Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    17
  • commenti
    60
  • visualizzati
    299

giudice-giuria-boia

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Gideon Rowhan

148 visualizzazioni

Tribunale implacabile

giudice-giuria-boia.jpg

Secoli fa un paese lontano fu sconvolto da disordini e crimini efferati, ormai era l'anarchia ed era impossibile per le forze dell'ordine arginare il disastro. Un gruppo di inquisitori troppo zelanti constatò che i paladini della legge erano troppo limitati dalla coscienza per risolvere il problema efficacemente, così per procurarsi l'esecutore perfetto decisero di costruirne uno.

La discussione per decidere quali caratteristiche avrebbe dovuto possedere questo servo durò a lungo, occorsero degli anni solo per compilare un codice da fargli applicare in modo implacabile,

punendo senza remore i trasgressori, estirpando dal mondo ogni piaga maligna.

Nacque così il tribunale perfetto, un costrutto in grado di individuare i malvagi, di identificare gli elementi ribelli ribelli, svelare ogni bugia e quindi applicare il castigo adeguato.

Ma questa crazione si rivelò tutt'altro che perfetta, il primo ed unico tribunale perfetto massacrò gli inquisitori che lo concepirono poichè interpretò la loro fredda spietatezza nell'applicazione delle pene come atto malvagio,

poi fece strage di qualsiasi creatura che percepisse come malvagia, mutilò coloro che non seguivano la legge alla lettera e perseguitò chiunque commettesse anche il più piccolo errore.

Così si decise di distruggerlo, ma ogni volta il suo corpo si ricomponeva, si provò quindi ad eliminarlo fondendolo, ma fu un errore ancora più grave, il metallo magico che lo componeva venne usato per produrre altri oggetti, anche armi ed armature, poichè era di grande qualità, ma ogni suo componente contaminò i nuovi oggetti, e ben presto non solo uno ma decine di tribunali implacabili sorsero...

I tribunali implacabili sono cosrutti simili ai guardiani, non sono ne buoni ne cattivi, rispondono solo alla loro programmazione.

Possono percepire l'attitudine di chiunque, attaccano i malvagi senza esitazione poichè spesso il male è l'origine d'ogni crimine, puniscono con orribili mutilazioni coloro che infrangono ogni più piccola legge. Non attaccano mai le persone buone o che non hanno pensieri malvagi, nemmeno se viene attaccato lui stesso, non agiscono nemmeno contro gli animali feroci, poichè è nella loro natura la predazione.

Questi costrutti possono essere distrutti ma entro breve si ricompongono, ogni loro elemento contamina i metalli che ne vengono a contatto, quindi anche in combattimento c'è la possibilità che armi scudi ed armature vengano infettate e divegano dei tribunali implacabili.

Questi mostri hanno l'aspetto di svavillanti armature, adornate da simboli sacri, ma spesso sono imbrattate di sangue e macabri "trofei" pendono da esse, come monito per i criminali.


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


12 Commenti


Ma tecnicamente non dovrebbero attaccare anche i caotici?

Comunque bellissimo, una fusione tra Judge Dredd e Robocop :-D

Condividi questo commento


Link al commento

bravo...hai colto le mie fonti di ispirazione :-D

D&Descamente parlando( poichè ho cercato di rendere il mostro neutro, adattabile anche ad altri gdr) penso che se avessi messo che massacra sia caotici che malvagi sarebbe stato banale e piatto, e poi avrebbe ucciso anche i buoni...

così ho deciso di ispirarmi al vecchio testamento ed ai codici medio-orientali "occhio per occhio", la mutilazione è un ottimo deterrente ;-)

comunque sto pensando ad un codice,

delle direttive magari pensate per comprendere più fattispecie, come i codici moderni, ma che se applicati alla lettera fanno disastri(ah poveri inquisitori :-p)

L'accanimento contro i malvagi ( o i presunti tali) l'ho mutuato da certe notizie che arrivano da oltre oceano.."chi nuoce, o potrebbe nuocere, al quieto vivere della società, andrebbe eliminato"...ogni riferimento a fatti persone o stati federali è puramente casuale :mrgreen:

Condividi questo commento


Link al commento

Volendo esagerare ci si potrebbe buttare dentro un pò di logica dei robot di Asimov, un abile manipolatore (chi ha detto bardo? :-p) potrebbe riuscire a farlo andare in tilt mettendolo di fronte ai paradossi dei codici che segue...

Condividi questo commento


Link al commento

avendo visto io robot avevo pure pensato di citare le tre leggi ed il raginamento fatto dall'intelligenza artificiale per aggirarle:

"per evitare che vi facciate del male prendo il comando" :-p

però l'idea di questa creatura è di qualcosa di più semplice, un esecutore atto ad eliminare gli elemnti di disordine che poi è degenerato in uno sterminatore, una sorta di anticorpo.

Condividi questo commento


Link al commento

Questo mosto è realmente originale. Non solo come creatura, ma anche come BKG. L'idea che la legge contamini come un influsso strisciante anche altri metalli è stupenda, per non parlare dell'aspetto fisico così dicotomico: sfavillante ma terribile, in una parola - sublime.

Un costrutto veramente veramente innovativo.

Regolisticamente vedrei bene l'utilizzo di una nuova capacità, simile a Individuazione del Male ma con delle distinzioni non certo sottili. Vediamo che ne pensi (sono varianti apparse su un numero di Dragon):

INDIVIDUAZIONE DELLA COLPA

Divinazione

Livello: Chr 1, Pal 1

Componenti: V, S, FD

Tempo di lancio: 1 azione standard

Raggio di azione: Vicino (7,5 m + 1,5 m per ogni 2 livelli)

Bersaglio: Una creatura

Durata: Istantanea

Tiro salvezza: Nessuno

Resistenza agli incantesimi: No

L'incantatore è in grado di percepire la presenza della colpa nella creatura bersaglio. L'incantesimo non rivela in alcun modo il motivo per cui il bersaglio si sente in colpa, ma solo se si senta in quello stato d'animo oppure no. La colpa ha poco a che fare con gli atti che l'hanno generata, è possibile che un efferato assassino non provi alcuna colpa per i suoi brutali crimini, mentre un lavoratore potrebbe sentirsi in difetto per aver mancato di corrispondere una piccola tassa al proprio regnante. Le creature di allineamento buono sono solite avere maggiori sensi di colpa. Una creatura deve avere almeno un punteggio di Intelligenza 3, di Saggezza 1 e di Carisma 1 per poter provare colpa.

Va da se che - con l'interpretazione riportata qui sopra - il Tribunale Implacabile sarebbe un mostro in tutti i sensi, capace di punire veramente chiunque.

L'articolo metteva anche - come variante ulteriore - INDIVIDUAZIONE DELL'ATTEGGIAMENTO, basandosi sulla distinzione (Amichevole, Indifferente, Maldisposto, Ostile). Che ne pensi?

Condividi questo commento


Link al commento

Perché anziché il solito spadone non dargli un mazzafrusto? Qualcosa che suggerisca un'idea di giustizia brutale, come i pesi di una bilancia che vuole attestarsi super partes.

Condividi questo commento


Link al commento

La spada ha un significato preciso nella tradizione religiosa e cavalleresca, anche se ciò è dovuto in parte alla sua forma a "croce". Preferisco lo spadone al mazzafrusto però, o al limite, essendo un boia, una scure grande. Essendo però né buoni né cattivi li vedo più, come dice anche nella descrizione, "giudice, giuria, boia" ...come la morte, che non guarda in faccia a nessuno....quindi ci vedrei bene anche una bella falce :-D

Condividi questo commento


Link al commento

e una bella spranga no?

no sul serio, una mazzettona da guerra mi da davvero l'idea di "implacabile" molto più di una spada o una falce.. anche la scure da boia vedrei bene, ha un senso ^^

Condividi questo commento


Link al commento

azz...

mi stavano sfuggendo gli ultimi commenti:-p

@Celya

l'idea di un tipo di individuazione alternativo è buona, ma la versione che percepisce i sensi di colpa potrebbe stravolgere la natura del mostro,

il senso di colpa infatti potrebbe portare alla redenzione quindi verrebbero presi di mira solo i buoni o i deboli.

Io intendevo creare un "tribunale" inflessibile( il babbonasale citato da akeiron rende l'idea:-p)

un mistro tra il giudice dredd, il punitore ed il sistema di minoriti report...sei malvagio? muori, anche se non hai ancora commesso crimini potresti farlo prima o poi...

non rispetti le regole?...devi essere punito severamente

Quindi questo costrutto potrebbe tranquillamente essere il paladino di un villaggio tranquillo, dove tutti vivono secondo secolari abitudini...ma allostesso tempo l'incubo di chi cerca di liberare gli schiavi del barone, o del barone stesso che immerso nella sua ricchezza non si cura di far morire di fame i suoi sudditi....

Trasposto in D&D il mostro punirebbe malvagi e caotici per il solo fatto di essere dei pericoli per l'ordine e la tranquillità.

per quanto riguarda le armi...

essendo un costrutto che infetta i metalli potrebbe avere qualsiasi arma, a patto che sia "enorme" e letale :-p

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora