Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    6
  • commenti
    34
  • visualizzati
    280

Y - L'ultimo uomo sulla Terra

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Airon

150 visualizzazioni

Y_-_The_Last_Man_23_-_Widow%27s_Pass_03_-_00_-_FC.jpg

Editore

DC - Vertigo

In Italia Magic Press (fino al numero 36) e Planeta DeAgostini

Formato

60 numeri da 24 pagine

In Italia 11 volumi brossurati che raccolgono 5/6 numeri ciascuno

Il fumetto in una frase

Attento a ciò che desideri

La storia

Y: l’ultimo uomo sulla terra è ambientato in un presente alternativo in cui un’epidemia misteriosa ha sterminato ogni essere vivente dotato del cromosoma Y. L’unico superstite è Yorick, ragazzo laureato in lettere, prestigiatore semi-professionista, disoccupato e timoroso del futuro.

In una società destinata all’estinzione che cerca di sopravvivere per pura caparbietà, Yorick si mette in cerca della sua fidanzata, dispersa nel periodo di caos post-epidemia. Incontrerà nel suo cammino agenti governativi che vogliono proteggerlo, rapirlo o usarlo come risorsa, scienziate che vogliono studiarlo per capire come sia sopravvissuto, fanatiche seguaci di una setta che credono che l’epidemia sia un preciso disegno divino, e decine e decine di donne che vogliono solo un po’ di calore.

Da mr. nessuno a persona più ricercata del pianeta, l’improbabile odissea di un uomo sprovveduto in un mondo di donne indurite dalla sopravvivenza.

Contenuti

Il 95% dei leader politici, religiosi ed economici sono morti. Il mondo è nel caos, tenuto assieme dalla volontà femminile di far vivere all’ultima generazione della storia nel migliore dei mondi possibile. Dove Yorick passa, porta a volte confusione, a volte meraviglia, a volte guerra, ma sempre si lascia dietro di sé un pizzico di speranza in più.

È un fumetto sullo spirito femminile, ma non femminista, in grado di dipingere un mondo ancora più avaro di soddisfazioni di quello reale, ma proprio per questo quelle soddisfazioni sono ancora più significative.

Yorick in tutto questo è al centro di un processo di formazione. È il personaggio che matura di più nel corso della storia, pur lasciando spesso il palcoscenico alle donne che lo accompagnano nel suo cammino: alcune dall’inizio alla fine, altre solo per pochi passi, sono un’eccezionale campionario umano, vario, vivo e affascinante, capace, tra un’avventura e l’altra, di dibattere temi importanti come femminismo, razzismo, religione e ragion di stato. Non a caso la DC Comics ha pubblicato il fumetto sotto l'imprint Vertigo, sede di temi impegati e adulti.

Brian K. Vaughan è un noto autore di fumetti statunitense: ha lavorato a lungo sia con Marvel (soprattutto sugli X-men) che con DC Comics, con risultati sempre ottimi. Y: l’ultimo uomo sulla terra è il suo progetto, cercato e portato a termine con grande passione. Grande critica alla società dell’immagine, l’opera intera è ben articolata, la trama svelata un pezzo alla volta, i dialoghi profondi ma mai noiosi. Con questa opera complessa, impegnata e non banale, farcita di citazioni letterarie, Vaughan firma certamente il suo capolavoro.

Pia Guerra, disegnatrice e co-sceneggiatrice, è al suo primo lavoro di questo calibro. Il suo tratto, così come la colorazione, è semplice, ma non per questo poco incisivo. I disegni sono ottimi per l’opera, che si basa molto più sui contenuti che non sull’apparenza: non ci sono pannelli complessi a distrarre dalla storia. Non aspettatevi visuali eccentriche o tavole genialmente costruite: pagina dopo pagina i disegni scorrono lineari, come le puntate di telefilm.

VOTO FINALE: 7,5/10 opera complessa, in alcuni tratti forse tirata per le lunghe. La spiegazioni non sono del tutto soddisfacenti e il finale può lasciare con l’amaro in bocca. Tuttavia non si può non riconoscere il merito dei due autori che hanno creato una storia difficile, appassionante e originale.

Link utili

Wikipedia


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


2 Commenti


Sembra interessante, se lo trovo in giro gli darò un'occhiata, ma rischia seriamente di entrare a far parte della mia collezione. ;-)

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora