Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    40
  • commenti
    182
  • visualizzati
    417

Dai che la domenica si torna in bici!!

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Shar

49 visualizzazioni

Siamo continuamente bombardati da notizie sul caro-greggio.

Al momento siamo oltre i 90 dollari al barile sui derivati, e ci si attende che i prezzi continuino a non scendere almeno fino alla prossima riunione dell'OPEC (metà novembre).

Sono convinto che la componente speculativa sia notevole, soprattutto quella legata al valore del dollaro, ma non cambia il discorso pragmatico legato alla cosa: comunque le cose evolvano, evolveranno più o meno velocemente verso il peggio.

Quello su cui volevo riflettere è una linea che unisce i seguenti puntini:

- nel 2001 eravamo a circa 20-25 dollari al barile (vado a memoria);

- in un anno (2007) il petrolio è aumentato di circa il 35-40% (e se non fosse che anche il dollaro è aumentato, sarebbero state sprangate sui denti per tutti quelli che usano molto l'auto);

- se prendiamo il prezzo del petrolio ai tempi delle crisi petrolifere degli anni '70 e lo aggiustiamo per l'inflazione, otteniamo un intorno di 70-80 dollari al barile...

Come dicevo nel titolo, tutti i presupposti ci sono per tornare alle bici di domenica...


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


0 Commenti


Non ci sono commenti da visualizzare.

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora