La Green Ronin e D&D 5E

    Come i fan della quinta edizione di D&D sapranno bene la Green Ronin ha lavorato con la Wizards of The Coast l'anno scorso per creare due manuali della linea ufficiale del gioco: la grande avventura Fuori dall'Abisso (Out of the Abyss) e il manuale Guida all'Avventuriero della Costa della Spada (Sword Coast Adventurer's Guide). Questa è stata una grande opportunità per la Green Ronin e ci ha fornito un'importante esperienza con le regole della 5E. Quando fu annunciato la nostra collaborazione con la Wizards of the Coast molti si chiesero se avremmo prodotti altro materiale per la 5E in proprio. Dopotutto la Green Ronin è salita alla ribalta pubblicando materiale per la 3E in quanto una tra le prime compagnie d20 nel 2000. E la mia storia personale di sviluppatore affonda le radici nella seconda edizione, con libri come Guida all'Inferno (Guide to Hell) e Schiavisti (Slavers). Abbiamo tuttavia deciso di aspettare finché la WotC non avesse annunciato i dettagli per le licenze, cosa che hanno fatto giusto un paio di mesi fa.

    Sono quindi ora felice di annunciare che stiamo in effetti producendo materiale per la 5E e che cominceremo rivisitando uno dei manuali più apprezzati che pubblicammo durante l'era del d20: Il Libro dei Giusti di Aaron Loeb. Aaron mi ha contattato qualche mese fa e mi ha chiesto “Perché non esiste una versione 5E del Libro dei Giusti?” Gli ho risposto che ero deciso a crearne una non appena la situazione delle licenze fosse stata chiarita. Lo è stato e ora eccoci qua!

    Più avanti nel mese lanceremo un Kickstarter per una riedizione di questo manuale ormai classico. Le meccaniche saranno completamente riadattate alle regole per la 5E. Potreste aver sentito nominare la persona responsabile dello sviluppo delle nuove regole: un certo Robert J. Schwalb. Rob non solo ha lavorato come nostro sviluppatore d20 per molti anni, ma è poi andato a lavorare per la Wizards of the Coast ed è stato tra gli sviluppatori della 5E di D&D. Direi che siamo tranquilli nel lasciare le meccaniche nelle capaci mani di Rob e che siamo entusiasti che sia tornato di nuovo a lavorare con noi.

    Ma cos'è il Libro dei Giusti? Per farle breve uno dei pantheon più estesi mai visti nei giochi di ruolo. Esso presenta più di 20 culti dettagliati e pronti per essere giocati, che corrispondono a divinità presenti in molte campagne fantasy (il dio della guerra, il dio della giustizia, ecc). Ogni chiesa è illustrata in meticoloso dettaglio, comprese informazioni su chierici, gli ordini sacri, i dogma, le preghiere e i rituali. Queste chiese possono essere usate in ogni campagna per aggiungere spessore ai personaggi religiosi. Inoltre per coloro che non hanno una cosmologia completa nel loro gioco il Libro dei Giusti fornisce una mitologia comprensiva che unifica tutti le divinità del libro. Quella mitologia e la relativa cosmologia non sono legate ad alcuna ambientazione, rendendola facilmente trasportabile e utile come parte della nostra serie Freeport. Se volete delle religioni approfondite per le vostre campagne il Libro dei Giusti è quello che fa per voi.

    Sono molto contento di poter riportare alla vita il Libro dei Giusti. Tra il materiale che abbiamo pubblicato è uno dei miei manuali preferiti e l'originale è ormai fuori produzione da molto tempo. Spero che i fan della 5E lo abbraccino come fecero i fan della 3E. Sarò anche chiaro nel dirvi che questo Kickstarter è un banco di prova per la 5E per noi. Se il Libro dei Giusti andrà bene questo ci farà capire come vi sia una richiesta di materiale per la 5E per la Green Ronin. Se volete vederne altro, donate!

    Chris Pramas

    Sull'autore
    Chris Pramas è uno scrittore e sviluppatore di giochi con vari premi al suo attivo, oltre ad essere il fondatore e presidente della Green Ronin Publishing. É celebre per essere stato lo sviluppatore dei giochi di ruolo Fantasy AGE, Dragon Age e la Seconda Edizione di Warhammer Fantasy Roleplay. É stato un direttore creativo alla Wizards of the Coast e alla Flying Lab Software e uno scrittore alla Vigil Games. Più di recente ha lavorato con Wil Wheaton sulla webseries Titansgrave della Geek&Sundry. La Green Ronin continua a prosperare sotto la sua guida, pubblicando giochi di ruolo come Blue Rose, Mutants & Mastermind e A Song of Ice and Fire Roleplaying.
    ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Qui l'articolo originale

    A Aurelio90 piace questo contenuto


    Feedback utente


    Sebbene non conosco ancora la 5° edizione (sono tuttora "attaccato" con Pathfinder), conosco Book of the Righteous. Riuscì ad acquistarlo qualche anno fa da una fumetteria francese tramite eBay (ovviamente il manuale è in inglese!), e lo trovo uno dei prodotti più fantastici ed originali non solo per la Green Ronin, ma proprio per il panorama dei GdR.

    Ovviamente è consigliato per chi, come me, è attratto più dalla parte di lore e setting che dalle meccaniche in sé... e spero che realizzino l'edizione per Pathfinder, farebbero un fottio di roba fra nuovi talenti, varianti di classi, CdP ed incantesimi ;)

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    Per chi è interessato, su Amazon.com se ne trovano un sacco di copie a poco prezzo

    Anche a me sembra interessante, ma più l'edizione 5e di quella storica, e proprio perché nella nuova edizione mancano tanti domini e culti, e i chierici risultano così un pò vuoti.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti

    La cosmogonia (pantheon e piani) prodotta dal manuale è un pò particolare, ma sempre meglio dell'ormai stra-conosciuta Forgotten Realms.

    In sostanza: ci sono tipo una ventina di divinità che formano una famiglia, buoni e neutrali, quasi tutti imparntati fra di loro. Il cattivo di turno nonché fonte del male assoluto è Asmodeus, il primo essere creato dall'overgod di turno che però si è ribellato agli altri dèi elementali (Asmodeus era il dio del fuoco). In seguito le divinità sono state costrette a "purgarsi" da una corruzione innata, generando in tal modo i demoni, mentre Asmodeus da sconfitto e relegato in un piano ne è diventato il padrone indiscusso. In seguito gli dèi hanno stipulato un patto con Asmodeus, in merito a non influire direttamente il Piano Materiale e lasciare il libero arbitrio ai mortali (sottoponendoli ad ordalie e tentazioni per provare la loro fede).

    Il manualozzo, bello ciccione, tratta in maniera approfondita (fin troppo) su ogni singola divinità riportando miti, mentalità, influenze nel mondo, struttura gerarchica della sua chiesa ed organizzazione dei chierici.

    Condividi questo commento


    Link al commento
    Condividi su altri siti


    Crea un account o accedi per commentare

    Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

    Crea un account

    Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


    Registra un nuovo account

    Accedi

    Hai già un account? Accedi qui.


    Accedi ora