Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    40
  • commenti
    182
  • visualizzati
    417

2009

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Shar

55 visualizzazioni

Comincia un anno nuovo, e ci si pone di fronte alle solite cose: obiettivi, cose che vorresti fare, cose che vorresti cambiare, speranze, illusioni.

Cerchi di tirare la cinghia durante tutte le feste natalizie: se le cose non ti stanno andando particolarmente bene, guardarsi intorno vedendo gente felice ti scaraventa ancora di più nella latrina nella quale ti hanno cacciato controvoglia e di testa.

"Il tempo aggiusta tutto" ti dicono. E lo sai. Ci credi. L'hai detto a suo tempo anche tu a qualcuno. Solo che lo puoi fare quando tutto gira, ma se hai il motore grippato col cacchio che ti serve a qualcosa. Sei fermo in mezzo alla strada e vedi quelli che ti sorpassano da tutte le parti. Qualcuno strombazza e fa gestacci, qualcun'altro si ferma un attimo, saluta e riparte. Qualcuno ancora, i migliori, ti aiuta per qualche minuto a spingere la tua carriola. Ma prima o poi tutti hanno la propria strada da coprire, per cui sai che puoi contare e controllare un'unica cosa al mondo: te stesso. Peccato che il fatto che fra enne mesi tutto andrà meglio non fa ripartire il motore adesso. E tu sei in mezzo all'autostrada ora.

Cominci col proposito più facile, e appendi le cicche al chiodo. Per darti coraggio, tiri dentro anche un tuo amico, giusto per non sentirti solo. Speri solo che non ti odi per non aver saputo dirti di no...

Poi hai il lavoro, quello si che per ora funziona. Ma non riesce nemmeno quello a farti distrarre. Anzi. Fai il doppio della fatica a fare cose che ti davano la carica. E invece adesso ti drenano via quel po' di benzina che ti resta.

Ed ecco che arrivi alla conclusione più strana. Ti dà fastidio tutto, arrivi a "odiare" tutti. Indiscriminatamente. Perchè realizzi che dovresti spingere il ferro vecchio che si è fermato, lo devi fare da solo, ma hai forza solo per stare seduto ai margini del marciapiede a sputare a quelli che passano.

Buon 2009!


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


5 Commenti


A forza di sputare mi si si è seccata la bocca.

Spero che adesso mi venga la voglia di fare quello che mi serve per realizzarmi e mandare a cagare tutto e tutti e tenermi stretto solo cosa e chi dico io.

Condividi questo commento


Link al commento

Io ci sarò sempre ad aiutarti almeno un poco a spingere la macchina, finchè non ripartirà.

Lo sai.

Se devo proseguire per la mia strada, piuttosto nel frattempo ti lancio un lasso a cui legare la tua carriola, così ti posso trascinare per far ripartire il motore :)

abbraccio.

Condividi questo commento


Link al commento

Si dice spesso "Io ci sono se ne hai bisogno". E' più difficile di quanto sembri esserci veramente. L'unica cosa sicura è che te e tutti gli altri di cui ho avuto l'onore di fare conoscenza, siete con me anche solo per qualche minuto al giorno.

Cerca di usare questa certezza, da parte mia hai solo quello di sicuro, i ricordi dei momenti passati insieme. Usalo come carburante o masticalo per sputare ai passanti...insomma fanne ciò che vuoi^^

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora