lì o sei "musicale" o non lo sei. Puoi migliorare le tue conoscenze della teoria, ma se non sei fatto per creare musica resterai un esecutore (non intendo sminuirne il valore, sia chiaro).

Importante secondo me però resta ricordare fare musica è principalmente una passione che arricchisce l'individuo e come tale non è tanto importante diventare supertalentuosi quanto divertirsi e trarne (e magari anche dare) piacere.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.