Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    32
  • commenti
    134
  • visualizzati
    439

Drunken del Klan Drinkill

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
piri

75 visualizzazioni

Zono Drunken del Klan Drinkill. Oricinario tel Pikkho Mozzo zulla Katena delle Montaghne tell’Alba.

Il mio prezticiozo nome è ztato prima ti mio nonno, prima ankhora tel nonno ti mio nonno e prima aknhora tel nonno tel nonno ti mio nonno. Noi nani ziamo ekonomisti e kon un nome ci facciamo intere cenerazioni.

Fin ta kwando ero uno frucoletto zono ztato portato nelle miniere ti famiglia kon uno pikkhone in mano. Ho spakkato pietre tanto ta saperle rikhonoscere tall’otore e dal zapore.

Mi piaze il zapore ti pietra. Ya Ya.

Ho assacciato frizzanti graniti, marmi speziati, dolci basalti, solforose piriti…ma kwelle ke mi zono piaziute ti più zono ztate le pietre delle kave t’oro. Atoro l’oro. È tenero, pesante, duttile, malleabile, di colore giallo, lo zi trofa in pepite o disciolto nell’akwa e per ti più è uno metallo ti transizione! L’oro ha uno zapore fantaztico. Tutte mie papille guztatife fremono ti cioia kwando assaccio l’oro. Ya Ya.

Per l’oro zarei kapace di tutto. Ya Ya.

Nelle miniere ti caza mia ce n’è zempre ztato poko. Zono kwinti antato nel monto in zerka ti oro. E ho zkhoperto ke in molte monete c’è l’oro. E ho zkhoperto ankhe ke ad ammazzare cente in ciro zi kuatagnano molte monete. Ya Ya.

Zono tifentato avventuriero per kwezto. Nel mio antare ferzo zud, ke zulle mappe zta zempre a ziniztra in bazzo e tofe mi hanno tetto ke c’è un zacco t’oro, ho uccizo molti goblin, molti orchi, e kwalke elfo inzitiozo. Zempre zotto lauto kompenzo. Ya Ya.

Grazie ai zaporitizzimi zoldi cozì gwatagnati ho mighliorato il mio armamentario et la mia esperienza nell’arte tell’uccitere. Ya Ya.

Mi piaze menare le mani, ma non mi piaze far zoffrire i nemizi. Ankhe perkè i nemizi ke non muoiono zubito pozzono ankhora tifenderzi. E non zerfe a niente preparare imbozkate tanto komplikate. Bazta nazconterzi pene in un punto e azpettare ke la vittima zi faccia a portata ti ascia. A kwel punto il zioko è fatto. Ya Ya.

E non zo kome ho imparato ad otiare mio nemiko. Kwando foglio tifento una beztia. Zono cariko, zono forte, zono grozzo. E ammazzo il nemiko. Ya Ya.

Da kwando zono scezo talle montaghne per finire ficino al lako Tirulag non faccio altro ke zentire ke ferzo Mulsantir z’è kwalkuno ke zerka kwalkun altro per affenture. Ya Ya.

Zto antanto ti perzona a zincerarmene. Ya Ya.


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


2 Commenti


E Kwezto perzhonaccio era attifo nel PbF ti Kursk...

Pekkato che zia finito a lilliputziane. Ya Ya.

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora