Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    9
  • commenti
    48
  • visualizzati
    248

Sabotare le elezioni? Mah...

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Subumloc

158 visualizzazioni

E' da un po' di tempo che sento parlare di un progetto che sta girando nei canali "antipolitici" italiani per "boicottare le elezioni 2008". Fino ad oggi ne avevo sentito parlare da amici, ma purtroppo oggi mi è capitato di sentire Fiorello che, a Radio 2, promuoveva questa cosa. Con una breve ricerca ho trovato il testo di questo appello:

METODO LEGALE PER SABOTARE LE ELEZIONI!

INTASIAMO I SEGGI CON UN METODO INFALLIBILE!!

A TUTTI QUELLI CHE VOGLIONO VOTARE SCHEDA NULLA O BIANCA PERCHÈ NON RAPPRESENTATI DA NESSUNO:

Così facendo, in realtà, favorirete il partito con più voti.

INFATTI (vedere REGOLAMENTI PER IL CALCOLO DEL PREMIO DI MAGGIOTRANZA!!) anche i voti bianchi o nulli entrano nel calcolo del premio di maggioranza, favorendo, indirettamente chi ha preso più voti.

ABBIAMO UNA ARMA LEGALE E LETALE CONTRO QUESTA LEGGE INFAME!

ECCO I RIFERIMENTI LEGALI!

Tutto si basa su un'uso "PUNTIGLIOSO" della legge:

D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104

....OMISSIS

Il segretario dell'Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel processo verbale o di allegarvi proteste o reclami di elettori è punito con la

reclusione da sei mesi a tre anni e con la multa sino a lire 4.000.000.

....OMISSIS)

Illustro nei dettagli il sistema DA USARE, che è già stato indicato da altri:

1) ANDARE A VOTARE, PRESENTARSI CON I DOCUMENTI + TESSERA ELETTORALE E FARSI VIDIMARE LA SCHEDA

2) ESERCITARE IL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA (DOPO VIDIMATA), dicendo: "Rifiuto la scheda per protesta, e chiedo che sia verbalizzato!"

3) PRETENDERE CHE VENGA VERBALIZZATO IL RIFIUTO DELLA SCHEDA

4) ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO DI AGGIUGERE, IN CALCE AL VERBALE, UN COMMENTO CHE GIUSTIFICHI IL RIFIUTO (ad esempio, ma

ognuno decida il suo motivo: "Nessuno dei politici inseriti nelle liste mi rappresenta")(D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 - Art. 104, GIÀ citato)

COSì FACENDO NON VOTERETE, ED EVITERETE CHE IL VOTO,NULLO O BIANCO, SIA CONTEGGIATO COME QUOTA PREMIO PER IL PARTITO CON PIù VOTI!!

Se facciamo così in tanti INTASEREMO I SEGGI, E L'INFORMAZIONE SERVA DOVRÀ PARLARNE!

Questa è la PRIMA AZIONE LEGALE e DI PROTESTA CONTRO L'INFAME LEGGE ELETTORALE!!!

Non cercate scuse: facciamo così e diamo il primo calcio nelle palle al sistema!

FORZA!

Ora, non voglio entrare nel merito del voto o non voto, o della validità delle elezioni o dei partiti italiani, perché è certo che queste sono questioni personali (anche se devo ammettere che mi spaventano certe derive anarcoidi di alcuni di questi gruppi anti-voto).

Quello che vorrei sottolineare è che la procedura qui sopra descritta è assolutamente inutile, e si basa su un paio di affermazioni sbagliate.

Il premio di maggioranza si basa sul calcolo dei voti validi, che pertanto esclude dal conteggio le schede bianche e le schede nulle. Per cui, non è vero che "le schede bianche e nulle vanno a favore dei premi di maggioranza".

Un altro passaggionon molto chiaro è quello sulle "schede vidimate", visto che le schede vengono autenticate durante le operazioni di istituzione del seggio (quindi non al momento della consegna) e vidimate durante lo spoglio, nel caso non siano valide. Quindi non c'è nessuna vidimazione della scheda al momento della consegna. Attenzione: se voi siete entrati al seggo, e vi siete fatti riconoscere (dopo la consegna della tessera elettorale e del documento di identità) siete tenuti a votare, o a farvi annullare la scheda.

A parte questo, il riferimento alla legge citata è effettivamente vero, ed eventuali proteste e reclami devono essere messi a verbale. Al momento, mi manca un riferimento sulla legittimità di tali reclami (che sono coperti nel caso si riferiscano allo svolgimento delle operazioni di voto, ma non saprei se lo stesso si possa dire per questioni più generali, come quelle indicate nell'appello).

In sintesi, se voi desiderate esprimere il vostro dissenso come indicato in questo appello, sappiate che otterrete uno degli scopi prefissi: quello di "intasare i seggi elettorali". Sappiate anche, però, che dal punto di vista del voto avreste potuto ottenere lo stesso risultato consegnando una scheda bianca o nulla, con il beneficio che in questo secondo caso:

- non intralcereste le operazioni di voto per gli altri elettori;

- evitereste di aggiungere un'ulteriore difficoltà alle già delicate operazioni di scrutinio dei voti;

- evitereste il possibile coinvolgimento penale per tutti i coinvolti, compresi voi stessi (nel caso il Presidente ritenga che state impedendo le normali funzioni di svolgimento del voto e convochi le forze dell'ordine).

Per quanto basse possano essere le vostre opinioni sul voto e sulla politica italiana, ricordate che le persone coinvolte nelle operazioni elettorali sono investite da una grande responsabilità.

Per cui, siete liberi di votare chi volete, non votare, dare un voto nullo e quant'altro. Però, diffidate da questi appelli il cui unico scopo è quello di far perdere tempo alla gente.

RI-RETTIFICA: Torno alla versione originale - ho controllato la segnalazione di Chiavix ed effettivamente il sito del Governo ha aggiornato la sua versione.


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


6 Commenti


Concordo, non è certo con queste infantili e anarcoidi prese di posizione da studentelli delle superiori che si sistemano i problemi in Italia: l'unico risultato ottenibile con un'azione simile sarebbe una bella multa, e fosse per me anche tante manganellate. Ma tante.

Purtroppo cosa possiamo pretendere di diverso? Il fatto che ci sia chi (spera di) trova(re) gabole per disturbare le elezioni un mese prima che avvengano invece di organizzare una valida proposta nei due/quattro/dieci anni precedenti è solo un'incarnazione, l'ennesima, di quell'Italiuccia della dietrologia e dei presunti furbacchioni, l'Itaglia con la "gl" che ha dimenticato come ci si rimbocca le maniche e al contempo non è riuscita a trovare la propria realizzazione con qualche valida alternativa, e ora fa la cosa peggiore possibile, o almeno ci prova: "molto rumore per nulla".

Come se ci volesse un vate per insegnare che quando te la stanno mettendo di dietro se ti agiti troppo fai soltanto il loro gioco... se poi l'agitazione è goffa e sconclusionata come quella che propongono questi qui, poveri noi e povero il Paese!

Ma cosa credono? Nell'utopica (dunque stupida) ipotesi che si avveri quello che sembrano proporre, hanno idea del danno economico (oltre che d'immagine e istituzionale) che si verrebbe a creare? E il danno chi lo ripagherebbe? La risposta è abbastanza scontata: dì addio alla tredicesima papà, abbiamo sabotato le elezioni! Non cambia una fava, d'accordo, ma il Sistema si è preso un bel calcio nelle palle!

C'è scritto proprio così, se non l'avessi letto stenterei a crederci: "diamo il primo calcio nelle palle al Sistema". Un calcio nelle palle al Sistema? L'autore ha visto troppe volte La Corazzata Potemkin, per altro senza capirci una mazza, o peggio il suo libro di storia si è fermato all'epoca di Ivanhoe. Ecco dov'è finita la tredicesima papà, se la sono mangiata i Lords!

Chi o cosa costituisce il Sistema, questo misterioso mostro nero che ci scruta mentre dormiamo innocenti la notte, e cui diamo la colpa di tutto ciò che ci piomba sul capocollo mentre invece che sfogliare i giornali e i libri facciamo zapping tra Grande Fratello, Amici e Pimp my Ride?

Io conosco la risposta, tu che leggi probabilmente anche (ho fiducia nella comunità DL... nel Sistema DL!). Altri (quelli per cui la situazione di zapping pomeridiano paventata non è tanto ridicola e surreale, evidentemente) no.

E gli "Altri", ci deliziano con ca*ate belle e buone come quella scovata dal buon Subumloc.

Questa è una ca*ata pubblicizzata da Fiorello, dici? Ma Fiorello chi, lo stesso ex-(spero)-cocainomane che l'altro giorno a Radio 2 faceva la paternale sulle droghe ai giovani?

Beh, un'autorità Fiorello, un pilastro sociale: ha presentato Karaoke, e imita così bene Mike Bongiorno... Avrà ragione senz'altro!

Ridicoli, ecco la parola adatta.

Nemmeno io mi sento rappresentato dalle proposte elettorali, ed è così da sempre per il sottoscritto. Ma tra il digerire questo fatto e rammaricarmi in silenzio perché pur sapendo cosa ci vorrebbe perché possa sentirmi tale so che non si avvererà, lamentarmi in discussioni civili benché inferocite con quelli che ritengo validi compagni di sconforto, e radunare per modo di dire una massa sparsa di ininfluenti pecoroni coi rasta e le idee poco chiare su Internet, scelgo la seconda via: si sa che i Quattro Amici al Bar vogliono sempre cambiare il Mondo, ma almeno hanno la compiacenza di tenerselo per loro, mica vanno in giro a sparare ca**ate sui blog. ;-)

Estiqaatsi ha parlato.

Condividi questo commento


Link al commento

Purtroppo questa è la disinformazione di oggi, che circola via tam-tam e si ferma tra gente che non si pone il minimo dubbio di controllare come stanno le cose. Quando mi è stata riferita, ci sono rimasto di sasso (sono stato diverse volte scrutatore e presidente di seggio, per cui parlo con un minimo di cognizione di causa).

Quanto a Fiorello... Ultimamente la sua trasmissione si è trasformata in una specie di podio da predicatore, dove lui dice un po' quello che gli passa per la testa su argomenti di attualità e politica, dicendo spesso cose che non stanno né in cielo né in terra e non tenendo conto del fatto che ci sono milioni di persone che lo ascoltano...

Condividi questo commento


Link al commento

Premesso che anche io sono contrario a quanto espresso nel blog, ma quindi? Ora perchè è impossibile fare qualcosa di sensato si fa come al solito scegliendo il presunto male minore?

Da quando ho cominciato a cercare di capire qualcosa di politica non mi è mai piaciuta. Non mi riconosco in nessuno dei partiti (figurarsi nei signori che poi vengono eletti) eppure ho dovuto sempre "fare il mio dovere", anche se controvoglia. Partecipo poco a queste discussioni in genere perchè il mio pensiero viene dai più definito "estremista" qualora non "qualunquista", in genere da persone che non sanno nemmeno di cosa parlano. Purtroppo l'unica cosa sensata sarebbe andare a bussare direttamente alla porta di chi vorrebbe essere eletto, ma probabilmente non ti farebbero nemmeno avvicinare.

Quello che mi chiedo quindi è: che dovremmo fare se non ci sta bene la situazione? Abbozzare e calarsi le braghe come al solito sperando nel minimo dolore possibile? Rifiutarsi di andare a votare ed essere quindi presi per i fondelli ancora di più? Fare i terroristi e passare indubbiamente dalla parte del torto? Scappare vigliaccamente da questo paese (per andare dove poi, giusto sull'utopica [ma non stupida] isola deserta)?

Possibile che ci si risvegli solo nei due mesi precedenti alle elezioni? Per il solito teatrino di promesse e insulti tra le fazioni, così dichiaratamente diverse ma tanto uguali nei fatti? Io non ho perso fiducia nella politica, non l'ho mai avuta.

Condividi questo commento


Link al commento

Hanno forse modificato la tua fonte?

"Per capire il valore delle schede nulle o bianche, è necessario definirne il significato in base alla normativa in vigore:

- Schede nulle: presentano scritture o segni impropri, o tali da far ritenere che l'elettore abbia voluto far riconoscere il proprio voto;

- Schede bianche: non portano alcuna espressione di suffragio/preferenza, né segni o tracce di scrittura da parte dell’elettore.

I conteggi si fanno sui voti validamente espressi e non in base al numero dei votanti, quindi le schede nulle e le schede bianche non sono conteggiate."

Condividi questo commento


Link al commento

EDIT: Vedi sopra. Ringrazio Chiavix della segnalazione, e ribadisco il punto: è una protesta fattibile, ma inutile e potenzialmente dannosa.

Condividi questo commento


Link al commento

Devo dire che gli italiani (o quantomeno i miei compaesani) si sono dimostrati più intelligenti del previsto. In tutto il comune avremo avuto 5 o 6 proteste simili, di cui solo una particolarmente molesta (e pertanto allontanata dal seggio). Oltretutto al mio seggio è andato tutto liscio... il diavolo non è brutto come lo dipingono.

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora