• inserzioni
    76
  • commenti
    226
  • visualizzati
    605

L'infermo sta arrivando

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Samirah

41 visualizzazioni

Continua la solita marcia a passo da schiavista imposta dal bracconiere. Morele basso, dissidi e lamentazioni.

La mancanza di una orecchia migliora gli altri sensi del pretonzolo che vede un puntino nel cielo.

Braccobaldo tira una freccia nello spazio siderale.

Fa la guardia a questa zona o ci segue?

Mah, scetticismo diffuso.

Ci accampiamo e stabilizzo fuochi come non mai. Rinfaccio al bracconiere che ci fu promessa una lepre e finora noi si è visto solo un orecchio di prete da mangiare...

"O Lepre O Morte!" urla il bracconiere e si addentra nella bosca.

Dopo tre metri il braccolo nota che il puntino nel cielo si ingrandisce sempre più e diventa un acquila reale che gli graffia la faccia.

Braccobaldo scaglia i suoi dardi nella bosca più fitta mancando clamorosamente l'uccello che se ne fugge.

Braccobaldo trova una lepre.

Braccobaldo sfida la lepre a chi alza la carta più alta.

Sei di Spade per la lepre.

Tensione.

Suspance.

Re di Coppe per Braccobaldo che prende la lepre.

Giubilo ed Euforia al campo.

Preparo una signora lepre.

Si magna.

Si dorme.

Si riparte.

Si raggiunge il fiume.

Si costeggia il fiume in cerca di un ponte.

Passano i giorni.

Comparsate dell'uccello padulo.

Qualcuno nota dei sassi lisci e viscidi.

Braccobaldo urla: E' Guado!

E guado sia!

Si prende la fune.

Si lega braccobaldo.

Braccobaldo urla: "Posso anche danzarci sulla capocchia di uno spillo"

Al terzo sasso vola a mollo.

Braccobaldo viene messo al corrente di quanto è forte la corrente corrente (cioè la corrente di questo attuale momento).

Grazie alla fune ripeschiamo Braccobaldo.

Pessimismo, Fastidio e Nuove Lamentazioni.

Try Again

Braccobaldo arriva di là.

Lega la fune a un albero.

"Qualcuno di quelli ancora su questa sponda è pratico di nodi?"

"Beh io..."

"ZITTA DONNA"

"Capitano lei si intende di nodi?"

"Ve che il capitano è rimasto sulla barca..."

"Ah ok allora facciamo fare il nodo alla donna..."

"Ascoltami Nate"

"Dica Maestro"

"Prendi la Cintura e skjsk sdkgjkjk gjwkwj kgjkbjleakbnjoejnkl ejlk jrekhjerk rejrke jrkj kejk ejke jke ntura. Ok?"

"Ok!"

Faccio quello che mi ha detto il maestro.

Rischio di morire ad ogni metro.

Sfruttando la presa solida di Braccobaldo e i miei talenti da lamer arrivo di là.

Accendo un fuoco per scaldare i bagnati.

Lo stabilizzo.

Il maestro inizia la traversata.

Dal nulla si materializza l'aquilotto amico nostro.

L'aquilotto carpisce mezza fronte sopra l'occhio al maestro che miracolosamente resta aggrappato e completa la traversata.

Tengo lo specchio al maestro che si automedica.

Lucas ha un braccio solo e il prete lo aiuta.

Lucas porta di la il prete e se stesso usando un braccio solo e suonando tipici motivetti fiamminghi con un armonica.

Stando zitta la donna slega la corda e arriva pure lei. Fradicia come non mai.

Ci si scalda e ci si riposa.

si discute di uccelli insieme a Federico Barbarossa che prende spunto per il De Arte Venandi Cum Avibus

Si conclude che l'aquilotto fa la guardia anti bruti.

Faccio notare che l'aquilotto al bruto che ci ha sbranato gli fa un pompone.

Mi fanno notare che se il maestro finiva a mollo per colpa dell'aquilotto avevamo un maestro in meno.

Mi fingo impressionato dall'aquilotto.

Notte.

Giorno.

Strada del re.

Locanda "Ai 2 Cavalli"

Oste taciturno.

Cibo decente.

Niente vino solo birra. Scandaloso.

Pago con oro sonante.

Il Maestro mi cazzia.

Si dorme su un letto!

Si riparte.

Notte all'aperto.

Cammina Cammina.

Locanda "Il cavallo da solo"

Oste cagacazzo.

Da dove venite?

Dalla sporta.

Quale sporta?

LA SPORTA DI STRAMALEDETTI ***** NOSTRI!

Vado a vedere se è cotta la carne...

Cibo umano.

Vino!

Vino!

Vino!

Vino!

Vino!

Cameriera cagacazzo.

Chi siete?

ZITTA DONNA!

Ma non è la donna nostra, è un altra ve

ah mi scusi, comunque noi siamo le tazze.

Che tazze?

LE TAZZE DI ******ISSIMI ***** NOSTRI.

Oh! sapete, ho visto uno strano uccello.

So ben io che uccello hai visto ragazzotta.

Grasse risate.

La camerira ci fa notare l'aquilotto che ci guarda da lassu

Lucas: fa la guardia a stoccazzo. questo ci segue!

Ooooooooooooooo

Congetture sull'uccello e i suoi perchè. Nulla di fatto.

Accediamo al dormitorio.

Ci sono 4 sfigati.

"Salve noi siamo i 4 mercanti: Vendiamo merci e di solti ne abbiam tanti."

"Piacere noi siamo i 6 rostri"

"Rostri?"

"Si, i 6 rostri: Ci facciamo i ***** NOSTRI indi voi fatevi i VOSTRI"

Doppia rima! Oh!

Si dorme.

Si riparte.

Alla griglia di partenza ci sono anche due mercanti.

Da dove venite?

Nord. Voi?

Sud. Voi?

Nord. Voi?

Sud. Voi?

Nord. Voi?

Sud. Venite da Grande Inverno?

Si.

Che aria tira lassù?

Fredda.

Grazie.

Prego.

Addio.

Addio.

Ah, cosa vendete?

Sacchi grossi!

Circolare prego.

Si riparte.

"Ehi Braccobaldo quanto manca a Grande Inverno?"

"Mesi! Speriamo di arrivare prima della stagione dei..."

"Ehi che roba è quel castello enorme?"

"Grande Inverno"

Braccobaldo si avvilisce.

Individuiamo due locazioni.

Locazione A: Grande Inverno.

Locazione B: case vicino a grande inverno.

Si elabora il piano geniale: giornata di svacco alle case, toeletta, ripasso del piano e assalto a Grande Inverno.

Andiamo verso le case.

Ci vengono incontro millemila cavalieri.

Quello in testa si ferma ad un distributore di GHIACCIO e prende uno SPADONE.

Hanno tutti il marchio STARK.

Cè ne uno trentenne con lo spadone e lo sguardo da duro.

Un altro un pò più giovane con l'aria di uno che sembra dire "IO SPACCO I CULI"

Un altro è un giovine imberbe.

Gli altri ottomila sono armigeri.

Dove andate?

A grande Inverno.

L'avete trovato.

Chi cercate?

...

...

...

psst facciamo parlare la donna, si prendera lei le colpe.

Siamo una delegazione reale, cerchiamo Lord Willam Stark.

L'avete trovato.

Ecco una lettera per lei che dimostra che non siamo pallonari.

L'avete trovato.

Cosa?

Non fate caso al lord, ripete sempre la stessa frase.

Seguiteci.

Ci portano dentro grande inverno.

I vostri nomi perfavore.

Io sono Gail Martiolo. Stilista dei Martell, Ambasciatrice di Dorne. Cugina della Regina. Sorella della Monella. Zia della Pizia.

L'avete trovato.

Questo è mio fratello: Senza un Orecchia Martell

L'avete trovato.

Il vecchio malvissuto è Maestro Tethan-O. Simpatico e Cordiale come un'epatite

Vedo che il gelido freddo dell'inverno ha sferzato il vostro volto fino a renderlo una maschera di putridume Lord Stark.

L'avete trovato.

Quello invece è Nate Rivers il NORMODOTATO

Che ci faccio qui?

L'avete trovato.

Gli altri due sono Braccobaldo e Lucas, il nostro seguito.

Bene, vi daremo delle stanze e troveremo un buco per il seguito.

Braccobaldo e Lucas vengono stipati negli alloggi delle guardie.

Ci portano a 4 stanze.

Ah, noi Stark non ci siamo presentati.

Io con lo spadone sono Lord Willam Stark.

Lui è mio fratello Altos Stark.

Mi soggengono racconti di Altos Stark: detto L'IMPLACCABILE perchè non ha mai avuto le placche in gola nemmeno da bambino.

Il giovane imberbe è Nate Stark.

Bel nome ragazzo.

Anche il vostro signor normodotato.

Bene entrate nelle vostre stanze.

Riposatevi che poi se magna.

Ci barrichiamo dentro tranne il maestro che è troppo lento.

Maestro, Maestro, la conosco di fama, lei è quello a cui è stata affidata l'educazione del cavaliere del drago?

Si

Complimenti

Grazie

A dopo.

---------------------------------------------------------

CONTINUA...


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


3 Commenti


La diplomazia è il vostro forte! Se continuate così alla Barriera avrano presto degli (in)validi rinforzi :lol:

Condividi questo commento


Link al commento

siete meravigliosi :mrgreen:

diplomatici al massimo come dice Dark, e poi la citazione da Yoshimo, il maestro che parla un misto tra sardo, nanico e klingon.. troppo forte :-p

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora