Blog Kursk

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    52
  • commenti
    218
  • visualizzati
    631

Capitolo 16: Imboscata

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Kursk

69 visualizzazioni

GIORNO 104: IMBOSCATA.

I nostri eroi, stanchi e feriti dopo il breve ma feroce combattimento col droide trappola, devono decidere il da farsi.

…è ancora presto…” sentenzia lo wookie; “…recuperiamo Geego-Gin ed andiamo avanti… almeno esploreremo ancora qualche stanza; dopotutto non siamo nemmeno a metà.

E così si decide di fare.

Il twi’lek abbandona la navetta e raggiunge i suoi compagni in poco meno di dieci minuti; dandogli giusto il tempo di medicarsi al meglio…

Il gruppo riunito si muove verso un nuovo “anello”: la zona abitativa.

La situazione si presenta subito preoccupante: aperta la prima porta i cinque esploratori si trovano di fronte a due cadaveri di ithorian fatti a pezzi e parzialmente decomposti… la tensione sale; tutti temono un altro droide-trappola… ma non accade niente.

Tra corridoi e stanze private l’esplorazione diventa quasi noiosa: niente droidi; niente terminali di computer da esplorare; niente di utile (nemmeno in due stanze adibite ad infermeria ma molto poco fornite); niente di niente.

Unica nota curiosa è una sala mensa dove alcuni distributori/preparatori automatici di cibo sono in funzione e continuano a sfornare ed a disperdere sul pavimento una discreta quantità di cibarie… “Le più vecchie hanno almeno 20 giorni… e stanno marcendo sotto a quelle più nuove che sono cadute più di recente.” È l’analisi del twi’lek.

Già! Ma qualcuno deve aver manomesso questi aggeggi…” continua lo wookie, “… è assurdo pensare che siano impazziti per caso proprio tutti… temo un’altra trappola… meglio se ce ne andiamo.” E così i nostri eroi si allontanano, magari un po’ affamati, ma comunque salvi e certi di aver evitato una trappola.

L’esplorazione continua…

Altre catene di montaggio più o meno danneggiate; qui si producono parti di droidi: torsi dalle fattezze umanoidi (NdSM: come quello di un droidi protocollare come C3BO o di un droidi medico standard). Niente di strano da segnalare…

La tensione aumenta.

Un anello di uffici… inserendosi in un computer Geego-Gin sfrutta le sue abilità informatiche per spegnere tutti i sistemi ed accendere tutte le luci della “seconda metà” della struttura… in qualche ufficio si trovano dei droidi da battaglia molto semplici e disattivati… un piccolo mistero.

Si va avanti!

Il gruppo si appresta ad attraversare un nastro trasportatore ormai spento… Hope è passato… Nova resta in retroguardia col fucile carico e pronto all’uso… e gli altri sono sopra al nastro…

Scatta un’imboscata…

Alcune porte sulla parete di fronte ai nostri eroi si aprono contemporaneamente…

E contemporaneamente fanno il loro ingresso una ventina di droidi da battaglia che aprono il fuoco contro i nostri eroi colti alla sprovvista.

Inizia un combattimento violento… i droidi cominciano a prendere di mira gli avversari più vicini: Hope e Geego-Gin.

Hope corre verso il gruppo di nemici più numero sfoderando la spada… ma prima di arrivare al corpo a corpo usa la forza per sollevarne uno ed abbatterlo con violenza contro i propri simili…

Geego-Gin non perde la calma e sfodera una granata che, lanciata con cura, va a colpire un paio di nemici…

Nova si getta a terra e comincia ad aprire il fuoco per coprire le spalle al giovane jedi (il più bersagliato dai droidi)…

Highbecca non è da meno e si lancia con impeto verso i droidi andando ad offrire un nuovo bersaglio ai nemici che distraggono un po’ di fuoco dai primi due bersagli, e rincarando la dose di granate andando a distruggere i due avversari danneggiati dal twi’lek….

Jere Mee Kohlson comincia a fare fuoco col suo fucile a ioni… danneggia qualche droidi ma diviene anche lui un bersaglio…

Il contrattacco dei droidi si fa presto sentire… qualche colpo ed il jawas, già gravemente ferito, è di nuovo a terra in un lago di sangue… districandosi dal corpo a corpo una decina di droidi concentrano il loro fuoco su Hope causandogli gravi ferite… altri droidi continuano a bersagliare lo wookie ed il twi’lek, ma con meno fortuna rispetto ai loro compagni…

Così il combattimento va avanti tra granate colpi di blaster di Highbecca e Geego-Gin, azioni di cecchinaggio di Nova, e fendenti di spada laser del giovane Hope che continua a far uso della forza per sbattere i nemici uno contro l’altro…

Dopo qualche minuto rimane in piedi un unico droidi… il twi’lek finite le munizioni non perde tempo a ricaricare e si getta in un corpo a corpo utilizzando una spranga di ferro… un colpo ben assestato ed il droidi cede… anche questa battagli è finita e vede i nostri eroi ergersi feriti ma vincitori!

Nova è la prima preoccuparsi per il jawas: corre da lui e comincia a medicarlo per fargli riprendere conoscenza… aiutata dal giovane jedi che pur ferito non esita a trasferire parte della sua energia vitale nel corpo esanime del compagno…

Passa un bel po’ di tempo prima che il jawas riprenda i sensi; i quattro “sopravvissuti” devono decidere il da farsi ma sono dubbiosi… Highbecca e Geego-Gin si allontanano per un piccolo controllo alle stanze da cui sono spuntati i droidi: niente da segnalare.

Dopo una breve discussione i cinque decidono quindi di dividersi; mentre lo jawas ed il jedi riposano e si curano con Nova che resta con loro per aiutarli n caso di attacco, lo wookie ed il twi’lek continuano ad esplorare la struttura “…dopotutto… dopo tutti questi… quanti droidi volete che ci siano ancora?

L’esplorazione è breve… oltre l’ultimo anello di uffici si trova l’ultimo anello di produzione. Qui ha stabilito la sua base l’invasore.

I due eroi stanno ben attenti a restare nascosti… aprono la porta (venendo investiti da un forte odore di idrocarburi che porta con se un po’ di nausea per i nostri due eroi) e guardando con circospezione dall’altra parte notano un grosso droidi da guerra…

Il droidi comincia a muoversi…

Cammina, lento ma inesorabile verso di loro.

La porta viene chiusa ed i due arretrano fino alla officina precedente… il grosso droidE li segue… non dovrebbe passare attraverso porte “piccole” ma è in grado di compattarsi per adattarsi a passare attraverso spazi angusti…

I nostri eroi lo osservano meglio: “…bipede… di taglia grande… tre bocche da fuoco: due gemelle, coassiali sopra la testa ed una indipendente sulla spalla sinistra… armi pesanti: molto distruttive… due enormi pinze come arti superiori… e “sul palmo” di ogni pinza quella che sembra la punta della lancia di un lanciafiamme…”.

La situazione sembra disperata e la fuga viene accolta subito come ottima opzione di comportamento.

Raggiunto il gruppo si discute ancora brevemente e si opta per dividersi in due gruppi ed attendere l’arrivo del grosso droidi per stabilire se attaccarlo o meno: Hope, Geeo-Gin e Jere Mee Kohlson (appena appena cosciente) si nascondono in attesa in una stanza; Highbecca e Nova si ritirano in un’altra più lontana.

Il grosso droidi si ripresenta dopo qualche minuto di fronte ai nostri eroi… si tenta di elaborare una strategia…

Il droidi spara, praticamente alla cieca, verso le due stanze in cui i nostri eroi si sono rintanati… non colpisce nessuno ma la potenza dimostrata e la pioggia di scintille provocata dall’impatto dei due colpi delle bocche da fuoco gemelle (evidentemente indipendenti l’una dall’altra, a questo punto) mettono in grande apprensione i nostri eroi…

Dobbiamo pensare a duna strategia risolutiva… e che ci permette a di portare a casa la pelle…” sta dicendo tramite com-link il twi’lek, quando Hope decide per tutti: si pone bene in vista e prova ad usare i suoi poteri per sbilanciare il grosso droide… lo sforzo richiesto è troppo grande ed il giovane jedi non ce la fa.

Per tutta risposta il droide apre di nuovo il fuoco e con uno dei suoi colpi centra in pieno il giovane Hope che cade a terra in un lago di sangue…

Geego-Gin ordina la ritirata e tutti obbediscono… quindi raccoglie il corpo del povero jedi e dà fondo al suo jetpack per allontanarsi il più velocemente possibile…

Il droide riprende il suo flemmatico ma inesorabile inseguimento… sembra incerto su chi seguire (dato che i nostri eroi furbescamente scappano in direzioni diverse)… ma alla fine decide di seguire lo wookie…

Il twi’lek, a questo punto ha un’illuminazione… sempre sfruttando il jetpak vola velocemente nella stanza da cui il grosso droide è partito e forte di un: “…spero che sia impegnato ad inseguire gli alti…”, cerca di scoprire se là ci sia un modo per fermarlo…

Comincia una lunga gara di resistenza tra lo wookie in fuga ed il droide in perseverante ed inesorabile caccia….

Geego-Gin raggiunge la stanza… è stata svuotata dagli impiantidi costruzione… al suo interno si trova una grande apparecchiatura… il twi’lek la studia velocemente: un computer piuttosto potente ed una trasmittente ugualmente di buon livello…”Posso spegnerlo da qui!” … e si mette al lavoro.

Comica così un confronto tra hacker… ma Geego-Gin riesce in breve a d aver la meglio sul suo sconosciuto e lontano avversario… il computer è suo… “Si! Posso farcela! Adesso posso spegnere quel dannato bestione!”.

Gli ci vogliono dieci minuti per forzare il sistema… dieci minuti in cui continua la gara di inseguimento tra il lesto wookie e l’inesorabile droide…

Il lesto e resistente wookie...

Gli altri sono ormai tutti nascosti al sicuro…

Dopo dieci minuti si arriva ad un punto cruciale… il twi’lek inserisce gli ultimi comandi… “O la va.. O la spacca!” …Comandi inviati…pochi secondi e… “La va!” il grosso droide si ferma… Geego-Gin ne ha il controllo (almeno parziale).

I com-link gracchiano di nuovo… “…raggiungetemi nella stanza della benzina…” è la voce di Geego-Gin a richiamare i compagni.

Mentre gli altri lo raggiungono il nostro twi’lek non perde tempo; si impegna da subito a ricavare quanti più dati possibile dal computer e dalla trasmittente che sono, per ora, sotto il suo controllo (le informazioni recuperate indicano che il mandante di questa “follia” si trova su Tatooine); la sua esperienza gli dice che come lui è riuscito ad entrare nel computer estromettendo un altro, anche l’altro potrebbe tentare di fare la stessa cosa… E difatti dopo qualche minuto è un nuovo duello tra hacker… questa volta Geego-Gin non ha la maglio ed il suo avversario impone una cancellazione di tutti i programmi contenuti nel computer ed una autodistruzione del grosso droide da guerra.

Il twi’lek non resta lì a vedere se il suo avversario abbia avuto successo e si rintana in una stanza vicina con gli altri eroi che nel frattempo lo hanno raggiunto… un paio di esplosioni confermano l’avvenuta distruzione del grosso droide e del serbatoio di carburante posto vicino al computer…

I nostri eroi sono stanchi, un po’ nauseati dai vapori di benzina e feriti, ma la fabbrica è disinfestata: MISSIONE COMPIUTA!

NdSM: Grazie a Silverrleaf che miha sveltao uno dei misteri di Office! :bye:


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


9 Commenti


Eh eh... sarebbe bello aggiungere il messaggio telepatico di Hope quando a un metro da me si è fatto centrare dalla cannonate del droide...

"Help".

:lol:

Condividi questo commento


Link al commento

Uhm... "Dobbiamo pensare a duna "... forse intendevi "Dobbiamo pensare a Dune"? ;-)

Scherzi a parte, poco dopo la parte citata c'è un congiuntivo mancato. Pentiti.

Condividi questo commento


Link al commento

mi chiedo: se il prode Geego-gin non avesse fatto la pensata di disabilitare il doide in remoto, come sarebbe finita?!

Devo dire che questi ragazzi sono proprio guidati dalla forza!

Condividi questo commento


Link al commento

Ho speso almeno tre punti di forza per riuscire nell'impresa, dimezzando in pratica la possibilità di sopravvivere fino al prossimo livello...

Comunque sia, potevamo sempre scappare dal droide (ne avevamo la possibilità, quando ci siamo divisi).

Condividi questo commento


Link al commento

Diciamo che se avessero insistito per combattere... sarebbe finita mOOOOOlto male... (la O maiuscola è voluta :evil:) ....

Dimnezzando la possibilità di sopravvivenza... esagerato! fino ad ora sei quello che ha rischiato meno (esplosione del braccio a parte)...

;-)

:evilhot:

Condividi questo commento


Link al commento

Quella me la sono cercata! ;-)

Comunque, parlavo delle possibilità di stabilizzarsi gratis a 0 PF. Senza punti di forza residui, è molto più semplice morire.

Condividi questo commento


Link al commento

vuoi dire che la forza non e' piu' con te, Shar?:lol:

io non mi preoccuperei:Kursk è un DMMDM, le sfide che vi propone sono ardue, ma alla fine sopravviverete

Condividi questo commento


Link al commento

Mmmm... il Jawas e i due Jedi sono più spesso incoscienti e in un lago di sangue che attenti e vigili... e ultimamente si sente parecchia puzza di pelo bruciato (lo wookie)!

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora