Jump to content

About This Club

L'ultimo grande viaggio dell'umanità.
  1. What's new in this club
  2. Eshu vi riporta le informazioni su Ahmed Petersen-Howly, ma non c'è traccia di elementi che possano far pensare ad un integralismo islamico (o anche solo ad un'aderenza alle idee musulmane). Ancora cercate di raccapezzarvi (Eshu-III ha un sacco di materiale e spulciarlo tutto in modo organico richiede ore), un servitore in livrea nera e blu, con il volto coperto da un velo e mani meccaniche si presenta nelle stanze maschili "Il Consiglio dei Savi è pronto a ricevervi tra un'ora, se la cosa vi compiace" il servo si trattiene qualche istante, poi aggiunge "Il sommo Al Ashub potrebbe addirit
  3. Magnus controlla e ri-controlla il codice genetico della ragazza, ma non c'è una vera e propria firma. Invece c'è... dell'altro. La ragazza è stata progettata ex-novo, è un vero e proprio essere umano creato in vitro partendo da un template genetico base, con parecchie modifiche. Ha alcuni sviluppi interessanti ma difficili da comprendere: sembra che abbia dei potenziamenti nella corteccia cerebrale e ha poi degli innesti per un apparato meccanico, che risulta poi essere la capsula stessa. In qualche modo quindi la ragazza sarebbe rimasta dormiente nella capsula, viva e in ibernazione co
  4. Aaron Clarke Quindi... La ragazza non è la Sakaadze. dico in parte sollevato, rimanendo accanto al ragazzo accasciato a terra E' andata bene, meglio di quanto si potesse pensare. A meno che la ragazza non sia una psichica, dovremmo essere salvi... E anche se lo fosse, forse era la macchina a sfruttare i suoi poteri in quel modo. penso massaggiandomi il mento Un clone di una bambina soldato nella nostra Sezione... E' disgustoso. Dite che le altre Sezioni avessero dei soldati genetici? e allora, non posso fare a meno di pensare di cosa potrebbe significare ritrovarmi davanti uno dei miei fr
  5. Sumio Se riuscissimo a trovare archivi di questa comunità, come abbiamo trovato per quella città nei ghiacci, sarebbe possibile capire come si sono evoluti qui. Aggiungo soltanto, ma anche io sono interessato a cosa Eshu abbia da dire.
  6. Ajand Fundar <<Se la memoria non mi inganna, il capo della prima sezione aveva un nome arabo...>> dice Mosis, mentre si prepara ad interpellare Eshu. <<Eshu, avrei bisogno di ogni informazione che hai sul capo della prima sezione, Ahmed Petersen-Howly, ed il capo scientifico di quella spedizione. Qualsivoglia informazione sarebbe assai utile. Reyna, qualora il comportamento dei Savi o degli altri sia troppo condiscendente per i tuoi gusti, sei autorizzata a farglielo notare in modo autorevole e...diplomatico. Sei l’inviata di una società diversa e migliore. Non dev
  7. Xi Pei Lan "Non saprei... Ritenete plausibile una tale regressione sociale senza un motivo? Sulla terra, da quel che so, una condizione simile delle donne era dovuta alla necessità di avere una maggiore prole, in un'ottica espansionistica. Quale motivo spinge questi uomini ad una tale differenziazione del trattamento dei generi?"
  8. Magnus Mao-Yu Musk Terminata, almeno per il momento, l'emergenza, ho un po' di tempo per raccogliere ed analizzare i dati. Tutta questa storia continua a piacermi sempre meno. Troppe cose non stanno andando come dovrebbero, come dovevano. L'ormai familiare lampeggiare sul bordo del mio campo visivo, mi mette al corrente che le analisi di H.U.M.A.N. sono complete. I risultati non sono dei più rosei, non che mi aspettassi altro, ma almeno una buona notizia c'è, non si tratta di Keiko. O meglio si tratta di una sua copia. Questa faccenda dei cloni continua a piacermi sempre meno. I
  9. Shen Yun-Chow Ancora seduto a gambe incrociate sul pavimento, sento il dolore diminuire. I discorsi dei miei compagni non mi spiegano molto: quali prospettive abbiamo, giunti a questo punto? Rivolgo pertanto il dubbio agli altri, a voce ben udibile: "Quindi ora, esattamente, cosa dovremmo fare?". Ragazze artificiali che esistono in più copie: che ingiustificabile follia!
  10. Friedrich Seidel Keiko è stabile, sebbene sia attualmente addormentata. Mi accascio a terra, sentendo l'adrenalina svanire per lasciare spazio al dolore delle ferite. Accolgo con piacere le cure dei coloni e dei Kho, lanciando però degli sguardi agli altri "eroi" della faccenda, per assicurarmi che anche loro stiano bene. Ho bisogno di un'ora per recuperare abbastanza energie da comprendere qualcosa e riuscire a sdraiarmi. A quanto pare, la ragazza non è Keiko, ma uno dei vari suoi cloni. Una notizia rassicurante: non so come avrei gestito l'eventualità che Shao Ling fosse lei. Il r
  11. Reyna Scuoto lievemente il capo Non evitare rispondo ma non mi piace venire trattata in questo modo. Sono pur sempre una rappresentante della sezione
  12. Sumio Esatto, possiamo continuare i rapporti pacifici. Concordo con Mosis. Ma non potremmo integrarci con loro. I membri della nostra sezione e le generazioni future della sezione III non prospereranno in una cultura simile. Non credo ci sarà molto di controverso in questa dichiarazione, più controverso sarà decidere come procedere in futuro.
  13. Ajand Fundar <<Considerando la notevole influenza araba nella loro cultura, mi sembra che sia un “ritorno alle origini” islamiche che è durato anche per buona parte del ventesimo e ventunesimo secolo.>> dice Mosis osservando le varie inquadrature. <<Non capisco perché questo dovrebbe essere però un motivo per evitare i rapporti, al momento. Non sembra che abbiano avuto problemi ad interagire con voi, nonostante siano evidente i loro pregiudizi culturali, o mi sbaglio?>>
  14. Reyna Osservo le immagini del drone Sempre meglio dico rivolgendomi alla nostra Com'è possibile che siano evoluti così? chiedo più retoricamente che come vera domanda Mosis, che ne pensi? chiedo attraverso il comunicatore non vorrei crepare già i rapporti, ma non mi sembra un grande inizio
  15. Il drone sembra libero di girare ovunque, tranne che all'interno del dodicesimo e degli ultimi due piani dell'edificio. In realtà con un po' di impegno potreste farlo accedere comunque non visto, ma è un rischio che dovete valutare con attenzione. Comunque il resto dell'imponente edificio è privo di misteri. Due livelli sotterranei fungono da magazzini e "sala delle caldaie". C'è un piccolo reattore nucleare ben tenuto, alta tecnologia per gli standard locali. Il piano terra è semplicemente un grande atrio con varie scale che conducono a piani diversi. In sintesi, non c'è u
  16. Nessuno resta con le mani in mano. Tutti i coloni ancora in salute, e alcuni dei Kho, aiutano i feriti e cominciano a prendersi cura delle loro ferite. Manca sempre una capsula medica funzionante, ma per fortuna nessuno è rimasto mutilato in modo permanente, e potete tutti sopravvivere a questa esperienza. Magari con qualche cicatrice. L'unico a non aiutare davvero è Magnus, ma non certo perché poltrisce: piuttosto sta cercando informazioni sulla ragazza. Keiko è ancora addormentata, o in coma, e risulta chiaro ad una prima analisi. Non presenta ferite superficiali, ma sembra che nell
  17. Magnus Mao-Yu Musk Un'esplosione, poi fiamme fumo e schegge che volano per la stanza. Subito dopo qualche lamento, sangue e urla concitate. Mi accerto delle condizioni di Friedrich, il più vicino dei feriti. A quanto pare i danni subiti non sono troppo gravi, tanto che si riesce ad avvicinare da solo alla capsula. Shen e Akai vengono soccorsi dal resto del gruppo, anche se per il samurai le cose non sono andate esattamente nella maniera migliore, vederli comunque tutti vivi, anche se feriti, mi conforta quel tanto che basta a farmi avvicinare alla capsula. Vedo il mio amico dete
  18. Harumori "Akai" Ashikaga Ho perso conoscenza? E' tutto buio. Sento una sensazione strana, un freddo che ustiona, un dolore acutissimo che il mio corpo non percepisce. I bracciali sono volati via nell'esplosione. Sento un ronzio, un sibilio di sottofondo. Devo stare attento a non mordermi la lingua per sbaglio, a non muovermi affatto per non rischiare di fare più danni del dovuto. Apro gli occhi. C'è parecchio sangue in giro...aspetta: è mio. Immagino sia un bel po' di dolore. Vorrei provarlo, almeno un poco, per capire quanto sono grave. Alzo poco poco la testa per guardarmi attorno,
  19. Aaron Clarke Aiuto a montare la bomba assieme a Rommo, per poi vederla portare via da Shen e piazzarla all'interno della capsula. Invece di venir inserita nella grata che avevo individuato, Shen decide di piazzarla nell'apertura fatta da Akai: la scelta migliore. L'esplosione apre quindi la capsula in pochissimo tempo e da questa esce... La piccola Sakaadze! La ragazza è svenuta ed i ragazzi sono rimasti feriti dalla deflagrazione, ma poteva andare peggio... Mi avvicino il più velocemente che posso ai ragazzi, rivolgendo in particolar modo l'attenzione ad Akai, il quale sembra e
  20. Reyna Veniamo rinchiuse in quello che a tutti gli effetti è un gineceo Migliaia di anni di evoluzione, anni luce di distanza per cosa? Ritrovarci di nuovo come le donne nell'antica grecia? sbuffo guardandomi in giro Non partiamo decisamente col piede giusto aggiungo prima di ascoltare il consiglio di Sumio Concordo, meglio vedere con chi abbiamo a che fare
  21. Shen Yun-Chow Faccio qualche passo barcollante, incerto. Sento del dolore alla schiena, mentre, al contrario, quasi non sento i suoni, il mio udito cancellato da un fastidiosissimo fischio acuto. Incessante. Provo a rendere un po' più stabile il mio equilibrio, mentre mi giro, lentamente, su me stesso. Che fastidio, questa sensazione alla schiena. La sguardo si posa sulla capsula e riconosco, vagamente, un viso non del tutto alieno. La gente parla, ma ancora non capisco. Noto infine il samurai e mi trovo a berciare che qualcuno lo aiuti. Non so nemmeno
  22. Friedrich Seidel La risposta di Shao Ling al mio attacco è dura e devo combattere anche per la più piccola conquista, potendo contare solamente sul prezioso aiuto di H.U.M.A.N. Sono talmente assorbito dalla mia battaglia che non noto né la pioggia di attacchi di Akai né la bomba piazzata da Shen, almeno finché questa non deflagra: mi trovo per terra, ancora scombussolato dal dolore causato dal sovraccarico dei naniti, e sento del sangue scorrermi sul volto. Provo a rialzarmi, stringendo i denti per il dolore quando poggio la mano destra a terra, notando solo ora le ustioni diffuse. C***o!
  23. Contro la minaccia di Shao-Ling mettete in campo tre diverse misure. E forse è proprio questo a salvarvi. Friedrich, Sarah e Magnus lavorano a livello informatico, schermandovi e cercando di spegnere il segnale. Clarke, raggiunto poi da Shen e Pascal Rommo, cerca invece di operare a livello energetico: staccare in qualche modo la capsula dalla sua fonte di energia. Akai tenta un approccio più fisico e diretto, mettendo a repentaglio la propria vita in un gesto di abnegazione (o follia?). Mentre il primo gruppo prende tempo, il samurai comincia a colpire la capsula con la propri
  24. Il palazzo è davvero bello, ma ciò che nota Sumio è vero: la gente del posto ha una considerazione diversa di uomini e donne. Anche se le tre ospiti sono trattate con tutti i riguardi, dalle loro descrizioni e dalle immagini del drone è chiaro che stanno vivendo in un appartamento elegante, spazioso ma funzionalmente chiuso e periferico. Non sono propriamente isolate, ma le loro finestre sono decorate con tali arabeschi da rendere la luce soffusa e la visione del panorama difficile. Tende e tappeti sono splendidi, ma ovattano i suoni provenienti dall'esterno. Non ci sono schermi, e tutti i
  25.  

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.