Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
  • inserzioni
    17
  • commenti
    60
  • visualizzati
    299

Slugfolk-gli uomini lumaca

Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Gideon Rowhan

94 visualizzazioni

Descrizione generale

Il popolo degli uomini lumaca è antichisimo, questi grandi molluschi di terra si sono evoluti vivendo ai margini delle cività umanoidi ed hanno formato delle società piuttosto complesse.

Di questi esseri esistono varie sottospecie divise spesso in tribù, esistono esemplari col guscio e senza ma in generale possiedono molte caratteristiche comuni.

Le principali razze sono tre i Kai, uomini lumaca con il guscio, i Lakài, uomini lumaca senza il guscio, ed infine i meno evoluti i Kaiess, simili ai kai ma più piccoli.

Ambiente ed abitudini

Le diverse stirpi degli uomini lumaca amano occupare luoghi umidi e ricchi di vegetazione, temono il sole, che può asciugare i loro corpi ed ucciderli disseccandoli, quindi tendono a muoversi nelle ore più fresche, alba e tramonto, oppure di notte, solo quando piove o nelle giornate di cielo coperto possono muoversi liberamente di giorno.

Pur vivendo vicino ad altre civiltà umanoidi, queste crature sono estremamente territoriali e non sono amichevoli con gli intrusi.

Caratteristiche comuni

Gli uomini lumaca spesso sono sottovalutati dalle altre popolazioni umanoidi, in realtà possono essere temibili avversari.

Affrontare un uomo lumaca potrebbe essere problematico, essi possiedono molte qualità speciali:

-è difficile ifliggergli danni letali,

gli individuo con guscio le parti vitali sono protette, mentre negli individui privi, la fisiologia particolare rende difficile l'individuazione di zone vulnerabili ;

-il tessuto muscoloso tende a diminuire i danni subiti;

-lo strato umido che ricopre la pelle consente una parziale protezione dai danni da fuoco e da acido;

-sono immuni ai veleni,

nutrendosi anche di funghi e piante velenose hanno sviluppato immunità alle tossine che trattengono nel loro corpo per difendersi;

-I loro movimenti sono più liberi,

non possedendo uno scheletro possono gli esemplari senza guscio se imprigionati riescono facilmente a liberaresi.

-non è possibile sorprenderli in agguati grazie

agli occhi "telescopici" ed alla acutezza sensoriale;

-la sostanza bavosa che producono rende scivoloso il suolo e rende difficile il movimento di eventuali aggressori.

Tutte queste qualità bilanciano la sensibilità alla luce solare ed al sale.

Kai

kai.jpg

Descrizione fisica

I kai sono grandi molluschi dall'aspetto vagamente umanoide, possiedono corpi viscidi e muscolosi, la loro pelle rugosa può essere di vari colori, grigia, marroncina o rosa pallido, ed è ricoperta da un fluido che la tiene costantemente umida.

Queste crature possiedeono quattro attenne che prossono ritrarre per sicurezza, le due superiori sono i loro occhi le due inferiori, ai lati delle narici, sono sensori complessi che possono percepire vibrazioni, rumori ed odori. La bocca di questi mostri è composta da muscoli molto potenti all'esterno e scaglie chitinose simi a denti all'interno.

L'elemento che salta più agli occhi è il grande guscio che i kai portano sulla schiena e che protegge gli organi vitali, come per le comuni lumache, serve anche per rifugiarvisi in caso di pericolo, è molto resistente cresce con l'esemplare,

la sua forma a chiocciola presenta piccole variazioni a seconda della tribù.

Il guscio può essere modificato per formare un'armatura

Queste crature amano addornarsi con elementi naturali, corteccie, foglie e pietre luccicanti.

Ambiente ed organizzazione

I Kai si considerano protettori della natura, vivono nelle fitte foreste dove possono muoversi anche di giorno, mantenendo pulito il sottobosco, le loro foreste infatti sono solitamente tranquille ed estremamente lussureggianti. Spesso occupano i territori abbandonati da altre civiltà, dove la natura ha preso il sopravvento, per ripristinare gli equilibri naturali, ad esempio tenendo sotto controllo i parassiti e le piante infestanti.

Sono esperti erboristi ed usano i loro corpi per mescolare e purificare i principi attivi ingeriti con le piante che ingeriescono, i loro fluidi poi vengono adoperati come pozioni ed unguenti.

Lakài

Lakai.jpg

Descrizione fisica

I Lakài sono simili ai Kai ma non possiedono il guscio, dalla boccaemergono grosse scaglie chititose che conferiscono a queste crature un aspetto minaccioso. La colorazione della loro pele è delle più varie dal rosso al grigio maculato.

Ambiente ed organizzazione

I Lakai sono la stirpe più aggressiva e malvagia tra le popolazioni degli uomini lumaca.

Vivono isolati, abbandonano la loro prole, solo quelli rossi, si riuniscono in piccoli gruppi tribali che spesso attaccano e saccheggiano gli insediamenti agricoli, infatti si ritengono padroni di ogni risorsa, e si sentono in diritto di consumarle a piacimento, chiunque violi quelli che considerano i loro territori viene attaccato, catturano e gettato in pasto a crature feroci.

Essi sono aggressivi anche verso gli uomini lumaca col guscio che torturano e lasciano morire sotto i raggi del sole.

I lakai rossi spesso si accompagnanoa a quelli grigi, esperti erboristi e stregoni.

Kaiess

kaiess.jpg

Descrizione fisica

Simili ai kai ma molto più piccoli e meno evoluti, dalle loro bocche spuntano piccole scaglie chitinose, come per i lakai.

Ambiente ed organizzazione

I Kaiess sono la stirpe più debole degli uomini lumaca, raramente vivono da soli, più spesso servono le tribù dei kai come aiutanti o i lakai come schiavi, a volte però si insediano nelle fogne delle città mantenendo incredibilmente puliti e salubri questi luoghi.

Sono un popolo piuttosto vile, usano portare con se delle cebottane con dardi paralizzanti che usano contro gli aggressori per guadagnare tempo nella fuga.

Rispetto agli altri uomini lumaca possiedono varie e diverse capacità magiche che spesso tengono nascoste.


Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0


7 Commenti


Complimenti Gideon, sono uno spettacolo:-D, però pensavo che si potrebbe aggiungere una quarta specie sulla falsariga delle chiocciole dei muri, quelle con guscio afusolato che si rintanano nelle fessure dei muri e delle petre, magari uomini.lumaca di montagna...

Condividi questo commento


Link al commento

all'inizio avevo previsto più razze a seconda dei diversi ambienti ma le ho accorpate dicendo appunto che il guscio può variere nelle diverse tribù, quelle che citi tu è compresa tra le Kaiess;-)

Condividi questo commento


Link al commento

Questi mi piacciono più degli scarafaggi, IMHO sembrano avere più dignità :lol:

Tra l'altro i primi due, i Kai, hanno un aspetto veramente fiero!

Condividi questo commento


Link al commento

ottimo

mi ci son volute un po' di prove per dar loro questo aspetto, in effetto dovrebbero essere i degni custodi del sottobosco.

Condividi questo commento


Link al commento

Stavo però pensando che questi uomini lumaca hanno bisogno di molta acqua per sopravvivere, si potrebbe fare che quando piove ricevono dei bonus di resistenza.

A proposito, le lumache d'acqua in che categoria rientrano?

Condividi questo commento


Link al commento

ovviamente...sei entrato perfettamente nella mia ottica, essendo molluschi l'umidità e l'acqua sono la chiave della loro sopravvivenza ;-)

anche se ammetto di averci pensato, i gasteropodi marini non li ho considerati, un po' perchè non volevo fare come per gli elfi, che ne esistono per ogni clima ed ambiente, un po' perchè non mi ispiravano abbastanza;-)

forse anche perchè non ne sò molto:-p

Condividi questo commento


Link al commento

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora